Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

Discussione: Come risolvere latrare dei cani

  1. #1
    Maresciallo L'avatar di eyesice
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    583

    Predefinito Come risolvere latrare dei cani

    Buongiorno a tutti.
    E' da un pò di tempo che volevo esporre questso problema:
    All'interno del condominio dove abito molti proprietari posseggono 1 o piu cani.
    In particolare "solo" con 2-3 (coloro che abitano a livello stradale) proprietari abbiamo avuto qualche battibecco per il continuo e disturbare dei cani.

    Contattato l'amministratore più volte è servito ben poco, se non, aver qualche benificio i giorni strettamente a seguire l'avviso lasciato in cassetta.

    A parte l'abbaiare per un non nulla (ogni persona, bambino che passa lungo il vialetto "CALDO" viene investito dall'abbaiar dei cani...) questi disturbano anche nelle ore di riposo e/o quelli dei pasti.

    Chiamammo di notte (erano le 4) ai vigili urbani ma, detto francamente, non fecero nulla.

    Come dovrei comportarmi?
    Questo non è disturbo ANCHE della quiete pubblica?
    O solo perchè accade nel provato la polizia municipale non può intervenire?

    Capisco che non si possa impedire ad un cane di abbaiare, però i padroni dovrebbero educarli e/o impegnarsi in primis alla propria educazione e poi, a quella dei cani.

    Grazie
    Ultima modifica di eyesice; 14-02-13 alle 09: 28

  2. #2
    Utente Expert Corpi Polizia Locale L'avatar di Blushield
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    3,821

    Predefinito

    E' veramente uno dei problemi più diffusi e di difficile soluzione; per lo meno di "veloce" soluzione.
    Disturbo pubblica quiete è una strada che è stata percorsa in passato ed è tutt'ore percorribile fermo restando le ultime sentenze di cassazione che assolvono in quanto l'abbaiare di un cane è il normale espletamento di vita dell'animale, quindi quest'arma è spuntata e lo sanno sia gli interessati che le FF.OO. naturalmente
    In casi come questo, è utile se non assolutamente necessario che il comune sia dotato di un buon regolamento comunale che tratti bene tale aspetto, in base al quale si può procedere con sanzioni sino ad un provvedimento che obblighi alla corretta detenzione i proprietari pena allontanamento dell'animale per i casi più gravi e sempre in accordo e collaborazione con il locale settore veterinario delle ASL: la paura di quest'ultimo provvedimento solitamente convince anche i proprietari di cani che maggiormente fannno "orecchie da mercante".
    In mancanza di regolamenti idonei, il problema è davvero di difficile soluzione ma consiglio di rivolgersi alle PL locali ed anche alle Stazioni dei Carabinieri in mancanza delle PL, che solitamente si occupano anche di tale aspetto che sembra di poco conto ma per coloro che sono coinvolti (e che non riescono a riposare o vivere serenamente nella propria casa) può diventare anche un problema grave che può sfociare in liti ed in azioni "inconsulte" verso gli animali.
    Consiglio sempre un esposto scritto e firmato da più persone, da depositare personalmente presso gli uffici di cui sopra, esponendo nel contempo a voce tale problema.
    Lo può fare anche l'amministratore comunale a nome dei condomini.
    Fai ciò che puoi, con ciò che hai, dove sei.
    Franklin Delano Roosevelt

    Sei appena arrivato? Presentati QUI.
    Qui puoi trovare il Regolamento Militari Forum.

  3. #3

    Predefinito

    Il Regolamento comunale di Polizia Urbana del Comune di Roma è piuttosto chiaro in materia:
    Art. 18 - Animali molesti
    E' vietato tenere nelle abitazioni private, negli stabilimenti, negozi, magazzini, cortili e nelle aree
    destinate a giardini, cani od altri animali che comunque disturbino, specie di notte la quiete dei
    vicini. (*)
    (1) vedi art. 659 c.p.

    Mi sembra che questo illecito sia stato depenalizzato, ed è prevista una sanzione pecuniaria di 103€. Siccome il Regolamento comunale di Polizia Urbana in teoria dovrebbe regolamentare tutte quelle condotte illecite che possono compromettere la pacifica e civile convivenza dei cittadini, e che non sono però sanzionate da leggi dello Stato, credo che cambi da Comune a Comune, in particolare l'importo della sanzione, e la presenza di sanzioni accessorie (confisca del cane).

    E' corretto Brushield?

  4. #4
    Maresciallo L'avatar di eyesice
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    583

    Predefinito

    Grazie Blue per la risposta!

    E' vero che ci sarebbero soluzioni mooooolto più veloci ma poco etiche e rispettose verso gli animali, però..credimi sarebbe di lezioni agli altri!

    Purtroppo non è colpa nemmeno dei cani se non vengono educati, però...se devo scegliere tra la serenità e salute della mia famiglia e un paio di cani....se permetti....

    Volgio evitare soluzioni drastiche, almeno per ora.

    Vedremo nella prossima riunione condominiale di affrontare il problema e redigere un regolametno condominiale (allo stato attuale assente) e somministrare le prime multe se il problema si dovesse ripresentare (come è chiaro che sia).

    Nella stessa occasione vedremo di raccogliere le prime firme per poi presentare, se necessario, l'esposto di cui sopra.

    comuqnue alla base di tutto manca SEMPRE UN DOVERE CIVICO!!!!!!!!!!!!!!!
    Hanno la presunzione anche di dire "Chevolete da me?" "Che ci posso fare?"

    Io non lo so, il problema è tuo e tu lo risolvi!

  5. #5
    Utente Expert Corpi Polizia Locale L'avatar di Blushield
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    3,821

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lorevan Visualizza Messaggio
    Il Regolamento comunale di Polizia Urbana del Comune di Roma è piuttosto chiaro in materia:
    Art. 18 - Animali molesti
    E' vietato tenere nelle abitazioni private, negli stabilimenti, negozi, magazzini, cortili e nelle aree
    destinate a giardini, cani od altri animali che comunque disturbino, specie di notte la quiete dei
    vicini. (*)
    (1) vedi art. 659 c.p.

    Mi sembra che questo illecito sia stato depenalizzato, ed è prevista una sanzione pecuniaria di 103€. Siccome il Regolamento comunale di Polizia Urbana in teoria dovrebbe regolamentare tutte quelle condotte illecite che possono compromettere la pacifica e civile convivenza dei cittadini, e che non sono però sanzionate da leggi dello Stato, credo che cambi da Comune a Comune, in particolare l'importo della sanzione, e la presenza di sanzioni accessorie (confisca del cane).

    E' corretto Brushield?
    Corretto, ma va accertata tale fattispecie, ossia, come recita la suprema Corte, "è necessario che i rumori siano obiettivamente idonei ad incidere negativamente sulla tranquillità di un numero indeterminato di persone"....e non basta un solo accertamento in un solo orario della giornata.
    Ma anche questo non basta in quanto se il proprietario dovesse anche essere condannato al pagamento della sanzione, il cane lì resta, e con lui resta anche il problema.
    Il 659 C.P. da solo non risolve proprio nulla.
    Il regolamento da te citato è abbastanza scarno, ma sarebbe utile sapere se nel caso in specie è previsto un ulteriore procedimento.
    A volte tale problema è contemplato non tanto nel Regolamento di Polizia Locale (o Urbana), ma in un apposito regolamento che tratta in particolare la detenzione degli animali.
    Confiscare un cane senza un preciso iter che deve essere ben chiaro nei regolamenti (e previo accordi precisi tra Comune e Settori Veterinari delle ASL), non è proprio possibile in tali casi, semmai in casi ben più gravi tipo aggressioni , maltrattamenti e/o violenza sugli animali, ma lì si procede penalmente.

    ---------------------Aggiornamento----------------------------

    Citazione Originariamente Scritto da eyesice Visualizza Messaggio
    Vedremo nella prossima riunione condominiale di affrontare il problema e redigere un regolametno condominiale (allo stato attuale assente) e somministrare le prime multe se il problema si dovesse ripresentare (come è chiaro che sia).
    I regolamenti condominiali non sono la soluzione e le multe, anche se comminate dall'amministratore (cosa molto difficile), possono tranquillamente non essere pagate senza alcun problema per il sanzionato, purtroppo.
    Fai ciò che puoi, con ciò che hai, dove sei.
    Franklin Delano Roosevelt

    Sei appena arrivato? Presentati QUI.
    Qui puoi trovare il Regolamento Militari Forum.

  6. #6
    Maresciallo L'avatar di eyesice
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    583

    Predefinito

    ...credo sempre più che la legge tuteli gli inadempienti e coloro che del rispetto altrui (sotto qualsiasi forma) non gliene freghi nulla!
    Anch'io ho avuto 2 cani (doberman) e quando la notte abbaiavano mi alzavo li rimproveravo e, nel caso, li chiudevo nella stanza (una veranda) attigua la mia camera da letto.
    Anzi...mi sentivo in difetto e pronto ad accettare eventuali lamentele.
    Mi rendo conto che non siamo tutti uguali e il DOVERE è solo un aspetto mooolto astratto e mooolto personale.



    NB: ho dato un'occhiata al sito del comune di appartennenza ma non vi è traccia di alcun regolamento di polizia (forse non è pubblicato online).
    Ultima modifica di eyesice; 14-02-13 alle 12: 23

  7. #7

    Predefinito

    Si, la confisca del cane è fuori luogo in questi casi, comunque il disturbo della quiete pubblica è una delle più alte rogne "appioppate" alla polizia locale.
    I residenti del rione Monti, di San Lorenzo ecc a Roma sono esasperati perchè non riescono a dormire prima delle 3 del mattino a causa degli schiamazzi continui notturni provenienti dai locali e dalle persone in strada, il problema non è stato ancora risolto in maniera definitiva, nonostante le ordinanze del Sindaco, anche perchè una multa di 100 euro ad un locale che in una serata ne incassa 1000, è puro solletico...

  8. #8
    Utente Expert Corpi Polizia Locale L'avatar di Blushield
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    3,821

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lorevan Visualizza Messaggio
    I residenti del rione Monti, di San Lorenzo ecc a Roma sono esasperati perchè non riescono a dormire prima delle 3 del mattino a causa degli schiamazzi continui notturni provenienti dai locali e dalle persone in strada, il problema non è stato ancora risolto in maniera definitiva, nonostante le ordinanze del Sindaco, anche perchè una multa di 100 euro ad un locale che in una serata ne incassa 1000, è puro solletico...
    Altro grandissimo problema figlio della liberalizzazione degli orari dei pubblici esercizi, degli intrattenimenti musicali che oggi è possibile fare senza alcuna autorizzazione e e della possibilità di aprire nuovi pubblici esercizi senza particolari problemi, anche uno affiancato ad altri 5 uguali.....
    Ma di questo, se si vuole, ne parliamo nell'apposita discussione inerente Commercio e Pubblici Esercizi.
    Fai ciò che puoi, con ciò che hai, dove sei.
    Franklin Delano Roosevelt

    Sei appena arrivato? Presentati QUI.
    Qui puoi trovare il Regolamento Militari Forum.

  9. #9
    Tenente L'avatar di degra
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    1,029

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da eyesice Visualizza Messaggio
    E' vero che ci sarebbero soluzioni mooooolto più veloci ma poco etiche e rispettose verso gli animali, però..credimi sarebbe di lezioni agli altri!

    Purtroppo non è colpa nemmeno dei cani se non vengono educati, però...se devo scegliere tra la serenità e salute della mia famiglia e un paio di cani....se permetti....

    Volgio evitare soluzioni drastiche, almeno per ora.
    Sono sconcertato.. Collari elettrici, bocconi avvelenati.. Poi quando a disturbare è un bipede anzichè un quadrupede? Coltellate? Piombo?

    Bah.. Comunque sia, il disturbo deve essere reale, continuo e dimostrato.
    I cani possono abbaiare senza che nulla sia imputabile fino a 3 ore al giorno, per effetto di recenti sentenze.
    Se il problema persiste ci possono essere diverse soluzioni civili.
    Ad esempio da parte del condominio imporre un corso di educazione/addestramento al cane e padrone..

  10. #10
    Maresciallo L'avatar di eyesice
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    583

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da degra Visualizza Messaggio
    Sono sconcertato.. Collari elettrici, bocconi avvelenati.. Poi quando a disturbare è un bipede anzichè un quadrupede? Coltellate? Piombo?

    Bah.. Comunque sia, il disturbo deve essere reale, continuo e dimostrato.
    I cani possono abbaiare senza che nulla sia imputabile fino a 3 ore al giorno, per effetto di recenti sentenze.
    Se il problema persiste ci possono essere diverse soluzioni civili.
    Ad esempio da parte del condominio imporre un corso di educazione/addestramento al cane e padrone..
    Caro Drega mi reputo una persona civile e purtroppo abbiam provato in tutte le salse a chiedere un pò di rispetto ALMENO NELLE FASCIE DI RIPOSO e/o QUELLE NOTTURNE ma senza alcun esito...
    Anzi, sentirsi dire che le nostre lamentele sono infondate e che rompiamo le ***** non è bello, anzi...

    Io sono contro la violenza sugli animali (ne ho anche posseduti di cani e gatti) e ho sempre avuto il massimo rispetto nei loro confronti e con coloro che condividevano indirettamente la loro presenza.

    Ergo..c'è ben poco dall'esser sconcertati...

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •