Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Squadra volante e Polizia stradale

  1. #1

    Predefinito Squadra volante e Polizia stradale

    Salve a tutti.
    Apro questa discussione per avere delle delucidazioni su entrambe.
    Ovviamente ci saranno dei pareri contrastanti, ma questo mi occorre per valutare bene quale reparto scegliere.
    Vorrei sapere, secondo il vostro gusto personale ed anche in base alle conoscenze che avete, quale delle due specialità trovate più entusiasmanti e gratificanti sotto l'aspetto umano e professionale.
    PS: anche se appartenete all'una o all'altra gradirei ugualmente una risposta, perché mi occorre reperire più informazioni possibili.
    Grazie mille.
    Un buon proseguimento di giornata
    Il dolore e la sofferenza temprano l'uomo ma non l'abbattono.

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    12,818

    Predefinito

    Io ho fatto 18 anni sulle Volanti, poi sono passato alla Polizia Stradale.
    Oggi vivo una Polizia che non riconosco più, questo mi ha portato ad andarmene dalle Volanti: troppe cose sono cambiate, troppi i bocconi amari da mandare giù, soprattutto di fronte alla vanificazione del lavoro che tanti magistrati impongono al tuo operato. Sulle Volanti ci ho lasciato due vertebre schiacciate e una mano scassata, il tutto praticamente "aggratis" dal momento che i responsabili non si sono fatti neanche un giorno di galera.
    Alla Stradale sono rinato, umanamente e professionalmente: rispetto da parte dell'utenza, un lavoro estremamente dinamico, specifico, mai banale.
    Se ti dovessi dare un consiglio, non pensarci due volte a chiedere di essere assegnato alla Polstrada!
    Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  3. #3
    Capitano
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    2,920

    Predefinito

    la volante è stata per me una vera e propria "scuola di polizia", sia nei miei anni di permanenza fuori sede, sia quando poi sono rientrato nella mia regione.
    impari a conoscere il territorio, le strade, le dinamiche criminali, sociali e le problematiche tipiche della realtà territoriale in cui sei impiegato ecc.
    pertanto a mio parere è il servizio migliore per conoscere a fondo la realtà in cui ti trovi ad operare.
    dopo qualche anno o te ne innamori e quindi ci rimani finchè te la senti.
    oppure se ti "disinnamori" per i più svariati motivi (traumatici, esigenze personali, ecc.) o più semplicemente cominci ad appassionarti ad un settore che con la volante "assaggi" nella quotidianità (praticamente tutti visto che ti capita tanto di operare in scenari da "specialità" quanto in attività di polizia giudiziaria, o di polizia scientifica e tutto il resto).
    quindi qualora accada la seconda cosa, potrai fare domanda per quel settore di polizia per cui ti senti più portato o che più ti appassiona (specialità, reparti, uffici ecc.).

    concludendo io come prima esperienza di polizia ti consiglio la volante o un commissariato e non la stradale (così come nessuna altra specialità).
    se poi nel corso degli anni di servizio ti sentirai attratto dalla stradale o da qualsiasi altra attività di polizia, farai le tue domande di trasferimento.

    ma a mio modesto parere un poliziotto non può dirsi tale se non è mai salito su una volante per un certo periodo di tempo.
    quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare,vi è un prezzo da pagare,ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare

  4. #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fatality Visualizza Messaggio
    la volante è stata per me una vera e propria "scuola di polizia", sia nei miei anni di permanenza fuori sede, sia quando poi sono rientrato nella mia regione.
    impari a conoscere il territorio, le strade, le dinamiche criminali, sociali e le problematiche tipiche della realtà territoriale in cui sei impiegato ecc.
    pertanto a mio parere è il servizio migliore per conoscere a fondo la realtà in cui ti trovi ad operare.
    dopo qualche anno o te ne innamori e quindi ci rimani finchè te la senti.
    oppure se ti "disinnamori" per i più svariati motivi (traumatici, esigenze personali, ecc.) o più semplicemente cominci ad appassionarti ad un settore che con la volante "assaggi" nella quotidianità (praticamente tutti visto che ti capita tanto di operare in scenari da "specialità" quanto in attività di polizia giudiziaria, o di polizia scientifica e tutto il resto).
    quindi qualora accada la seconda cosa, potrai fare domanda per quel settore di polizia per cui ti senti più portato o che più ti appassiona (specialità, reparti, uffici ecc.).

    concludendo io come prima esperienza di polizia ti consiglio la volante o un commissariato e non la stradale (così come nessuna altra specialità).
    se poi nel corso degli anni di servizio ti sentirai attratto dalla stradale o da qualsiasi altra attività di polizia, farai le tue domande di trasferimento.

    ma a mio modesto parere un poliziotto non può dirsi tale se non è mai salito su una volante per un certo periodo di tempo.
    Grazie per la risposta.
    Comprendo tutto, o meglio, non riesco a comprendere solo la parte finale: "un poliziotto non può dirsi tale se non è mai salito su una volante per un certo periodo di tempo".
    Credo che, un buon poliziotto, possa anche essere nato direttamente dalla stradale.
    Può darsi che io mi sbagli
    Il dolore e la sofferenza temprano l'uomo ma non l'abbattono.

  5. #5
    Capitano
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    2,920

    Predefinito

    è una mia personalissima opinione, basata sul fatto che la varietà e l'eterogeneità degli scenari, delle situazioni e degli interventi che ti ritrovi ad affrontare svolgendo servizio di volante 113, è una base fondamentale di qualsivoglia futura specializzazione si vorrà eventualmente intraprendere all'interno dell'attività di polizia.
    quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare,vi è un prezzo da pagare,ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    12,818

    Predefinito

    Vero, la Volante è una scuola di vita assolutamente unica. Purtroppo un vecchio scarpone come me ha visto il "prima" e - ahimè - il dopo: ed è stato un declino assoluto.
    Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  7. #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fatality Visualizza Messaggio
    è una mia personalissima opinione, basata sul fatto che la varietà e l'eterogeneità degli scenari, delle situazioni e degli interventi che ti ritrovi ad affrontare svolgendo servizio di volante 113, è una base fondamentale di qualsivoglia futura specializzazione si vorrà eventualmente intraprendere all'interno dell'attività di polizia.
    Questo è assolutamente vero, non lo metto in dubbio, seppur conoscendo relativamente la realtà operativa di entrambe (siccome non sono ancora in servizio).
    Spero solo che, la stradale, mi dia ugual modo di crescere ed imparare tanto (lavorativamente ed umanamente parlando).
    Il dolore e la sofferenza temprano l'uomo ma non l'abbattono.

  8. #8

    Predefinito

    Chiunque abbia voglia di raccontare la propria esperienza o un particolare servizio (di volante o di stradale) lo faccia, mi farebbe molto piacere!
    Il dolore e la sofferenza temprano l'uomo ma non l'abbattono.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •