Pagina 1 di 38 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 372

Discussione: Operazioni compiute dalla Polizia di Stato.

  1. #1
    Bannato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
    Messaggi
    26,710

    Predefinito Operazioni compiute dalla Polizia di Stato.

    Ho pensato di creare questo topic, per dare visibilità delle operazioni che giornalmente compie la Polizia di Stato.
    Spero di aver fatto cosa gradita.

    Camorra: 12 arresti nel clan Bocchetti

    Gli agenti della Squadra mobile della questura di Napoli questa mattina hanno arrestato 12 esponenti di vertice del clan Bocchetti, del capoluogo partenopeo.

    Gli arresti sono legati al duplice omicidio di Gennaro e Carmine Sacco, commesso il 24 novembre scorso maturato all'interno della stessa organizzazione per la posizione di predominio che era stata assunta dalle vittime.

    Di tale clan fa parte anche Costanzo Apice, il killer del rione Sanità, arrestato con l'accusa di essere l'assassino di Gaetano Bacioterracino e incastrato dal video diffuso dalla procura della Repubblica di Napoli. Apice era nipote acquisito di Gennaro Sacco e cugino di Carmine.

    Agli indagati sono contestati i reati di associazione per delinquere di stampo camorristico e traffico di sostanze stupefacenti. Tra le accuse contestate ai fermati - tutti dei rioni "Berlingieri", "Secondigliano" e "San Pietro a Patierno" - non c'è quella del duplice omicidio in quanto sull'assassinio dei Sacco sono ancora in corso indagini per stabilire con esattezza le eventuali responsabilità dei singoli.

    04-12-2009
    Dal sito della Polizia di Stato.

  2. #2
    ale66
    Guest

    Predefinito

    http://www.corriere.it/cronache/09_d...4f02aabc.shtml

    E che dire, rinnovo i complimenti alla catturandi di Palermo, come ha dichiarato naturalmente scherzando il Proc Naz Antimafia Grasso se si continua così nella lista dei 30 ricercarti più pericolosi non rimane più nessuno
    Ultima modifica di ale66; 05-12-09 alle 18: 48

  3. #3
    Bannato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
    Messaggi
    26,710

    Predefinito

    Lo speriamo tutti Ale66.

    Ecco una altra operazione odierna degna di nota :

    Pedinati da tempo dagli uomini del commissariato di Cinisello Balsamo di Milano sono stati arrestati, qualche giorno fa, con l'accusa di aver compiuto diverse rapine.

    Si tratta di due giovani milanesi di 17 e 19 responsabili di trenta rapine in diverse banche tra Milano e la periferia della città. I due giovani, pedinati da tempo, usavano coltelli e taglierini per mettere a segno le rapine e poi facevano perdere le proprie tracce prendendo la metropolitana per ritornare a casa.

    Dopo l'ultima rapina fatta alla Banca popolare di Lodi, hanno lasciato il centro città come di solito ma all'uscita della fermata di Sesto San Giovanni hanno trovato ad attenderli la Polizia.

    Nel corso della perquisizione sono state trovate diverse armi da taglio e denaro.

    Dal sito della Polizia di Stato.

  4. #4
    Sergente L'avatar di Boris
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    303

    Predefinito

    Complimenti agli uomini della Polizia di Stato per gli ultimi successi.
    Grazie da parte di un cittadino.
    "Gli uomini passano, le idee restano. Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini".

  5. #5
    Utenti Storici L'avatar di GIULIUS
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Gattinara (VC)
    Messaggi
    3,255

    Talking

    In manette il boss Salvatore Caruso.



    07/12/2009

    Altro colpo alla mafia. Il latitante Salvatore Caruso, 46 anni, indicato come il reggente della cosca Cappello, è stato arrestato dalla polizia di Stato, a Catania. Gli agenti della squadra mobile etnea l'hanno fermato mentre era alla guida di un'auto nella centrale via Fleming. Noto come "Turi Malavita", Caruso è accusato di associazione mafiosa, traffico di droga ed estorsioni.

    Al momento della cattura Caruso era a bordo di un'auto in un quartiere residenziale di Catania. Il presunto boss deve rispondere dei reati di associazione mafiosa, traffico e spaccio di stupefacenti, detenzione di armi ed estorsione. Ha già scontato in passato una condanna per associazione mafiosa e detenzione di armi. Dopo essere sfuggito alla cattura era divenuto il punto di riferimento per la riorganizzazione della cosca mafiosa catanese.
    E vai!!!!!!

    Fonte: TG COM

  6. #6
    Caporale
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Ferrara
    Messaggi
    108

    Predefinito

    Umili e discreti eroi del nostro tempo...grazie per quello che fate!
    Col cuore oltre l'ostacolo!

  7. #7
    Bannato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
    Messaggi
    26,710

    Predefinito

    La Polizia ha scoperto una rete di pedofili che agiva nella zona nord di Messina.
    Nell''operazione denominata "Seppia" sono state indagate 9 persone, 4 sono state arrestate con accusa di induzione alla prostituzione minorile e atti sessuali con minori e 5 sono ancora sotto indagine.
    L'inchiesta era stata avviata il 18 gennaio scorso grazie alla denuncia del padre di un bambino di 9 anni che aveva trovato in tasca al figlio, di ritorno da una partita di calcetto, 25 euro, dolci e figurine. Il bambino aveva raccontato che l'uomo "che si faceva baciare sul petto" si era fatto avanti proprio al campo di calcio, portandolo poi nella sua casa.
    A seguito delle indagini, il 12 febbraio la Squadra mobile aveva arrestato un 33enne del posto già noto alle forze dell'ordine perché sorpreso nel 2005 ad adescare minori sulla spiaggia di Mortelle. Nella sua casa erano state sequestrate foto che lo ritraevano con minori durante atti sessuali e un diario in cui erano annotati nomi e "specialità" dei suoi piccoli clienti, ai quali erano assegnati persino i voti.
    Dalle foto e dal diario, la polizia è risalita alla rete di pedofili che agiva nella zona nord della città, tra il parcheggio del "Baby-Park" e il vicino villaggio "Paradiso".
    Ora l'uomo condannato nel 2006 a 4 anni, e in attesa del processo d'appello, è di nuovo in carcere così come gli altri quattro accusati di induzione alla prostituzione minorile e atti sessuali con minori.

    dal sito della Polizia di Stato.

  8. #8
    ale66
    Guest

    Predefinito

    Le ho viste queste faccie di .........,

  9. #9
    Tenente L'avatar di abitcis
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    1,928

    Predefinito

    onore alla polizia di stato, c'è da dire che fa un ottimo lavoro e riesce a tenere alta l'efficienza nonostante i tagli a destra e a manca....
    Se la gioventù le negherà il consenso, anche l'onnipotente e misteriosa mafia svanirà come un incubo. Paolo Borsellino.

  10. #10
    Bannato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
    Messaggi
    26,710

    Predefinito

    E' finito in manette Gioacchino Matranga, pregiudicato di 64 anni, indicato come esponente di "cosa nostra" a Milano. Matranga era evaso in ottobre dal suo appartamento a San Giuliano Milanese mentre si trovava agli arresti domiciliari concessi per motivi di salute. L'uomo è stato arrestato dalla Squadra Mobile di Milano.

    Dal sito della Polizia di Stato.

    Complimenti al Dirigente della Squadra Mobile dr.Alesandro Giuliani, figlio del leggendario Boris.

Pagina 1 di 38 12311 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •