Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

Discussione: N.I.A. Nucleo Investigativo Atincendi

  1. #1
    Caporale
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    152

    Cool N.I.A. Nucleo Investigativo Atincendi

    Grisù ma per il NIA bisogna essere permanenti o anche i discontinui posso accedere?Un mio amico vorrebbe fare domanda da discontinuo e gli piacerebbe entrare nel NIA.

    Grazie per l'aiuto

  2. #2
    sasygrisù
    Guest

    Predefinito

    Al NIA solo permanenti e funzionari.
    Anche a me piacerebbe un giorno entrarci, infatti il mese prossimo proverò a fare il corso NBCR liv.2 (esperto provinciale), che è uno dei corsi fondamentali per il NIA.

  3. #3
    sasygrisù
    Guest

    Predefinito N.I.A. Nucleo Invesigativo Antincendi

    Nucleo
    Investigativo
    Antincendi

    Il reparto scientifico e di P.G. dei Vigili del Fuoco.

    Principali funzioni
    Le principali funzioni del Nucleo sono quelle dello studio, della ricerca e dell’analisi per la valutazione delle cause d'incendio. Inoltre, fornisce supporto ai competenti organi di polizia giudiziaria per le attivitá investigative connesse al verificarsi di sinistri caratterizzati da incendio.
    Il NIA, istituito con provvedimento del 16 luglio 2004 nell'ambito della Direzione centrale per la prevenzione e la sicurezza tecnica del Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile, svolge funzioni di polizia giudiziaria, limitatamente all'esercizio d elle funzioni tecnico-operative del proprio ruolo di appartenenza. Le principali funzioni del Nucleo sono infatti quelle dello studio, della ricerca e dell'analisi per la valutazione delle cause d'incendio, fornendo supporto agli organi investigativi. Tra i compiti operativi del Nucleo, nei casi di incendio o esplosione, l'esecuzione di accertamenti e rilievi tecnici, sequestro di prodotti e materiali necessari alla determinazione della causa dell'evento, investigazioni, accertamenti di laboratorio sui reperti, simulazione ed analisi degli eventi mediante modelli di calcolo, sperimentazioni, determinazione delle cause degli eventi, cooperazione nazionale ed internazionale nel campo delle scienze forensi e nel settore delle indagini tecnico-scientifiche, formazione ed addestramento del personale. Le principali funzioni del Nucleo sono quelle dello studio, della ricerca e dell’analisi per la valutazione delle cause d'incendio. Inoltre, fornisce supporto ai competenti organi di polizia giudiziaria per le attivitá investigative connesse al verificarsi di sinistri caratterizzati da incendio.

    L’attività del Nucleo si esplica attraverso le seguenti linee:


    In caso di sinistri caratterizzati da incendio e/o esplosione, esecuzione di accertamenti urgenti e rilievi tecnici, eventuale sequestro di prodotti, materiali e quant'altro possa essere necessario ai fini della determinazione della causa dell'evento (p.es. certificazioni di prodotti e/o impianti, documenti relativi alla progettazione di impianti antincendio, ecc.);
    Assunzione di sommarie informazioni utili per le investigazioni da parte di persone coinvolte direttamente e/o indirettamente nell'evento (p.es. progettisti, ditte installatrici, manutentori, ecc.);
    Coordinamento degli accertamenti tecnici da eseguirsi presso i laboratori (prove e verifiche) sui reperti sequestrati;
    Simulazione ed analisi mediante modelli di calcolo degli eventi verificatisi;
    Sperimentazioni di validazione a supporto delle simulazioni effettuate;
    Determinazione delle cause dell' incendio e/o esplosione;
    Trasmissione alle competenti Autoritá degli atti relativi alle investigazioni espletate;
    Cooperazione con enti nazionali ed internazionali che operano nel campo delle scienze forensi e nel settore delle indagini tecnico-scientifiche;
    Formazione ed addestramento del personale del Nucleo relativamente alle tecniche di repertazione d'indagine nel settore di competenza e nelle discipline giuridiche afferenti l'attivitá;
    Formazione di funzionari referenti per l'attivitá del Nucleo nell'ambito delle Direzioni Regionali ovvero dei Comandi Provinciali (Nord-Est, Nord-Ovest, Centro-Nord, Centro-Sud, Isole). Attualmente la sede centale del NIA è presso l'ex Centro Studi ed Esperienze (CSE) sito a Roma (Capannelle), alle spalle della Scuola di Formazione di Base.
    Inoltre, in collaborazione con i Comandi Provinciali, il Nucleo svolge corsi rivolti sia ai funzionari (p.es. per una sempre piú accurata repertazione dei materiali sequestrati, lettura delle tracce) che al personale operativo (p.es. per tecniche di spegnimento volte a salvaguardare il piú possibile lo stato dei luoghi, una piú esaustiva compilazione del rapporto d'intervento ecc.).
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Ultima modifica di sasygrisù; 03-03-09 alle 11: 39

  4. #4
    Bannato
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Sardinia
    Messaggi
    126

    Predefinito

    Ciao Sasy...
    Ma attraverso che procedimento si entra a far parte del N.I.A.??????

  5. #5
    sasygrisù
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ivic22 Visualizza Messaggio
    Ciao Sasy...
    Ma attraverso che procedimento si entra a far parte del N.I.A.??????


    Intanto bisogna essere un Vigile del Fuoco effettivo, di qualunque ruolo, ma in servizio permnente effettivo.
    Quanti anni di servizio ci vogliano non saprei, cmq credo abbastanza perchè da come ho saputo per entrarci bisogna prima aver fatto alcuni corsi di formazione interna, poi se esce la domanda bisogna vautare i titoli, l'anzianità e quant'altro.
    Io ci sto provando, a fare i corsi utili per questo nucleo, ma sarà molto mamolto dura.

  6. #6
    Bannato
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Sardinia
    Messaggi
    126

    Predefinito

    Ci vorrebbero ad esempio i corsi di Prevenzione Incendi sino al 5 e 6 modulo?
    Credo siano inerenti

  7. #7
    sasygrisù
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ivic22 Visualizza Messaggio
    Ci vorrebbero ad esempio i corsi di Prevenzione Incendi sino al 5 e 6 modulo?
    Credo siano inerenti
    A parte prevenzione incendi, che in totale sono 8 moduli; ma quelli servono per lo più ai funzionari.
    Un collega mi disse: Radiometria; NBCR liv. 2 e 3; specializzazione N/R; Polizia Giudiziaria(con annesso Fire Investigation).
    Poi cmq credo che dopo facciano fare anche corsi mirati su Costruzioni e Dissesti statici.

  8. #8
    Bannato
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Sardinia
    Messaggi
    126

    Predefinito

    Scusa l'ignoranza...ma cosa vuol dire specializzazione N/R?

  9. #9
    sasygrisù
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ivic22 Visualizza Messaggio
    Scusa l'ignoranza...ma cosa vuol dire specializzazione N/R?


    Nucleare Radilogica, si tratta di un livello più alto del corso di Radiometria.
    Se non ricordo male dura 4-5 settimane ed ha tantissima teoria di base, un vero mattone.

  10. #10
    Bannato
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Sardinia
    Messaggi
    126

    Predefinito

    Chiarissimo...Ascolta...Se la sede centrale è a Roma...come funziona se c'è bisogno del NIA in un altra città? Viene mandato il nucleo in missione oppure ci sono del "distaccamenti" in tutte le Direzioni Regionali?

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •