Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Un breve sogno.

  1. #1
    Utente Expert Esercito L'avatar di vegepat
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    West Coast, baby!
    Messaggi
    668

    Predefinito Un breve sogno.

    Eccoti su questa strada sterrata, disseminata di buche.
    I Lince procedono piano, a passo d'uomo, il personale appiedato muove lungo la colonna.
    Il sole è a picco, il cielo azzurro senza una nuvola, il deserto pietroso sterminato sul lato destro, le montagne a strapiombo sul lato sinistro, di una roccia dura e tagliente.
    Addosso hai sudore, polvere e quindici chili di equipaggiamento, ma stai bene.
    In fondo è un bel posto.
    Il primo colpo di mortaio arriva assieme al primo rumore di PKM che inizia ad innaffiare la colonna.
    Ti senti sollevare da terra mentre percepisci lo sbuffo nero dietro di te, a destra.
    Capisci al volo che il primo colpo ha preso proprio te.
    Atterri pesantemente, ma non senti male, dall'altro lato della strada, sei volato di traverso passando davanti ad uno dei Lince.
    Chissà cosa deve aver pensato il conduttore vedendoti volare.
    Le MG e le Browning iniziano a martellare e anche tu non trovi nulla di più sensato da fare che scarrellare il tuo SC ed aprire il fuoco
    Non che faccia la differenza, ma è una reazione. Almeno stai reagendo, porca *******.
    Il primo serbatoio va via in un attimo, metti dentro il secondo.
    Cerchi di fare le cose come ti addestravi, come istruivi gli altri a fare.
    E però stai sentendo freddo alla schiena, a destra, e questo non va bene.
    Non va un ***** bene perchè senti una profonda, davvero profonda, fessura lungo tutta la schiena sul lato destro, dalla spalla ai lombari, ed un freddo che si diffonde.
    Stai sparando ancora quando arriva il Doc G.
    Ti chiama per nome e ti dice di stare tranquillo, che ora ci pensa lui, che ti sistema lui, non preoccuparti.
    Lo senti mentre prende i lembi squarciati del giubbotto antiproiettile e si sforza di unirli.
    Cominci a capire cosa sta succedendo, che sta cercando in qualche modo di richiuderti.
    No, ma non ci vuoi pensare, continui a sparare.
    A cosa non lo sai, perchè stai pensando sempre più che le cose stanno andando fottutamente male.
    Sta succedendo davvero, stai morendo, in pochi secondi.

    Invece no. Invece apri gli occhi e non vedi nulla, perchè sono le cinque del mattino ed in camera tua è buio pesto.
    Non è successo nulla, nulla di tutto questo.
    Nemmeno nella realtà è successo: sono solo frammenti di esperienze diverse che hai vissuto mescolate alle tue paure e messe in moto dal fatto che, muovendoti, il piumino si è spostato e ti ha lasciato scoperta la schiena.
    Hai il cuore che batte all'impazzata e la cosa più strana è che mai ti saresti aspettato che dopo tutti questi mesi lo avresti sognato.
    Cioè, non in modo così fottutamente vivido, reale, semplice e lineare: il primo ad essere colpito e tutto finisce lì.
    La tua fidanzata ti chiede se va tutto bene.
    No, non va un ***** bene, ma va bene lo stesso e comunque è passato.
    Ora va meglio.
    Hey, gunner man, that's quicksand, that's quicksand, that ain't mud
    Have you thrown your senses to the war, or did you lose them in the flood?

  2. #2
    Wiseman
    Guest

    Predefinito

    Impressionante.
    Come si risponde ad un post cosi?
    Può essere di conforto sapere che almeno qualcuno ha stima, rispetto, gratitudine per ci si è esposto a queste esperienze?

  3. #3
    quantico
    Guest

    Predefinito

    Sono racconti simili a quelli che si leggono nelle lettere pubblicate in Ingannati e traditi (Will They Ever Trust Us Again?) di Michael Moore

    Non ho parole.
    Un abbraccio Vegepat.
    Ultima modifica di quantico; 28-12-12 alle 21: 50

  4. #4
    QueenBee
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da quantico Visualizza Messaggio
    Non ho parole.
    Un abbraccio Vegepat.
    mi accodo

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Point Man
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Great Plains of Lombardy
    Messaggi
    2,259

    Predefinito

    Lo farei leggere a tutti i ragazzini che vogliono tanto fare i soldati...
    Mi associo a Wiseman e Quantico...per quello che può valere, grazie per quello che fate.
    WE SUPPORT OUR TROOPS

    Sei appena arrivato? Presentati QUI!

    Qui puoi trovare il Regolamento Militari Forum

  6. #6
    Vittoriosa
    Guest

    Predefinito

    Sogni vividi e reali che accompagnano e accomunano chi ha fatto questo tipo di esperienza....terribile! Mi sembrava di essere li..

  7. #7
    Maresciallo
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    601

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da quantico Visualizza Messaggio
    Non ho parole.
    Un abbraccio Vegepat.
    idem

  8. #8
    Utente Expert Esercito L'avatar di vegepat
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    West Coast, baby!
    Messaggi
    668

    Predefinito

    Innanzitutto vi ringrazio per l'attenzione e la vicinanza che avete espresso Grazie.

    Ero rimasto un po' perplesso, da qualche giorno, per la "fervida attività onirica" e sentivo che vederlo scritto sarebbe stato un modo per "isolare" la cosa.
    Ci tengo solo a precisare, solo per non dare una idea sbagliata, due cose che forse non si evincono per come ho messo le cose di getto...

    ...gli eventi che ho "vissuto" nel sogno non hanno un preciso riscontro nella realtà: sono stati, evidentemente, un "collage"di esperienze mie dirette e di altre accadute a persone a me vicine... e soprattutto, credo, siano quello che per mesi mi sono aspettato accadesse, da un momento all'altro, ogni volta che si usciva...

    ...al di là di tutto, non mi sento "traumatizzato": sono sempre stato consapevole e cosciente di quello che facevo. E, aggiungo, mi è sempre piaciuto farlo e mi piace ancora.

    Detto questo, credo che la cosa che più mi abbia impressionato, oltre ovviamente alla "strizza" del momento, sia stato come questo "scarico" sia arrivato ora...

    Di nuovo, vi ringrazio.
    Hey, gunner man, that's quicksand, that's quicksand, that ain't mud
    Have you thrown your senses to the war, or did you lose them in the flood?

  9. #9
    Caporale L'avatar di MatteBull
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    159

    Predefinito

    Un sogno molto traumatizzante senza dubbio..beh è risaputo che i soldati ne risentono per anni delle loro esperienze sul campo..nella vita civile ma anche nei sogni..non deve essere una cosa facile da gestire,penso che bisogna essere forti..ma non credo basti..
    “When the government violates the people's rights, insurrection is, for the people, the most sacred of the rights and the most indispensible of duties.” cit. Marquis LaFayette

  10. #10
    Utente Expert sez La divisa L'avatar di Psycho
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    461

    Predefinito

    Il fatto che si sia presentato ora è normale. Se non elabori in tempi vicini all evento o all esperienza forte che vivi, in qualche modo le emozioni connesse devono uscire...

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •