Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 48

Discussione: Agevolazioni Agenti, trasporti pubblici

  1. #1
    Soldato
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Bologna provincia
    Messaggi
    3

    Predefinito Agevolazioni Agenti, trasporti pubblici

    Ciao! mi chiedevo se oltre a circolare gratuitamente con il treno all'interno della propria regione di arruolamento, si può usufruire anche del trasporto gratuito su autobus.

    grazie mille,

    Ilaria

  2. #2
    Maresciallo L'avatar di ken_shiro
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Savona
    Messaggi
    552

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Swimilly Visualizza Messaggio
    Ciao! mi chiedevo se oltre a circolare gratuitamente con il treno all'interno della propria regione di arruolamento, si può usufruire anche del trasporto gratuito su autobus.

    grazie mille,

    Ilaria
    Devi fare riferimento agli accordi decentrati a livello regionale/provinciale visto che l'azienda trasporti pubblici non è gestita dalla Stato ma, nella maggior parte dei casi, è una società privata.
    POLIZIA DI STATO

  3. #3

    Predefinito

    mah....guarda non è proprio così! In quanto la legge istitutiva del corpo di polizia penitenziaria specifica che gli appartenenti al corpo, al pari delle altre FF.OO. hanno diritto al trasporto pubblico urbano gratuito. Di fatto però in alcuni casi le aziende private concessionarie del trasporto pubblico urbano tipo l'ATAC di Roma tentano di negare tale possibilità surclassandola con accordi di tipo locale. A mio avviso questa è una grave violazione in quanto non si può derogare ad una legge dello stato per mezzo di una fonte di rango inferiore.
    Il Poliziotto Penitenziario è l'ultimo baluardo dello Stato Italiano in una terra di confine fra la legalità e l'illegalità che è l'istituto penitenziario


    Stai cercando un vecchio commilitone?

  4. #4
    Maresciallo L'avatar di ken_shiro
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Savona
    Messaggi
    552

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da A_N_T_O_N_Y Visualizza Messaggio
    mah....guarda non è proprio così! In quanto la legge istitutiva del corpo di polizia penitenziaria specifica che gli appartenenti al corpo, al pari delle altre FF.OO. hanno diritto al trasporto pubblico urbano gratuito. Di fatto però in alcuni casi le aziende private concessionarie del trasporto pubblico urbano tipo l'ATAC di Roma tentano di negare tale possibilità surclassandola con accordi di tipo locale. A mio avviso questa è una grave violazione in quanto non si può derogare ad una legge dello stato per mezzo di una fonte di rango inferiore.
    Tutto corretto, non ricordavo più il comma secondo dell'art 57 Dlgs 443/92!!
    Sto diventando vecchio, mi scuso per la risposta imprecisa
    POLIZIA DI STATO

  5. #5
    Soldato
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Bologna provincia
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Io sono di Bologna e sul sito dell'ATC non c'è scritto nulla, come faccio ad informarmi?
    Ho sentito che alcuni ragazzi che utilizzano l'abbonamento annuale Autobus+Treno hanno lo stesso tesserino valido per tutti e due i tipi di trasporto, e il logo è quello delle Ferrovie Dello Stato....

  6. #6

    Predefinito

    Beh....partiamo dal presupposto che l'art 57 D.lgs 443/1992 citato dall'amico Ken_shiro riconosce il diritto al trasporto pubblico sulle linee urbane, metropolitane e sui treni metropolitani ossia quelle tratte di via ferrata che attraversano il centro urbano e se non erro extra urbano fino a 15 km. Quindi chiama l'ATAC di Bologna e chiedi se esistono accordi locali per le FF.OO. in caso contrario viaggia pure tranquillamente mostrando il tesserino a richiesta del personale preposto ai controlli.
    Il Poliziotto Penitenziario è l'ultimo baluardo dello Stato Italiano in una terra di confine fra la legalità e l'illegalità che è l'istituto penitenziario


    Stai cercando un vecchio commilitone?

  7. #7
    Tenente L'avatar di 8izilop
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Località
    Prov. Agrigento - per lavoro a Reggio Cal.
    Messaggi
    1,985

    Predefinito

    Cmq ci sono delle eccezioni, ad esempio in Sicilia si viaggia gratis su TUTTI gli autobus, urbani e no.
    FRANGAR, NON FLECTAR
    (CI SPEZZIAMO, NON CI PIEGHIAMO)

  8. #8
    Sergente L'avatar di vetro
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    492

    Predefinito

    La questione è controversa e la realtà di Roma dimostra chiaramente che non si può ridurre il tutto ad un'interpretazione letterale dell'art. 57, infatti, bisognerebbe chiedersi quale sia la finalità che il legislatore abbia inteso attribuire a tale norma (di certo non mero un lascia passare sui mezzi pubblici o una convenzione con le società di trasporto).
    Ad ogni modo, confermo che in molte regioni d'italia si viaggia utilizzando il tesserino quale titolo di viaggio.
    In concreto, però, quando mi capita di venire a Roma, per fruire dei mezzi pubblici di trasporto pago regolarmente il biglietto, in caso contrario non mi è possibile salire. In tal caso per vedersi riconosciuta, eventuale, giustizia bisogna far ricorso al giudice, per buona pace degli impegni che nel frattempo si sarebbero persi....!
    Saluti.

  9. #9
    Moderatore L'avatar di sasygrisù
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    4,376

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Swimilly Visualizza Messaggio
    Io sono di Bologna e sul sito dell'ATC non c'è scritto nulla, come faccio ad informarmi?
    Ho sentito che alcuni ragazzi che utilizzano l'abbonamento annuale Autobus+Treno hanno lo stesso tesserino valido per tutti e due i tipi di trasporto, e il logo è quello delle Ferrovie Dello Stato....
    In Emilia Romagna viene rilasciato al dipendente che lavora nell'ambito di quella regiuone un tesserino ferroviario apposito dall'ente di appartenenza che ne fa richiesta alla DTR di Trenitalia. Questo per quanto riguarda i treni regionali, mentre per gli autobus urbani basta esibire il proprio tesserino di riconoscimento.
    Per chi non lavora in quella regione, sempre riguardo al trasporto su rotaia, in teoria dovrebbe fare il biglietto, ma se quando si sale a bordo si va dal capo treno, ci si qualifica è quest'ultimo non è uno fiscalissimo, si può viaggiare tranquillamente cokl proprio tesserino anche se si presta servizio in altra regione. Ovviamente sui treni classificati Regionali (R) e Regionali Veloci (RV).
    In quasi 2 anni solo un capo treno mi ha rotto le scatole per la questione del tesserino FS, ma più che altro perchè quando sono salito sul treno non mi sono presentato e qualificato.

    ---------------------Aggiornamento----------------------------

    Citazione Originariamente Scritto da vetro Visualizza Messaggio
    La questione è controversa e la realtà di Roma dimostra chiaramente che non si può ridurre il tutto ad un'interpretazione letterale dell'art. 57, infatti, bisognerebbe chiedersi quale sia la finalità che il legislatore abbia inteso attribuire a tale norma (di certo non mero un lascia passare sui mezzi pubblici o una convenzione con le società di trasporto).
    Ad ogni modo, confermo che in molte regioni d'italia si viaggia utilizzando il tesserino quale titolo di viaggio.
    In concreto, però, quando mi capita di venire a Roma, per fruire dei mezzi pubblici di trasporto pago regolarmente il biglietto, in caso contrario non mi è possibile salire. In tal caso per vedersi riconosciuta, eventuale, giustizia bisogna far ricorso al giudice, per buona pace degli impegni che nel frattempo si sarebbero persi....!
    Saluti.
    Le convenzioni per viaggiare sui mezzi pubblici variano da regione a regione, a seconda della convenzione stipulata.
    A Roma ad esempio, 3 anni fa mi dissero che col tesserino potevo utilizzare tutti i mezzi pubblici di superfice e treni FS, mentre per quanto riguardava la metropolitana o facevo il biglietto oppure mi dovevo far rilasciare dal comando una tessera dell'ATAC.
    Ovviamente ero lì per lavoro.
    Da quel che mi risulta, in materia sono molto afferrato in quanto utilizzo moltissimo il trasporto pubblico, tutte le regioni del sud hanno convenzioni (in Campania quest'estate è uscita una legge regionale che cambiava le carte in tavola, ma non penso che facciano problemi), mentre so per certo che la Toscana, a livello di trasporto su ferro, non ha trovato ancora gli accordi mentre per gli autobus nessun problema.
    In alcune regioni è addirittura consentito viaggiare in 1^classe, in altre è tassativamente scritto di viaggiare in 2^ classe.

    Prius undis flamma antequam flectar
    PRENDETE VISIONE DEI REGOLAMENTI DEL FORUM http://www.militariforum.it/forum/sh...2011&p=1177951

    Il Primo Social Network per Militari!

  10. #10
    Soldato
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Bologna provincia
    Messaggi
    3

    Predefinito

    ok grazie mille, Sasygrisù sei stato molto esauriente comunque per sicurezza ho chiesto all'ATC (Bologna e Ferrara) e mi ha detto che sui loro autobus posso viaggiare gratuitamente. grazie a tutti

Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •