Pagina 3 di 11 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 101

Discussione: Armamento ed equipaggiamento del C.F.S:

  1. #21
    Utente Expert Corpo Forestale dello Stato
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    377

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da vesuviano Visualizza Messaggio
    in merito all'AR 70/90 al tipo che ha pensato che serva a sparare ai cinghiali , (come se andassimo a caccia ) al disgraziato ch ese lo trovasse inferocito davanti lo vorrei proprio vedere come lo abbatte con un AR un cinghiale , soprattutto a raffica!!!! forse lo prendi col primo al secondo lo hai gia addosso, poi al disgraziato di turno lo chiediamo all'ospedale come andata? .
    Giusta considerazione

  2. #22
    Maggiore L'avatar di mib
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    3,996

    Predefinito

    Certo adattisstimo per i cinghiali! Gia rende perplessi il 9mm, figurarsi un 5,56!! forse era meglio dargli un piu serio 7,62 FMJ.
    Il mio giudizio? CFS con beretta 92 (giusto per far bella figura di fronte agli altri Corpi dello Stato) ma toglierei le inutili PM-12 e i ridicoli 70/90. Al loro posto i Franchi a pompa (SPAS12 e/o SPAS 15) oppure tutti i vecchi BM-59 Ital in 7,62 ex-Esercito (sia con calcio in legno che, soprattutto, con calcio ripiegabile).
    Meno sprechi e roba utile a chi servirà.

  3. #23
    Utente Expert Corpo Forestale dello Stato
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    377

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mib Visualizza Messaggio
    Certo adattisstimo per i cinghiali! Gia rende perplessi il 9mm, figurarsi un 5,56!! forse era meglio dargli un piu serio 7,62 FMJ.
    Il mio giudizio? CFS con beretta 92 (giusto per far bella figura di fronte agli altri Corpi dello Stato) ma toglierei le inutili PM-12 e i ridicoli 70/90. Al loro posto i Franchi a pompa (SPAS12 e/o SPAS 15) oppure tutti i vecchi BM-59 Ital in 7,62 ex-Esercito (sia con calcio in legno che, soprattutto, con calcio ripiegabile).
    Meno sprechi e roba utile a chi servir.
    Vedo che di armi sei molto esperto ma forse lo sei meno dei compiti del CFS. Se sapessi quanti sprechi ci sono altrove. Non credo che la beretta 92 consegnata a 8000 Forestali (questi siamo. non di pi) sia uno spreco. Non credo che i PM 12 in dotazione alla Forestale, ed utilizzati per servizi di notevole importanza, creino gli sprechi. Io prima di parlare se un'Amministrazione sprechi o meno le proprie risorse cerco di informarmi correttamente su quello che fa con ci che ha in dotazione. Poi potrai avere anche ragione ma nel momento in cui la tua solo una cosiderazione personale non basata su alcun dato logico di fatto allora le tue diventano solo semplici parole buttate l per caso.
    Forse ho avuto pi bisogno io di impugnare la mia arma come Agente del Corpo Forestale dello Stato che tu che le conosci tanto bene e per bisogno intendo veramente per bisogno. Credimi.

  4. #24
    Maggiore L'avatar di mib
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    3,996

    Predefinito

    Non sapevo foste così pochi (8000 sono davvero pochi) ma non sapevo nemmeno che la PM-12 potesse davvero tornarvi utile. Se ti riferisci ai bracconieri e ad altri tipi di criminali, credo che possano essere facilmente abbattuti con un BM-59 da 7,62 sulle lunghe distanze, con una '92 sulle corte distanze e con dei Franchi a pompa per bonificare l'area, oltre che per abbattere serlaveggina pericolosa (i fucili a pompa possono anche sparare munizionamento di vario tipo, anche non letale ad esempio).
    A me, per lavoro, è capitato molte volte di impugnare l'arma e sparare contro della gente (all'estero), però non capisco davvero cosa puo servire una PM-12 o un 70/90.
    Non dico che i membri della CFS siano dediti agli sprechi (mi sembra anzi siano molto professionali e seri) ma se l'amministrazione statale piace sprecare risorse del contribuente, è ovvio che il contribuente (io, per esempio) si chieda perchè.
    Che ve ne fate, seriamente dei PM-12 e dei 70/90? Non sono scomodi per il servizio che fate?

  5. #25
    Utente Expert Corpo Forestale dello Stato
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    377

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mib Visualizza Messaggio
    Non sapevo foste così pochi (8000 sono davvero pochi) ma non sapevo nemmeno che la PM-12 potesse davvero tornarvi utile. Se ti riferisci ai bracconieri e ad altri tipi di criminali, credo che possano essere facilmente abbattuti con un BM-59 da 7,62 sulle lunghe distanze, con una '92 sulle corte distanze e con dei Franchi a pompa per bonificare l'area, oltre che per abbattere serlaveggina pericolosa (i fucili a pompa possono anche sparare munizionamento di vario tipo, anche non letale ad esempio).
    A me, per lavoro, è capitato molte volte di impugnare l'arma e sparare contro della gente (all'estero), però non capisco davvero cosa puo servire una PM-12 o un 70/90.
    Non dico che i membri della CFS siano dediti agli sprechi (mi sembra anzi siano molto professionali e seri) ma se l'amministrazione statale piace sprecare risorse del contribuente, è ovvio che il contribuente (io, per esempio) si chieda perchè.
    Che ve ne fate, seriamente dei PM-12 e dei 70/90? Non sono scomodi per il servizio che fate?
    Dei 70/90 a dire la verità non saprei risponderti. La domanda me la pongo a volte anche io anche se da quel che ne so, sono presenti solo presso il Reparto Scuola.Il PM 12, come per le altre Forze di Polizia, viene anche da noi utilizzata come arma lunga in alcune tipologie di servizio (vedi OP nei seggi elettorali, o posti di controllo o di blocco o antisciacallaggio e così via).
    Il CFS non ha a che fare solo con bracconieri ma con una vasta gamma di "brave persone". Se fai servizio qui al Sud ti posso assicurare che il bracconaggio è forse l'ultimo dei problemi. Non credo che noi possiamo essere interessati per l'abbattimento di fauna selvatica, salvo casi rari nei Parchi Nazionali, anche perchè questi Enti di solito formano personale per attività di controllo della fauna denominati appunto sele-controllori.
    Comunque per quanto da te spiegato sulle armi, anche se ti ripeto, io non ne capisco granchè, a questo punto credo che il tuo ragionamento non sia valido solo per il CFS ma anche per le altre Forze di Polizia.
    Comunque, visto che si parla, anche se non nell'immediato futuro, di una parziale unificazione delle Forze di Polizia, sarebbe alquanto dispendioso oggi andare a cambiare il tipo di arma ad una piuttosto che ad un'altra Forza di Polizia. E poi c'è da dire che quando un operatore di Polizia va in pensione, la sua arma continua la sua attività (salvo il raggiungimento dei limiti previsti) e viene ceduta ad un nuovo Agente. Ho colleghi più giovani di servizio rispetto a me che hanno in dotazione una pistola molto più vecchia della mia.

  6. #26
    Maggiore L'avatar di mib
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    3,996

    Predefinito

    Bhe, con "abbattere i bracconieri" magari mi sono espresso male (un lapsus freudiano, forse ) ma se un Forestale cercasse di arrestarlo (in flagranza di reato o meno) e il bracconiere resitesse all'arresto facendo uso di un'arma da fuoco...lì sarebbe concepiblie un simile comportamento. I CFS sono come i CC o i poliziotti, mica un branco di fessacchiotti: se gli spari, loro ti sparano...e ci mancherebbe!
    Anche se io i CFS li vedo piu come coloro che preservano la flora e la fauna italiana (da ogni minaccia) che sia un parco naturale oppure no.
    Abito praticamente a ridosso di un parco naturale e spesso li vedo all'opera, sempre molto capaci, solerti e professionali. Da queste parti non sembra esistere un organo privato (o qualsiasi ditta) con le loro capacità. Non li ho mai visti imbracciare un'arma cmq. Anche un paio di miei amici, piloti di elicottero del CFS, sono piu impegnati nelle azioni anticendio che altre. Ho una visione all'antica: li vedo piu come dei salvatori che come degli uomini armati che compiono arresti. Certo questa mia distorta visione è dovuta al fatto che non ne so molto dei loro compiti, non li ho mai seguiti tutto il giorno per tutti i giorni nei loro compiti e non so cosa loro puo capitare, che siano al Nord, al centro o l Sud Italia.

  7. #27
    Utente Expert Corpo Forestale dello Stato
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    377

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mib Visualizza Messaggio
    Bhe, con "abbattere i bracconieri" magari mi sono espresso male (un lapsus freudiano, forse ) ma se un Forestale cercasse di arrestarlo (in flagranza di reato o meno) e il bracconiere resitesse all'arresto facendo uso di un'arma da fuoco...lì sarebbe concepiblie un simile comportamento. I CFS sono come i CC o i poliziotti, mica un branco di fessacchiotti: se gli spari, loro ti sparano...e ci mancherebbe!
    Anche se io i CFS li vedo piu come coloro che preservano la flora e la fauna italiana (da ogni minaccia) che sia un parco naturale oppure no.
    Abito praticamente a ridosso di un parco naturale e spesso li vedo all'opera, sempre molto capaci, solerti e professionali. Da queste parti non sembra esistere un organo privato (o qualsiasi ditta) con le loro capacità. Non li ho mai visti imbracciare un'arma cmq. Anche un paio di miei amici, piloti di elicottero del CFS, sono piu impegnati nelle azioni anticendio che altre. Ho una visione all'antica: li vedo piu come dei salvatori che come degli uomini armati che compiono arresti. Certo questa mia distorta visione è dovuta al fatto che non ne so molto dei loro compiti, non li ho mai seguiti tutto il giorno per tutti i giorni nei loro compiti e non so cosa loro puo capitare, che siano al Nord, al centro o l Sud Italia.
    E' comprensibile quanto da te detto circa il lavoro del CFS anche perchè vivi in una realtà, come da te riferito, limitrofa ad un parco naturale, quindi di per sè un'area non fortemente atropizzata o comunque con grandi movimenti economici che portano anche malavita e corruzione.
    Purtroppo o fortunatamente, però l'Italia è varia e quindi esistono territori dove più che tutelare in maniera diretta la flora e la fauna, devi farlo in maniera indiretta attraverso il contrasto alla criminalità organizzata che vede nei settori ambientali, soprattutto quello dei rifiuti, una grande fonte di guadagno seconda forse solo alla droga o alla prostituzione.
    Tutto dipende dalle zone in cui si opera. Anche un Carabiniere, in servizio in un paesino di 800 anime con attorno solo campi e boschi, potrebbe svolgere un'attività totalmente diversa (non dico di inferiore importanza) rispetto al suo collega in servizio in un grande agglomerato urbano.
    Ultima modifica di arat; 04-05-09 alle 17: 19

  8. #28
    Soldato
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    71

    Predefinito

    scusate se mi intrometto:1) probabilmente le foto a cui si accennava a inizio Topic erano veramente di un "Picchetto d'onore" armato di 91' Cavalleria l'ho visto di persona qualche anno fà al funerale di 2 CFS caduti in prov. di IM (m.Nero) e facevano pena! arrugginiti e ammaccati!!!
    2) essendo da oltre 35 anni un Vol.Aib mi chiedo: ma durante le operazioni aib un CFS ha mai avuto l'esigenza di estrarre la pistola? non credo...e allora perchè obbligarlo a portarla? per affrontare 6-8 ore di "combattimento col fuoco" anche un Kg. in meno è un ausilio!!!

  9. #29
    Utente Expert Corpo Forestale dello Stato
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    377

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da 157 Visualizza Messaggio
    scusate se mi intrometto:1) probabilmente le foto a cui si accennava a inizio Topic erano veramente di un "Picchetto d'onore" armato di 91' Cavalleria l'ho visto di persona qualche anno f al funerale di 2 CFS caduti in prov. di IM (m.Nero) e facevano pena! arrugginiti e ammaccati!!!
    2) essendo da oltre 35 anni un Vol.Aib mi chiedo: ma durante le operazioni aib un CFS ha mai avuto l'esigenza di estrarre la pistola? non credo...e allora perch obbligarlo a portarla? per affrontare 6-8 ore di "combattimento col fuoco" anche un Kg. in meno un ausilio!!!
    La tua domanda giusta e merita una risposta, per quello che posso, precisa.
    Va innanzi tutto detto, e questo lo potrai leggere anche nella discussione riguardante gli incendi boschivi, il CFS non ha competenza per lo spegnimento diretto degli incendi. Ovviamente per ci sono dei casi come i vecchi raggruppamenti AIB o comunque gli attuali Nuclei Operativi Speciali e di Protezione Civile, che spesso sono direttamente impegnati nel contrasto agli incendi. In questo caso, il personale impegnato indossa un'uniforme diversa da quello ordinaria e non previsto che venga portata al seguito l'arma. Quindi, in conclusione, bisogna dire che chi opera in maniera diretta ed esclusiva nel contrasto agli incendi (spegnere materialmente) pu non indossare l'arma ma chi svolge il normale servizio e si trova all'improvviso nel mezzo di un incendio, b in quel caso sarebbe difficile andare prima a riporla e poi non detto che una volta ultimato questo intervento quella stessa persona possa essere chiamata ad intervenire per una tipologia di servizio totalmente diversa dove quindi necessita di indossare in maniera completa l'uniforme (arma compresa).

  10. #30
    Maresciallo L'avatar di Agente PM
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    551

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mib Visualizza Messaggio
    Anche fosse almeno invecchieresti con un lavoro, perdipiù serio, duraturo e rispettabile. Sempre meglio di molti altri che invecchieranno senza alcun lavoro.
    Se non sarai un Forestale, sarai sempre un vigile, meglio di niente sicuramente: avrai cmq divisa, pistola e auto con lampeggianti blu, oltre all'impossibilità di esser licenziato.
    Sul tuo attuale impiego io ci metteri la firma

    E' proprio vero che chi ha il pane non ha i denti e chi ha i denti non ha il pane.
    Bha....
    scusate l'OT... ma era solo per rispondere a MIB che tra l'altro leggo sempre con piacere,
    altrochè non sai quanto ho dovuto studiare (laurea e master) per avere un lavoro e non ci sputo sopra percarità!! e solo che ho fatto il vfp1 a 25 anni con tanti sacrifici nonostante avessi una tesi da finire e discutere... proprio perchè il mio sogno era la Forestale...
    a me piacerebbe solo poter provare il concorso per dare un senso a tutte quelle notti di guardia...distanti dalla mia ragazza e dai miei cari... nell'esercito mi sono trovato benissimo percarità ma i sacrifici quelli ci son stati...
    tutto qui...
    come vedi nel forum della PM scrivo sempre con passione perchè quello che faccio per fortuna mi piace...
    la frase "invecchiare nella municipale" stava per superare i 30 anni senza neanche poter provare....
    Ultima modifica di Agente PM; 29-12-09 alle 23: 03
    Dove i pi trovan difficolt....
    l, dirigo il mio agire

Pagina 3 di 11 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •