Pagina 1 di 21 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 205

Discussione: Corso di formazione di base per AVP

  1. #1
    sasygrisù
    Guest

    Predefinito Corso di formazione di base per AVP

    Apro questa discussione per tutti coloro che riusciranno a vincere o cmq ad essere idonei al concorso, per spiegare cosa accadrà dopo.

    Cominciamo che il corso per AVP (Allievi Vigili Permanenti) attualmente dura 6 mesi, ma probabilmente da questo concorso vogliono portarlo a 12 mesi, suddivisi in 9 mesi di corso di formazione e 3 mesi di tirocinio operativo presso i comandi provinciali di appartenenza.

    Il corso di norma viene svolto presso la SFB (Scuola Formazione di Base) di Capannelle (Roma); tranne se i candidati superano un certo numero di persone, in quel caso lì vengono individuati dei poli didattici presso altre strutture VVF oppure presso strutture della Polizia di Stato.

    Durante il corso ci saranno lezioni teoriche (Elettronica, Idraulica, Radiometria, Organizzazione del Corpo, telecomunicazioni, dissesti statici, impianti di estinzione, prevenzione incendi, DPI (Dispositivi di Protezione Individuale), attrezzature, ecc);
    Delle lezioni pratiche (scala italiana, scala a ganci, stendimento tubi, automezzi, uso dei mezzi di estinzione, prove di spegnimento, simulazione di interventi, tecniche SAF, corso TPSS (Tecniche di Primo Soccorso Sanitario), ATP (Autoprotezione in ambiente acquatico), ecc.);
    Lezioni di Educazione Fisica e nuoto.

    Al termine di tutto ciò si faranno gli esami finali che prevedono: Ginnica, Scale, Nuoto, Esame Scritto ed eventuale Orale.

    Dopo verrete mandati per un periodo presso i comandi provinciali di residenza e successivamente alle sedi definitive per cominciare a lavorare sul serio.

    Le domande di trasferimento (mobilità) escono all'incirca una volta all'anno ed i trasferimenti dipendono dalle disponibilità di posti dei vari comandi provinciali.



    A ciò che ho scrito su voglio fare una precisazione.
    Attualmente il Dipartimento VVF sta provvedendo di individuare altri poli didattici presso strutture VVF per poter far sì di non doversi più appoggiare in affitto alle strutture della Polizia di Stato. Questo per quanto riguarda i corsi per gli allievi vigili e per i cori dei capi squadra.

    Il corso si fa a Roma (Capannelle) solo se non si supera il numero di persone che la Scuola di ormazione di Base ne può contenere. (Credo sia attorno ai 900).
    Cmq gli esami finali anche se i corsi si svolgono in vari poli didattici, si fanno esclusivamente a Roma. (almeno attualemente col 66° corso si sta facendo così).
    Ultima modifica di sasygrisù; 31-01-09 alle 14: 11

  2. #2

    Predefinito

    ma come si svolge una giornata tipo di un allievo vvf?

  3. #3
    sasygrisù
    Guest

    Predefinito

    Si comincia con sveglia alle 7; educazione fisica dalle 7.30-8.50; colazione; poi dalle 8.30 fino alle 12.30 si fanno le varie lezioni, sia pratiche che teoriche (come a scuola per intenderci); dalle 12.30-14.30 pausa pranzo; dalle 14.30 alle 17 come al mattino.
    Gli orari magari saranno cambiati, io ho messo quelli di quando feci io il corso 8 anni fa, ma in linea di massima questa è la giornata tipo.

  4. #4

    Predefinito

    la libera uscita a che ora e' prevista??e il rientro a che ora e fissato??
    UN GIORNO SENZA RISCHIO E' NON VISSUTO

    il tuning non è un crimine,ma è uno stile di vita.
    Dio salvi il tuning!!!

  5. #5
    sasygrisù
    Guest

    Predefinito

    La libera uscita lasciamola all'Esercito!!!!!
    A fine attività, ovvero le 17 si può uscire e rientrare l'indomani entro le 7 del mattino per chi dorme fuori, oppure entro le 24 per chi alloggia in caserma.

  6. #6

    Predefinito

    libera uscita? se dovessi fare il concorso..è passarlo..voglio farci la muffa la dentro!!!!! tanta fatica x entrare e poi stai più fuori ke dentro? no no no...proprio nn se parla... credo ke ne usufruirei proprio il minimo minimo...
    Ultima modifica di sasygrisù; 21-03-14 alle 20: 28

  7. #7
    Soldato
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Taranto
    Messaggi
    88

    Predefinito

    Be non è proprio una passeggiata...
    Ultima modifica di sasygrisù; 21-03-14 alle 20: 28

  8. #8
    sasygrisù
    Guest

    Predefinito

    Snobbare il corso di formazione è una cretinata, quando si arriva ai comandi è ti mettono di prima partenza, lì non si scherza mica.

    Se durante il corso di formazione di base dovessero cascare in mezzo le feste di Natale oppure il periodo di ferragosto (Questa ipotesi molto difficile che accada) gli allievi vengono mandati per il periodo delle vacanze natalzie, presso i Comandi Provinciali di appartenenza con orario giornaliero 8.00-17.00 (solo giorni feriali), a fare attività terriche sui vari servizi di caserma, per poi fare una relazione da consenare al rientro dopo le festività.

    Altra cavolata inventata dall'amministrazione per permettere agli istruttori di farsi le vacanze ed agli allievi di rompersi le scatole.
    Ultima modifica di sasygrisù; 21-03-14 alle 20: 29

  9. #9
    sasygrisù
    Guest

    Predefinito Corredo durante corso di formazione

    Siccome un paio di utenti mi hanno chiesto tramite MP quale fosse il corredo, o vestizione come dir si voglia, che danno agli allievi durante il corso, ho pensato di rispondere direttamente qui, così se ci sarà qualcun altro curioso di saperlo lo leggerà quì.
    Da premettere che io il corso l'ho fatto nel 2000, dunque alcune cose sono cambiate, come la quantità di materiale potrebbe essere cambiato. Dunque oltre a ciò che hanno dato a me, aggiungero o escluderò il materiale che nei vari anni è cambiato.

    N° 2 divise da intervento estive (composte ogn'una da: 1 giacca e 2 pantaloni).
    N° 2 divise da intervento invernali (come sopra)
    N° 1 paio di anfibi
    N° 1 paio di scarpe ginniche (modello superga)
    N° 1 paio di stivali in gomma
    N° 1 paio di ciabatte di gomma
    N° 2 cappellini (1 invernale ed 1 estivo)
    N° 3 fregi di qualifica da spalla (a fine corso)
    N° 1 petch da petto UNICEF (a fine corso)
    N° 3 paia di calze estive
    N° 3 paia di calze invernali
    N° 2 paia di clzini bianchi per ginnica
    N° 1 T-shirt bianca per ginnica
    N° 1 pantaloncino rosso per ginnica
    N° 1 tuta ginnica
    N° 2 polo estive rosse
    N° 2 maglioni invernali rossi (a me diedero quelli tipo EI con colo a V)
    N° 1 accappatoio
    N° 2 asciugamani
    N° 1 completo anti pioggia (composto da giaccone, gilet interno staccabbile e pantaloni)
    N° 1 completo antifiamma (composto da giaccone, nomex e pantaloni)
    N° 1 sottocasco ignifugo
    N° 1 elmetto con visiera ed occhiali protettivi integrati
    N° 1 cinturone con porta dissipatore
    N° 1 borsone da colonna mobile
    N° 1 borsa da intervento (questa forse sostituita da quella sopra)
    N° 1 zainetto spallabile
    N° 1 paio di guanti antifiamma
    N° 1 paio di guanti da lavoro
    N° 1 cintura con fibia (a me l'hanno data al comando dopo 5 anni, bisognava comprarla)
    N° 1 torcia da casco nera + caricabatteria
    N° 1 costume "arena" (mod. slip)
    N° 1 cuffia da piscina"arena"
    Dispense varie per il corso.
    Tesserino di riconoscimento.


    Non vengono più consegnati, anche se si vedono ancora in giro:

    Passamontagna
    maglioni tipo lupetto verdi
    camiciotto maniche corte azzurro
    nomex arancione
    stivaletti a tronchetto
    divisa, anzi abito, di rappresentanza
    torcia da casco gialla
    guanti blù impermibilizzati (nei comandi invece ve ne sono ancora)
    maglette verdi
    Piccozzina

    Mentre ai comandi danno:

    distintivo, placca di riconoscimento
    sacco a pelo
    seconda borsa
    secondo completo antifiamma
    secondo paio di anfibi
    mascherino con filtro (alcuni comandi danno quello personale)
    scarpe basse antinfortunistica





    Non mi viene in mente altro, in caso lo aggiungo.
    Ultima modifica di sasygrisù; 21-03-14 alle 20: 30

  10. #10
    Tenente L'avatar di asics3
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Provincia Autonoma di Trento
    Messaggi
    1,472

    Predefinito

    Uh mamma, i mutandoni di lana...
    ex VVF volontaria; In Croce Rossa: Autista-Soccorritore dipendente e volontaria, Unità Cinofila per ricerca dispersi superficie-maceria-valanga, ex Delegata gruppo giovanile, operatrice TLC, operatrice PostoMedicoAvanzato.



Pagina 1 di 21 12311 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •