Pagina 12 di 29 PrimaPrima ... 2101112131422 ... UltimaUltima
Risultati da 111 a 120 di 284

Discussione: Le assurdità degli aspiranti alla FF.AA. E FF.OO.

  1. #111
    Utenti Storici L'avatar di basilischio
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Lucca
    Messaggi
    8,867

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bartok Visualizza Messaggio
    qualche volta hanno ragione anche i lamentosi. Ok "far di necessità virtù", ma la grana o ce l'hai o non ce l'hai. dunque trovo che abbia ragione chi dice

    secondo me dovevano fare tutto su prove fisiche..


    perché non è giusto che siano avvantaggiati solo quelli che posso permettersi brevetti! mi sono di recente informato su quanto costa un brevetto (non militare!) di lancio con paracadute e siamo sui 1300 €. Piuttosto sarebbe meglio reclutare solo chi fa 1 Km in massimo 3 minuti. poi ci sarà chi si lamenta che il limite è troppo duro, ma perlomeno un giovane sano la "virtù" di correre 1 Km in massimo 3 minuti se la può guadagnare con il sudore.
    Le è sfuggiti il significato della mia affermazione "tutti muscoli, niente cervello".
    Non si tratta di una questione di brevetti pagati profumatamente, ma di capacita intellettive, di attitudine allo svolgimento di certi compiti, di consapevolezza di se stessi e delle proprie possibilità, di persone capaci di far ragionamenti complessi, di districarsi in situazioni particolarin e via dicendo. Ridurre il tutto ad una mera corsa in tot minuti tralasciando tutto il resto è una mancanza di rispetto verso i veri professionisti che uniscono la forma fisica a quella mentale.

    ---------------------Aggiornamento----------------------------

    Citazione Originariamente Scritto da FRANCODUE Visualizza Messaggio
    Se solo dico che seguo da cinque anni il concorso in Polizia di Stato
    E vedo molti aspiranti che lo superano, e che scrivono qui,
    ne sono felice solo per avergli dato consigli, giusti.
    Sono contentissimo per loro, ragazzi che hanno dato il meglio di loro stessi.
    Ne potrei fare qui un elenco enorme, sia per Agenti che per Commissari
    della Polizia di Stato.
    Franco quello che accade nei concorsi per la Polizia accade anche negli altri concorsi. Il problema non sono quelli che hannoi capacità e realizzano i propri "sogni", ma sono quelli che non riescono a comprendere che per arrivare, bisogna impegnarsi, iniziando con il leggere attentamente i bando di concorso.
    Se ti fosse sfuggito
    Facile riempirsi la bocca di belle parole, il difficile è mettersi le mani in tasca e tirar fuori qualche euro.
    48.000 utenti di cui circa 500 costantemente colelgati e solo una ventina di donazioni.

  2. #112
    Wiseman
    Guest

    Predefinito

    difficile puntare al massimo quando sbagli tutte le domande di educazione civica perché a scuola non le hai mai studiate ...
    Applicazione=zero.
    Doppia aggravante: non studiate all'epoca (studiare o meno è una scelta dello studente. Non viene messo in discussione che, comunque, furono insegnate); e non studiate adesso.
    Ma la colpa è dello Stato, del sistema, del complotto giudaico-pluto-massonico, della CIA o di qualcun altro di questa risma.

    È difficile puntare al massimo!
    Verissimo. Il massimo è per pochi. Pochissimi. O non sarebbe il massimo.

  3. #113

    Predefinito

    Westindias la ringrazio per avermi risposto alla domanda sull'educazione dei padri riportando anche un bell'esempio e mi fa piacere che non era un discorso riferito direttamente a me.. comunque ho riflettuto sulla sua interpretazione del giovanilismo dove credo c'era un esplicito riferimento politico.. sicuramente chi vuole trarre vantaggio dal consenso dei giovani ci sarà ma è meglio non scendere nei particolari e chiudere questa parentesi qui.. altrimenti chi lo sente a Basilischio XD

  4. #114
    Utenti Storici L'avatar di basilischio
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Lucca
    Messaggi
    8,867

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da caipiroska Visualizza Messaggio
    Westindias la ringrazio per avermi risposto alla domanda sull'educazione dei padri riportando anche un bell'esempio e mi fa piacere che non era un discorso riferito direttamente a me.. comunque ho riflettuto sulla sua interpretazione del giovanilismo dove credo c'era un esplicito riferimento politico.. sicuramente chi vuole trarre vantaggio dal consenso dei giovani ci sarà ma è meglio non scendere nei particolari e chiudere questa parentesi qui.. altrimenti chi lo sente a Basilischio XD
    Io lo dico sempre di non prendere tutto sul personale ma non mi ascoltate
    basilischio, ne sopporta tante, ma tante che neanche può immaginare........... , ma non sopporta la mancanza di rispetto
    Se ti fosse sfuggito
    Facile riempirsi la bocca di belle parole, il difficile è mettersi le mani in tasca e tirar fuori qualche euro.
    48.000 utenti di cui circa 500 costantemente colelgati e solo una ventina di donazioni.

  5. #115

    Predefinito

    Non capisco veramente il senso di questa discussione. O meglio lo capisco ma non lo condivido. Da quello che leggo mi sembra quasi di riscontrare un risentimento personale da parte di chi ha il posto sicuro statale, nei confronti di chi invece si lamenta perchè non lo ha ottenuto. Come se poi si avesse il diritto di dare giudizi quando non si vive una situazione. Certo..Personalmente sono d'accordo con molto di quello che è stato detto (come non si potrebbe quando si parla di studio,impegno e perseveranza) ma rimane comunque chiaro,e questo è un dato di fatto,che le cose oggi rispetto a 20 anni fa sono cambiate drasticamente. Di questo bisogna prenderne atto e ammetterlo con umiltà,non cercare a tutti i costi di negare che nel nostro paese ci sia stato un cambiamento radicale nella concezione dei posti statali,solo per partito preso perchè ci si trova dalla parte opposta della barricata. Non e una vergogna per nessuno. Lasciamo perdere la questione raccomandazioni,concentriamoci sui dati incontrovertibili. E' in atto una delle crisi economiche più deleterie dell'ultimo secolo,cosa che si è ripercossa in maniera devastante sulla possibilità lavorative degli italiani che aspiravano ad entrare in un ente pubblico. Di conseguenza ne hanno risentito anche i concorsi che hanno visto tagliarsi una grande fetta di posti,come nel caso dei VFP1 ad esempio,ma anche in tutti gli altri concorsi pubblici. Oggi come oggi ci sono una media di 40000 domande all'anno per un bacino (ridotto della metà negli ultimi 12 mesi) di 3000 unità di VFP1. Ora,se mi si vuole raccontare che tutti i 37000 candidati scartati non sono idonei a svolgere il servizio militare lo potete fare,ma sappiamo bene che non e la verità. Piuttosto diciamo le cose come stanno..cioè che a causa di drastici tagli e di fondi ministeriali spesi male moltissime persone che sarebbero state più che idonee a fare il servizio militare,magari con una brillante carriera futura,oggi lavorano part time al Mcdonalds a 400 euro al mese. E non è tutto; L'anno scorso quando poi hanno annunciato che avrebbero diminuito il numero di posti nel concorso,moltissimi ragazzi già idonei ad entrambe le visite e pronti a partire si sono visti recapitare a casa una letterina che gli informava che a causa di recenti modifiche ai posti del concorso,non erano più candidati idonei. E non parliamo solo di 18 enni alla prima esperienza con la possibilità di riprovare,ma anche di 24 enni al bivio che si sono visti di fatto negata la loro ultima possibilità di lavoro nelle FFAA,per sempre.

    Vogliamo dirgli che si stavano lamentando inutilmente o che non ne avevano diritto?

    Ora,io penso che su cose come queste certe persone che hanno commentato elargendo giudizi gratuiti dovrebbero riflettere,invece che fare dell'inutile moralismo perchè "I giovani si lamentano e vogliono tutto subito". Non e così,non per tutti almeno. I giovani si lamentano perchè vorrebbero semplicemente avere un opportunità come quella che hanno avuto coloro che da 20 anni occupano i più svariati posti dello stato,e non dover pagare il dazio per il semplice fatto di essere nati nella generazione successiva al "magna magna". Vorrebbero vedere il proprio impegno ripagato,e la propria determinazione superare la raccomandazione. Perchè si,il lavoro è un diritto,ed è scritto sulla costituzione. Ma oggi come oggi ciò non e possibile,perchè viviamo in un paese che economicamente e socialmente sta andando incontro al fallimento,e la generazione attuale (non a caso chiamata generazione "0") purtroppo si e ritrovata nel mezzo di questo uragano. Non c'e da stupirsi quindi di leggere commenti di persone che vorrebbero veder ripristinati servizi come la Leva,ma non perchè sono inette,ma perchè quel meccanismo garantiva se non altro una parità di partenza che concedeva a tutti una VERA opportunità. Poi stava al singolo chiaramente svilupparla,come avete poi fatto voi che,alla fine,siete riusciti a realizzare quello che era il vostro sogno. Prima si partiva tutti alla pari e poi chi poteva emergeva,oggi si parte svantaggiati a priori e sapendo già di partenza che anche chi potrebbe,probabilmente non potrà. Vuoi perchè non ci sono soldi,vuoi perchè stranamente l'85% dei concorsi pubblici viene vinto da meridionali,vuoi perchè per entrare in polizia/carabinieri l'unica strada e fare il servizio militare..Le motivazioni non finiscono mai,e i dati parlano chiaro riguardo a ciò che dico a prescindere dalle opinioni personali.

    Ecco qual'è la differenza fra ieri e oggi. Non si tratta solo di leva obbligatoria,di facilità di ingresso,di lavoro di ripiego. Si tratta di questo. Di opportunità reali,e non solo sulla carta. Negli altri paesi le cose funzionano diversamente,e le anomalie e gli squilibri sono minimi. Ma qui in italia(passata la cosidetta epoca d'ora) abbiamo un sistema tutto nostro di concepire il lavoro,sia esso pubblico o privato. Di conseguenza è ovvio che abbiamo un conflitto generazionale tra chi il lavoro c'e l'ha e chi no. E' ovvio che ci si senta vittime di un ingiustizia.

    Detto questo,e concludo,non voglio entrare nel merito di quando fosse più difficile trovare lavoro nelle FFAA-FFOO,se ieri o oggi. Dico solo che se oggi ci si lamenta,le motivazioni per farlo ci sono eccome,e sono REALI,non sono solo frutto di invidie e giustificazioni per mascherare i propri fallimenti,che comunque fanno parte della vita e non denotano necessariamente incapacità.

    Ecco perchè credo che discussioni come queste non solo non aiutino affatto a risolvere tali problemi,ma contribuiscano invece solo ad aumentare l'astio da parte di chi ha preso calci nel sedere nei confronti di chi il sedere c'e l'ha già bello coperto da anni.

    Chi ha vissuto una realtà diversa deve come minimo capire quella che è la situazione attuale,incoraggiare,non giudicare negativamente coloro che la stanno vivendo perchè li ritiene fannulloni o incapaci solo perchè si lamentano di un sistema mal gestito. Altrimenti invito tali signori a licenziarsi e a mettersi in fila con i giovani aspiranti oggi,marzo 2013,e ripetere i suddetti concorsi nella realtà attuale delle cose. Così facendo state sicuri,nessuno si lamenterà più .

  6. #116
    Utenti Storici L'avatar di basilischio
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Lucca
    Messaggi
    8,867

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da xAndrex Visualizza Messaggio
    Non capisco veramente il senso di questa discussione.................
    A me pare che lei abbia voluto leggere solo ciò che le interessava solo per continuare un'inutile discussione fuori da quello che è l'intento di questa discussione come detto più volte e come più volte sono stati riportati esempi di ciò che si intende per assurdità dei partecipanti ai concorsi.

    Ripeto ancora una volta, ma questo principio pare che non voglia entrare in testa a nessuno, che le difficoltà ci sono sempre state, in forma diverse, ma ci sono sempre state, ne più, ne meno, ieri come oggi e come saranno domani.

    Si insiste con le opportunità di lavoro e su ciò che è il diritto al lavoro sancito dalla Costituzione, sensa rendersi conto in altri tempi, pur esistendo lo stesso diritto, molti connazionali sono stati costretti ad espatriare per continuare a vivere e mi fermo qui.

    L'invito o cosiglio che vi viene rivolto è che dovete prendere coscienza della situazione in cui versa l'Italia per trovare strade alternative, nulla di più.

    E' unitile che continuate a lamentarvi di questa situazione affibbiando responsabilità a destra e a manca, e a parlare di sederi coperti, qui sul forum dove c'è chi si presta, nonostante il sedere coperto, a darvi indicazioni sui concorsi, consigli su cosa fare, di come comportarsi, di cosa dire, ma a quanto pare prevale l'astio verso queste persone ed i moderatori in genere, che fanno di tutto per darvi risposte esaurienti e farvi trovare discussioni pulite.......... Grazie infinite

    ---------------------Aggiornamento----------------------------

    Ha letto questo intervento
    Citazione Originariamente Scritto da basilischio Visualizza Messaggio
    Durante un colloquio uno psicologo pone a due aspiranti la seguente domanda:
    "cosa vorresti fare nella vita?"
    Il primo risponde:
    "Il mio obiettivo è entrare in Polizia"
    Il secondo risponde:
    "il mio sogno è entrare in Polizia"

    Solo uno viene ritenuto idoneo. Sapete indicare chi e perchè?
    Cosa ne pensa?
    Quando in una discussione il concorrente sognatore, scartato dallo psicologo si scaglia contro il "sistema", che consiglio gli darebbe?

    Questo è ciò che vuol far emergere questa discussione.
    Far comprendere ai concorrenti che a seconda di come ci si muove si rimane fregati....... cavolo, ma fin qui ci arrivano anche i bambini.

    ---------------------Aggiornamento----------------------------

    Altro esempio:
    l'utente xxx salta fuori con "Voglio entrare nel tal corpo speciale"
    A parte il voglio, che non mi suona bene, ma è solo questione di "orecchio", cerchiamo di fare chiarezza.
    Io che leggo una tale richiesta, non sapendo se quell'utente, conosce o meno il percorso che consente di arrivare a far parte di quel corpo e gli spiego tutti i passaggi.
    L'utente risponde che ha passione per quel corpo e che vuol far servizio lì.
    Gli spieghi che servono requisiti particolari e che comunque non è facile arrivarci.
    A quel punto l'utente inizia con il non è giusto, io ho passione, lo Stato mi deve ecc...

    A questo punto cosa gli rispondereste se non, non hai capito un bel nulla?.

    In generale, raramente arrivi a dargli dei consigli pratici, li sproni ad andare avanti e nello stesso tempo cerchi di metterli di fronte alle difficoltà che incontreranno, e di non farsi facili illusioni; cosa si dovrebbe fare di più?
    Se ti fosse sfuggito
    Facile riempirsi la bocca di belle parole, il difficile è mettersi le mani in tasca e tirar fuori qualche euro.
    48.000 utenti di cui circa 500 costantemente colelgati e solo una ventina di donazioni.

  7. #117

    Predefinito

    No guardi la fermo subito perchè non c'e nessun astio nei confronti di nessuno,tantomeno di chi ha il cosidetto "sedere coperto",in quanto come ha detto lei fornisce preziosi consigli giornalieri a noi poveri cristi. Ho semplicemente detto che per come la vedo io se si aprire una discussione per puntualizzare l'assurdità,l'immaturità e il distacco dalla realtà di chi si lamenta non si può certo pretendere che essa non venga vista come un giudizio frettoloso e negativo nei confronti di chi,con fatica e denaro,ha e sta partecipando tutt'ora a concorsi che,almeno per molti di noi,risultano difficili.

    Riguardo ai suoi esempi non posso che darle pienamente ragione,anche se personalmente sono dell'idea che una persona non possa essere valutata da un paio di parole,dette frettolosamente in un colloquio di 5 minuti con una persona che ha la necessità normativa di scartare i più solo perchè,essendo i posti limitati,deve far quadrare i numeri. Anche perchè oltre ai casi che ha ipoteticamente,e giustamente riportato lei,bisogna tenere conto che c'e ne sono altri reali di migliaia di persone che pur avendo dimostrato di avere la stoffa,la competenza e l'umiltà sono state comunque escluse. Come non comprendere poi,che tali persone se la prendano con un sistema che ha,di fatto,rovinato ingiustamente il loro futuro? il loro FUTURO eh..mica parliamo di una cosa da poco.


    So bene poi che come dice lei a seconda di come ci si muove si rimane fregati,ma purtroppo la maggior parte delle volte questa "fregatura" è del tutto gratuita e immeritata.

    Abbia pazienza.. ma secondo me in molti casi le lamentele ci stanno tutte,e hanno valide ragioni.

  8. #118
    Responsabile di Sezione L'avatar di bartok
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    3,106

    Predefinito

    basilischio,
    Non si tratta di una questione di brevetti pagati profumatamente, ma di capacita intellettive, di attitudine allo svolgimento di certi compiti, di consapevolezza di se stessi e delle proprie possibilità, di persone capaci di far ragionamenti complessi, di districarsi in situazioni particolarin e via dicendo. Ridurre il tutto ad una mera corsa in tot minuti tralasciando tutto il resto è una mancanza di rispetto verso i veri professionisti che uniscono la forma fisica a quella mentale.
    naturalmente non intendevo far fare SOLO la corsa di un chilometro! va bene la valutazione del voto delle medie, magari metterei (se non ci sono) dei test di logica sullo stile di quelli della Marina per AUFP. MA toglierei il punteggio per i brevetti, che creano una selezione basata sul censo, a favore di una maggior difficoltà nelle prove fisiche.

  9. #119

    Predefinito

    Capovolgo nuovamente la questione, perche' mai uno che non corre veloce quanto gli altri dovrebbe essere escluso? Per carita' io pur essendo una schiappa sono il primo a dire che una valutazione si test di efficienza fisica siano obbligatori. Stessa cosa le visite mediche, tutte quelle limitazioni, dislessia lieve etc...perche' mai uno che ha il sogno di fare il cc per esempio non potrebbe aspirare a diventarlo solo per quel problema? Capisco che non sia il massimo, pero' ...

    comunque io la vedo come un gioco, quelle son le regole se vuoi giocare le rispetti altrimenti resti a casa. Quanto ai brevetti nonso cosa dire... costano l'ira di dio, se dovesse andare male il 195°( e molto probabilmente andra' male) per il brevetto da paracadutista mi hanno sparato 900 e passa euro per un mese e mezzo di lezione piu' tre lanci. Quelli che i comuni mortali (come me) al momento non possono permetterselo vireranno inevitabilmente sui brevetti alla portata di tutti, porto d'armi, fin salvamento nuoto o come diamine si chiama...purtroppo e' cosi'..

  10. #120
    Maresciallo L'avatar di beneventana
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Benevento
    Messaggi
    926

    Predefinito

    mah io non vi capisco...passino le prove d'efficienza fisica che effettivamente sarebbero un ottimo metro di valutazione sia sotto il profilo fisico sia sotto il profilo della motivazione, comunque giusti o meno i parametri sono quelli! purtroppo la disponibilità lavorativa è limitata e visto che qui non si riesce a capire cerco di farvi un esempio:
    poniamo l'ipotesi in cui io fossi proprietaria di un negozio e ho la possibilità di scegliere il mio commesso tra i vari candidati
    1) chi è di bella presenza ma non sa parlare italiano,
    2) chi parla benissimo l'italiano ma è un tipo goffo,
    3) chi parla un ottimo italiano ed è piacevole a vedersi...

    il posto è uno...secondo voi chi scelgo?

    non che gli altri non siano capaci di svolgere quel lavoro tanto quanto il terzo, anzi probabilmente saranno anche più motivati ma questo è sicuramente il meglio che ho di fronte e scelgo lui che abbia o non abbia i soldi, che sia simpatico o antipatico...scelgo ciò che è meglio
    certo, spesso certe caratteristiche fisiche risultano invalidanti e non sembra apparentemente giusto...eppure anche questo ha la sua logica!
    non si può accontentare sempre tutti, ci si riprova, sperando e impegnandosi affinchè la volta successiva si possa essere più preparati, più fortunati e migliori di quanti altri provino il concorso
    Fall down seven times... Stand up eight!

Pagina 12 di 29 PrimaPrima ... 2101112131422 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •