Pagina 23 di 24 PrimaPrima ... 1321222324 UltimaUltima
Risultati da 221 a 230 di 232

Discussione: Tesserini Corpo Militare CRI

  1. #221
    Tenente
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Firenze
    Messaggi
    1,155

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Synyster Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti, mi sono presentato nell'apposita sezione.

    La domanda che vorrei porre è: "un volontario CRI Corpo Militare,disoccupato, all'atto di un richiamo con assegni percepisce almeno un'indennità? E se si, da chi ed in che modo richiederla? Il dubbio mi sorge più che spontaneo poichè a parità di prestazione d'opera (fatti savi i 7 principi e lo spirito di volontariato), chi lavora non perde lo stipendio = attua un guadagno/rimborso, ma chi un lavoro non ce l'ha? Altro caso, nell'ipotesi di un richiamo che preveda anche indennità di rischio, percepisce almeno quest'ultima? Chiaramente mi riferisco ai richiami con assegni di personale in congedo. Ringrazio chi vorrà sviscerare la questione "disoccupati" che , evidentemente all'epoca del Regio decreto non esistevano o come oggi eran considerati sottobosco
    Nessun emolumento viene dato al personale militare non occupato da quando i richiami sono senza assegni.

    Coloro che sono dipendenti ricevono lo stipendio non dalla CRI ma dall'INPS tramite un apposito fondo presente presso l'istituto previdenziale.

  2. #222

    Predefinito

    Salve a tutti sono nuovo del forum, volevo solo chiedervi se ad oggi ai volontari del CM CRI consegnano il famoso tesserino militare.

    Grazie e scusatemi per il disturbo.

  3. #223

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da akyraz Visualizza Messaggio
    Salve a tutti sono nuovo del forum, volevo solo chiedervi se ad oggi ai volontari del CM CRI consegnano il famoso tesserino militare.

    Grazie e scusatemi per il disturbo.
    No nessun tesserino, se non quello dell' associazione.
    Dopotutto si è militari in congedo, non serve un tesserino da sbandierare quando fa comodo.

  4. #224
    Sergente L'avatar di il_vecchio07
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Here... and there
    Messaggi
    418

    Predefinito

    Se è per questo il "tesserino militare" (MD4) pare non venir più consegnato neppure ai richiamati.
    .... per i miei ragazzi: Tenente Joker!

  5. #225

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CactusPunch Visualizza Messaggio
    No nessun tesserino, se non quello dell' associazione.
    Dopotutto si è militari in congedo, non serve un tesserino da sbandierare quando fa comodo.
    In passato mi capitò, durante un turno al corpo di guardia, di non far accedere un ufficiale cri in caserma...era stato contattato per l'idoneità all'avanzamento di grado.
    Questa persona si presentò con il tesserino dell'associazione e pretendeva che con questo,lui potesse accedere.
    Nonostante gli chiedessi di darmi un'altro documento di riconoscimento, chiese di parlare con l'ufficiale di servizio presente in quel momento.
    Anche l'ufficiale di servizio confermo ciò che io dissi in precedenza.
    Il tesserino dell'associazione è valido, appunto, ai fini associativi.Al di fuori è valido come i soldi del monopoli, perciò, anche se militari in congedo, quando si è richiamati avete il diritto, ma sopratutto il dovere di farvi rilasciare il tesserino di riconoscimento come tutto il resto del personale in servizio nelle altre FFAA.
    Smettiamola di dire che non si deve sbandierare quando fa comodo(che comunque è corretto, se si è in congedo), da richiamato è dovere del vostro Centro di Mobilitazione che vi venga rilasciato.
    Nel CMV CRI non si è militari di serie B

  6. #226
    Soldato
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Località
    Cesena
    Messaggi
    11

    Predefinito

    Sono pienamente d'accordo con riservista, anche perchè sarebbe prevista anche per noi la cmd solo che secondo me i centri di mobilitazione e/o Roma non li vogliono rilasciare per la burocrazia che c'è per ottenerlo. Nessuno vuole fare spavalderia o rambismo. Quando si è militari si è militari in tutto e per tutto.

  7. #227
    Caporale L'avatar di Pik
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    243

    Predefinito

    La domanda è semplice.

    Il personale del CM è nominalmente in congedo, indi come tutti i militari in congedo non può disporre di tesserino di riconoscimento militare (CMD).

    Il tesserino dovrebbe essere in possesso solo quando il militare è effettivamente nella situazione di essere richiamato in servizio, spesso richiami anche di un solo giorno.

    Ciò comporterebbe il ritiro del documento ad inizio servizio e la riconsegna del medesimo al Centro di Mobilitazione a fine del richiamo (pensiamo alla situazione di cui sopra)

    Sommando a quanto sopra anche il fatto che non sono più presenti CdM per ogni singola Regione Italiana, lo ritenete logisticamente ed economicamente sostenibile?

    A voi la riflessione sul tema
    mobilis in mobili

  8. #228

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pik Visualizza Messaggio
    La domanda è semplice.

    Il personale del CM è nominalmente in congedo, indi come tutti i militari in congedo non può disporre di tesserino di riconoscimento militare (CMD).

    Il tesserino dovrebbe essere in possesso solo quando il militare è effettivamente nella situazione di essere richiamato in servizio, spesso richiami anche di un solo giorno.

    Ciò comporterebbe il ritiro del documento ad inizio servizio e la riconsegna del medesimo al Centro di Mobilitazione a fine del richiamo (pensiamo alla situazione di cui sopra)

    Sommando a quanto sopra anche il fatto che non sono più presenti CdM per ogni singola Regione Italiana, lo ritenete logisticamente ed economicamente sostenibile?

    A voi la riflessione sul tema
    Se è logisticamente ed economicamente sostenibile non è un problema mio, il tesserino di riconoscimento è un dovere richiederlo...durante i miei richiami nell'EI, mi fu rilasciato il tesserino di riconoscimento, se si considera che i richiami nell'EI hanno una durata di max 180gg, mentre il tesserino ha durata superiore, anche in quel contesto non avrebbe senso...se mettiamo in conto che i richiami nell'EI sono sporadici mentre in Cri sono più frequenti, direi che sarebbe più sensato il rilascio del tesserino di riconoscimento

  9. #229
    Caporale L'avatar di Pik
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    243

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da riservista Visualizza Messaggio
    Se è logisticamente ed economicamente sostenibile non è un problema mio, il tesserino di riconoscimento è un dovere richiederlo...durante i miei richiami nell'EI, mi fu rilasciato il tesserino di riconoscimento, se si considera che i richiami nell'EI hanno una durata di max 180gg, mentre il tesserino ha durata superiore, anche in quel contesto non avrebbe senso...se mettiamo in conto che i richiami nell'EI sono sporadici mentre in Cri sono più frequenti, direi che sarebbe più sensato il rilascio del tesserino di riconoscimento
    Non è un problema suo, concordo, ma con questa affermazione dimostra quanto stia pensando solo a sé stesso e non alla situazione generale del Corpo. Questo e altri problemi vengono affrontati quotidianamente da altri militari del Cm Volontari che sanno che anche il lavoro, spesso scansato, di gestire il personale sia necessario in un'organizzazione complessa quale è quella di un corpo militare.

    Paragonare il Cm ora Volontario con una Forza Armata che ha personale dipendente di ruolo assunto, formato e impiegato specificatamente non ha senso.

    Il tesserino, che fosse MD/4 o attuale CMD, si ottiene ad inizio richiamo e deve essere obbligatoriamente restituito a fine richiamo.
    Quando in congedo non si ha diritto ad essere in possesso di un tesserino di riconoscimento militare.

    Se ha una soluzione pratica, attuabile, logisticamente ed economicamente sostenibile (sono temi che affrontano anche gli uffici del personale delle FF.AA.), la proponga in prima istanza al suo NAAPro e nel caso non ricevesse risposta, la inoltri gerarchicamente ai superiori
    mobilis in mobili

  10. #230

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pik Visualizza Messaggio
    Non è un problema suo, concordo, ma con questa affermazione dimostra quanto stia pensando solo a sé stesso e non alla situazione generale del Corpo. Questo e altri problemi vengono affrontati quotidianamente da altri militari del Cm Volontari che sanno che anche il lavoro, spesso scansato, di gestire il personale sia necessario in un'organizzazione complessa quale è quella di un corpo militare.

    Paragonare il Cm ora Volontario con una Forza Armata che ha personale dipendente di ruolo assunto, formato e impiegato specificatamente non ha senso.

    Il tesserino, che fosse MD/4 o attuale CMD, si ottiene ad inizio richiamo e deve essere obbligatoriamente restituito a fine richiamo.
    Quando in congedo non si ha diritto ad essere in possesso di un tesserino di riconoscimento militare.

    Se ha una soluzione pratica, attuabile, logisticamente ed economicamente sostenibile (sono temi che affrontano anche gli uffici del personale delle FF.AA.), la proponga in prima istanza al suo NAAPro e nel caso non ricevesse risposta, la inoltri gerarchicamente ai superiori
    Anche se la mia affermazione sembrerà alquanto egoista, vorrei precisare che non è "un pensare solo a me stesso", dovrebbe essere una priorità di chiunque faccia parte del CMV Cri...tra l'altro, attualmente non faccio parte del suddetto.
    A oggi sto cercando ancora di capire come stanno le cose(CMV Cri e Acismom)

Pagina 23 di 24 PrimaPrima ... 1321222324 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •