Pagina 9 di 9 PrimaPrima ... 789
Risultati da 81 a 87 di 87

Discussione: Sommozzatori VVF

  1. #81
    Soldato L'avatar di htc
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Centro nord
    Messaggi
    21

    Predefinito

    Ciao a tutti, ho cercato di documentarmi, i brevetti sub riconosciuti dai Vvf, come in corpi militari italiani (aeronautica) mi risultano essere:
    - Cmas (Confederation Mondiale des Activites Subaquatiques)
    - Fipsas (Federazione Italiana Pesca Sportiva Attivita Subacquee)
    - Fias (Federazione Italiana Attività Subacquee)

    Spesso Fipsas e Cmas vengono illustrati come lo stesso brevetto, in realtà sono 2 brevetti diversi anche se equivalenti, il Fipsas (diviso in 1°; 2° o 3° grado) è un brevetto riconosciuto dalla Cmas, mentre può essere conseguito anche il brevetto rilasciato direttamente dalla Cmas (diviso 1; 2 o 3 stella)

  2. #82
    Moderatore L'avatar di sasygrisù
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    4,370

    Exclamation Selezione di 56 unità SMZT per il XXVI Corso Basico Sommozzatori

    IL concorso prevede 56 posti così distribuiti:

    Torino 7
    Venezia 7
    Vicenza 4
    Trieste 3
    Bologna 3
    Ravenna 3
    Ancona 8
    Teramo 8
    Taranto 3
    Reggio Calabria 7
    Cagliari 1
    Sassari 2

    Requisiti obbligatori richiesti: Età inferiore ad anni 35; Libretto sanitario di rischio in regola; Operatore TPSS e Corso SAF 1A

    Non può essere ammesso alla selezione il personale VVF specialista (Nautici, Radioriparatori, Elicotteristi) o aspirante specialistà ammesso al corso di formazione; il personale dismesso da precedenti corsi SMZT per insufficiente rendimento o attitudine.
    I requisiti devono possedersi alla data di scadenza del bando (che dovrebbe essere 31/08/2014)
    Nelle domande gli aspiranti segneranno la preferenza: 1 sede di servizio.
    In aggiunta gli aspiranti potranno esprimere la preferenza per ulteriori 4 sedi.

    Gli aspiranti verranno sottoposti a prova pre-selettiva sanitaria al fine dell'accertamento dell'idonietà psico-attitudinale.

    I candidati idonei saranno ammessi ad una prova tecnica pre-selettiva per la valutazione attitudinale in ambiente acquatico.
    Il personale idoneo sarà inviato a visita medica.
    I candidati risultati idonei verranno avviati ad ulteriore selezione tecnica della durata di una settimana per la stesura della graduatoria finale.


    Per ciascuno dei nuclei indicati dal bando verrà formulata una graduatoria che verrà redatta in base ai punteggi conseguiti nelle preselezioni sanitarie e tecniche.
    I punteggi sono riportati nell'allegato 1 del bando.
    A parità di punteggio sono considerati requisiti di preferenza 1) la residenza nella sede scelta; l'età anagrafica inferiore.
    I candidati risultati in graduatoria in posizione utile verranno inviati a partecipare al corso.

    La prova tecnica di selezione comprende:
    Nuoto in immersione (33Mt)
    Nuoto in superfice (crawl) 100Mt in un tempo di 120 secondi.
    Sostenimento di un peso di 4Kg per 60 secondi.
    Tuffo a pennello da piattaforma/trampolino 3Mt

    La selezione si intende suoerata qualora il candidato ottenga un punteggio non inferiaore a 5 come media aritmetica delle quattro prove secondo quanto stabilito nello storico manuale FIPS. Per la formulazione del punteggio si utilizza il metodo delle tecniche componenti (manuale FIPS) con l'adeguamento sotto indicato:


    Nuoto in immersione (33Mt) per ogni metro di immersione in meno vengono detratti 0,5 punti.
    Nuoto in superfice (crawl) 100Mt in un tempo di 120 secondi per ogni secondo in più vengono sottratti 0,1 punti.
    Sostenimento di un peso di 4Kg per 60 secondi per ogni secondo in meno vengono sottratti 0,1 punti.
    Tuffo a pennello da piattaforma/trampolino non effettuazione -5 punti.

    Questo era un reassunto del bando, per ulteriori info ed i il bando completo rimando alla circolare n.28298 della DCFORM area III del 31/07/2014 che potete trovare nelle varie intranet dei comandi provinciali consultabili dalla rete intranet di qualunque sede VVF.

    Prius undis flamma antequam flectar
    PRENDETE VISIONE DEI REGOLAMENTI DEL FORUM http://www.militariforum.it/forum/sh...2011&p=1177951

    Il Primo Social Network per Militari!

  3. #83

    Predefinito

    Avete gentilmente dei quiz psicoattitudinali per la selezione per sommozzatori o piloti d'elicottero? Grazie mille, ve ne sarei molto grato

  4. #84
    Caporale
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    159

    Predefinito

    Buongiorno, da appassionato di subacquea posso chiedervi qualche informazione sui vostri protocolli operativi? guardando le tristi immagini delle ricerche del corpi a Palinuro ci sono alcune cose che mi hanno incuriosito. Mi sembra che i vvf impegnati scendano con monobombola e leggendo in rete ho trovato solo che restate in curva di sicurezza ed entro la profondità massima di 50m.. cose che a mio parere (ma non sono nessuno) mal si conciliano con l'intento di ricerca, dato il tempo di fondo molto limitato. Posso quindi chiedervi info su attrezzatura e miscele utilizzate e protocolli operativi? grazie
    The more you sweat in practice, the less you bleed in battle

    Msn: Vietato postare dati sensibili.

  5. #85
    Moderatore L'avatar di sasygrisù
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    4,370

    Exclamation Selezione per l'ammissione di n.70 aspiranti SMZT al XXVII Corso Basico

    Nei giorni scorsi è stata bandita la proceduura per la selezione di 70 unità aspiranti Sommozzatori da ammattere al prossimo Corso Basico, il XXVII, riservato al personale appartenente al ruolo di Vigile del Fuoco.

    Tutte le info le potete trovare nelle intranet dei vari comandi, intanto vi faccio un sunto del suddetto bando.

    I requisiti richiesti sono: (i requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del bando)
    - età inferiore a 35 anni
    - Libretto sanitario di rischio in regola con le visite periodiche

    Motivi di esclusione:
    -Aver subito sanzioni disciplinari negli ultimi 5 anni, o aver a proprio carico precedenti penali
    - Dimissioni da precedenti analoghi corsi per insufficente rendimento o attitudine
    - Possesso di uno dei titoli relativi ad altra specializzazione del CNVVF (Nautico, Elicotterista, Radioriparatore) o comunque ammissione o frequenza di un corso per il conseguimento di uno di essi.

    Le domande di partecipazione andranno consegnate presso l'Ufficio Personale di appartenenza (o in caso di impossibilità altra sede VVF più vicina) entro 15gg dalla data di pubblicazione del bando.
    Il personale per partecipare dovrà compilare l'allegato modello di domanda, indicando al massimo la scelta di n° 3 sedi.

    Posti disponibili:

    Torino 5 posti
    Milano 2 posti
    Venezia 7 posti
    Vicenza 6 posti
    Trieste 5 posti
    Genova 2 posti
    Firenze 6 posti
    Bologna 7 posti
    Ravenna 1 posto
    Ancona 8 posti
    Teramo 8 posti
    Reggio Calabria 8 posti
    Cagliari 1 posto
    Sassari 4 posti

    Prove tecniche di selezione:

    1) Nuoto in immersione (33 metri)
    2) Nuoto in superfice (crawl) per 100 metri in un tempo non inferiore a 120"
    3) Sostenimento del peso di 4 Kg per 60"
    4) Tuffo a pennello da piattaforma/trampolino dall'altezza di 3 metri

    La selezione si intente superata qualora il candidato ottenga uun puunteggio non inferiore a 5 come media aritmetica delle 4 prove secondo quanto stabilito nello storico manuale FIPS. Per la formulazione del punteggio si utilizza il metodo delle tecniche componenti (manuale FIPS) con l'adeguamento di quanto segue.
    Prova 1) per ogni metro di immersione in meno vengono detratti 0.5 punti.
    Prova 2) per ogni secondo in più vengono sottratti 0.1 punti.
    Prova 3) Per ogni secondo in meno di sostenimento vengono sottratti 0.1 punti.
    Prova 4) Non effettuazione -5 punti.

    Gli aspiranti verranno sottoposti a prova selettiva sanitaria al fine dell'accertamento dell'idonietà psico-attitudinale.
    I candidati giudicati idonei saranno ammessi alla prova tecnico selettiva.
    Il personale che risulta idoneo alla prove selettive (tecnica e sanitaria) sarà sottoposto a visita medico-specialistica.

    Graduatorie:
    Per ciscun nucleo SSA verrà formulata aposita graduatoria.
    La graduatoria verrà redatta in base ai punteggi conseguiti nella selezione psico-attitudinale e nella selezione tecnica. In particolare verrà effettuata la somma aritmetica dei punteggi ottenuuti nelle due prove.
    Il candidato che avrà ottenuto un punteggio superiore a 4 nella prova psico-attitudinale e a 5 in quella tecnica sarà dichiarato idoneo e verrà inserito nelle graduatorie di merito nelle sedi scelte.
    A parità di punteggio sono considerati requisiti di preferenza (in ordine di priorità)
    1) Residenza nella provincia delle sede scelta
    2) età anagrafica inferiore

    I candidati risultati in posizione utile nelle graduatorie di merito verranno convocati per lo svolgimento deò corso basico per specialista sommozzatore.

    Prius undis flamma antequam flectar
    PRENDETE VISIONE DEI REGOLAMENTI DEL FORUM http://www.militariforum.it/forum/sh...2011&p=1177951

    Il Primo Social Network per Militari!

  6. #86

    Predefinito

    Poichè è uscito il bando per il XXVIII corso basico sommozzatori, vorrei avere qualche informazione su come è organizzato il corso e la successiva attività lavorativa (orari, interventi, stipendio, ecc.)
    Premetto che sono VP e appunto indeciso sul da farsi.

    Grazie a chi risponderà

  7. #87
    Moderatore L'avatar di sasygrisù
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    4,370

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da LostSoul Visualizza Messaggio
    Poichè è uscito il bando per il XXVIII corso basico sommozzatori, vorrei avere qualche informazione su come è organizzato il corso e la successiva attività lavorativa (orari, interventi, stipendio, ecc.)
    Premetto che sono VP e appunto indeciso sul da farsi.

    Grazie a chi risponderà
    Da quello che ne so, il corso è organizzato in 3 fasi per una durata totale di.....non me lo ricordo
    La prima parte del corso, che è quella con maggior scrematura tra i candidati, viene svolta prevalentemente a Roma Capannelle; la seconda parte a Ravenna mentre la terza solitamente a Napoli, ma mi pare che ci sono stati corsi che l'hanno fatta anche a La Spezia....sicuramente chi è già sommozzatore potrà essere più preciso di me.

    Una volta passato il corso, se si ha la fortuna è la capacità di superarlo perchè molto ma molto duro, si viene assegnati ad uno dei nuclei SMZT scelti nella domanda iniziale.
    L'orario di lavoro è quello del 90% di VVF, ovvero il calssico 8-20, 20-08.
    Gli interventi ovviamente riguarderanno tutto ciò che avrà a che fare con l'acqua e la subacquea tipo: recupero e ricerca annegati; recupero e ricerca oggetti etc etc.
    Lo stipendio, da quello che so, di base è uguale a tutti gli altri "pompieri" però ci sono indennità in più. per questo cmq lascio la parola ad un SMZT.

    Prius undis flamma antequam flectar
    PRENDETE VISIONE DEI REGOLAMENTI DEL FORUM http://www.militariforum.it/forum/sh...2011&p=1177951

    Il Primo Social Network per Militari!

Pagina 9 di 9 PrimaPrima ... 789

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •