Pagina 3 di 134 PrimaPrima 123451353103 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 1331

Discussione: Operazione STRADE SICURE in Esercito Italiano - Thread ufficiale

  1. #21

    Predefinito

    Allora gioventù la retribuzione per l'operazione "Strade Sicure" dovrebbe essere di circa 17€ giornaliere (secondo un mio pariska 1°CM a Milano, impegnato nell'Op. "Strade Sicure"), da non confondere con l'operazione "Strade Pulite", dove spettano Omnicomprensiva più 60 (ora 120,se hanno approvato il decreto) ore di straordinario pagate per ogni 15 gg di operazione (comunque sia il tipo di impiego è diverso, per cui non vi stupite). Il nastrino non so come sarà (anche se presumo debba essere uguale a quello della Domino, "per la pubblica sicurezza"), ma so per certo che lo prenderanno tutti quelli che hanno partecipato ad una di queste operazioni, anche con un solo giorno di servizio, grazie ad una legge del 2000 (credo) che permette di fregiarsi di questi distintivi senza i vecchi canoni dei 45 gg all'estero e 30 gg in patria. Per quanto concerne i tempi di pagamento, a me hanno pagato il 1° turno a Chiaiano (fine Luglio,inizio Agosto) a Settembre, e mi hanno pagato €247,06 con sul bonifico la dicitura "IND.GIORN.STRADE PULITE LUG 2008" e €140,88 con sul bonifico la dicitura "STRAORD.STRADE PULITE LUG 2008". Dopo un mese, a Ottobre, mi hanno fatto altri 3 bonifici: €106,67 con la dicitura "SPECIALE INDENNITA' OPERATIVA MENSILE ONNICOMPRENSIVA MESE DI LUGLIO 2008" , €22,46 con la dicitura "INDENNITA' GIORNALIERA ONNICOMPRENSIVA LUGLIO 2008" , €269 con la dicitura "INDENNITA' GIORNALIERA ONNICOMPRENSIVA AGOSTO 2008" ,quest'ultima però non so se riferita al turno successivo da me effettuato a Chiaiano (anche se penso di no, visto che mi è arrivato solo questo di Agosto, e dovrebbe riferirsi ai 5gg che ho fatto ad Agosto con il 1° turno). Fate un pò voi i conti, so solo che all'inizio di questo macello ci avevano promesso €1400 per turno, e poi questo è quanto....
    Mi sono fatto 3 turni, se faccio il 4° magari mi propongono per la MEDAGLIA AL VALORE ah ah ah...
    Per rispondere a NAJAPERTUTTI, anche io ho fatto la leva, e ti posso assicurare che la schiuma l'ho fatta anche io, ma io (come te) non potevo lamentarmi di quanto NON prendevo perchè NON ERO volontario, anche se poi sarei passato VFA,VFP1,VFB.
    Ora che le FFAA sono professioniste, permetti che io, dopo 4 anni e mezzo di NAJA, capisca come funziona, e mi lamenti perchè non ci pagano quanto ci SPETTA secondo DECRETO?
    Sono certo che capirai.
    «Bersaglieri, quella è la vostra Bandiera! Andate a prenderla!»
    MANCO' LA FORTUNA, NON IL VALORE

  2. #22

    Predefinito

    E' proprio il sistema che è tutto sbagliato. Rende un militare allo stesso livello di un impiegato comunale e questo è allucinante.

    Il ministro La Russa deve fare un passo in dietro e ripristinare immediatamente la naja obbligatoria.

    Basta con il militare prezzolato... ritorniamo al sacro dovere imposto dall'articolo 52 della nostra Costituzione. Ogni cittadino deve tornare a dedicare un anno della sua vita alla difesa della Patria.

  3. #23

    Predefinito

    Ah ma guarda che io sono della stessissima opinione!Perchè pagare profumatamente (ora sono circa €850 da soldato semplice eh!) un MILITARE "a perdere", quando ti svolge le stesse mansioni di un militare in servizio di leva obbligatorio, e tra l'altro con la stessa volontà (oddio, le eccezioni ci sono sempre, me compreso, ma se una volta ti piaceva esplodere firmavi e rimanevi, pur sempre precario fino a Sergente Maggiore)? Cioè, io vedo un sacco di VFP1 che non se ne fregano niente della FA ove prestano servizio, sebbene percepiscano quasi il decuplo di quanto si prendeva di leva...
    Ma stiamo andando off topic lasciamo stare.
    Comunque sia, Naja x tutti io ti appoggio.
    «Bersaglieri, quella è la vostra Bandiera! Andate a prenderla!»
    MANCO' LA FORTUNA, NON IL VALORE

  4. #24
    Sergente L'avatar di bradipo37
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    cittadino del mondo
    Messaggi
    327

    Predefinito

    in italia ci si lamenta sempre dell'inesistenza della meritocrazia in qualsiasi settore...x quel che riguarda la forza armata esercito la meritocrazia è nelle mani prima di tutti degli ufficiali...bene,se questi signori sono i primi che non la applicano,come ci si può lamentare dei vfp1 che appena arrivano a reparto si imboscano,si lamentano,rubano etc etc in pure stile naionico?!...io mi lamenterei,e lo faccio sempre tra l altro,di chi ha nelle mani questi giovani e non fa in modo di far emergere chi merita,e far congedare chi non merita...non ce nulla di meglio delle note caratteristiche per far emergere il buono dal cattivo...questa è la vera selezione da fare per ottenere un vero e proprio professionismo...fino a quando tutto questo non avviene,il vfp1(sicuramente non la maggioranza...)si sente autorizzato a comportarsi come vuole,riducendosi ad un semplice impiegato statale(il peggiore tra l altro...)e non piu ad un uomo con le stellette...concludo amaramente il mio pensiero,tra l altro off-topic e chiedo venia per questo,con un famoso detto che dice "il pesce puzza sempre(o quasi...)dalla testa"...

  5. #25
    Utente Expert Marina L'avatar di SANGRIA
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    1,873

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Naja x tutti! Visualizza Messaggio
    E' proprio il sistema che è tutto sbagliato. Rende un militare allo stesso livello di un impiegato comunale e questo è allucinante.

    Il ministro La Russa deve fare un passo in dietro e ripristinare immediatamente la naja obbligatoria.

    Basta con il militare prezzolato... ritorniamo al sacro dovere imposto dall'articolo 52 della nostra Costituzione. Ogni cittadino deve tornare a dedicare un anno della sua vita alla difesa della Patria.
    La Naja, al giorno d'oggi, è una *******ta bella e buona. il punto è che i militari vanno pagati. Punto. I tempi in cui si facevano le guardie ai bidoni di benzina è grazie a dio finito. Son tutti finocchi con il cvlo degli altri.
    Quando c'era la leva e non c 'erano gli straordinari, parlo della Marina, la domenica il personale doveva andare a bordo per fare il posto di lavaggio. il perché non esisteva, visto che la nave era vuota, ma tanto non costava nulla, chi se ne fregava. Se il comandante non aveva da fare a casa, rimaneva alla fonda e faceva esercitazione anche due giorni di fila, tanto nonc ostava nulla. E le riunioni di briefing per chi doveva fare il turno di capogamella alle 23.00 grazie a dio non ci sono più, come nemmeno 30, 40 persone di guardia ogni giorno in modo da tenere lontano il personale anche 5-6 mesi, lontano 1400 Km. Va bene se devi farti un anno, tanto poi mandi affanculo tutti e torni a casa, come peraltro hai fatto tu, ma quando devi passare tutta la vita da schiavetto in uniforme a fare corveé francamente non mi sembra proprio il caso, perché anche se indossi una uniforme, sei comunque una persona.
    Da quando hanno introdotto la 212/90 certe aberrazioni sono finite. Se fossero state necessarie sarebbero continuate, e invece le cose utili sono rimaste (le guardie che servivano, il servizio oltre il cessa lavori per cose urgenti, le missioni etc.) ma vengono pianificate cum grano salis perché ovviamente se vuoi fare le cazzate tipo uscire il venerdì quando potresti uscire il lunedì, in tempo di pace, lo puoi comunque fare, ma il personale lo paghi perché i notturni e i festivi è giusto che lo prendano i militari come lo prendono i poliziotti, i vigili del fuoco, i medici e i dentisti, o loro fanno qualcosa di più importante o qualificato degli uomini con le stellette? Allora perché non togliamo lo straordinario e i compensi forfettari anche a loro? Esiste comunque una norma che sospende tale trattamento in caso di conflitto ma mi chiedo perché si debba mantenere un assetto da belligerante quando belligeranti non si è. Inoltre, se non ci fosse questo sistema che fa prendere più soldi a chi è in missione o in servizio prolungato ci sarebbe l'assurdo paradosso che chi sta in porto con la nave prende la stessa cifra di chi sta a batter l'onda nel canale di Sicilia... Certo, molto giusto e meritocratico, solo chi fa il geometra o l'architetto può fare questi ragionamenti sui militari. La gente si è fatta quindici-sedici anni fa 10-12 mesi di militare da najone e crede di aver capito tutto del mondo militare... Oggi non è come allora e dato che è previsto che il militare percepisca un compenso per ogni servizio continuativo questo va dato ed è sacrosanto. E' tutt'altra cosa dal trasformare i militari in impiegati, semplicemente si "premia" chi lavora di più secondo una metodologia moderna, all'epoca dei vespri, i militari in missione e quelli imboscati negli uffici a Roma a fare le fotocopie percepivano la solita, misera paga di 150.000 lire al mese, che lavorassero 12 ore o non facessero nulla tutto il giorno. A me sembra una bischerata e accadeva perché allora il lavoro svolto dai militari non era riconosciuto come altamente professionale. Per la cronaca, nel 1992, all'epoca dei Vespri, il personale in SPE percepiva lo straordinario, così come in Somalia, con l'aggiunta dell'indennità di missione ONU. il personale di leva non percepiva tali indennità, o le percepiva in minima parte ma al fronte ci andava come il personale SPE... Se mi dite che è giusto allora io ho un concetto molto distorto di tale valore. Poi i proclami sulal coscrizione... Io sono un ufficiale e grazie a dio oggigiorno ho personale volontario e pagato al quale posso impartire ordini e pretendere alto rendimento per il solo fatto che sono volontari e sono pagati per questo. Da un najone cosa potevo pretendere? Ce lo mandavano per forza, non aveva voglia di fare altro che tornarsene quanto prima a casa... ma che affidabilità mi dava? ho vissuto gli ultimi 4 anni della leva con figli di papà che marcavano visita o si facevano eleggere consiglieri comunali, con figli di sedicenti agricoltori che sparivano per tutta l'estate per "licenza per lavori agricoli" anche se il papà aveva due viti e un ulivo, con studentucoli universitari indolenti e mascalzoni, con avanzi di galera pericolosi per la propria incolumità e per quella dei commilitoni... Ma cosa ne sai? Ma dove hai fatto il militare? Io ho personalmente dovuto prendere provvedimenti drastici nei confronti di bestie con la divisa e ricordo con frustrazione le ore perse dietro le questioni relative alla sanità miltiare, alle mense, al casermaggio per queste persone, un tempo che non poteva essere dedicato al "core business" dell'ufficio, della base, dellanave mentre oggi la faccenda è molto diversa, con personale che ha i suoi compiti ben determinati e i limiti sono ben definiti. Sono estremamente contento che sia stata sospesa la coscrizione, spero per sempre. Il personale è motivato, è in marina o in Ei perché ci vuole stare e se mi fa una cazzata lo bastono senza remore, perché nessuno ce l'ha mandato, è un volontario, è incensurato, non fa (o non dovrebbe fare) uso di droghe e per le due o tre cose che è comandato ad eseguire è pagato decentemente. Se fosse diversamente questo non potrei pretenderlo. Ma quando si lavorano BEN 10 ore al giorno ci si può permettere di giudicare, già...
    Quando ti sarai fatto 15 giorni di navigazione come me li sono appena fatti io lavorando anche due giorni di fila senza mai dormire perché andava fatto, sapere che ti competono ben 70 euro lordi il dì (e perché sei ufficiale) non ti fanno sentire un prezzolato, caro mio, e per la cronaca non ricordo un geometra o uningegnere che si sia fatto una pattuglia alle 03.00. Io non mi metto a parlare di visure catastali e impianti, amico mio, ma tu astieniti da esprimere giudizi sul personale volontario delle forze armate senza sapere di cosa parli. Ah, per la cronaca, io prima di arruolarmi lavoravo nel privato e mi ricordo che i forfettari giornalieri non c'erano, perchè non ricordo di aver mai lavorato 24 ore di fila (come ho fatto da quando sto in marina più di una volta) e ogni ora che facevo in più me la pagavano, senza che io piangessi o solo chiedessi qualcosa. la mia ragazza, che fa la commessa in una boutique e non deve farsi 700Km per visitare un cantiere, se lavora la domenica, la pagano e non deve chiedere niente, la datrice di lavoro lo sa da sola. Se tu lavori e non ti pagano, o sei poco professionale tu o sono poco professionali i tuoi datori di lavoro. noi militari siamo professioanli e da professionisti pretendiamo essere pagati.

    Anche io sarei per togliere lo straordinario e introdurre un orario flessibile ma a questo punto la paga dovrebbe essere molto più elevata di quella odierna e comunque dovrebbe essere contemplato un sistema che regoli il riposo psicofisico per evitare aberrazioni. Non è una cosa semplice e certo non si risolve la faccenda con la reintroduzione della coscrizione e dei suoi enormi problemi, delle sue inefficienze e dell'autoreferenzialismo che aveva introdotto. Un esercito di coscritti non esiste più nemmeno in Romania ed è palese come un esercito di leva non sia in grado di fare più che carne da cannone sulle alpi, o a parcheggiare giovani deretani presso le sempre più scalcinate caserme d'italia.
    Ultima modifica di SANGRIA; 03-11-08 alle 04: 43

  6. #26
    Utente Expert Marina L'avatar di SANGRIA
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    1,873

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da N-ry Visualizza Messaggio
    Innanzitutto bisogna vedere a che categoria appartieni Vsp o vfb/p4?
    1)omnicomprensiva intendi a quanto ammonta la forfettaria? Da quanto mi dicevano dei colleghi che sono stati impiegati, dovrebbero essere in CFG, decurtato del 30% se sei vfb/p4
    2)se sei in forfettaria automaticamente non c'è marcia e mensa, e i fogli di viaggio verranno liquidati per i tratti per arrivare al luogo di operazione e per tornare a fine servizio
    3)se sei impiegato in una operazione, a meno che tu non sia vfp1, ti spetta una qualche forma di retribuzione straordinaria.
    4)i turni vengono stabiliti dall'ordine di operazioni...in teoria se percepisci una forfettaria potresti essere impiegato anche h/24

    non ne so molto di piu...
    ciao
    1) non CFG ma CFI
    3) No, la forfettaria, ossia il CFI secondo quanto disposto dalla normativa
    4) no, i turni devono sempre comprendere almeno 8 ore di riposo al giorno, il caso più spinto è 4/4 ossia 4 ore di servizio e 4 di riposo senza continuità, in modo da avere tutti lo stesso numero di notturni e diurni

  7. #27

    Predefinito

    Caro Sangria, sei stato abbastanza offensivo per la gente che ha fatto la naja con onore e senso del dovere verso la Patria. Io, come tanti altri, mi ritengo di averla fatta in quel modo. Quindi rispedisco al mittente i tuoi termini denigratori. Io 15 giorni di navigazione non li ho fatto ma ho fatto tre settimane di guardie in quel bel posto che era il porto di Muqdisho e lì mi ci sono fatto pure male ad una gamba durante un allarme. Ho fatto 3 mesi di servizio tra Corleone, Bagheria e Palermo nell'operazione dei Vespri. Ho fatto tutto questo senza frignare come fanno i tanto celebrati professionisti perchè per me, avanti a tutto, viene la bandiera. Tengo a precisare, inoltre, che nella vera realtà economica italiana (quella che produce e vi mantiene...) non si bada ad una o due ore di straordinario non pagato.... perchè l'importante è far bene il lavoro altrimenti le commesse te le puoi scordare e te ne vai a casa.

    Spero di essere stato chiaro.
    Ultima modifica di Naja x tutti!; 03-11-08 alle 16: 21

  8. #28

    Predefinito

    Salve io sono un c.le VFP4 che sta partecipando al 2° turno di strade sicure dal 6 novembre al 6 febbraio ma nel mio rgt ankora non si sa l'aspetto retributivo....ci hanno detto ke sono circa 30euro al giorno xò qst 30euro a chi ha fatto il 1° turno agosto-novembre ancora non sono sati dat?
    qualkuno sa di preciso qual'è il compenso oppure qualkuno è già stato pagato?

  9. #29

    Predefinito

    io sfido a rimanere buttato 105 giorni in posti squallidi come l'ho eravamo noi.........
    comunque per l0omnicomprensiva ancora nada..................
    e brutto andare fuori tutto a spese tue!
    ok al militare prifessionita, ma anche retribuito, mica gratuito.

  10. #30
    Soldato L'avatar di salentina33
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Chieti/L'Aquila
    Messaggi
    10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Naja x tutti! Visualizza Messaggio
    Io, da civile, lavoro 10 ore al giorno. Inizio alle 7,30 della mattina, pausa pranzo, ed esco alle 7 la sera. Mercoledì ho fatto 700 km e sono andato a visitare un cantiere. Di certo, a fine mese, non vado dal mio datore di lavoro e gli dico che hai sensi dell'articolo x del CCNL mi spettano determinati benefit. Se le cose si devono fare si fanno. Punto. Il professionismo ha reso i militari alla stregua degli impiegati statali. Se questo è il vostro spirito... che si torni all'esercito di leva che è meglio.

    Ps la mia naja: un mesetto di Somalia (causa infortunio) e tre mesi di Vespri. Molta caserma è vero.
    io sono VFP4, VOLONTARIA in ferma prefissata quadriennale ma non sono una schiava!!!
    ho fatto un concorso, ho studiato, mi hanno selezionata per le mie capacità, mi hanno addestrata, sono stata 5 mesi in afghanistan (e ti assicuro che anche se sono rimasta dentro la base ho fatto una botta esagerata), in primavera probabilmente andrò a fare anch'io l'operazione STRADE SICURE....ho scelto io questa vita, posso anche decidere di andarmene a fare la cassiera alla conad, nessuno mi obbliga a rimanere....
    ...ma ciò non toglie che non ci debbano trattare da lavoratori, abbiamo dei doveri ma anche dei diritti...quindi mi sembra più che legittimo sapere quali ci spettano!!!
    VFP1 6°blocco06 -VFP4 3°blocco07
    Missione ITALFOR XVIII - KABUL - AFGHANISTAN

Pagina 3 di 134 PrimaPrima 123451353103 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •