Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 15 di 15

Discussione: Edilizia

  1. #11
    Utente Expert Corpi Polizia Locale L'avatar di Blushield
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    3,813

    Predefinito

    E' necessaria l'autorizzazione del proprietario per l'accesso; in caso venga negato, se possibile si procede dall'esterno e grossi problemi non ce ne sono.
    Se invece trattasi di segnalazione/esposto per opere interne (fattispecie normalmente non penale e spesso neanche con conseguente procedimento amministrativo)e l'accesso viene negato, è il caso di valutare se tali opere possono (anche solo in linea teorica) potenzialmente mettere a rischio la staticità dell'immobile; è quanto meno raccomandabile rapportarsi con l'Autorità Giudiziaria per l'eventuale prosieguo dell'accertamento.
    Diversi operatori percorrono la strada dell'art. 13 comma 4° legge 689/81
    "All'accertamento delle violazioni punite con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma di denaro possono procedere anche gli ufficiali e gli agenti di polizia giudiziaria, i quali, oltre che esercitare i poteri indicati nei precedenti commi, possono procedere, quando non sia possibile acquisire altrimenti gli elementi di prova, a perquisizioni in luoghi diversi dalla privata dimora, previa autorizzazione motivata del pretore del luogo ove le perquisizioni stesse dovranno essere effettuate. Si applicano le disposizioni del primo comma dell'art. 333 e del primo e secondo comma dell'art. 334 del codice di procedura penale."
    ma tale articolo parla di "luoghi diversi dalla privata dimora" quindi non sempre l'A.G. supporta l'Operatore di PG...ma a volte sì!...tentar non nuoce.
    Ultima modifica di Blushield; 17-04-13 alle 07: 46
    Fai ciò che puoi, con ciò che hai, dove sei.
    Franklin Delano Roosevelt

    Sei appena arrivato? Presentati QUI.
    Qui puoi trovare il Regolamento Militari Forum.

  2. #12
    Utenti MF supporter L'avatar di kenshiro
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Salerno
    Messaggi
    302

    Predefinito

    A breve dovrò sostenere una prova teorico-pratica, quindi casi pratici con redazioni di verbali... mai sostenuta sino ad ora, sempre domande a risposta multipla...
    Cmq, nell'eventualità di una traccia a contenuto edilizio volevo sapere se nel momento in cui mi trovo difronte un intervento edilizio del tutto abusivo ad esempio nel caso di lottizzazione abusiva oppure manufatto in assenza/con variazioni essenziali/ in totale difformità dal PDC, io operatore come mi comporto? Siamo in ambito penale ma segue parallelamente anche il procedimento amministrativo. Sia in rete che su alcuni testi trovo un po' di confusione. Alcuni parlano di verbale di sequestro preventivo ai sensi dell' art. 321 cpp, altri parlano di accertamenti urgenti sullo stato dei luoghi ai sensi del 354 cpp, altri parlano di verbale di ispezione... Prima di redigere uno di questi atti, bisogna procedere all'identificazione delle persone presenti (quindi verbale di identificazione e dichiarazione del domicilio e nomina del difensore) per ognuna delle persone presenti e che sono corresponsabili dell'abuso; poi uno dei verbali che ho scritto all'inizio (quale di preciso?); comunicazione dell'illecito al dirigente ufficio tecnico comunale e all'organo regionale competente; invio comunicazione notizia di reato con allegato verbale di?; fotografie ecc), e poi si redige anche una relazione di servizio?
    Inoltre, in caso di illecito punito amministrativamente, la comunicazione al resp dell'ufficio tecnico comunale c'è sempre, la stessa deve essere inviata anche all'organo regionale? O solo in caso di illecito penalmente rilevante? Altra cosa che si ricollega a quanto su scritto: un testo riporta che nel suindicato caso devo procedere a sequestro preventivo art 321 cpp, ma se al momento dell'accertamento siamo presenti noi agenti di PG, il sequestro non possiamo farlo perché lo stesso essendo preventivo può farlo (in caso di urgenza) solo l' UPG...
    Poi nel caso di intervento punito con sanzione amministrativa (assenza scia, mancato CIL), io agente che accerto procedo in che modo? Che tipo di atti/verbale faccio? E poi, la sanzione deve essere sempre applicata dal dirigente del competente ufficio comunale?
    Scusate la confusione.. ecco la differenza tra la teoria e la pratica!
    SEMPER FIDELIS


    VFA 2°/02 21° RGT artiglieria terrestre "TRIESTE" - 1^ BATTERIA -" BRIGATA CORAZZATA "PINEROLO" - Foggia

  3. #13
    VxVendetta
    Guest

    Predefinito

    Partendo dal profilo amministrativo, che è il più facile: intanto ste cose io le farei sempre accompagnato da un tecnico/ingegnere del comune, che all'occorrenza nomino ausiliario di PG, perché? perché sicuramente è più peparato di me a cogliere, nell'ispezione, cose che magari a me sfuggirebbero, e già la mancanza amministrativa (della SCIA in media) mi fa pensare per qualcosa di peggio. Poi procedo come da articolo 13 della 689, ispeziono il luogo, faccio i miei rilievi fotografici, verbalizzo tutto, identifico trasgressore e solidale e poi con tutta calma notifico e intanto ordino di cessare ogni attività fino a che non venga regolarizzata la situazione, se disobbediscono è un 650 cp, intanto.

    La relazione va fatta a dirigente e regione, sempre, per ogni abuso.

    Per il penale chiedo tempo di vedermi un po' di normativa, per stasera vedo di farcela
    Ultima modifica di VxVendetta; 23-05-13 alle 21: 00

  4. #14
    Utente Expert Corpi Polizia Locale L'avatar di Blushield
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    3,813

    Predefinito

    Appena ho due minuti darò il mio contributo....perdonatemi, periodo piuttosto ....complesso!!!
    Fai ciò che puoi, con ciò che hai, dove sei.
    Franklin Delano Roosevelt

    Sei appena arrivato? Presentati QUI.
    Qui puoi trovare il Regolamento Militari Forum.

  5. #15
    Utente Expert Corpi Polizia Locale L'avatar di Blushield
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    3,813

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da kenshiro Visualizza Messaggio
    A breve dovrò sostenere una prova teorico-pratica, quindi casi pratici con redazioni di verbali... mai sostenuta sino ad ora, sempre domande a risposta multipla...
    Un cavallo di *****...un post che sembra una domanda ma al suo interno ne nasconde altre 15....

    Cmq, nell'eventualità di una traccia a contenuto edilizio volevo sapere se nel momento in cui mi trovo difronte un intervento edilizio del tutto abusivo ad esempio nel caso di lottizzazione abusiva oppure manufatto in assenza/con variazioni essenziali/ in totale difformità dal PDC, io operatore come mi comporto? Siamo in ambito penale ma segue parallelamente anche il procedimento amministrativo. Sia in rete che su alcuni testi trovo un po' di confusione.

    Citazione Originariamente Scritto da kenshiro Visualizza Messaggio
    Alcuni parlano di verbale di sequestro preventivo ai sensi dell' art. 321 cpp, altri parlano di accertamenti urgenti sullo stato dei luoghi ai sensi del 354 cpp, altri parlano di verbale di ispezione...
    Fermo restando che il verbale di sopralluogo/ispezione va sempre fatto, in merito al 321cpp piuttosto che al 354 ccp, entrambe le versioni sono corrette.
    sono in attesa di parere per postare uno stralcio esemplificativo di quanto ho scritto.
    Comunque, nella prassi, a meno che non ci troviamo di fronte a situazioni per le quali è assolutamente necessario procedere con 354 cpp "stante l'uregenza", un giorno in più per confrontarsi con il PM è quantomeno auspicabile.
    Citazione Originariamente Scritto da kenshiro Visualizza Messaggio
    Prima di redigere uno di questi atti, bisogna procedere all'identificazione delle persone presenti (quindi verbale di identificazione e dichiarazione del domicilio e nomina del difensore) per ognuna delle persone presenti e che sono corresponsabili dell'abuso; poi uno dei verbali che ho scritto all'inizio (quale di preciso?);
    Il verbale di sequestro si consegna a tutti gli interessati...in una prova di concorso scrivere così non è sbagliato.
    Citazione Originariamente Scritto da kenshiro Visualizza Messaggio
    comunicazione dell'illecito al dirigente ufficio tecnico comunale e all'organo regionale competente; invio comunicazione notizia di reato con allegato verbale di?; fotografie ecc), e poi si redige anche una relazione di servizio?
    Nella C.N.R. va allegato tutto, compreso l'Annotazione di PG (impropriamente detta relazione).
    Citazione Originariamente Scritto da kenshiro Visualizza Messaggio
    Inoltre, in caso di illecito punito amministrativamente, la comunicazione al resp dell'ufficio tecnico comunale c'è sempre, la stessa deve essere inviata anche all'organo regionale? O solo in caso di illecito penalmente rilevante?
    Nella prassi noi comunichiamo all'UTC sempre e alla procura in caso di reato (il discorso di reato edilizio sanabile lo tralasciamo per il momento s nò mettiamo troppa carne al fuoco). In caso di reato, il raporto all'UTC non deve deve contenere gli atti di PG destinati al PM.

    Citazione Originariamente Scritto da kenshiro Visualizza Messaggio
    Altra cosa che si ricollega a quanto su scritto: un testo riporta che nel suindicato caso devo procedere a sequestro preventivo art 321 cpp, ma se al momento dell'accertamento siamo presenti noi agenti di PG, il sequestro non possiamo farlo perché lo stesso essendo preventivo può farlo (in caso di urgenza) solo l' UPG...
    Stante l'ugenza, come sopra scritto, al 354 cpp procede anche l'Agente di PG (art. 113 Disp. Attuazione del CPP) ma non al 321.
    Citazione Originariamente Scritto da kenshiro Visualizza Messaggio
    Poi nel caso di intervento punito con sanzione amministrativa (assenza scia, mancato CIL), io agente che accerto procedo in che modo? Che tipo di atti/verbale faccio? E poi, la sanzione deve essere sempre applicata dal dirigente del competente ufficio comunale?
    Scusate la confusione.. ecco la differenza tra la teoria e la pratica!
    Rapporto completo all'UTC il cui responsabile procede con l'eventuale sanzione, non la PL.
    In molte realtà (la stragrande maggioranza che io conosco) i verbali non li compila la PL ma l'indicazione arriva dal resonsabile UTC; dipende dal tipo di organizzazione del singolo Ente in tale ambito e dalle dimensioni dell'Ente stesso.
    Fai ciò che puoi, con ciò che hai, dove sei.
    Franklin Delano Roosevelt

    Sei appena arrivato? Presentati QUI.
    Qui puoi trovare il Regolamento Militari Forum.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •