Pagina 3 di 16 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 160

Discussione: Riordino carriere

  1. #21
    Capitano L'avatar di Eli113
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    SICILIA
    Messaggi
    2,288

    Predefinito

    Dove devo firmare Collega?

    Dove vuoi tu.
    Ultima modifica di FRANCODUE; 25-05-11 alle 19: 53
    È sempre la storia di Socrate, di Cristo e di Colombo! Ed il mondo rimane sempre preda delle miserabili nullità che lo sanno ingannare. Giuseppe Garibaldi

  2. #22
    Sergente
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    334

    Predefinito

    Molti dei vari post che ho letto sono veramente validissimi.
    Credo siano tutte buone idee.
    Il riordino "mega regalia" non trova molto d'accordo neppure me a livello teorico ma, a livello pratico, anche alla luce di quanto successo con gli ultimi concorsi vice sov (quiz sbagliati per ben 2 concorsi di seguito) e alla luce dell'assenza totale di possibilità di diventare ispettori, forse un riordino fatto bene è il minore dei mali.
    E' logico che pure io preferirei avere la possibilità di fare concorsi ma c'è un problema a monte. Che esperienza è possibile fare nel ruolo agenti al giorno d'oggi? Capisco all'inizio i piantonamenti e i posti fissi, però al giorno d'oggi mancano tutti quegli impegni che mi raccontano i colleghi anziani. Una volta usavano molto di piu' i giovani per scopi investigativi (cioè li prendevano per fare si manovalanza, ma manovalanza produttiva), giravano molto di piu' gli uffici (mi racconta il mio capo ufficio, un sov. capo, che lui nel commissariato si è fatto tutti gli uffici e ovviamente 13 anni di volante quando era nel ruolo agenti)
    Adesso invece, complice anche la mancanza di ricambio vero nel ruolo agenti assistenti, è successo che noi siamo gli ultimi arrivati e lo saremo per i prossimi anni (gli ausiliari non esistono piu' e le assunzioni non sono paragonabili a 10, 15 anni fa). Di conseguenza esperienza molto poca, tranne qualche fortunato.
    Se hai voglia di imparare e vorresti darti da fare in certi casi, arriva subito qualcuno dei "miralanza" che ti dice: "ma lascia perdere.... ma è un casino...." e ovviamente non ti spiegano nulla.
    Oggi se entri in un ufficio (come è capitato a me) col cavolo che dopo puoi girare, resti li oppure torni al corpo di guardia o servizi vari dove impari ancora di meno

    Chiedo scusa per questo discorso ma credo sia propedeutico sul punto successivo: la carriera. Pochi concorsi sovrintendenti, magari uno lo vince pure dopo 10 anni e passa di servizio e perde pure la sede.
    Qualcuno mi ha detto: beh chi te lo fa fare, puoi sempre restare ass. ca. a vita. Bella prospettiva direi io, senza offesa ovviamente per gli A.C. Sinceramente penso che un minimo di ambizione bisogna averlo, almeno diventare U.P.G. dopo un po' di anni di servizio senza per questo essere RI- sbattuti lontano dai propri affetti per altri anni (indefiniti al giorno d'oggi vista l'attuale mobilità)

    Dunque bisognerebbe secondo me combattere il problema alla base, alla luce dei tanti pensionamenti e anzianità avanzata degli appartenenti. Cioè piu' ricambio nel ruolo agenti assistenti e piu' concorsi interni per progredire di carriera e, almeno nel ruolo sov., fare un tipo di concorso legato alla sede (cioè si concorre fin dall'inizio per quella sede ma soltanto chi vi presta servizio) e un altro invece "roulette" in cui (come adesso) nessuno ti garantisce il mantenimento della sede.

    E ovviamente, quando gli ispettori anziani si godranno la loro pensione in qualche bella spiaggia (spero per loro), aprire i concorsi anche per ispettori.

    Per quanto riguarda farli entrare da esterni già nel ruolo ispettori, anche se so che francodue mi sparerà, io sono sfavorevole.
    Personalmente ritengo giusto che uno parta dal basso e poi, se vale, fa carriera.

    Sono d'accordo al limite sul ruolo funzionari che vengano presi da fuori.
    Ultima modifica di angelts; 25-05-11 alle 19: 00

  3. #23
    Bannato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
    Messaggi
    26,710

    Predefinito

    Collega non ti sparo ma ci manca poco !
    Est modus in rebus.
    E' giustissimo che gli ispettori si prendano dall'esterno come anche dall'interno.
    Questo è lo spirito della 121/81
    abbiamo calcolato allora 5 anni per il concorso per ispettore riservato agli interni.
    Mi sembra giusto il termine.
    Poi se vogliono lo possono fare ugualmente ma rinunciano alla riserva loro dedicata.
    Quanto alla pensione, tranquillo che ormai mi sto cercando
    una bellissima isola in un mare sconosciuto ove trascorrere gli ultimi anni della mia vita.

  4. #24
    Sergente
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    334

    Predefinito

    Salve a tutti e grazie a chi ha permesso di riaprire questa discussione, in particolare kojak ��

    Alla luce della legge delega relativa al riordino delle carriere ora sappiamo che, salvo imprevisti, entro quest anno o massimo il prossimo qualcosa sovrebbe essere partorito. Ma che cosa? Per quanto mi riguarda ho visto le varie bozze e sono a dir poco perplesso.... Invece di semplificare il percorso verrebbero aggiunte qualifiche e create situazioni assurde (vedasi la misteriosa figura del "sostituto sovrintendente" con assegno di responsabilita' ) .
    Come la vedete voi? Personalmente vedrei bene un percorso di questo tipo, che in parte e' gia' previsto in alcuni punti delle bozze:

    1. Parti da agente, avanzamenti come adesso ogni 5 anni, non fai concorsi interni e finisci la carriera, senza perdita di sede, se non fai casini, come sovrintendente cApo.
    2. Parti da agente, come sopra, pero dopo 4 anni di servizio (veri, non 12/15 anni) puoi fare un concorso interno per vice sovrintendente, se lo vinci bruci le tappe pero rischi la sede inizialmente, tuttavia i vincitori a fine carriera arrivano sino a ispettore sups
    3. Parti da agente, come sopra, pero dopo 5 anni di servizio, oppure da vicesov in su, puoi fare un concorso interno per vice ispettore, se lo vinci da agente rischi la sede inizialmente, tuttavia a fine carriera arrivi fino a commissario capo (ruolo che ovviamente sarebbe valorizzato rispetto ad adesso)

    Personalmente sono sfavorevole al concorso per civili per ispettori, farei partire tutti da agenti oppure da funzionari (li la musica cambia).

    Attendo commenti e ringrazio per l attenzione...

  5. #25
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    12,752

    Predefinito

    Dopo qualche anno dalla sua chiusura, abbiamo riaperto questa discussione in un momento storico molto delicato per la Polizia.
    Attualmente il panorama sulla situazione è a mio avviso quantomeno desolante. Abbiamo sul tavolo delle trattative le seguenti opzioni:
    1) quella proposta dai sindacati, ovvero l'unificazione del ruolo Assistenti-Agenti con quello Sovrintendenti. Sarebbe la naturale prosecuzione di una carriera che vede un Assistente Capo bloccato a 15 anni di servizio senza alcuno sbocco se non quello concorsuale. E qui viene il grosso problema. Sebbene anche io sia sempre stato d'accordo nell'abiura del ricollocamento (ergo, se vuoi fare carriera studia e fai concorsi!), ciò che è stato fatto con l'ultimo concorso-truffa per 7600 vicebrigadieri mi lascia costernato: un concorso fatto esclusivamente per dare la buonuscita ai vecchi Ass.C., molti dei quali andranno in pensione non appena preso il grado! Allora, tanto vale riformare tutto e "aprire" all'unificazione dei ruoli!
    2) quella proposta (o dovrei dire imposta) dal ministero che, lungi dall'approvare l'unificazione dei ruoli, ha creato due nuove qualifiche apicali: quella del "Sostituto Vice Sovrintendente" al cui accesso sono ammessi gli Ass.C. con almeno 13 anni di permanenza nel grado (!!)M quella di "Sostituto Vice Ispettore" per gli attuali Sov.C.. Ora, è di palmare evidenza l'abominio di questa proposta, ennesimo contentino e ricollocamento riservato ai vertici.

    E mentre si parla di riforma delle carriere, guarda caso (e senza che un sindacato abbia mosso un dito) i funzionari si sono ritagliati il loro orticello d'oro estendendo la posizione dirigenziale già ai Commissari Capo (!!); stessa cosa per i Sostituti Commissari, ammessi al ruolo dei Funzionari per la carriera apicale.

    Ora, in questa puzzolente fognatura ci resteremo a galleggiare tutti, in attesa delle elemosine ministeriali che non accontenteranno nessuno. Come diceva il ReSole, ad accontentare una persona si crea un ingrato e diecimila scontenti....
    Assistente Capo della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  6. #26
    Maresciallo
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    571

    Predefinito

    Kojak,premetto che non sono un appartenente al Corpo, quindi chiedo scusa se mi intrometto. Credo che la parola debba essere lasciata agli interni.
    Tuttavia vorrei fare una piccola osservazione, dato che il riordino tocca anche me, in quanto vorrei intraprendere la carriera da funzionario di polizia.
    Seguo da anni lo sviluppo del riordino delle carriere.
    Per quanto riguarda i funzionari, credo sia una ingiusto collocarli nella dirigenza (sono sempre della serie, fai il concorso e progredisci). Da qualche parte lessi comunque che si trattava di equiparare la loro situazione a quella del restante pubblico impiego.
    Ossia, l'accesso con laurea magistrale più corso di durata biennale, nel pubblico impiego ti colloca direttamente nell'area dirigenziale.
    Mentre, sempre tenendo a riferimento il pubblico impiego, la carriera direttiva viene svolta da personale con laurea triennale.
    A loro avviso, trattasi quindi di semplice equiordinazione.
    Se senti gli ispettori apicali, gridano allo scandalo in quanto vogliono transitare tutti ope legis nel ruolo direttivo perchè non è mai stato istituito il ruolo speciale, perchè quelli ante 95 sono gli ispettori "di razza" e si sono visti scavalcare nel pregresso riordino dai sovrintendenti, perchè la laurea a loro avviso non conta perché si sentono quasi funzionari, perchè gli "è dovuto", perchè anto tanto altro ( molte cose che dicono sono da rispedire al mittente, e non a caso ne l'amministrazione ne i sindacati gli danno peso più di tanto....
    La mancata unificazione tra ruolo agente e quello sovrintendente non è malvagia perché porterebbe ad un appiattimento del ruolo del sottufficiali.
    Se senti questi ultimi poi si sentono retrocessi e quindi bisognerebbe ricollocarli ad caSSum nel ruolo ispettori.
    Se non vado errato fu data anche una spiegazione del perché l'unificazione dei predetti ruoli non fosse possibile, mi sembrò abbastanza ragionevole, poi sia o meno condivisibile da un punto di vista personale. Ammetto comunque di non ricordarla.
    La denominazione di sostituto vice sov o di sostituto vice ispettore petaloso il Dipartimento l'ha abrogata. Si parla di Ass.C. carica speciale, e cos' via fino a sost. comm.
    La boiata fatta con i 7600 vice sov tale è, una boiata. Non ne ero a conoscenza.
    La speranza per i ruoli base è che bandiscano ( così come mi sembra di capire) ogni anno concorsi per il ruolo successivo.
    Oggi c'è la riunione con i sindacati.....è uno strazio che non finirà mai.
    Vedrai che già da oggi ci sarà la pubblicazione della nuova bozza sul sito di qualche sindacato. Il sap ammetto che è sempre quello più puntuale a pubblicare tutto.
    Ho paura per i concorsi da civile per Commissario, che spero non vengano bloccati.
    Ah, un'altra fesseria è la creazione di un ruolo direttivo parallelo ( ove si accede con laurea triennale) a quello unico funzionari. Non so se intendano ricreare il concetto dell'ufficiale del corpo delle guardie di ps ( che per collocazione naturale trovava posto nelle specialità), con l'aggiunta della rogna quotidiana della gestione dell'ordine pubblico, o se intendando creare una sorta di super ispettore rimodulando il disposto riguardante tale figura ex legge 121/81.
    Ad agosto quest'agonia dovrebbe finire,nel bene o nel male.

  7. #27
    Maresciallo
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    571

    Predefinito

    Un'ultima cosa. Capo Gabrielli ha precisato, riferendosi a chi ha già vinto il concorso da v.sovr., ma credo che ciò valga anche per il futuro, che i neo sovr. non dovranno perdere la sede.

  8. #28
    Sergente
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    334

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    Abbiamo sul tavolo delle trattative le seguenti opzioni:
    1) quella proposta dai sindacati, ovvero l'unificazione del ruolo Assistenti-Agenti con quello Sovrintendenti. Sarebbe la naturale prosecuzione di una carriera che vede un Assistente Capo bloccato a 15 anni di servizio senza alcuno sbocco se non quello concorsuale. E qui viene il grosso problema. Sebbene anche io sia sempre stato d'accordo nell'abiura del ricollocamento (ergo, se vuoi fare carriera studia e fai concorsi!), ciò che è stato fatto con l'ultimo concorso-truffa per 7600 vicebrigadieri mi lascia costernato: un concorso fatto esclusivamente per dare la buonuscita ai vecchi Ass.C., molti dei quali andranno in pensione non appena preso il grado! Allora, tanto vale riformare tutto e "aprire" all'unificazione dei ruoli!
    Quoto, allo stato attuale sarebbe il minore dei mali....

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    2) quella proposta (o dovrei dire imposta) dal ministero che, lungi dall'approvare l'unificazione dei ruoli, ha creato due nuove qualifiche apicali: quella del "Sostituto Vice Sovrintendente" al cui accesso sono ammessi gli Ass.C. con almeno 13 anni di permanenza nel grado (!!)M quella di "Sostituto Vice Ispettore" per gli attuali Sov.C.. Ora, è di palmare evidenza l'abominio di questa proposta, ennesimo contentino e ricollocamento riservato ai vertici.

    E mentre si parla di riforma delle carriere, guarda caso (e senza che un sindacato abbia mosso un dito) i funzionari si sono ritagliati il loro orticello d'oro estendendo la posizione dirigenziale già ai Commissari Capo (!!); stessa cosa per i Sostituti Commissari, ammessi al ruolo dei Funzionari per la carriera apicale
    la dimostrazione che si guarda solo "in alto"....
    Spero che non passi la bozza che hai correttamente descritto al punto 2 ....

  9. #29
    Sergente
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    334

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da golia Visualizza Messaggio
    La mancata unificazione tra ruolo agente e quello sovrintendente non è malvagia perché porterebbe ad un appiattimento del ruolo del sottufficiali.
    Seppur il concetto sia parzialmente condivisibile, non mi trovo d accordo, e' inconcepibile che dopo 20 anni di servizio non si possa ricevere una denuncia querela oppure avere la responsabilita' di un settore... Non mi si dica: "fate i concorsi" , perche' sono anni che non uscivano (se non per pochissimi posti e riservati a personale con troppi anni) e quando e' finalmente arrivato e' arrivato quello da 7600 posti che tutti noi conosciamo....
    Piccola precisazione, il ruolo sovrintendenti e' sotto organico...
    Inoltre non si appiattirebbe tutto il ruolo sottufficiali, in quanto vi e' presente anche il ruolo ispettori....


    Citazione Originariamente Scritto da golia Visualizza Messaggio
    La speranza per i ruoli base è che bandiscano ( così come mi sembra di capire) ogni anno concorsi per il ruolo
    Ecco, appunto.... Speranza, non certezza di opportunita' concrete ai meritevoli e capaci per poter progredire in carriera...

    Mi scuso per i post consecutivi ma avendo passato i dieci minuti non mi faceva modificare il precendente mesafgio...

  10. #30
    Responsabile di Sezione L'avatar di Dr.Winters
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    1,473

    Predefinito

    Io invece direi meno gradi ed esami per passare da una qualifica all'altra...uno può avere anche 20 anni di servizio, ma se sei capra DEVI rimanere agente e non ti si devono dare responsabilità!
    Sei appena arrivato? Presentati QUI.
    Qui puoi trovare il Regolamento Militari Forum.

Pagina 3 di 16 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •