Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 456
Risultati da 51 a 60 di 60

Discussione: Operatori Forestali

  1. #51
    Moderatore L'avatar di sasygrisù
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    4,406

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da LELEKAKA Visualizza Messaggio
    grazie della risposta. cmq dove si guarda per vedere quando bandiscono questi bandi? a parte gazzetta


    Sul sito del CFS, www.corpoforestale.it; oltre logicamente alla Gazzetta Ufficiale e qualche giornale dei concorsi che vendono in edicola (ma io di quelli non mi fido tanto)

    Prius undis flamma antequam flectar
    PRENDETE VISIONE DEI REGOLAMENTI DEL FORUM http://www.militariforum.it/forum/sh...2011&p=1177951

    Il Primo Social Network per Militari!

  2. #52

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da arat Visualizza Messaggio
    Nel CFS non è così. Nè arma, nè uniforme e nè manette. Svolgono prettamente compiti tecnici, amministrativi e scientifici. Per quanto riguarda le qualifiche di pg confermo che anche nel CFS le hanno.
    Ovvero la botte piena e la moglie ubriaca, scusa ma come fanno ad avere le qualifiche di ps (passino quelle di pg) senza avere l'arma di ordinanza? visto che trattasi di personale di forza d polizia dello stato, misteri della fede

  3. #53
    Utente Expert Corpo Forestale dello Stato
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    377

    Predefinito

    Attenzione però a non fare confusione. Come già detto precedentemente, tali funzioni sono legate prettamente all'attività svolta quindi non in maniera permanente. Se un tecnico compie un'attività di PG, in quel momento acquisisce quella funzione. In merito alla funzione di PS sinceramente ho anche io qualche dubbio in merito ma ovviamente bisognerà vedere quando si regolerà in maniera definitiva questo ruolo. Solo allora si potrà capire quello che loro compete e le attività che potranno compiere.

  4. #54

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da arat Visualizza Messaggio
    Attenzione però a non fare confusione. Come già detto precedentemente, tali funzioni sono legate prettamente all'attività svolta quindi non in maniera permanente. Se un tecnico compie un'attività di PG, in quel momento acquisisce quella funzione. In merito alla funzione di PS sinceramente ho anche io qualche dubbio in merito ma ovviamente bisognerà vedere quando si regolerà in maniera definitiva questo ruolo. Solo allora si potrà capire quello che loro compete e le attività che potranno compiere.
    Quindi secondo ciò che dici tu sono molto diversi, per esempio, dai tecnici della P di S che non hanno limiti temporali ma bensì settoriali, e comunque in linea di massima hanno tutte quelle attribuzioni tipiche dell'appartenente alla Polstato incluso l'obbligo d'intervento h24 anche se settorialmente anche se poi sfido io qualunque magistrato ad annullare l'arresto da parte di un Infermiere della PS, per es., nel caso si imbatta in un tentativo di stupro

    ---------------------Aggiornamento----------------------------

    P.S. e comunque ubn appartenente alla Polizia di Stato ; tutti nessuno escluso, le qualifiche le mantengono sempre e non solo quando intervengono o solo in servizio

  5. #55
    Utente Expert Corpo Forestale dello Stato
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    377

    Predefinito

    Il ruolo tecnico del CFS non ha ancora, purtroppo, una ben definita collocazione all'interno dello stesso Corpo. Tieni conto, solo come esempio, che spesso vengono assunte persone con una funzione e che tutto fanno tranno che quell'attività per cui hanno vinto il concorso. Il personale di questo ruolo, ad eccezione dei nuovi che lo fanno già durante il corso, ha dovuto frequentare un apposito corso per affrontare questa nuova funzione di agente/ufficiale di PG. Ribadisco comunque che il ruolo Tecnico del CFS, almeno per il momento, è molto diverso da quello della PS. Mi riservo di indicare gli estremi normativi che riguardano questo ruolo.
    In riferimento a quanto detto riguardo ai magistrati che possono convalidare o meno un arresto, tieni comunque presente che fino ad oggi non ho mai visto non ritenere, per esempio, difettosa la ricezione di querela o la realizzazione di qualsivoglia atto compiuto da un Tecnico CFS che svolgeva in quel momento un'attività demandata ad un Ufficiale di PG. Io stesso ho fatto sequestri anche con personale tecnico.... e i sequestri mi sono sempre stati convalidati.
    Concludo comunque dicendo che per il momento non è assolutamente possibile mettere a confronto i ruoli Tecnici della PS (ruolo questo con funzioni ben definite) con quelli del CFS (ruolo ancora in fase di assestamento e definizione).

  6. #56
    Moderatore L'avatar di sasygrisù
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    4,406

    Predefinito Un pò di info sui ruoli tecnici degli operatori forestali

    Detti ruoli sono stati istituiti per esigenze organizzative del Corpo, intrinsecamente coordinate a quelle del personale munito delle qualifiche di polizia giudiziaria e pubblica sicurezza, sottordinati tutti a quelli degli ufficiali.

    Ruolo degli operatori e dei collaboratori

    Il ruolo degli operatori e dei collaboratori è articolato nelle sotto specificate qualifiche:

    * operatore
    * operatore scelto
    * collaboratore
    * collaboratore capo

    La nomina alla qualifica di operatore si consegue mediante pubblico concorso per esami al quale sono ammessi cittadini italiani che abbiano i requisiti previsti, precedentemente esposti nel ruolo degli aiuto-operatori.
    I vincitori del concorso sono nominati allievi operatori e sono destinati a frequentare un corso di formazione a carattere teorico-pratico della durata di sei mesi in relazione alle mansioni previste.

    Ruolo dei revisori

    Il ruolo dei revisori è articolato nelle sotto specificate tre qualifiche:

    * vice revisore
    * revisore
    * revisore capo

    La nomina a vice revisore si consegna nel limite del settanta per cento dei posti disponibili mediante concorso interno per titoli e superamento di un successivo corso di formazione professionale di durata non inferiore a dodici mesi.
    Il trenta per cento dei posti di cui sopra è riservato al personale con qualifica di collaboratore capo.
    Nel limite del restante trenta per cento dei restanti posti disponibili mediante concorso pubblico per esame teorico-pratico e superamento di un successivo corso professionale di durata non inferiore a dodici mesi. A detto concorso pubblico possono partecipare i cittadini italiani in possesso oltre ai requisiti precedentemente esposti nel ruolo degli aiuto operatori, del diploma di istruzione professionale almeno triennale conseguito presso un Istituto statale o, comunque, riconosciuto dallo Stato, ovvero di un diploma o di un attestato di qualifica rilasciato dalle regioni al termine di corsi, di durata almeno triennale, nell'ambito della formazione professionale. Il dieci per cento dei posti disponibili è riservato al personale del ruolo degli operatori e collaboratori in possesso del prescritto titolo di studio.

    Ruolo dei periti

    Il ruolo dei periti è articolato nelle sotto specificate quattro qualifiche:

    * vice perito
    * perito
    * perito capo
    * perito superiore

    La nomina a vice perito si consegue nel limite del cinquanta per cento dei posti disponibili mediante concorso pubblico per esami e superamento di un successivo corso di formazione professionale della durata di almeno dodici mesi. Al concorso possono partecipare i cittadini italiani in possesso, oltre ai requisiti precedentemente esposti nel ruolo degli aiuto operatori, del titolo di studio di istruzione secondaria di secondo grado.
    Per il restante cinquanta per cento mediante concorso interno per titoli ed esami


    Fonte: http://www3.corpoforestale.it/flex/c...T/IDPagina/298

    Prius undis flamma antequam flectar
    PRENDETE VISIONE DEI REGOLAMENTI DEL FORUM http://www.militariforum.it/forum/sh...2011&p=1177951

    Il Primo Social Network per Militari!

  7. #57
    Soldato
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    82

    Predefinito

    ciao a tutti, volevo sapere in cosa consistono i ruoli dei periti del cfs...dove sono dislocati e come si accede a tal ruolo
    grazie

  8. #58

    Predefinito

    SALVE RAGAZZI, per prima cosa vorrei complimentarmi con tutti voi, in particolare con chi offre aiuto e spiegazioni alle persone che come me si trovano ad affrontare questa nuova esperienza di vita. COMPLIMENTI VERI!
    ..............
    Sono un ragazzo di 28 anni della provincia di Roma e sono interessato ad entrare (o per lo meno provare) nel CFS.
    Leggendo ore ed ore su questo forum e sul web in generale mi sono documentato molto..ma nn riesco ad approfondire alcuni passaggi per me importanti.
    ...
    1. L'ultimo concorso per le CARRIERE DEL PERSONALE TECNICO (operatori ecc) quando é stato espletato?
    ...
    2. Non avendo effettuato nessun tipo di servizio di leva perchè decaduto anche quello obbligatorio, potrei partecipare ad eventuale concorso per operatori?
    ...
    3. Se ipoteticamente diventassi vice ispettore (con l'ultimo concorso), potrei chiedere il passaggio alle carriere tecniche civili?

    grazie dell'attenzione e buona fortuna a tutti!

  9. #59

    Predefinito

    cerco scambio sede tra operatori/collaboratori del corpo forestale dello stato

  10. #60

    Predefinito

    puo' dunque un laureato in scienze biologiche quinquennale vecchio ordinamento concorrere ad un concorso nel corpo forestale dello stato avendo 34 anni compiuti ad oggi 2012 con un foglio di congedo illimitato?...
    mi sembra di capire che i ruoli da civili o comunque concorsi per civili, considerandomi tale avendo un foglio di congedo illimitato, sono pochi, pochissimi... e' cosi'? se ci sono quali sarebbero?

Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 456

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •