Pagina 362 di 2271 PrimaPrima ... 2623123523603613623633643724124628621362 ... UltimaUltima
Risultati da 3,611 a 3,620 di 22704

Discussione: LEGIONE STRANIERA - Informazioni e discussione generale

  1. #3611

    Predefinito

    ci vuole sempre rispetto, nel momento in cui rispetto te tu rispetti me tra camerati naturalmente..
    La paura non altro che una cresciuta percezione delle cose

    Il dolore serve a farci capire che siamo ancora vivi

  2. #3612

    Predefinito

    credo che di quanto postato da orange in materia , non ne abbiate letto/capito molto....

  3. #3613
    Moderatore L'avatar di Orange
    Data Registrazione
    May 2009
    Località
    Francia - Orange
    Messaggi
    6,586

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da terzabase Visualizza Messaggio
    credo che di quanto postato da orange in materia , non ne abbiate letto/capito molto....
    In questi giorni non ho troppo tempo e non sono troppo sul forum.
    Vorrei pero' dirvi che state parlando per niente.
    In Legione non esiste il nonnismo cosi' come lo si intende in Italia.
    In tanti anni non ho mai visto né sentito un problema di nonnismo.
    Di sicuro non é un birgadier-chef con 15 anni di servizio che va in cucina a pelare patate, o a pulire i cessi, ma tutto quello che é sbrandamenti, gavettoni e vessazioni del genere, non esiste.
    Il perché ve lo spieghero' un'altra volta con un po' più di tempo.
    Come dice Terza Base, se andate un po' indietro nel forum ne abbiamo già parlato oltretutto, ma se me lo ricorderete, se ne puo' parlare ancora, e anche da un altro punto di vista.

    Ciao
    Orange

  4. #3614

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Orange Visualizza Messaggio
    In questi giorni non ho troppo tempo e non sono troppo sul forum.
    Vorrei pero' dirvi che state parlando per niente.
    In Legione non esiste il nonnismo cosi' come lo si intende in Italia.
    In tanti anni non ho mai visto né sentito un problema di nonnismo.
    Di sicuro non é un birgadier-chef con 15 anni di servizio che va in cucina a pelare patate, o a pulire i cessi, ma tutto quello che é sbrandamenti, gavettoni e vessazioni del genere, non esiste.
    Il perché ve lo spieghero' un'altra volta con un po' più di tempo.
    Come dice Terza Base, se andate un po' indietro nel forum ne abbiamo già parlato oltretutto, ma se me lo ricorderete, se ne puo' parlare ancora, e anche da un altro punto di vista.

    Ciao
    Orange
    meno male ke c'è orange ke vi fà ragionare

  5. #3615

    Predefinito

    infatti nn so perche sia stato tirato fuori il nonnismo,gavettoni di piscio e quant'altro

  6. #3616
    Caporale L'avatar di secco
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    napoli
    Messaggi
    156

    Predefinito

    anche io ho sentito la stessa identica cosa ieri detta da un mio amico carabiniere... ma più o meno il concorso x vigili che prevede come iter?? che prove fanno fare??
    PRIMO AVIERE , AERONAUTICA MILITARE

  7. #3617
    Utenti Storici L'avatar di CISCONE
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    1,320

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da santu Visualizza Messaggio
    ciao ragazzi,da una fonte certa il bando dovrebbe uscire a fine ottobre.concorso per vigili urbani a napoli,170 posti.ci aggiorniamo.

    nessuno risp.piu',come mai?non interessa nessuno farlo questo concorso.vi ho aggiornato io in compenso.meno male che appena si sapeva qualcosa mi aggiornavate.vi ho comunicato tutto io.saluti.
    si vede che nessuno ha piu saputo niente....

    Citazione Originariamente Scritto da secco Visualizza Messaggio
    anche io ho sentito la stessa identica cosa ieri detta da un mio amico carabiniere... ma più o meno il concorso x vigili che prevede come iter?? che prove fanno fare??
    è scritto tutto nelle 14 pagine precedenti...cmq di solito 2 prove scritte(quiz,temi,verbali) e una prova orale su tutte le materie che riguardano la polizia municipale/locale
    Ultima modifica di FRANCODUE; 28-09-09 alle 09: 25
    Si sta come, d'autunno, sugli alberi, le foglie.

    Il Stai cercando un amico di Naja?

  8. #3618

    Predefinito

    achille ma com'è andato l'esordio?

  9. #3619

    Predefinito

    Ho appena finito di leggere il libro "Legionario". Parla della legione della fine anni ottanta e inizio novanta.
    Non so se le cose siano cambiate (sono passati una ventina d'anni magari son pochi magari son tanti) però, ammesso che sia fedele alla realtà, rende l'idea della vita in legione.

    Da quello che si legge l'unica cosa che guasta il tutto è l'enormtà di violenza gratuita che ci circola.
    Come diavolo fanno a starci in legione i razzisti e i neo nazisti? Voglio dire, la legione non è proprio il massimo per fare il razzista.

    D'altra parte molto bella la parte degli addestramenti.

  10. #3620
    Moderatore L'avatar di Orange
    Data Registrazione
    May 2009
    Località
    Francia - Orange
    Messaggi
    6,586

    Predefinito

    Ciao a tutti,
    torno sul nonnismo in due modi differenti : un'informazione rapida, per altro già data precedentemente, e poi vi racconto un altro pezzettino di vita vissuta in Legione.
    Prima di tutto, il nonnismo inteso "all'italiana", come si faceva una volta, non potrbbe esistere, perché qui c'é gente che puo' essere giovane in servizio, ma "vecchia" d'età.
    Un uomo si puo' arruolare fino a 40 anni, ed anche se recluta, uno di 40 anni reagirebbe sicuramente male a idiozie e scherzi vari che nulla hanno a che vedere con il rispetto degli "anziani". E al di là dell'età, credo che un giovane legionario nato e cresciuto a Beirut, o in Ruanda, Afganistan, ecc ecc che ha conosciuto da sempre, fin da bambino, solo la guerra e la vita dura, anche se giovane di servizio e di età, accetterebbe male di essere svegliato in piena notte da un secchio d'acqua nel letto. E le reazioni potrebbero non limitarsi solo a un po' di parolacce o a due *****ttoni sui denti ......

    A parte questo, penso che il problema del nonnismo esista in quei reparti dove non c'é troppa azione. In un reparto operativo, non puo' esserci una cosa cosi' idiota come il nonnismo, perché gli anziani sanno benissimo che domani potrebbero andare in combattimento, e potrebbe essere proprio uno dei giovani arrivati che deve intervenire per salvare la vita di qualche camerata anche anziano.
    Certo, le simpatie e le antipatie esistono dovunque, anche qui da noi, ed é umano che sia cosi', ma bisognerebbe sempre avere ben chiaro che quando si parte a fare le cose sul serio, tutti hanno bisogno di tutti, ed é meglio che ci sia una buona coesione nell'unità, senza conti da regolare o tensioni portate all'estremo.
    Qui da noi, un bel po' di anni fa', era arrivato nel plotone un cinese. Era giovane di servizio, giovane di età, ed aveva un modo di fare che lo rendeva poco simpatico a tutti.
    La classica recluta che si ha voglia di far "pompare" tutta la giornata. Nessuno gli avrebbe dato un soldo e non era certo il legionario del plotone nel quale facevamo affidamento. Ripeto, da noi non si fanno gavettoni o cavolate del genere, ma se c'era una corvée in più da fare o se c'era un servizio in più nel week-end, lo stesso adjudant non si faceva scrupoli a "mettere sotto" la nostra recluta. Erano gli anni 90, ed in piena guerra di Yugoslavia, siamo partiti a Sarajevo. Un giorno, quando la situazione era veramente tesa, i serbi avevano messo davanti alla nostra postazione un carro armato che era pronto ad aprire il fuoco su di noi. Il tenente comandante il plotone, ci aveva riunito, e ci aveva comunicato, se le cose fossero andate male, che aveva preso la decisione di sacrificare uno dei suoi legionari, dandogli la missione di uscire allo scoperto con un RAC 112, e far saltare il carro serbo. L'addetto al RAC 112 era il cinese in cui nessuno aveva fiducia, ed il tenente stesso, dopo aver spiegato che la missione era estremamente pericolosa e che per il tiratore le probabilità di farsi "seccare" erano molto alte, disse che il legionario che avrebbe dovuto eseguire il tiro sarei stato io.
    Ed é li' che il cinese, la pecora nera, quello su cui nessuno avrebbe contato, quello che era buono solo per i servizi (in Italia o nell'esercito regolare francese, per subire gavettoni,sbrandamenti o altro), ebbene é stato in quel momento che é letteralmente insorto verso il tenente, dicendogli, gli occhi negli occhi : "Moi je suis le tireur attitré. Moi je veux faire ce tir. Moi je suis volontaire pour mourir s'il le faut. Moi, pas lui." (Io sono il tiratore del plotone. Io voglio fare questo tiro. Io sono volontario per morire, se é necessario. Io, non lui.)

    Non credo di dover aggiungere molto altro. Quel ragazzo che sarebbe stato il bersaglio ideale di tutti gli anziani del mondo e di tutte le cavolate che noi in Italia chiamiamo nonnismo, alla fin fine era un elemento splendido, animato di tutte le più belle virtù che un soldato deve avere. Ma questo, finché si vive la vita della caserma, é difficile da capire.

    Per la cronaca, tutto é andato bene, i serbi non hanno attaccato, e tutto é finito bene.

    Ciao
    Orange

Pagina 362 di 2271 PrimaPrima ... 2623123523603613623633643724124628621362 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •