Pagina 3 di 17 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 162

Discussione: Sindacati e destinazioni 163 corso

  1. #21
    adeinos
    Guest

    Predefinito

    In qualsiasi sede del nord andiate state tranquilli che gli assistenti capo si sprecano, questo perchè l'80% del personale è meridionale e per forza di cose l'80% del personale non può stare in 1/3 degli istituti (ossia il sud). Senza contare che c'è gente che si fa famiglia, con figli che vanno a scuola e/o con mutui o case acquistate e che dopo qualche anno si mette l'anima in pace e non pensa neanche più al trasferimento. In più c'è da dire che prima dei corsi a gettito continuo (dal 159° al 163°) c'è stato un periodo morto.


    Spero di aver Risolto l'appello del problema " ci sono solo agenti freschi al di là della linea gotica" , come vedrete gli istituti non sono formati solo da agenti, ve ne accorgerete al momento degli interpelli interni o della visione dei primi modelli 14 in cui giustamente almeno per i primi mesi (sponsor e botte di culo a parte ) vi farete le ossa nei posti meno appetibili.

    ------------

    L' appello " giusto equilibrio assistenti ed agenti al sud " se dovesse avere un senso, (e per me non ce l'ha, perchè come in qualsiasi f.f.o.o. ci si muove per punteggio non per filosofie) , dovrebbe vedere gli agenti con maggior punteggio scendere sotto, non chi è appena uscito dalla scuola.

    Quindi, in qualsiasi modo la vogliate mettere ci deve essere sempre un punteggio, una graduatoria, un qualcosa che guardi al merito (anzianità di servizio, elogi, decorazioni, note caratteriali) e alle esigenze (vincoli di famiglia, legge 104 etc) .
    Non si scappa, qualsiasi sia la filosofia che portate avanti, cotta o cruda , penso di avervi mostrato che in ogni caso mandare gente così a casaccio, giusto perchè non ha avuto ancora una destinazione, è un'assurdità e uno schiaffo a chi ha già dato, oggi un assistente con 14 anni di servizio ed una moglie sotto mi diceva che non è riuscito a scendere in sicilia all'ultimo interpello per poco e probabilmente con la prossima mobilità ce la farà.
    Ci dovrebbe andare uno di voi per caso?
    Ultima modifica di adeinos; 01-10-11 alle 22: 52

  2. #22

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da adeinos Visualizza Messaggio
    In qualsiasi sede del nord andiate state tranquilli che gli assistenti capo si sprecano, questo perchè l'80% del personale è meridionale e per forza di cose l'80% del personale non può stare in 1/3 degli istituti (ossia il sud). Senza contare che c'è gente che si fa famiglia, con figli che vanno a scuola e/o con mutui o case acquistate e che dopo qualche anno si mette l'anima in pace e non pensa neanche più al trasferimento. In più c'è da dire che prima dei corsi a gettito continuo (dal 159° al 163°) c'è stato un periodo morto.


    Spero di aver Risolto l'appello del problema " ci sono solo agenti freschi al di là della linea gotica" , come vedrete gli istituti non sono formati solo da agenti, ve ne accorgerete al momento degli interpelli interni o della visione dei primi modelli 14 in cui giustamente almeno per i primi mesi (sponsor e botte di culo a parte ) vi farete le ossa nei posti meno appetibili.



    ------------

    L' appello " giusto equilibrio assistenti ed agenti al sud " se dovesse avere un senso, (e per me non ce l'ha, perchè come in qualsiasi f.f.o.o. ci si muove per punteggio non per filosofie) , dovrebbe vedere gli agenti con maggior punteggio scendere sotto, non chi è appena uscito dalla scuola.

    Quindi, in qualsiasi modo la vogliate mettere ci deve essere sempre un punteggio, una graduatoria, un qualcosa che guardi al merito (anzianità di servizio, elogi, decorazioni, note caratteriali) e alle esigenze (vincoli di famiglia, legge 104 etc) .
    Non si scappa, qualsiasi sia la filosofia che portate avanti, cotta o cruda , penso di avervi mostrato che in ogni caso mandare gente così a casaccio, giusto perchè non ha avuto ancora una destinazione, è un'assurdità e uno schiaffo a chi ha già dato, oggi un assistente con 14 anni di servizio ed una moglie sotto mi diceva che non è riuscito a scendere in sicilia all'ultimo interpello per poco e probabilmente con la prossima mobilità ce la farà.
    Ci dovrebbe andare uno di voi per caso?

    non ci deve andare uno di noi, però non è nemmeno colpa nostra se l'amministrazioni fa assunzioni ogni 3 anni.......mors tua vita mea

  3. #23
    adeinos
    Guest

    Predefinito

    Eccetto quelli che hanno il santo in paradiso con l'ordine di trasferimento già pronto, credo che il proverbio veda come soccombenti nel caso pratico proprio noi giovani, voi che entrerete in servizio e noi degli ultimi corsi.

    E' già una fortuna per me del 160° ad esempio che ci siano stati nel giro di un anno e mezzo 3 corsi dopo il mio ed un futuro corso di 600 colleghi, dipende tutto da come girano le assunzioni se a raffica o a scoppio ritardato.

  4. #24
    Capitano L'avatar di altairV
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    2,312

    Predefinito

    ma qualcuno di voi ha mai sentito parlare di "piante organiche"? Ci sarà un motivo percui è prevista la presenza operativa di un tot di agenti e di un tot di assistenti?
    Le piante organiche non si fanno per qualifiche ma per ruoli, ovvero un tot di "agenti-assistenti", un tot di "sovrintendenti" e un tot di "ispettori".

    Poi è ovvio che la maggioranza anche appena assunta voglia lavorare vicino a casa. Ma se ci sono carenze di organico e una mobilità che prevede graduatorie che si basano molto sull'anzianità è indubbio che i più anziani abbiano più possibilità.

  5. #25
    Maresciallo L'avatar di Sonic82
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    801

    Predefinito

    Se ogni ragazzo (milanese, genovese, piemontese ecc.) lavorasse nelle proprie carceri, questo problema non si poneva. Invece dobbiamo occupare i posti loro.

  6. #26

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Sonic82 Visualizza Messaggio
    Se ogni ragazzo (milanese, genovese, piemontese ecc.) lavorasse nelle proprie carceri, questo problema non si poneva. Invece dobbiamo occupare i posti loro.
    credo che il problema sia che i piemontesi genovesi e milanesi siano pochissimi. quelli del sud hanno coperto i posti perchè erano gli unici ad arruolarsi per mancanza di lavoro e adesso tutti vogliono ritornare giù

  7. #27
    Maresciallo L'avatar di ken_shiro
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Savona
    Messaggi
    552

    Predefinito

    Hai colpito nel segno..
    POLIZIA DI STATO

  8. #28
    Capitano L'avatar di alpacinn
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    2,592

    Predefinito

    presente! mi sacrifico volentieri a lavorare in Liguria per mandare voi giù....uhauahuahuahua
    agente scelto Polizia Penitenziaria

  9. #29

    Predefinito

    Ma secondo voi un cambiamento di destinazione tra agenti subito dopo l'assegnazione...
    E' possibile effettuarla?

  10. #30

    Predefinito

    In alcuni casi le destinazioni se le sono scambiate con il beneplacido dell'amministrazione ma non so se questa possibilità è una regola!
    Il Poliziotto Penitenziario è l'ultimo baluardo dello Stato Italiano in una terra di confine fra la legalità e l'illegalità che è l'istituto penitenziario


    Stai cercando un vecchio commilitone?

Pagina 3 di 17 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •