Pagina 1 di 14 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 132

Discussione: Automezzi & Patenti CRI

  1. #1

    Predefinito Automezzi & Patenti CRI

    buonasera a tutti !

    avrei ora un ulteriore curiositÓ riguardo alle patenti di cri.

    posso conseguire una patente per guidare i mezzi come il vm90 o di camion cri tramite il corpo!?

    e inoltre,

    come devo fare per convertire la mia patente B civile con una di cri (CM)!?

    se sapete...ragguagli sui costi

  2. #2

    Predefinito

    Punto 1º :
    Devi conseguire la Patente Tipo 6 tramite esame ed età minima 21 anni. Possesso di patente CRI Tipo 4. Può darsi che convertano la patente C civile o militare se possedute da almeno due anni.
    Punto 2º:
    Puoi utilizzare la procedura di conversione così come previsto dal regolamento - testo unico per la circolazione veicoli cri.
    Viene concessa la patente CRI di Tipo 4 convertendo la B mai sospesa nei 5 anni precedenti. Per il tipo 5 (Ambulanze di soccorso, ecc.) devi sostenere l'esame.
    Vedi anche il link :http://www.cri.it/flottamoderna/temp...golamento.html
    Ciao.

  3. #3
    Caporale
    Data Registrazione
    Apr 2008
    LocalitÓ
    Roma
    Messaggi
    152

    Predefinito

    Tutto giustissimo,aggiungo che l'esame per la patente 5 e 6 consiste in un'esame sia teorico che pratico.

    La conversione è possibile per qualsiasi tipo di patente sia se posseduta da civile o da militare (in quest'ultimo caso dopo 6 mesi se non si converte la patente militare scade dal momento del congedo).
    Anche per il tipo 5 ci vogliono 21 anni

  4. #4
    Soldato
    Data Registrazione
    May 2008
    LocalitÓ
    Bolzano
    Messaggi
    7

    Predefinito

    Aggiungo che le patenti è bene conseguirle prima di eventuali nomine ad ufficiali, perchè poi te le puoi scordare.
    Il mio sogno era quello di conseguire la patente dei pulmann, ma ora il corso non me lo fanno fare, con la scusa che "un sottotenente non guida i pulmann".

  5. #5

    Predefinito

    Io ho "trasferito" la mia Be conseguita da Vds alla Tipo 5 in qualità di S.Ten..
    Credo che non avrò occasione di guidare un'abz di soccorso in quanto per questa ci sono i militi già assegnati a tale servizio escludendo ovviamente il 118.
    Comunque può sempre fare comodo in situazioni di emergenza.
    Mi sembra di aver notato questo orientamento motivato dal fatto che "non è consono per un Ufficiale guidare un mezzo" (di qualsiasi genere) in quanto è "roba" da militi, graduati o Sottufficiali.
    Ripeto secondo me avere la patente può sempre tornare utile, anche per la guida di un'autovettura (es. se il conducente designato per un servizio non si presenta, si sente poco bene, etc.).
    Se si verifica allora si blocca tutto? Non si partecipa ad una manifestazione, non si espleta quel determinato servizio? Negativo.
    Per quanto riguarda poi il conseguimento durante la vacatio per la nomina ad Ufficiale bisognerebbe parlarne con il Resp.Naapro o con il responsabile che rilascia l'autorizzazione alla guida e successiva patente.
    Penso che se si è già inquadrati nel personale di assistenza allora dovrebbe essere fattibile.
    Saluti.
    Ultima modifica di micoga63; 26-06-08 alle 17: 49

  6. #6
    Caporale
    Data Registrazione
    Apr 2008
    LocalitÓ
    Roma
    Messaggi
    152

    Predefinito

    Si come dice il vecchio dovrebbe essere una cosa che tutti dovrebbero avere per i piu svariati motivi,mi capita spesso di viaggiare con il maggiore generale a cui sono stato assegnato e ci alterniamo alla guida..

  7. #7
    Sergente L'avatar di il_vecchio07
    Data Registrazione
    May 2008
    LocalitÓ
    Here... and there
    Messaggi
    418

    Predefinito Piedistalli e sedili

    Il problema non Ŕ che un ufficiale non possa guidare un mezzo. So che Ŕ dura da mandar gi¨ ma siamo costretti a seguire le librette dei nostri cugini delle FFAA e il pi¨ alto in grado, salve disposizioni diverse e legate a ragioni di servizio, Ŕ il cosidetto "capo mezzo". Questa figura ha il compito, come dice la definizione stessa, di comandare il veicolo ed ha quindi gli oneri e le responsabilitÓ derivanti da tale funzione.
    Non Ŕ quindi un problema legato al salire sul piedestallo sbagliato ma al prender posto sul sedile giusto.
    Provate a passare un carraio di FFAA con mezzo di servizio CRI guidato dal tenente con il caporale capo mezzo; Ŕ un'esperienza che merita di essere vissuta ;-)
    Tornando al serio: certo, tutti noi dovremmo essere autorizzati alla guida dei veicoli CRI, per le ragioni dette da Mico. Aggiungo, per conoscenza diretta, che vi sono ufficiali che prendono parte ai corsi di guida per i mezzi pesanti.
    Ma la finalitÓ non Ŕ certo quella di guidare personalmente l'autocarro a meno che si stia parlando di casi e situazioni particolari.
    Ricordiamoci sempre che, sinchŔ portiamo le Stellette, siamo vincolati nei comportamenti e nei costumi.

  8. #8

    Predefinito

    Infatti in una situazione normale esiste, come dice il Vecchio07, il "capomacchina" che generalmente è un graduato a cui viene affidata la responsabilità del personale trasportato, dell' automezzo e della condotta dell'autista durante la guida. E' chiaro che nel caso vi sia un Ufficiale è lui il capomacchina. Quando non esiste un soggetto abilitato alla guida diverso dal S.Ten.- Ten. e via discorrendo uno di quest'ultimi si siede al volante.
    A me personalmente è successo di uscire e rientrare dal portone principale della caserma alla guida di un' AR 76 nel lontano 1983 in quanto nessuno dei passeggeri aveva la patente militare e si doveva sbrigare una faccenduola che riguardava i trasportati; preciso, ero il S.Ten. di servizio in Compagnia ed ero stato autorizzato dal C.te della stessa.
    Questo è un caso limite.
    Quoto il Vecchio07. Possibilmente evitare di guidare il mezzo quando sullo stesso vi sono dei graduati o su di lì già muniti di patente.
    Ciao, ciao.

  9. #9

    Predefinito

    salve a tutti..mi e' capitato ultimamente di entrare in una caserma dell'esercito con una vettura ministeriale guidata dal mio tenente(io facevo il capo macchina) ma nessuno ha avuto da questionare....

  10. #10
    Sergente L'avatar di il_vecchio07
    Data Registrazione
    May 2008
    LocalitÓ
    Here... and there
    Messaggi
    418

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Belli75 Visualizza Messaggio
    salve a tutti..mi e' capitato ultimamente di entrare in una caserma dell'esercito con una vettura ministeriale guidata dal mio tenente(io facevo il capo macchina) ma nessuno ha avuto da questionare....
    Dipende dalla caserma, da chi c'Ŕ di picchetto alla carraia e da chi incontri.
    Spesso, tornando a casa dall'ufficio, al pomeriggio incontro un vecchio maresciallo dell'EI che, immagino, se ne va a casa pure lui: capello lungo con riccioli sull'orecchio (beato lui che ha una vera criniera), capo scoperto, giubba della SC sbottonata e mani in tasca. Chiaramente il nostro infrange ogni regola sul tratto ma evidentemente dove opera si chiudono gli occhi. Quindi: meglio essere "troppo" ligi piuttosto che prendersi rischi!

Pagina 1 di 14 12311 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •