Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 46

Discussione: Gruppo sportivo Aeronautica Militare

  1. #11
    Soldato L'avatar di ex alto fulgor
    Data Registrazione
    Aug 2008
    LocalitÓ
    Firenze
    Messaggi
    2

    Predefinito

    ciao tippolo, rispondo a questa cosa dicendo che anche gli atleti militari credono nello spirto gerarchico e anche loro rischiano la vita.......dico cosi perchè conosco tre atleti del 187 folgore che a gennaio partono per l' iraq.....sono anche loro militari e credo che anche loro abbiano il diritto e l' onore di portare le stellette....

  2. #12
    Soldato L'avatar di Fil
    Data Registrazione
    Jul 2008
    LocalitÓ
    Casentino, dove nasce l'Arno
    Messaggi
    8

    Predefinito

    Si, e infatti hanno dominato le gare di velocitÓ!
    ...era quasi un fratello per me...anzi, di pi¨...era come un cugino di terzo grado...

  3. #13
    Soldato L'avatar di CentoUno
    Data Registrazione
    Aug 2008
    LocalitÓ
    Bari
    Messaggi
    2

    Predefinito

    Cosa è richiesto per entrare come atleta militare?
    La vita Ŕ sempre un perchŔ!

  4. #14

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ex alto fulgor Visualizza Messaggio
    ciao tippolo, rispondo a questa cosa dicendo che anche gli atleti militari credono nello spirto gerarchico e anche loro rischiano la vita.......dico cosi perchŔ conosco tre atleti del 187 folgore che a gennaio partono per l' iraq.....sono anche loro militari e credo che anche loro abbiano il diritto e l' onore di portare le stellette....
    Onore a loro...
    ma non mi risulta che sia cosi' per altri, ad esempio per quelli dell' AM .
    Certo che paracadutismo ed orienteering diciamo che sono discipline paramilitari...

    Cmq sicuro che siano atleti nel senso militare della cosa ? O militari che sono atleti per conto loro O militari che per le loro capacita' sono entrati nelle squadre atletiche dei vari reparti ma che NON sono Atleti militari nel senso burocratico della parola ?
    Gli atleti vengono arruolati ad hoc con bandi a parte e aggregati ad appositi reparti, ad es per l' AM a quello di Vigna di Valle.

    Comunque , dopo breve ricerca per l'esercito e' come per l' AM. c'e' il Cento Addestramento Ginnico Sportivo dell'Esercito alla Cecchignola con alle sue dipendenze i centri
    Centro Militare di Equitazione di Montelbretti (RM)
    Sezione Motonautica del 2░ Reggimento Genio Pontieri di Piacenza
    Reparto AttivitÓ Sportive del Centro di Addestramento Alpino di Aosta
    Sezione Paracadutismo Sportivo del Centro Sportivo Esercito di Pisa
    Ad esempio gli atleti per il paracadutismo sportivo sono in forza alla scuola di Pisa non al 187...

    Tra parentesi non e' che i migliori allenatori sono presso i centri militari... i Cosi' detti atleti militari continuano ad allenarsi dove piu' gli aggrada, spesso presso la societÓ che li ha formati, limitandosi a fare presso il centro militare degli stages...
    Le cose migliori della vita o sono illegali o immorali o ingrassano.
    Oscar Wilde

  5. #15
    Utente Expert Marina L'avatar di SANGRIA
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    1,873

    Predefinito

    GLi atleti delle Forze armate fanno parte della "faccia buona" delle FFAA, quella faccia buona fatta di trofei velici per la marina, di frecce tricolori in giro per l'italia per AM, di bande, fanfare, iniziative presso le scuole, corsi, concerti etc. etc. etc. Lo sport militare fa parte di questo carosello, le Forze armate, ore ai compiti di "core business" promuovono anche tutta una serie di valori etici che vanno al di là del mero aspetto marziale e quelli dello sport sono valori universali e forti; avere una squadra sportiva, magari vincente, è per la Forza Armata motivo di orgoglio ed è funzionale a promuovere quei valori e quei principi per cui sono nate proprio le Olimpiadi. Durante i giochi olimpici, poi, gli atleti corrono per l'Italia e sarebbe fuori luogo sottolineare più dello stretto necessario la squadra della F.A. di provenienza perché sono ipso factosquadre al pari della polisportiva Ambrosiana o i canottieri Arno, un po' come se ai mondiali Cannavaro, alzando la coppa, avesse rinraziato il Real Madrid o Buffon la Juve.

    Nei quattro anni che precedono i Giochi, poi, gli atleti affrontano tutti i meeting nazionali e internazionali con i colori della propria società sportiva ed è piuttosto colpa di chi per 4 anni preferisce guardare solo miliardari che giocano a pallone piuttosto che andare a vedere l'atletica, la scherma, il canottaggio. Le forze armate promuovono lo Sport con la "S" maiuscola e gli atleti militari sono Atleti con la "A" maiuscola. Il fatto che tu li ignori per 4 anni è un problema tuo e non delle migliaia di persone appassionate di atletica e di sport diversi dal calcio che vedono campeggiare per tutto l'anno le insegne dei Carabinieri, delle Fiamme Gialle, dell'Aeronautica, della Marina, delle Fiamme oro etc.


    Visto che ci sei, per vedere come gli atleti militari onorino la forza armata indossando la casacca del gruppo sportivo in luogo dell'uniforme, informati qua

    http://www.fidal.it/showfaq.php?fldAuto=33
    Ultima modifica di SANGRIA; 27-08-08 alle 02: 37

  6. #16
    Utente Expert Aereonautica L'avatar di Sheuzzo
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    262

    Predefinito

    no aspetta paragonare un atleta militare che, di militare, non vede niente se non il titolo della busta paga ad un pilota delle freccie tricolori che sta nel reparto per qualche anno ma per il resto della vita professionale e' un pilota di linea aerotattica, e che anche quando permane nella pan mantiene qualifiche di combat ready e spesso ITO... mi sembra quanto meno azzardato...

  7. #17

    Predefinito ....spiegagli......

    .....cosa vuol dire ITO....istruttore tattiche operative.....

  8. #18

    Predefinito

    Caro Sangria.
    Io non ignoro gli atleti degli sports minori...
    Anzi... ritengo che siano gli unici sports degni di questo nome e non mi ricordo di loro ogni 4 anni,
    Ma non ignoro nemmeno i Militari visto che ci vivo fianco a fianco dopo essere stato uno di loro per 23 anni.
    Militari che fanno il loro lavoro "oscuro" ma fatto di gerarchia, fatica e incavolature.
    E ho conosciuto anche militari Atleti: Militari che facevano il loro sevizio e poi ANCHE il loro sport, con sacrificio dedizione e risultati.

    Quello che non mi va e' lo spreco, le 7-10 parrocchiette.. se tu sei militare sai anche come dietro ad un singolo Ente magari per 20-50 persone ci sia un ambardan assurdo di spese: e questi non son tempi da permettere il minimo spreco.

    Vogliamo pagare uno stipendio a qualcuno meritevole che fa sport e basta?
    Va bene, e' una scelta politica in fondo e con spirito militare dico obbedisco!

    Ma non mantengo 7-10 distaccamenti con comandi comandini magazzini, sussistenze, segreterie , ecc ecc ecc.
    Ne mantengo uno solo magari sotto l'egida della Protezione Civile o della Croce Rossa per non scontentare nessuno e lì formo i miei atleti.
    E non pago fino alla fine lo stipendio del Brigadiere dei CC Alberto Tomba che se non si congedava a quest' ora era ancora nell' Arma (se non andava in galera per le sue varie intemperanze) .

    Nel momento in cui intervengono sponsor e affini io Stato ho finito... riservo il suo stipendio ad un altro giovane meritevole.

    Naturalmente da questo discorso sono esclusi quegli atleti che mai avranno l'onore di andare alle olimpiadi ma che ogni anno concorrono nei vari campionati militari nelle varie discipline militari : gare di pattuglia, e di tante altre specialita' militari dove noi Italiani spesso ci distinguiamo in capacita' e bravura ma che naturalmente sono completamente , queste si, ignorate dalla informazione e dal pubblico. Io per questi, veri militari e veri atleti ho il piu' completo e incondizionato rispetto.

    Per picche che segue tanto per non aprire un nuovo post: Ho detto Croce Rossa tanto per indicare un Ente Statale equidistante da le varie forze armate per non dar adito a gelosie di "parrocchia" , per me possono anche mettere il nome di tutte le FFA e e i vari Apparati dell Stato in una scatola e tirarne fuori uno e ad esso dare fondi e responsabilita' degli Atleti. Ma per favore risparmiamo ! Magari ci sarebbero anche piu' denari per poter pagare l'appannaggio a piu' atleti. E non mi dite che fare l'atletica in AM o nell EI piuttosto che nelle Fiamme Gialle e' diverso da un posto all' altro!
    Ultima modifica di Tippolo; 28-08-08 alle 01: 30
    Le cose migliori della vita o sono illegali o immorali o ingrassano.
    Oscar Wilde

  9. #19
    Caporale
    Data Registrazione
    Apr 2008
    LocalitÓ
    Roma
    Messaggi
    152

    Predefinito

    Non capisco il perchè la croce rossa dovrebbe mettere sotto la sua egida distaccamenti di atleti militari e pagare il personale di Croce Rossa inutilmente per fare da "balia" all'interno dei distaccamenti quando potrei utilizzarli per altre mansioni più specifiche e di loro competenza.
    Senza parlare poi che la Croce Rossa con l'esercito non c'entra nulla,ne è solo (nel caso del Corpo militare e infermiere volontaria)ausiliaria

  10. #20
    Utente Expert Marina L'avatar di SANGRIA
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    1,873

    Predefinito

    Dovete sapere questo. Le associazioni sportive di forza armata sono sovvenzionate dal CONI anche e sopratutto in base ai risultati sportivi. Questo comporta una necessità di investire in questo settore da parte di ogni forza armata al fine di ottenere un gruppo sportivo competitivo che consente di accedere a centinaia di migliaia di euro/anno del CONI che servono per mantenere in efficienza le strutture sportive che poi tutti i militari devono poter impiegare al fine di mantenere e migliorare la propria efficienza fisica.
    Senza tali fondi e con le contingenze del momento i centri sportivi delle FFAA sarebbero da anni in stato di abbandono. Pagare qualche decina di atleti-militari e selezionare alcuni militari-atleti (sono due concetti moooolto diversi) è un investimento per tutta la forza armata e per la Difesa in genere. inoltre il ritorno di immagine, la pubblicità gratuita (o quasi) dei media e comunque l'opportunità di mostrare i propri colori in giro per l'Italia e anche oltre risulta estremamente vantaggioso.

Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •