Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 456
Risultati da 51 a 57 di 57

Discussione: Che ne pensate di una tassa concorsuale??

  1. #51
    Colonnello L'avatar di ryuzaki
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    5,092

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lavinia Visualizza Messaggio
    Già è stato fatto un passo avanti permettendo ai p4 di partecipare, gradualmente, passo alla volta, si raggiungeranno anche altri obiettivi.
    A proposito di questo non ho mai capito perchè prima i P4 non potevano partecipare ai concorsi. Molti non si rendono conto che tutta questa differenza tra P4 e P1, a parte recupero ore e il fatto che si sta 4 anni, non ci sia.
    Un obiettivo e un sogno realizzato! Ora passiamo ai prossimi!

  2. #52
    Utenti Storici L'avatar di akuaduulza
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Cittadina del Mondo
    Messaggi
    898

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da manfreteo Visualizza Messaggio
    [/COLOR]

    Cmq per rispondere ai "limiti" ...quali sono i limiti?
    Al concorso si possono presentare anche 100 milioni di persone, poi alle selezioni, ovviamente chiamano il numerico d'interesse in base alle graduatorie di merito e/o in base ai quiz.
    Il limite principale è che un vfp1 o vfp4 o congedato può solo fare un concorso all anno nelle forze di polizia, e x me è già un gran bel limite. Visto che tutti dite che già si spendono tanti soldi per fare i concorsi, 10-15 euro in più non farebbero la differenza ma darebbero la possibilità di partecipare a più concorsi in un anno e secondo me,per 10-15 euro ne varrebbe la pena.[/QUOTE]

    Non ci trovo nulla di limitante nel permettere di fare 2 concorsi all'anno, dato che ritengo che una persona che sa quel che vuole sappia già a quali concorsi partecipare! E ripeto, non tutti hanno la possibilità di tirar fuori soldi in più. Già sono tanti.... Aggiungiamone altri, tanto di tasse non ne paghiamo già abbastanza no??

    Senza offesa, ma io non riesco ad accettare proprio il discorso. Sarà che io lavoro e ho una famiglia da crescere e posso assicurarti, dato che la vivo sulla mia pelle, che 10/15€ possono cambiarti la vita. Se poi sono gli altri a fare sacrifici allora é facile dire mettiamo questo o quello tanto paga papà.

    Il punto é che ci sono milioni di sprechi inutili in Italia e mettere una tassa sulla partecipazioni ai concorsi mi sembra una cosa abominevole, nel rispetto di tutte quelle persone che fanno davvero sacrifici per concorrere per la professione che amano!

    ---------------------Aggiornamento----------------------------

    Citazione Originariamente Scritto da ryuzaki Visualizza Messaggio
    A proposito di questo non ho mai capito perchè prima i P4 non potevano partecipare ai concorsi. Molti non si rendono conto che tutta questa differenza tra P4 e P1, a parte recupero ore e il fatto che si sta 4 anni, non ci sia.

    Perché davano per scontato che sarebbero passati in SPE. Quando poi si sono accorti della cavolata che hanno fatto coi VfB, hanno aperto le porte ai concorsi anche ai p4. :|

    ---------------------Aggiornamento----------------------------

    Citazione Originariamente Scritto da lavinia Visualizza Messaggio
    La scelta di far partecipare i p1/p4 ad un solo concorso all'anno è una scelta di opportunità e certamente non cambierebbe con l'introduzione della tassa. Attento che qualcuno non ti prenda in parola, a modo suo magari, imponendoti la tassa e obbligandoti comunque a fare un solo concorso all'anno. Già è stato fatto un passo avanti permettendo ai p4 di partecipare, gradualmente, passo alla volta, si raggiungeranno anche altri obiettivi.
    Ricordo che il diritto a cercarsi un lavoro è garantito costituzionalmente e sbatte molto, a mio parere, con il concetto 'pago l'Amministrazione per poter concorrere per un posto di lavoro' cosa che ho diritto di fare come cittadino e non perché pagò una tassa. Con le tasse ordinarie già paghiamo e sosteniamo l'organizzazione amministrativa. Io rimango contraria.

    Quoto ogni parola.


    Il Mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di SOGNARE
    e di correre il Rischio di VIVERE i Propri Sogni!

    (Paulo Coelho)

  3. #53
    Colonnello L'avatar di ryuzaki
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    5,092

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da akuaduulza Visualizza Messaggio
    Perché davano per scontato che sarebbero passati in SPE. Quando poi si sono accorti della cavolata che hanno fatto coi VfB, hanno aperto le porte ai concorsi anche ai p4. :|
    Che è successo con i VFB? Comunque dire che sarebbero passati sicuro in SPE è assurdo.
    Quindi se ho ben capito, chi si ritrova in SPE non può fare concorsi nelle carriere iniziali delle FF.PP giusto?
    Un obiettivo e un sogno realizzato! Ora passiamo ai prossimi!

  4. #54
    Utenti Storici L'avatar di akuaduulza
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Cittadina del Mondo
    Messaggi
    898

    Predefinito

    Più che non poter farli avrebbe poco senso. In SPE comunque puoi fare i concorsi interni per il passaggio di grado. Sinceramente per quelli delle carriere iniziali non so, dovrei leggere i bandi di concorso delle FFPP.
    Coi VFB é finita che hanno o mandato a casa o preso gente dopo mezzo secolo, perché quando soni "nati" i vfp1 c'è stato un periodo (mediamente lungo) in cui i VfB non potevano partecipare ai concorsi.


    Il Mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di SOGNARE
    e di correre il Rischio di VIVERE i Propri Sogni!

    (Paulo Coelho)

  5. #55
    Rainbowsix
    Guest

    Predefinito

    Il fatto è che è tutto totalmente sbagliato dal principio alla fattispecie, dai concorsi alle prove fisiche psiche attitudinali, test ecc ecc. una volta ci si recava al Distretto militare in massimo 3 giorni si esplicava tutto il possibile e senza portare carte, certificati ed attendere tempi burocratici inutili e pacchiani inimmaginabili lunghissimi, ridicoli e costosi tra l'altro! Li si sapeva tutto e non occorreva altro, ma giustamente erano altri tempi ora con uno Stato in crisi sociale ancora prima che economica non si capisce a dir poco niente, tasse concorsuali, ci mancano solo quelle, non si dovrebbe pagare neanche un euro in più di spesa, per assurdo e neanche tanto dovrebbero garantirmi loro invece anche per farmi andare a fare questi corsi e raggiungere i vari luoghi designati in qualsiasi modo ed in qualsiasi parte io possa trovarmi senza doverci mettere neanche le spese di viaggio con tutte le tasse che paghiamo a monte ed alla foce già....ma tanto ormai se il peggio non è ancora questo non voglio immaginare cos'altro possa accadere e mentre si farà e già c'è una guerra tra poveri fessi per gli ultimi miserabili "posti statali" questo Paese è già sprofondato alle soglie di Paese del terzo mondo occidentale.

  6. #56

    Predefinito

    Un pò di punteggiatura in più nel tuo intervento non avrebbe fatto male. Sono arrivato alla fine quasi con il fiatone. Comunque, intanto come dici tu prima ci si recava al Distretto Militare e si faceva tutto in tre giorni è inesatto. Intanto recarsi di persona al Distretto Militare aveva dei costi per chi non era della stessa città. Mandare la domanda tramite raccomandata con ricevuta di ritorno comportava ugualmente dei costi che adesso con le domande on line non ci sono più. Non capisco cosa si faceva in tre giorni, forse intendi le visite di selezione? Piuttosto forse ti riferisci ai costi per partecipare ad una selezione, quelli ci sono sempre stati. La novità consiste invece nel doversi pagare gli esami da portare a visita che prima invece venivano fatti direttamente presso i Centri di Selezione. Ma l'argomento in oggetto è la tassa concorsuale alla quale, come detto in precedenza, sarei contrario.

  7. #57
    Caporale
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    214

    Predefinito

    rispolvero questa discussione dopo tempo immemore, volevo solo precisare che la partecipazione a un concorso, e non solo, comporta sempre delle spese di ''viaggio'' mi sembra più che normale, anche per raggiungere una sede di colloquio di lavoro bisogna pagare. Detto ciò pagare una quota di partecipazione la vedrei davvero una buona cosa,sia per fare cassa sia per ridurre un po' le quote di partecipazione.

Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 456

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •