Pagina 1 di 11 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 103

Discussione: Universitą & Marina

  1. #1

    Predefinito Universitą & Marina

    Vorrei sapere quali agevolazioni per il diritto allo studio universitario, in ore e giorni, si hanno per chi entra in marina o esercito(vfp1) e anche per il vfp4. Grazie

  2. #2

    Predefinito

    Le vie del Signore sono infinite... Ma visto che:

    ...Al fine di contemperare adeguatamente le esigenze personali con quelle di servizio, l’interessato dovrą rappresentare, prima dell’inizio del corso, il suo intendimento al proprio Comandante di Corpo, specificandone la durata ed il prevedibile impegno connesso con la frequenza. Le richieste dovranno essere accolte ove non ostino impellenti ed inderogabili esigenze di servizio.

    ...Il monte ore annuo (anno solare) previsto per le predette esigenze č di 150 ore, non fruibili in unica soluzione. Tale periodo viene detratto dall’orario di servizio ed č destinato esclusivamente per la frequenza delle lezioni del corso richiesto. Pertanto, qualora il corso si effettui al di fuori da tale orario, non sussiste titolo per la concessione del beneficio.

    E' facile comprendere... Che chi vuol studiare non č proprio il caso che faccia domanda per arruolarsi...

  3. #3

    Predefinito diritto allo studio

    avevo sentito ke c' era anke una licenza straordinaria di 45gg max...Per poter andare a fare gli esami...Ne sai qlksa?

  4. #4

    Predefinito

    La fruizione della licenza straordinaria č subordinata alle esigenze di servizio: poichč essa NON rappresenta obbligo per il Comando,
    a differenza di altre licenze (ordinaria, GMF, recupero) e stante la situazione endemica di sottotabella della stragrande maggioranza
    delle destinazioni, personalmente non ci conterei proprio.-
    Un sogno per alcuni... Un incubo per altri...(Excalibur-1980)
    Confermo i miei atti e rido dei vostri giudizi. Ed ora condannatemi!

  5. #5
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    2,973

    Predefinito

    Le licenze straordionarie per esami, vengono concesse per partecipare ad esami militari solo se previste e nella misura indicata dal bando di gara. Ad esempio per la partecipazione all'esame per 1° Maresciallo il bando prevede solo una settimana di licenza (se non ricordo male).
    Resta il fatto che o si fa l'Universitą o si fa il VFP visto che si viene anche profumatamente pagati per quello il lavoro che si svolge.
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... č a quel punto č un attimo......

  6. #6
    Maresciallo L'avatar di Giulič
    Data Registrazione
    May 2008
    Localitą
    somewhere
    Messaggi
    523

    Predefinito

    sinceramente qui mi sa che mi troverete in disaccordo con voi...cioč...perche io o vfp1 o vfp4 (cmq sempre cn un contratto a tempo determinato) non posso pensare a fare qualcosa che portebbe i ncaso servirmi in futuro?... viso che cmq si ha tempo perche no dedicarsi allo studio...non ci vedo nulla di male...al mio comando ad esempio soprattutto i marescialli delle segreteria frequentano l'universitą e second oem sn un bell'esempio di persone che ci tengono alla loro cultura...vabbe a parte cio...io ammiro piu uno che studia nel tempo libero piuttosto che uno che se ne va a spasso a bighellonare tutto il pomeriggio facendo tardi la sera....
    Sulla mia isola sono venuto al mondo,cresciuto.Ho capito il mare e il mare mi ha accolto tra i suoi abitanti.Ho conosciuto il vento e l'ho fatto diventare mio amico-Straulino-

  7. #7
    adeinos
    Guest

    Predefinito

    Hai diritto a chiedere 150 ore all'anno di permessi per diritto allo studio, entro il 30 settembre se non ricordo male, se hai un esame presentando apposita documentazione quel giorno ti viene contato come congedo straordinario, i 4 giorni prima li puoi prendere utilizzando le ore a disposizione, in genere le ore le puoi anche utilizzare per frequentare le lezioni.

    Nel mondo militare perņ c'č da dire che, a differenza delle divise ad ordinamento civile, il potere delle stellette fa passare in secondo piano i diritti che diritti non sono ma concessioni, quindi credo molto dipenda anche dal reparto dove capiti e dalla sensibilitą dei tuoi superiori.

    Ad ogni modo, a differenza di quanto detto da qualcuno sopra, ti invito ed incoraggio a studiare, non c'č miglior investimento che investire su se stessi, se stai nel mondo militare per passione sicuramente in futuro potrai aspirare a dare un contributo maggiore , se ci stai per motivi di transizione nelle f.f.o.o. allora non ti far affossare da qualche momento di difficoltą ed a maggior ragione persegui il tuo scopo.

    I diritti ce li creiamo con la costanza e la volontą, a prescindere dale situazioni , entro certi limiti volere č potere. Se sei giovane e nessuno ti corre dietro , tenta pure questa opportunitą.
    Ultima modifica di adeinos; 16-10-10 alle 20: 01 Motivo: data

  8. #8

    Predefinito diritto allo studio

    ringrazio chi mi ha dato delle delucidazioni. Finalmente sono convinta di presentare domanda come vfp1 e nel frattempo tentare i concorsi per le accademie, non si sa mai....Grazie
    Penso che chi studia sia da ammirare e non da troncare la sua volontą!

  9. #9

    Predefinito

    fede...
    non si confonda, qui pensiamo tutti che l'impegno a migliorarsi sia una cosa positiva.
    Certo ci sono circostanze che promuovono le ambizioni e situazioni che invece le inibiscono...
    Se lei credesse di frequentare un corso universitario serio con esami seri, si dovrebbe rapportare a lezioni e laboratori che spesso hanno una frequenza obbligatoria... Come farebbe?
    Alcune universitą (sempre meno per ragioni legate ai bilanci) un tempo organizzavano lezioni dalle 20,0 alle 22,0 e laboratori di recupero il sabato, tutto ciņ per andare incontro alle esigenze degli studenti lavoratori...
    Ma il militare č un lavoratore atipico... Quindi č pure uno studente lavoratore atipico... E atipica non potrebbe che essere, come in effetti č, l'eventuale soluzione alla questione da lei posta.

    Lei intitola la sua discussione: diritto allo studio in vfp1... ecc... e altri le fanno eco...
    Le passo una testimonianza, anche questa "atipica" che mi auguro possa servirle pure da insegnamento:
    -Uno studente coreano in un suo racconto ci dice che quando ha iniziato a studiare musica, il suo maestro č partito dal silenzio...-
    Lei scrive di aver finalmente gią preso la sua decisione, provi allora ad iniziare a considerare i doveri che quella comporta, anziché partire con i diritti... Forse l'aiuterą a comprendere meglio ciņ che qui, qualcuno ha cercato di spiegarle...
    Ultima modifica di capt.sparrow; 16-10-10 alle 16: 39

  10. #10

    Predefinito rispondo a capt. sparrow

    io volevo solo delle informazioni riguardanti il diritto allo studio...Conosco benissimo anche i doveri che la mia domanda in marina, comporta..A questo punto non dovrei chiedere neanche delle informazioni?
    Io ho deciso di entrare in marina con tutte le conseguenze che cio comporta..Naturalmente farņ di tutto per poter proseguire gli studi, visto che esistono anche dei DIRITTI oltre che dei doveri per i militari!

Pagina 1 di 11 123 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •