Pagina 21 di 23 PrimaPrima ... 111920212223 UltimaUltima
Risultati da 201 a 210 di 223

Discussione: Fucili e tiro di precisione

  1. #201
    Moderatore L'avatar di Point Man
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Great Plains of Lombardy
    Messaggi
    2,266

    Predefinito

    Weaponsdirector,
    Suggerirti una pistola per il dinamico è impossibile perché è fortemente soggettiva la cosa.
    Bisogna vedere con cosa ti trovi meglio.. in linea di massima, anche se siamo un pochino ot, posso dirti che mi sono trovato molto a mio agio con cz e con la serie xd di Springfield o hs che dir si voglia.
    Personalmente tiro con Glock 17 perché è l'arma ciò porto tutti i giorni, quindi faccio tutto con quella, dal dinamico all'operativo.
    WE SUPPORT OUR TROOPS

    Sei appena arrivato? Presentati QUI!

    Qui puoi trovare il Regolamento Militari Forum

  2. #202

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ippogrifo Visualizza Messaggio
    Wiseman ha ragione, e questa discussione non è per "Pochi Intimi" ,ma è rivolta a tutti,in special modo a coloro che si avvicinano per la prima volta al tiro a lunga distanza,e non possono conoscere nè le definizioni tecniche nè il materiale adoperato.
    Proprio perchè in passato sono stato anche istruttore per un periodo,so quanto sia importante saper spiegare a qualcuno che le nozioni non le possiede,e quanto siano importanti gli esempi che rendono possibile l'afferrare un concetto complesso.
    Per questo è giusto adoperare la terminologia corretta (per permettere agli Utenti di acquisirla),ma è necessario spiegarla chiaramente e in maniera semplice,così che tutti possano afferrare i concetti,ancorchè complessi.

    Pertanto,colmiamo subito questa piccola lacuna.

    Il MIL è l'unità di misura dell'angolo,e si ottiene dividendo l'angolo giro (di 360°) in 6400 settori,detti Milliradianti,o MIL
    appunto.

    Il MOA invece è sempre la divisione dell'angolo giro,ma stavolta in 21600 parti,ovvero la sessantesima parte di un grado.Da qui il nome Minute Of Angle

    La differenza tra i due sistemi la notiamo subito.A 100 mt un MIL equivale a 10 cm,mentre un MOA equivale a 29,1 mm

    Il reticolo Militare per eccellenza usato nelle ottiche in dotazione ai Tiratori,è senza dubbio il Mil Dot.Come fa intuire il nome stesso,è un reticolo in cui sono presenti dei pallini,il cui diametro è esattamente di 0,2 MIL e la distanza tra centro e centro di 1 MIL


    Questo sistema permette di calcolare la distanza dal bersaglio con buona approssimazione.
    Facciamo un esempio,se inquadriamo un uomo in piedi che nella nostra ottica occupa 2,5 MIL,e supponendo che l'altezza dello stesso sia di circa 1,80 mt,possiamo effettuare un rapido calcolo:

    Ora,dividiamo i MIL visibili per l'altezza presunta,ovvero 1,80 : 2,5= 0,72
    Moltiplichiamo per Mille,e otteniamo la distanza dal bersaglio,ovvero 720 mt.

    Invece un breve cenno alla differenza tra reticolo delle ottiche,posti sul Primo o sul Secondo Piano Focale.

    In un'ottica da tiro a ingrandimento variabile,il reticolo può essere posto o nel Primo Piano Focale (In Inglese FFP),o nel Secondo Piano Focale (SFP).
    In quest'ultimo caso,il costo produttivo è di parecchio inferiore,ma si ha il grave svantaggio che al variare dell'ingrandimento ,variano le proporzioni del reticolo rispetto al bersaglio.Normalmente il costruttore dell'ottica indica a quale ingrandimento sono rispettate le proporzioni dei MIL per poter effettuare il calcolo della distanza.
    Mentre invece le ottiche che hanno il reticolo sul Primo Piano Focale,non soffrono di questa limitazione,e qualsiasi ingrandimento si scelga,le proporzioni sono sempre corrette.Ma lo schema ottico più complesso,innalza notevolmente il costo dell'oggetto.

    In ultimo,il termine "Tiro in Hold Off" non significa altro che il Tiro senza avere la possibilità di impostare i tamburi dell'ottica per la compensazione in elevazione e in laterale.
    In pratica un tiro senza preparazione,dove l'esperienza e l'abilità del Tiratore la fanno da padroni!

    Questa è solo una minima parte della terminologia usata in questo campo,ma assieme al vostro aiuto,vedremo piano piano di sviscerarla tutta...



    *Immagini da Airgunshooting
    Complimenti per il post, dopo averlo letto ho deciso di iscrivermi a questo forum.

  3. #203
    Responsabile di Sezione
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    4,282

    Predefinito

    Domandona...ci sono esercizi da effettuare in bianco, anche senza arma, per migliorare la precisione nel tiro?
    La vita comincia quando non si hanno più certezze

    Se sei un nuovo Utente, ricordati di presentarti nella sezione Benvenuto, Presentati!! e di leggere il Regolamento !

  4. #204
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    13,455

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da beowuff Visualizza Messaggio
    Domandona...ci sono esercizi da effettuare in bianco, anche senza arma, per migliorare la precisione nel tiro?
    Prevalentemente, esercizi di controllo della respirazione e del battito cardiaco: sulle distanze superiori al km anche quest'ultimo influisce....
    Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  5. #205

    Predefinito

    Ciao a tutti, cercando informazioni per prendere un'ottica decente, sono arrivato su questo post tiro lunga distanza, ho una buona esperienza agonistica di arma corta in poligono, ma ultimamente ho preso una carabina in 308 per fare un po' di tiro a media distanza per adesso, si tratta di una Savage fcp 10 mc millan, qualcuno ha esperienze con quest'arma?, poi vorrei metterci un'ottica decente, sto valutando la leupold 7-42 vx6, ma il mio occhio gira anche verso la vortex golden eagle 10-60x52, qualcuno di voi la conosce, le diverse review americane ne parlano molto bene, grazie per le vostre spiegazioni, tutto molto istruttivo

  6. #206
    Moderatore L'avatar di Ippogrifo
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Genova
    Messaggi
    5,400

    Predefinito

    Nessuno può darle dei consigli,sino a che non ci dirà che tipo di tiro intenderà effettuare.

    Tiro al bersaglio di carta a distanza fissa?
    Tiro ai gong a distanze varie?
    Tiro a lunga distanza su sagoma metallica ( almeno oltre i 500mt)
    Bench Rest?
    Tiro a bersagli mobili?
    Tiro in campagna con angoli di sito variabili?
    Tiro da caccia in montagna?
    Tiro al cinghiale corrente?

    Ecc Ecc....

    L'arma e l'ottica necessaria per queste specialità varia notevolmente da l'una a l'altra. Così come il peso,l'ingombro e.....il prezzo!
    ESSE QUAM VIDERI (Essere,piuttosto che sembrare - Cic.)



    Sei appena arrivato? Presentati QUI.
    Qui puoi trovare il Regolamento Militari Forum.

  7. #207

    Predefinito

    Per adesso tiro su carta,fissa, circa 300 metri, ma più in là vorrei potere allungare la distanza fino ai 600 yards, poi se i risultati lo permettono, fare qualcosa di agonistico

  8. #208
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    13,455

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Savfranc Visualizza Messaggio
    Per adesso tiro su carta,fissa, circa 300 metri, ma più in là vorrei potere allungare la distanza fino ai 600 yards, poi se i risultati lo permettono, fare qualcosa di agonistico
    Più la distanza aumenta, più il fucile deve essere pesante. La Savage da lei acquistata è un ottimo pezzo e le darà sicure soddisfazioni: personalmente utilizzo una 10-FCP-SR 24" con canna rastremata e i risultati sui 200 metri sono del tutto ragguardevoli purché si utilizzi la cartuccia giusta (una palla Hornady da 185 grs è un ottimo connubio, anche in considerazione del passo di rigatura). Se le distanze aumentano, la carabina tende a diventare "leggera", e quindi a patire ogni minima variabile, compreso il battito cardiaco. E poi, vogliamo parlare dell'eventuale utilizzo di un freno di bocca?.... Qui si apre un'altra discussione!!
    Ottiche. Qui si apre un modo parallelo nel quale ognuno può dire la sua. E lo può fare con ragione. Lo dico perché ciascuno di noi è unico, ha la propria focale, il proprio angolo di ingaggio, le varie limitazioni oculistiche che subentrano con l'età. Personalmente ho provato vari tipi di ottiche e sempre personalmente ho imparato a detestare gli ingrandimenti oltre il 32x. A meno che uno non faccia sniper su distanze chilometriche (e qui si apre un altro mondo...e altri costi!), per il tiro "ludico" io mi sto trovando benissimo con una MeOpta 8-24x56; un mio collega si è preso una Police 700 montandoci un'ottica Vortex 8-32x56, me l'ha fatta provare e a 32 ingrandimenti mi è venuta la nausea da mal di mare....
    Tra le ottiche che lei ha citato c'è da dire che a mio avviso una Leupold resta il top di gamma; tuttavia personalmente ci arriverei per gradi, dal momento che anche l'incidenza pecuniaria si fa importante.
    Bisogna inoltre capire che il connubio perfetto carabina-ottica-distanza di ingaggio lo si ottiene dopo tanti anni di pratica...e di errori! In bocca al lupo!
    Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  9. #209

    Predefinito

    Mi scusi la mia poca cultura tecnica ma cosa si intende per canna rastramata, metodo di rigatura per bocciatura?
    Che differenze ci sono con canne martellate o abbottonate ?
    Per il meopta, si tratta del meostar zd 6-24x56?

  10. #210
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    13,455

    Predefinito

    La canna si dice rastremata quando il suo profilo esterno tende ad assottigliarsi man mano che si raggiunge il vivo di volata. Tale criterio costruttivo non è legato alla forgiatura della canna, ma alla sua finitura.
    Le canne martellate a freddo sono in genere peculiarità delle cosiddette armi "fini", per il cui acquisto bisogna sborsare svariate decine di migliaia di euro. Sono canne forgiate mediante martellamento di più strati di acciaio fino a ottenere un unico monoblocco caratterizzato da una assoluta resistenza e durata nel tempo: personalmente ne vidi solo una, era un fantastico esemplare di Holland & Holland in .300 Win.Mag. corredata da ottica Leupold con correttore di parallasse in terza torretta. Il tutto per una bazzecola che superava di poco i 60mila euro puliti.....
    Per il meopta, si tratta del meostar zd 6-24x56?
    Confermo.
    Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

Pagina 21 di 23 PrimaPrima ... 111920212223 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •