Pagina 12 di 149 PrimaPrima ... 210111213142262112 ... UltimaUltima
Risultati da 111 a 120 di 1483

Discussione: Domande generali sulla Polizia di Stato

  1. #111
    ale66
    Guest

    Predefinito

    Caspita succedeva anche a me prima di entrare in Polizia, dove andavo mi controllavano

  2. #112
    Sergente L'avatar di tony1919
    Data Registrazione
    Nov 2008
    LocalitÓ
    Salerno
    Messaggi
    344

    Predefinito

    visto che si parla di domande in generale sulla polizia, per non aprire altre discussioni, volevo chiedervi una curiositÓ sulle convenzioni delle assicurazioni per la polizia di stato.
    Vi chiedo perchŔ ho un amico cc che possiede un auto molto potente e di grossa cilindrata ma paga di assicurazione, tramite una convenzione dedicata ai cc, la metÓ di quello che regolarmente dovrebbe pagare.
    Ora esiste anche nella pds una convenzione del genere?

  3. #113
    ale66
    Guest

    Predefinito

    Leggi qui:

    http://www.militariforum.it/forum/sh...ri-polize-dove

    e comunque per le due ruote non abbiamo nessun convenzione.

  4. #114
    Sergente L'avatar di tony1919
    Data Registrazione
    Nov 2008
    LocalitÓ
    Salerno
    Messaggi
    344

    Predefinito

    Grazie mille, mi interessano le 4 ruote

  5. #115
    Maresciallo L'avatar di bonovoxx
    Data Registrazione
    Oct 2010
    LocalitÓ
    Roma
    Messaggi
    851

    Predefinito

    Non sapendo dove porre la domanda la pongo qui:

    Concorso per commissari :

    1) ogni quanto escono piu o meno? Ho letto che in genere sono da 80 posti, uno c'Ŕ quest'anno e un'altro c'Ŕ stato nel 2010...il ritmo Ŕ ogni due anni circa?
    2) Nel caso si vinca il concorso (che s˛ essere molto tosto) qual'Ŕ il corso che si segue ? (durata, dove si svolge...)
    3) Ho letto i vari bandi e dunque giÓ s˛ la risposta ma comunque provo... Oltre la laurea, vari master e cavoli vari non servono a una mazza? non incrementano il punteggio?
    4) Parlando obiettivamente, quante sono le possibilitÓ di vincere un concorso del genere? Per un ragazzo che vuole entrare in polizia quanto Ŕ piu improbabile riuscire a entrare dopo aver fatto l'universitÓ piuttosto che dopo il vfp1?

  6. #116
    Capitano
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    2,992

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bonovoxx Visualizza Messaggio
    4) Parlando obiettivamente, quante sono le possibilitÓ di vincere un concorso del genere? Per un ragazzo che vuole entrare in polizia quanto Ŕ piu improbabile riuscire a entrare dopo aver fatto l'universitÓ piuttosto che dopo il vfp1?
    alle domande 1-2-3 hai detto bene te. risponde benissimo il bando ed il sito poliziadistato.it
    comunque il corso dura o 18 o 24 mesi non ricordo bene e mi pare si faccia a roma.

    rispondo alla domanda 4 quindi.
    le possibilitÓ di vincere un concorso del genere dipendono innanzitutto dalla tua preparazione culturale. poi viene quella fisica e quella psicoattitudinale.
    considera che tra i partecipanti ci sono tanti di coloro che hanno tentato il concorso in magistratura e non sono riusciti a vincerlo. quindi ragazzi (e soprattutto ragazze) preparatissimi.
    ad un ragazzo che vuole entrare in polizia io consiglierei di farsi appena diplomato il
    vfp-1. (in modo da lasciarsi aperta la possibilitÓ di fare il concorso in polizia).
    poi se vuol tentare immediatamente il concorso da agente o attendere quello da ispettore (che non esce da oltre 10 anni e davano per imminente giÓ 11 anni fa. quindi tanto potrebbe uscire domani tanto tra altri 10 anni. tanto mai pi¨ perchŔ magari fanno qualche riforma dei ruoli ecc. ecc. troppe variabili per andarci dietro per i miei gusti.) o da commissario, scelte sue appunto.
    io 11 anni fa mi trovai in una situazione simile.
    appena diplomato mi iscrissi all'universitÓ ed ottenni il primo anno discreti risultati (7 esami su 8 con media del 26). il mio obiettivo era entrare in polizia, dunque cominciai ad informarmi sulle modalitÓ di accesso che erano le stesse di oggi per i ruoli ispettori e commissari ma erano diverse per il ruolo agenti. esisteva l'ausiliario o il vfb-polizia che si faceva 3/4 anni nell'esercito e poi entrava in polizia.
    contrariamente al parere dei miei (che volevano insistessi sull'universitÓ e laurearmi per poi decidere cosa fare) decisi di fare l'ausiliario.
    se ho fatto bene o male non lo sapr˛ mai. io sono contento cosý. alla fine sono riuscito comunque a laurearmi (ovviamente ho abbassato leggermente la media ed allungato i tempi) nonostante da ausiliario fossimo delle trottole in giro per l'italia e nonostante la mia permanenza al reparto mobile (esperienza che all'inizio vedevo malissimo ma che ora porto nel cuore e credo mi abbia formato tantissimo come uomo e come poliziotto) dopo il corso da effettivo.

    chi tra i miei amici si trov˛ a far scelte diverse, qualcuno continuando a studiare ha capito che la sua strada era un'altra ed ora fa un lavoro di tutt'altro genere.
    qualcun altro si pente di non aver fatto una scelta come la mia perchŔ una cosa Ŕ fare determinati sacrifici a 19/20 anni ed un'altra Ŕ farli a 28/30.

    quindi in fin dei conti dipende dalle prioritÓ che tu hai.
    se la tua prioritÓ Ŕ laurearti e voler entrare in polizia da "graduato" aspetta che esca il concorso ed intanto preparati con tutte le forze che hai perchŔ la concorrenza Ŕ tanta.
    se la tua prioritÓ Ŕ intanto entrare in polizia e poi si vedrÓ se ci saranno occasioni per progredire in carriera (io finora in 11 anni non ho potuto partecipare a nessun concorso interno. spero che le cose cambino su questo aspetto onestamente...) allora fatti il vfp-1.

    in bocca al lupo qualunque siano le tue scelte.
    quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare,vi Ŕ un prezzo da pagare,ed Ŕ allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare

  7. #117
    Maresciallo L'avatar di bonovoxx
    Data Registrazione
    Oct 2010
    LocalitÓ
    Roma
    Messaggi
    851

    Predefinito

    Il problema Ŕ che...non s˛ qual'Ŕ la mia prioritÓ
    Io sono esattamente nella tua stessa identica situazione passata. Mi piacerebbe fare l'universitÓ, mi piacerebbe studiare ma il lavoro che vorrei fare dopo rimane solo ed esclusivamente uno.
    Il problema Ŕ che fra fare un anno nell'esercito e farne 5 di universitÓ ci passa un abisso... Come poter scegliere? Soprattutto conscio delle difficoltÓ che ci sono nel superare, anche dopo la laurea, un concorso cosi tosto e serrato come quello per commissari...
    Comunque grazie davvero tanto per la risposta... Ora ritorno nella mia crisi esistenziale che dovr˛ assolutamente concludere entro la fine di luglio ma almeno lo far˛ con una testimonianza in piu

  8. #118

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fatality Visualizza Messaggio
    alle domande 1-2-3 hai detto bene te. risponde benissimo il bando ed il sito poliziadistato.it
    comunque il corso dura o 18 o 24 mesi non ricordo bene e mi pare si faccia a roma.

    rispondo alla domanda 4 quindi.
    le possibilitÓ di vincere un concorso del genere dipendono innanzitutto dalla tua preparazione culturale. poi viene quella fisica e quella psicoattitudinale.
    considera che tra i partecipanti ci sono tanti di coloro che hanno tentato il concorso in magistratura e non sono riusciti a vincerlo. quindi ragazzi (e soprattutto ragazze) preparatissimi.
    ad un ragazzo che vuole entrare in polizia io consiglierei di farsi appena diplomato il
    vfp-1. (in modo da lasciarsi aperta la possibilitÓ di fare il concorso in polizia).
    poi se vuol tentare immediatamente il concorso da agente o attendere quello da ispettore (che non esce da oltre 10 anni e davano per imminente giÓ 11 anni fa. quindi tanto potrebbe uscire domani tanto tra altri 10 anni. tanto mai pi¨ perchŔ magari fanno qualche riforma dei ruoli ecc. ecc. troppe variabili per andarci dietro per i miei gusti.) o da commissario, scelte sue appunto.
    io 11 anni fa mi trovai in una situazione simile.
    appena diplomato mi iscrissi all'universitÓ ed ottenni il primo anno discreti risultati (7 esami su 8 con media del 26). il mio obiettivo era entrare in polizia, dunque cominciai ad informarmi sulle modalitÓ di accesso che erano le stesse di oggi per i ruoli ispettori e commissari ma erano diverse per il ruolo agenti. esisteva l'ausiliario o il vfb-polizia che si faceva 3/4 anni nell'esercito e poi entrava in polizia.
    contrariamente al parere dei miei (che volevano insistessi sull'universitÓ e laurearmi per poi decidere cosa fare) decisi di fare l'ausiliario.
    se ho fatto bene o male non lo sapr˛ mai. io sono contento cosý. alla fine sono riuscito comunque a laurearmi (ovviamente ho abbassato leggermente la media ed allungato i tempi) nonostante da ausiliario fossimo delle trottole in giro per l'italia e nonostante la mia permanenza al reparto mobile (esperienza che all'inizio vedevo malissimo ma che ora porto nel cuore e credo mi abbia formato tantissimo come uomo e come poliziotto) dopo il corso da effettivo.

    chi tra i miei amici si trov˛ a far scelte diverse, qualcuno continuando a studiare ha capito che la sua strada era un'altra ed ora fa un lavoro di tutt'altro genere.
    qualcun altro si pente di non aver fatto una scelta come la mia perchŔ una cosa Ŕ fare determinati sacrifici a 19/20 anni ed un'altra Ŕ farli a 28/30.

    quindi in fin dei conti dipende dalle prioritÓ che tu hai.
    se la tua prioritÓ Ŕ laurearti e voler entrare in polizia da "graduato" aspetta che esca il concorso ed intanto preparati con tutte le forze che hai perchŔ la concorrenza Ŕ tanta.
    se la tua prioritÓ Ŕ intanto entrare in polizia e poi si vedrÓ se ci saranno occasioni per progredire in carriera (io finora in 11 anni non ho potuto partecipare a nessun concorso interno. spero che le cose cambino su questo aspetto onestamente...) allora fatti il vfp-1.

    in bocca al lupo qualunque siano le tue scelte.
    Mi ha affascinato questa storia! Molto interessante. Ma gli per gli agenti ausiliari come si svolgeva l'anno? era come quello dei CC ausiliari?

  9. #119
    Bannato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    LocalitÓ
    Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
    Messaggi
    26,710

    Predefinito

    Pi¨ o meno si.
    Solo che un CC. ausiliario difficilmente veniva trattenuto poi come effettivo, mentre un Ps invece si.
    Ma questa ormai Ŕ una storia finita.

  10. #120

    Predefinito

    Ahahahah, magari Franco fosse ancora cosi'...... Ma gli agenti svolgevano un mese di corso e poi assegnazione? generalmente reparto mobile ?

Pagina 12 di 149 PrimaPrima ... 210111213142262112 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •