Pagina 61 di 62 PrimaPrima ... 115159606162 UltimaUltima
Risultati da 601 a 610 di 611

Discussione: Modalità d'accesso alle carriere iniziali della Polizia di Stato

  1. #601
    Capitano
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    2,896

    Predefinito

    metti che per superare il concorso per commissario, al netto delle altre variabili, sia necessaria una preparazione X.

    giurisprudenza fatta per bene ti da la possibilità di partire da X-30, mentre scienze politiche ed economia ti consentono di partire da X-50.

    Ovviamente puoi colmare quel gap ma considera che generalmente tra i concorrenti del concorso per commissario ci sono tanti "reduci" dal concorso in magistratura...

    sul discorso progressione interna di carriera, in polizia (cc e gdf sono molto più avanti in questo) incide tanto il fattore "momento storico".
    gli ultimi 20 anni sono stati pessimi da questo punto di vista. basta citare solo ciò che è storico ed oggettivo:
    - carenze ruolo sovrintendenti accumulate in anni ed anni di ritardi, risolte con concorsi a soli titoli che hanno MATEMATICAMENTE escluso dalla possibilità di vincere tutto il personale che di anno in anno aveva dai 4 ai 20/25 anni di servizio. il tutto in barba alla legge che invece prevede che a partire dal 4o anno di servizio tu debba avere la possibilità di concorrere ad un concorso a titoli ed esami (e non solo a titoli).
    - ruolo ispettori. un solo concorso interno bandito dal 1993 al 2013, ovvero il tristemente famoso 1400vice isp di cui ancora oggi goolglando puoi farti da te un'idea...
    ora ci sono in corso 3 concorsi a soli titoli riservati ai sovrintendenti capo e uno, a titoli ed esami, aperto anche agli agenti che, salvo cambiamenti, avrà tra i vincitori finali un numero esiguo, per non dire insignificante di colleghi con meno di 25 anni di servizio.


    sui concorsi esterni per ispettori, il 320 è stato un concorso di cui finalmente si può andare fieri e, personalmente, mi auguro che non appena finisca ne venga bandito subito un altro e che sia gestito come quello perchè ho avuto modo di conoscere e confrontarmi con ragazzi e ragazze davvero preparati.
    quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare,vi è un prezzo da pagare,ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare

  2. #602
    Maresciallo L'avatar di bonovoxx
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    846

    Predefinito

    sui concorsi esterni per ispettori, il 320 è stato un concorso di cui finalmente si può andare fieri e, personalmente, mi auguro che non appena finisca ne venga bandito subito un altro e che sia gestito come quello perchè ho avuto modo di conoscere e confrontarmi con ragazzi e ragazze davvero preparati.
    Assolutamente. Guardando al riordino, senza valutazioni estranee alla sola normativa, l'idea dovrebbe essere quella di assumere agenti non necessariamente provenienti dai ruoli militari, di assumere ispettori giovani ed esterni da affiancare agli interni che vincono il concorso interno (un po' come già avviene per i funzionari, che hanno una aliquota dell'80% di esterni e del 20% di interni) e poi permettere anche l'accesso a un percorso alternativo alla carriera funzionari per ispettori superiori laureati con l'accesso (interno) alla qualifica di vice commissario (con corso biennale credo)

  3. #603
    Soldato
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    15

    Predefinito

    Quindi, ricapitolando, per una persona che riuscisse a vincere un concorso per il ruolo agenti, quanto sono alte le opportunità di fare progressi nella carriera? Non parlo di capacità personale, parlo proprio delle opportunità che il sistema offre tramite concorsi.
    Se un vincitore del concorso per agenti è laureato o si laurea mentre è già in Polizia, ha la possibilità di aspirare in tempi "rapidi" a raggiungere il ruolo di funzionario?

    Io personalmente sto passando al vaglio tutte le opportunità che la Polizia offre, perché mi piacerebbe sinceramente riuscire a vincere un concorso ma, da quello che sento e da quello che leggo qui, sembra una situazione piuttosto "nera" in fatto di progressi di carriera e questo gioca decisamente a sfavore di una scelta orientata verso la Polizia.

  4. #604
    Capitano
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    2,896

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Yul Visualizza Messaggio
    Quindi, ricapitolando, per una persona che riuscisse a vincere un concorso per il ruolo agenti, quanto sono alte le opportunità di fare progressi nella carriera? Non parlo di capacità personale, parlo proprio delle opportunità che il sistema offre tramite concorsi.
    Se un vincitore del concorso per agenti è laureato o si laurea mentre è già in Polizia, ha la possibilità di aspirare in tempi "rapidi" a raggiungere il ruolo di funzionario?

    Io personalmente sto passando al vaglio tutte le opportunità che la Polizia offre, perché mi piacerebbe sinceramente riuscire a vincere un concorso ma, da quello che sento e da quello che leggo qui, sembra una situazione piuttosto "nera" in fatto di progressi di carriera e questo gioca decisamente a sfavore di una scelta orientata verso la Polizia.
    la storia, seppur riassuntiva e saltando molti passaggi intermedi, te l'abbiamo fatta.

    il presente è fatto di un concorso l'anno per commissario aperto anche agli agenti laureati, di concorsi per sovrintendente ed ispettore invece impossibile da vincere il primo per agenti e difficilissimo (al limite dell'impossibile) per il secondo (es. se prendi 10/10 al tema e 10/10 agli orali, in graduatoria finale sei comunque dietro a chi prendendo il minimo 6/10 e 6/10, ha anzianità e titoli dalla sua).

    sul futuro si possono fare solo ipotesi.
    quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare,vi è un prezzo da pagare,ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare

  5. #605
    Tenente L'avatar di Pol
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,574

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Yul Visualizza Messaggio
    Quindi, ricapitolando, per una persona che riuscisse a vincere un concorso per il ruolo agenti, quanto sono alte le opportunità di fare progressi nella carriera? Non parlo di capacità personale, parlo proprio delle opportunità che il sistema offre tramite concorsi.
    Se un vincitore del concorso per agenti è laureato o si laurea mentre è già in Polizia, ha la possibilità di aspirare in tempi "rapidi" a raggiungere il ruolo di funzionario?

    Io personalmente sto passando al vaglio tutte le opportunità che la Polizia offre, perché mi piacerebbe sinceramente riuscire a vincere un concorso ma, da quello che sento e da quello che leggo qui, sembra una situazione piuttosto "nera" in fatto di progressi di carriera e questo gioca decisamente a sfavore di una scelta orientata verso la Polizia.
    Se ci tieni così tanto alle possibilità di carriera interna (ruoli dirigenziali esclusi, la PS è l’unica che “accoglie” i dottori) buttati su CC o GdiF, in Polizia son volatili per diabetici;
    "chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola" - P.Borsellino

  6. #606
    Soldato
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    15

    Predefinito

    Scusa Pol ma cosa intendi con "in Polizia son volatili per diabetici" ?
    Vuoi dire che quindi, detto papale papale, ci sono scarse possibilità di carriera in P.d.S.?

  7. #607
    Maresciallo L'avatar di bonovoxx
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    846

    Predefinito

    Nell'Arma puoi entrare a 18 anni senza alcun titolo e fare qualsiasi percorso. Se vinci quello da ufficiale dopo 5 anni diventi ufficiale e laureato, se entri come maresciallo, senza alcun titolo fai 3 anni di scuola e diventi maresciallo con laurea triennale.

    In polizia se vuoi raggiungere la carriera funzionari la laurea devi prenderla per tuo conto e poi partecipare a un concorso (da interno o da esterno che sia).

    Per i passaggi intermedi (agente -> sov -> isp), pure che non ci riesci dopo un anno o due, se inizi come agente e intanto studi, nulla ti vieta nelle more di riuscire a iniziare a salire. Considerando anche i turn over per i pensionamenti che ci saranno nell'arco dei prossimi 10 anni.

  8. #608
    Soldato
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    15

    Predefinito

    Ok, grazie ancora a tutti per le risposte.

    Io pensavo comunque che, essendo Carabinieri e Guardia di Finanza corpi militari, fosse molto più difficile fare carriera lì che non in Polizia. Intendo soprattutto per passare, per esempio, dal ruolo Marescialli a quello Ufficiali senza passare dal concorso per l'Accademia. Avevo idea che la Polizia, essendo civile e accettando, come si è detto, già "dottori", desse più possibilità di fare "salti di ruolo". Mi sbaglio?

  9. #609
    Tenente L'avatar di Pol
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,574

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Yul Visualizza Messaggio
    Ok, grazie ancora a tutti per le risposte.

    Io pensavo comunque che, essendo Carabinieri e Guardia di Finanza corpi militari, fosse molto più difficile fare carriera lì che non in Polizia. Intendo soprattutto per passare, per esempio, dal ruolo Marescialli a quello Ufficiali senza passare dal concorso per l'Accademia. Avevo idea che la Polizia, essendo civile e accettando, come si è detto, già "dottori", desse più possibilità di fare "salti di ruolo". Mi sbaglio?
    Si, come è stato spiegato in precedenza c’e questa situazione per scelte politiche che hanno comportato riordini delle carriere e difficoltà a bandire concorsi a cadenza periodica, tutto qui;
    Nell’arma per passare da truppa/sottoufficiale a ufficiale vi sono appositi concorsi (cd ruolo speciale), ma sei discriminato rispetto ad un ufficiale di accademia;
    Carriera lentissima e impossibilità ad accedere a gradi più alti;
    Cosa che non avviene in polizia, dove da interno non hai limiti di età per partecipare al concorso e non sei un “ufficialino” diciamo così;
    Per come la vedo l’unico punto dove forse con la polizia si è avvantaggiati è proprio il passaggio truppa/s.uff —-> ufficiale
    Inoltre proprio di recente tantissimi interni sono passati al ruolo direttivo tramite semplice valutazione di titoli e anzianità, ma credo sia stato un qualcosa di più unico che raro, senza alcuna cadenza periodica
    "chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola" - P.Borsellino

  10. #610
    Soldato
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    15

    Predefinito

    Ok, grazie!

Pagina 61 di 62 PrimaPrima ... 115159606162 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •