Pagina 1 di 17 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 162

Discussione: Secondini: Perchè la Pol Pen si arrabbia?

  1. #1
    IspGinko
    Guest

    Predefinito Secondini: Perchè la Pol Pen si arrabbia?

    Salve, vorrei approfondire il concetto di "secondino" . E' risaputo che i poliziotti penitenziari si arrabbiano e vogliono essere definiti semplicemente poliziotti. Mi chiedo, perchè? cosa c'è di male nel farsi chiamare secondino?

  2. #2
    Tenente L'avatar di Pol
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,574

    Predefinito

    Domanda da porre nella sezione della pol.pen.
    Comunque, a mio parere, è un termine vecchio, che non fa intendere a pieno il complesso lavoro cui gli agenti sono tenuti a svolgere.
    Sono poliziotti, chiamateli poliziotti.
    Stessa cosa per i vigili urbani.
    Sono termini arcaici che a mio avviso, sminuiscono psicologicamente, le loro funzioni e le loro attribuzioni.

    Ci sono delle specifiche leggi che attribuiscono loro nome e qualifiche, e a mio parere sarebbe ottima prassi educare il cittadino circa ciò, onde evitare le scene quando la municipale ferma qualcuno "ma sit ausiliar ? teng frett giovinò !? !
    Iniziando dai giornali e telegiornali !!!
    "chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola" - P.Borsellino

  3. #3
    Maresciallo L'avatar di Zoppo
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Liguria
    Messaggi
    505

    Predefinito

    Ho guardato sul dizionario e ho letto che secondino deriva (+/-) da colui che è secondo rispetto al direttore del carcere.
    Se non sbaglio, secondino è un termine riduttivo però non è nemmeno dispregiativo o offensivo come una volta ho letto qui sul forum.

    Citazione Originariamente Scritto da Pol Visualizza Messaggio
    Stessa cosa per i vigili urbani.
    Cioè?
    Non è corretto dire signor vigile... o signora vigilessa?
    Come devo rivolgermi a costoro?
    Grazie
    Io non lampeggio per comunicare la presenza di posti di blocco.

  4. #4
    VxVendetta
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da IspGinko Visualizza Messaggio
    Salve, vorrei approfondire il concetto di "secondino" . E' risaputo che i poliziotti penitenziari si arrabbiano e vogliono essere definiti semplicemente poliziotti. Mi chiedo, perchè? cosa c'è di male nel farsi chiamare secondino?
    Vediamo...a te piacerebbe essere paragonato a chi, per influenze mediatiche e letterarie, è dipinto spesso come un sadico, violento, codardo che ha come massimo divertimento maltrattare, pestare, usare violenza di ogni tipo su coloro su cui è chiamato a esercitare la sua funzione di guardia, o, quando va bene, come un poveraccio indigente e disperato che si trova li per destino avverso:hai presente il Don Raffaè di De Andrè? Ecco, ti piacerebbe avere come metro di paragone il Pasquale Cafiero ivi tratteggiato?


    PS- io a tutti, che siano polizia, carabiniere, finanza, polizia municipale, forestali, donne o uomini mi rivolgo col grado che hanno sulla spalla, o, se non lo hanno, con "agente" (ammetto che carabiniere o finanziere mi suona strano dirlo, e in quel caso evito).

    Signor Vigile mi farebbe sentire preso per il sedere, se fossi donna, vigilessa o poliziotta mi farebbe direttamente andare fuori dai gangheri.
    Ultima modifica di VxVendetta; 07-08-12 alle 14: 35

  5. #5
    Tenente L'avatar di Pol
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,574

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Zoppo Visualizza Messaggio
    Ho guardato sul dizionario e ho letto che secondino deriva (+/-) da colui che è secondo rispetto al direttore del carcere.
    Se non sbaglio, secondino è un termine riduttivo però non è nemmeno dispregiativo o offensivo come una volta ho letto qui sul forum.


    Cioè?
    Non è corretto dire signor vigile... o signora vigilessa?
    Come devo rivolgermi a costoro?
    Grazie
    Sarebbe educato e corretto rivolgersi a loro con agente.
    I Vigili Urbani "termine associato a chi si limita a dirigere il traffico col fischietto, multare e litigare con gli automobilisti in stile Lino Banfi o Otello di un posto al sole", non esistono più.
    Sono pubblici ufficiali, hanno, limitati al comune, poteri di ps e pg come tutti gli altri.
    "chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola" - P.Borsellino

  6. #6
    Maresciallo L'avatar di ZeusGab
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Puglia
    Messaggi
    502

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da IspGinko Visualizza Messaggio
    Salve, vorrei approfondire il concetto di "secondino" . E' risaputo che i poliziotti penitenziari si arrabbiano e vogliono essere definiti semplicemente poliziotti. Mi chiedo, perchè? cosa c'è di male nel farsi chiamare secondino?
    L'accezione del termine non è poi così positiva, dato che "secondino" significa "subalterno". Per questo credo che non amino essere chiamati così.
    Vincitore 4° Ist Marescialli CC
    PRO PATRIA NOSTRA

  7. #7
    Maresciallo L'avatar di Zoppo
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Liguria
    Messaggi
    505

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pol Visualizza Messaggio
    Sarebbe educato e corretto rivolgersi a loro con agente.
    Grazie, d'ora in poi adopererò questo termine che mi eviterà di rivolgermi a loro adoperando il grado che non so leggere.
    Nel caso fosse una donna, agente va bene lo stesso?

    PS: comunque io non ho mai visto adoperare termini come vigile urbano o secondino in maniera dispregiativa. In questo caso i termini sono altri.
    Io non lampeggio per comunicare la presenza di posti di blocco.

  8. #8
    VxVendetta
    Guest

    Predefinito

    Agente va bene per chiunque, uomo o donna, così come brigadiere, appuntato, ispettore, sovrintendente e qualsiasi grado vi venga in mente. Il femminile di qualifiche e gradi è un retaggio maschilista vergognoso.

  9. #9
    IspGinko
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pol Visualizza Messaggio
    Sarebbe educato e corretto rivolgersi a loro con agente.
    Si, vero. Mio padre li chiama sempre " signor vigile..." io invece quando ho bisogno di un indicazione dico semplicemente " agente mi scusi.." dato che sulla mostrina non hanno niente. Una volta c'era un vigile con tre stelle e lo chiamai "ispettore" ( non so se è preciso perchè ogni comune ha i suo gradi ) però in linea di massima dovrebbe essere quello. Comunque lui rimase sorpreso ed esitò a rispondermi.

    ---------------------Aggiornamento----------------------------

    Citazione Originariamente Scritto da VxVendetta Visualizza Messaggio
    a tutti, che siano polizia, carabiniere, finanza, polizia municipale, forestali, donne o uomini mi rivolgo col grado che hanno sulla spalla, o, se non lo hanno, con "agente" (ammetto che carabiniere o finanziere mi suona strano dirlo, e in quel caso evito).
    Fai bene, anche io faccio lo stesso. E' solo che non tutti conoscono i gradi, ecco perchè

    ---------------------Aggiornamento----------------------------

    Citazione Originariamente Scritto da Pol Visualizza Messaggio
    Domanda da porre nella sezione della pol.pen.
    Magari qualche Mod potrebbe spostarla lì. Credevo fosse meglio qui.

    ---------------------Aggiornamento----------------------------

    Citazione Originariamente Scritto da Zoppo Visualizza Messaggio
    Ho guardato sul dizionario e ho letto che secondino deriva (+/-) da colui che è secondo rispetto al direttore del carcere.
    Se non sbaglio, secondino è un termine riduttivo però non è nemmeno dispregiativo o offensivo come una volta ho letto qui sul forum.
    Ok. Però comunque non è fuori luogo, cioè comunque le mansioni sono le stesse, il secondino e l agente di polizia pen svolgono le stesse cose. E' esagerato arrabbiarsi. Quanti poliziotti vengono chiamati dalla gente "maresciallo!" " brigadiè.." e non li ho mai visti infuriati.
    Non voglio criticare la pol pen ma solo avere una prospettiva imparziale, mettendomi nei panni sia del cittadino che dell agente.

    ---------------------Aggiornamento----------------------------

    Sarebbe interessante un commento di un agente pen

  10. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da IspGinko Visualizza Messaggio
    Ok. Però comunque non è fuori luogo, cioè comunque le mansioni sono le stesse, il secondino e l agente di polizia pen svolgono le stesse cose. E' esagerato arrabbiarsi. Quanti poliziotti vengono chiamati dalla gente "maresciallo!" " brigadiè.." e non li ho mai visti infuriati.
    Non voglio criticare la pol pen ma solo avere una prospettiva imparziale, mettendomi nei panni sia del cittadino che dell agente.

    ---------------------Aggiornamento----------------------------

    Sarebbe interessante un commento di un agente pen
    Non è esatto quello che dici in quanto l'agente di polizia penitenziaria svolge funzioni di agente di pubblica sicurezza e di polizia giudiziaria H24 e su tutto il territorio nazionale (non solo dentro gli istituti penitenziari). Orbene per citare casi concreti che spesso avvengono vorrei parlarti delle numerose perquisizioni domiciliari che la polpen effettua ovvero dei controlli antidroga, degli arresti e di indagini di vario genere, immagina in casi del genere il tizio che dice alla moglie : "ci sono i secondini che devono fare una perquisizione"....suona bene??Rende l'idea dell'autorità che in quel momento sta svolgendo una funzione pubblica e delicata? Io credo proprio di no! E ti dirò di più il termine "guardia carceraria" o "secondino" è utilizzato solo all'esterno da persone che per loro ignoranza volontaria o per ignoranza indotta da errori dei media ignorano l'esistenza di questo glorioso corpo di polizia. All'interno degli istituti penitenziari, invece, i detenuti conoscono benissimo le qualifiche (i gradi sono militari quindi da attribuirsi a cc e gdf) e chiamano l'operatore con la sua qualifica (agente, assistente, sovrintendente, ispettore, commissario). Inoltre posso dirti che quasi tutti i detenuti dopo essere usciti dal carcere riconoscono grande rispetto e professionalità alla polizia penitenziaria.
    Ultima modifica di 8izilop; 07-08-12 alle 18: 57
    Il Poliziotto Penitenziario è l'ultimo baluardo dello Stato Italiano in una terra di confine fra la legalità e l'illegalità che è l'istituto penitenziario


    Stai cercando un vecchio commilitone?

Pagina 1 di 17 12311 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •