Pagina 1447 di 2278 PrimaPrima ... 447947134713971437144514461447144814491457149715471947 ... UltimaUltima
Risultati da 14,461 a 14,470 di 22779

Discussione: LEGIONE STRANIERA - Informazioni e discussione generale

  1. #14461
    Wiseman
    Guest

    Predefinito

    Premesso che nella doverosa mitologia il Legionario rimorchia ovunque e comunque , il fattore rimorchio non è la durezza, ma la dipendenza da adrenalina, lo sconmvolgimento esistenziale e dunque il bisogno di emozioni forti, di vivere sballati (a cosa non si ricorre per giustificare la voglia di sballo) per le persone più recentemente in discussione; o l'alone di mistero, per quanto riguarda i Legionari, uomini con un dubbio passato, un incerto futuro, un turbolento presente ...

  2. #14462
    Moderatore L'avatar di Point Man
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Great Plains of Lombardy
    Messaggi
    2,266

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Orange Visualizza Messaggio
    Perdonatemi, non voglio certo creare problemi né tensioni, ma mi piacerebbe tanto parlare personalmente con questi ragazzi che hanno passato "...mesi di tensione e scontri a fuoco."
    E dopo cercano sempre quel "qualcosa" ...
    Io dico che parlare é tanto facile, e farsi passare per dei "dipendenti da adrenalina causa guerra", probabilmente fà molto figo e rimorchia bene le ragazze.
    Dopo pero', vorrei tanto che mi dicessero dove hanno combattuto, cosa hanno fatto, e cosa provano quando sono in "astinenza".
    Sai Orange, piacerebbe anche a me..
    probabilmente hanno sparato qualche raffica al vento, come da addestramento alla RAI. Se penso a chi ha vissuto la guerra vera...con le immagini, gli odori, i Compagni lasciati a terra, i pensieri più brutti che ti attraversano la mente in quei momenti....è umanamente impossibile provare dipendenza da quegli stessi momenti.
    E' il tuo lavoro, lo sai e lo accetti...impari magari a farci i conti con il tempo..ma credo che chiunque lo faccia professionalmente, come un Legionario, si batta perchè queste situazioni non capitino mai più, e non viceversa.
    E lo dico da perfetto estraneo a questi avvenimenti estremi..
    WE SUPPORT OUR TROOPS

    Sei appena arrivato? Presentati QUI!

    Qui puoi trovare il Regolamento Militari Forum

  3. #14463
    Responsabile di Sezione
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    4,282

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Point Man Visualizza Messaggio
    Sai Orange, piacerebbe anche a me..
    probabilmente hanno sparato qualche raffica al vento, come da addestramento alla RAI. Se penso a chi ha vissuto la guerra vera...con le immagini, gli odori, i Compagni lasciati a terra, i pensieri più brutti che ti attraversano la mente in quei momenti....è umanamente impossibile provare dipendenza da quegli stessi momenti.
    E' il tuo lavoro, lo sai e lo accetti...impari magari a farci i conti con il tempo..ma credo che chiunque lo faccia professionalmente, come un Legionario, si batta perchè queste situazioni non capitino mai più, e non viceversa.
    E lo dico da perfetto estraneo a questi avvenimenti estremi..
    Troppi film e troppi videogiochi
    La vita comincia quando non si hanno più certezze

    Se sei un nuovo Utente, ricordati di presentarti nella sezione Benvenuto, Presentati!! e di leggere il Regolamento !

  4. #14464

    Predefinito

    @ Pointman
    Sono d'accordo,salvo sul fatto del perchè ho combattuto...io lo facevo perchè mi mandavano a farlo,senza veramente interessarmi della sorte di chi combattevo o difendevo,magari altri erano più umani e intenzionati con gli espatriati Francesi da evaquare,mà anche prima di un operazione ,durante un drillage,sè controllavo che un ostaggio non fosse "piegée" al plastico ,pensavo al limite ,come dei civili si fissero messi in certi casini e magari del risentimento nei loro confronti, per quello che sarebbe potuto succedere ai miei Camerades sè io avessi fatto un errore,come sarei poruto tornare a Calvì e guardare in faccia i loro familiari!?Forse adesso non più così giovane vedrei le cose in un altro modo?!

  5. #14465

    Predefinito

    Un saluto a tutti gli amici del forum, mi chiamo Nicola e sono in fase di allenamento per le selezioni della legione.
    Piano piano sto leggendo tutte le pagine del forum sulla legione straniera, certe che ne avete scritto davvero tante
    Spero di essere all'altezza di questa mia nuova esperienza, spero di poter entrare in contatto con dei veri legionari che sono ancora in servizio, in modo da avere qualche dritta in più sulla legione e anche per stringere qualche rapporto di nuova amicizia.
    Ho appena incominciato l'allenamento e non è per niente facile, non riesco a fare 30 minuti di corsa.. ma se pensate che prima non nè facevo neanche 5 minuti e ora sono arrivato a 10 di fila, vuol dire che l'impegno paga, e per me anche un minuto in più e un altro traguardo raggiunto, stessa cosa per le trazioni non ne facevo neanche una, e ora sono arrivato a 4 spero di essere pronto per la prossima primavera, quindi avrò ancora abbastanza tempo da passare su questo forum e informarmi sempre di piu, anche se devo essere sincero preferisco andarci senza pensieri in testa, altrimenti e sicuro che avrò solo una grande confusione.

    P.S.
    Se sbaglio qualcosa nell'usare il forum, chiedo scusa in anticipo, ma sto cercando di capire come funziona.

    Codice PHP:
    L’uomo diventa spesso ciò che crede di essereSe continua a dire che non si riesce a fare una certa cosaè possibile che alla fine si diventi realmente incapaci di farlaAl contrariose ho fiducia di poterla fareacquisterò sicuramente la capacità di farlaanche seall’iniziomagari non ne sono in grado.
    Gandhi 
    Ultima modifica di Banditoloco; 11-07-12 alle 11: 02

  6. #14466
    Moderatore L'avatar di Point Man
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Great Plains of Lombardy
    Messaggi
    2,266

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Faltschirmjager Visualizza Messaggio
    @ Pointman
    Sono d'accordo,salvo sul fatto del perchè ho combattuto...io lo facevo perchè mi mandavano a farlo,senza veramente interessarmi della sorte di chi combattevo o difendevo,magari altri erano più umani e intenzionati con gli espatriati Francesi da evaquare,mà anche prima di un operazione ,durante un drillage,sè controllavo che un ostaggio non fosse "piegée" al plastico ,pensavo al limite ,come dei civili si fissero messi in certi casini e magari del risentimento nei loro confronti, per quello che sarebbe potuto succedere ai miei Camerades sè io avessi fatto un errore,come sarei poruto tornare a Calvì e guardare in faccia i loro familiari!?Forse adesso non più così giovane vedrei le cose in un altro modo?!
    In effetti hai ragione tu. Forse inconsciamente ho scritto uno dei motivi per cui probabilmente combatterei io Ognuno giustamente ha le sue motivazioni..
    WE SUPPORT OUR TROOPS

    Sei appena arrivato? Presentati QUI!

    Qui puoi trovare il Regolamento Militari Forum

  7. #14467
    Colonnello L'avatar di bacioch
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Lobbi(AL)
    Messaggi
    11,238

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Faltschirmjager Visualizza Messaggio
    @ Pointman
    Sono d'accordo,salvo sul fatto del perchè ho combattuto...io lo facevo perchè mi mandavano a farlo,
    Se sei un nuovo utente, Benvenuto! Ricordati di presentarti QUI

    Prima di aprire nuove discussioni e di postare messaggi, dai un'occhiata al REGOLAMENTO

  8. #14468

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Orange Visualizza Messaggio
    Perdonatemi, non voglio certo creare problemi né tensioni, ma mi piacerebbe tanto parlare personalmente con questi ragazzi che hanno passato "...mesi di tensione e scontri a fuoco."
    E dopo cercano sempre quel "qualcosa" ...
    Io dico che parlare é tanto facile, e farsi passare per dei "dipendenti da adrenalina causa guerra", probabilmente fà molto figo e rimorchia bene le ragazze.
    Dopo pero', vorrei tanto che mi dicessero dove hanno combattuto, cosa hanno fatto, e cosa provano quando sono in "astinenza".
    Nessun problema. Le persone di cui sto parlando sono state in Afghanistan, alcuni più di un turno. Un paio di questi, data l'età si sono fatti tutti i teatri degli ultimi 20 anni. I dettagli sulle zone di impiego te li scrivo in pvt, anche se si sà più o meno dove operino gli italiani da un po' di tempo a questa parte.
    Comunque sono cose dettemi in confidenza, non al bar. So per certo che non lo fanno per fare il figo, anzi, parecchi sono stati lasciati da mogli/fidanzate, ecc. La vivono decisamente come un senso di disagio, che si presenta loro nei primi mesi al rietro di una missione, quando cercano di ritrovare una sorta di normalità. Ma di sicuro, ci sono tra di loro alcuni che vogliono combattere, che cercano l'occasione. Gli altri cercano semplicemente una dimensione.

    ---------------------Aggiornamento----------------------------

    Citazione Originariamente Scritto da Point Man Visualizza Messaggio
    Sai Orange, piacerebbe anche a me..
    probabilmente hanno sparato qualche raffica al vento, come da addestramento alla RAI. Se penso a chi ha vissuto la guerra vera...con le immagini, gli odori, i Compagni lasciati a terra, i pensieri più brutti che ti attraversano la mente in quei momenti....è umanamente impossibile provare dipendenza da quegli stessi momenti.
    E' il tuo lavoro, lo sai e lo accetti...impari magari a farci i conti con il tempo..ma credo che chiunque lo faccia professionalmente, come un Legionario, si batta perchè queste situazioni non capitino mai più, e non viceversa.
    E lo dico da perfetto estraneo a questi avvenimenti estremi..
    Sei stato educato a dare automaticamente del bugiardo alla gente quando non sei d'accordo con qualche affermazione? Lo fai di norma o solo su forum, dove le informazioni sono ancor più ridotte e frammentarie?
    Qualche raffica al vento l'avrai forse sparata tu, non loro. Ti invito inoltre a leggere i giornali, così scopri cosa succede in certe zone dei teatri operativi, in cui si viene attaccati quasi tutti i giorni e anche più volte al giorno. Oppure quando si salta su un IED, oppure quando un nemico travestito da alleato fa fuori un ragazzo all'interno di un avamposto.
    Oppure la tua concezione di "guerra vera" è rimasta ai tempi delle trincee sul Carso? Oggi invece muoiono per finta, no?
    Puoi anche esprimere un dubbio, ma non educato farci sù ricamini e battute di dubbio gusto. Ognuno risponde psicologicamente alla guerra come può, credo. C'è pure chi ha incubi per mesi e mesi e a momenti strozza la moglie nel sonno. Forse non c'è così tanto da ridere. Per il resto ti riporto alla risposta che ho dato ad orange.
    In ogni caso, io non ho mica detto che si divertissero a fare la guerra, anzi. Al tempo stesso però ci sono persone che da quando è nato l'uomo, vogliono fare la guerra, vogliono trovarsi in mezzo, vogliono quel tipo di emozioni.
    Ultima modifica di Sinanju; 11-07-12 alle 16: 33

  9. #14469

    Predefinito

    @Sinanju
    Scusa,forse allora non ho colto il senso del tuo post,dove parlavi di dipendenza d'adrenalina causa guerra,invece penso che forse i tuoi conoscenti abbiano un nevrosi che si può definire in una specie di sadicità che deriva dal poter terminare o sottomettere una persona,insomma l'adrenalina è lanciarsi col paracadute,voler tornare in battaglia è un malessere!

  10. #14470

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Faltschirmjager Visualizza Messaggio
    @Sinanju
    Scusa,forse allora non ho colto il senso del tuo post,dove parlavi di dipendenza d'adrenalina causa guerra,invece penso che forse i tuoi conoscenti abbiano un nevrosi che si può definire in una specie di sadicità che deriva dal poter terminare o sottomettere una persona,insomma l'adrenalina è lanciarsi col paracadute,voler tornare in battaglia è un malessere!
    Alcuni di loro mi hanno parlato proprio di adrenalina, di azione e di emozione legata al pericolo, ecc. Ma ripeto, mai in termini positivi. In alcuni ho riscontrato quasi una specie di "disinteresse" rispetto al vivere quotidiano, in cui si sentono catatonici per mesi e si sentono vivi solo in situazioni adrenaliniche, come buttarsi col paracadute, andare veloci in moto, combattere su un ring.
    Per quanto riguarda il rapporto col nemico e la sadicità, ti scrivo in pvt appena posso perché devo evitare di scrivere alcune cose in pubblica. Inoltre, non essendo uno psicologo e non avendo (grazie a Dio) mai fatto una guerra, rischierei di essere troppo generico nelle descrizioni o di usare termini sbagliati. ciao

Pagina 1447 di 2278 PrimaPrima ... 447947134713971437144514461447144814491457149715471947 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •