Pagina 52 di 61 PrimaPrima ... 2425051525354 ... UltimaUltima
Risultati da 511 a 520 di 602

Discussione: ACISMOM : arruolamenti e informazioni

  1. #511

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Domenico Visualizza Messaggio
    E' più una mia sensazione, che una dato oggettivo. Direi che l'aver appartenuto al CM CRI, circostanza che immagino tu non abbia "taciuto", possa essere un motivo se non ostativo fortemente limitante.
    A me hanno detto (tramite mail) che bastava semplicemente inviare loro il certificato di cancellazione dai ruoli CRI,in modo che avessero la prova tangibile che effettivamente non avessi più rapporti con essa onde evitare conflitti di "chiamata",come prevede il regolamento. Detto questo però essendo io al momento un semplice cittadino (non più un militare in congedo) immagino che conti ben poco ciò che ho fatto in passato.

    Mi sembrerebbe altresì strano che ciò possa costituire un motivo limitante,considerando che ho già esperienza in un corpo ausiliario e ne conosco i meccanismi. Specie vista la volontà del corpo di espandersi anche in relazione al nuovo accordo firmato con il ministero della difesa, che permette anche a coloro che hanno svolto il servizio militare in aeronautica,marina e carabinieri.
    Ultima modifica di xAndrex; 26-04-15 alle 12: 53

  2. #512

    Predefinito

    Ciao ragazzi, un'altra piccola domanda per coloro che magari hanno già sostenuto le visite: sono molto fiscali con la vista? Io speravo di no essendo un corpo ausiliario su base volontaria..di vista sono un bel pò giù..

  3. #513
    Caporale
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Perugia
    Messaggi
    151

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Domenico Visualizza Messaggio
    Siamo precisi.

    A meno di voler affermare che il CM SMOM sia la continuazione della milizia armata dei Cavalieri dell'Ordine di San Giovanni, sia l'"esercito" dello SMOM attuale, il Corpo speciale volontario ausiliario dell'Esercito Italiano dell'Associazione dei cavalieri italiani del sovrano militare ordine di Malta nasce nel 1877, 11 anni dopo il battesimo del fuoco del Corpo Militare della CRI partecipante alla III Guerra di indipendenza del neocostituitosi Regno d'Italia.

    Il piccolo è bello può anche essere un valore, ma non è detto che poi si traduca in una operatività reale ed, infatti, la presenza del CM SMOM si attua, quasi sempre, per piccolissime unità e con mezzi assai limitati.

    Avere la scritta esercito, se può essere gratificante, a mio modestissimo avviso crea quella confusione che non dovrebbe esserci in quello che è e rimane un Corpo Militare Ausiliario.

    Non contesto, comunque, il fascino che lo SMOM e delle sue tradizioni ma che poco centrano se non in un richiamo ideale: se non fosse nata la Croce Rossa, se non si fosse dato il via alla I Convenzione di Ginevra non esisterebbe il CM SMOM che è e rimane un Corpo Militare di Sanità ausiliaria proprio sulla base della I Convenzione di Ginevra.

    Ciao Domenico, non ho detto che siamo i discendenti dei Cavalieri Ospedalieri ma che ne portiamo avanti la tradizione, i simboli e gli obbiettivi. L'EI-SMOM è infatti un corpo sanitario di poche centinaia di volontari e 19 militari in SPE che appartengono all'ACISMOM Italia i quali a loro volta si collegano allo Stato SMOM.

    La scritta ESERCITO sulle nostre divise non è per "fregiarsi" ma per sancire la nostra piena appartenenza all'esercito. E il nostro superiore militare diretto è lo SME, questo se da una parte ci "amalgama" con i reparti dell'esercito limitando la nostra autonomia, dall'altra ci dà la possibilità di usare pienamente i suoi mezzi per i nostri progetti. Infatti a differenza della CRIMil che ha un suo parco mezzi l'EI-SMOM ha solo attrezzature e pochi veicoli targati smom per il solo personale direttivo in spe, tutto il resto tramite richiesta/foglio di marcia lo prende in prestito dalle caserme dell'esercito.

    Hai ragione quando ti riferisci alle missioni all'estero (in passato poche e per ora nulle), però le cose nel futuro potrebbero cambiare.


    Citazione Originariamente Scritto da xAndrex Visualizza Messaggio
    Io ho inviato la domanda per l'arruolamento nella truppa e tutto il materiale richiesto al 2° reparto di Roma e dopo qualche mese mi è arrivata una mail con scritto che sarei stato contattato per la visita di 3 giorni,ma ormai sono 6 mesi che non ricevo alcuna risposta e anche provando a telefonare al comando nessuno mi ha risposto. Qualcuno puoi aiutarmi? Questo iter comincia ad essere infinito dato che dall'inizio della mia domanda sono passati ormai 9 mesi.

    Purtroppo mi ricollego ai commenti di prima, i posti sono quasi saturi. Devi soltanto aspettare e farti vivo ogni tanto pressando il Comando. La tua appartenenza alla Cri forse ha inciso in questa lungaggine, perche conosco persone che sono entrate fino a poco tempo fa aspettando massimo 4-5 mesi.


    Citazione Originariamente Scritto da HammerMatt Visualizza Messaggio
    Ciao ragazzi, un'altra piccola domanda per coloro che magari hanno già sostenuto le visite: sono molto fiscali con la vista? Io speravo di no essendo un corpo ausiliario su base volontaria..di vista sono un bel pò giù..
    Su questo aspetto non so che dirti, perché sarà un ufficiale medico dell'Esercito a fare le visite e sarai ospitato presso le strutture della città militare a Roma. Essere in un "corpo ausiliario su base volontaria" non vuol dire nulla, perche alla fine quando sei richiamato in servizio spiccano un precetto militare col quale valgono le stesse regole di un qualsiasi militare italiano (spe, vfp1, vfp4) con annessi doveri e diritti.
    Si vis pacem, para bellum!!

  4. #514

    Predefinito

    Grazie per la delucidazione Alboy. A decimi sono messo maluccio, spero che la miopia sia correggibile con lenti di potenza in range..

  5. #515

    Predefinito

    E quindi scusatemi, i criteri ai quali rispondono per giudicare sulla idoneità o meno sono questi giusto?
    http://www.militariforum.it/forum/sh...rcito-Italiano

  6. #516
    Tenente
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Firenze
    Messaggi
    1,162

    Predefinito

    Alboy sul piano della rappresentanza militare siete sicuramente encomiabili configurandovi come un reparto militare addestrato complice il ridotto numero degli arruolati nel corpo e una attenta politica di arruolamento che vi porta ad avere il giusto numero di personale di assistenza in rapporto al numero di personale direttivo.

    Ravviso, invece, che sul piano dell'intervento proprio questo essere "piccolo, è bello" rappresenti un limite alla vostra operatività.

    Ho seguito la recente missione di una vostra rappresentanza in Kosovo, complice la conoscenza di uno dei partecipanti: tre dico tre militari per portare un mulino per farine.

    Quando noi del CM CRI ci muoviamo, lo facciamo con un autentico reparto in grado di essere autonomo ed operativo, non in tre persone!

  7. #517

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Domenico Visualizza Messaggio
    sul piano dell'intervento proprio questo essere "piccolo, è bello" rappresenti un limite alla vostra operatività.

    Quando noi del CM CRI ci muoviamo, lo facciamo con un autentico reparto in grado di essere autonomo ed operativo, non in tre persone!

    Quanto dici è sicuramente vero ma bisogna anche precisare che nell'EI SMOM quando si muovono per qualsiasi tipologia di attività è previsto SEMPRE il precetto MILITARE, che è anche l'unica modalità di entrata in servizio. Consuetudine che purtroppo non è sempre valsa nel CMCRI,dove moltissime attività venivano e vengono svolte senza precetto(Tuta rossa) o tramite autorizzazione uso uniforme(ovvero senza lo status di militare,pratica che il generale Lupini ha recentemente proibito).



    Sebbene quindi non vi siano dubbi circa la maggior presenza del CMCRI sul territorio nazionale(l'EI SMOM numericamente si presenta come se fosse una sorta di battaglione dell'Esercito,diciamo così) bisogna sempre considerare il tipo di presenza; Da quanto ne so nell'EI SMOM il 100% delle attività viene svolta tramite precetto militare,nel CMCRI in un buon 50-60% dei casi non avviene. A grandi linee 1 attività su 2. Il che,se mi è permesso dirlo,oltre a rallentare il meccanismo di intervento crea molta confusione da parte dei cittadini(chi come me ha operato nei terremoti di Aquila ed Emilia lo sa bene) che fanno non poca fatica a capire chi siamo(a quanti di noi è capitata la fatidica domanda "ma siete militari o siete della croce rossa? ) e ciò che il corpo rappresenta. Non che per una persona che si è vista crollare la casa addosso abbia importanza in realtà,ma è sempre bene rispettare la propria storia.
    Ultima modifica di xAndrex; 27-04-15 alle 16: 15

  8. #518

    Predefinito

    "Pensaci bene! Arruolati nel Corpo militare della CRI!!!
    WE WANT YOU!"

    Domenico capisco non sia di mia competenza ma, per cortesia, non trasformiamo una discussione con un preciso oggetto in un mercato del pesce.

    xAndrex: Se può esserti utile la mia esperienza presi contatti con il Reparto di appartenenza, nel mio caso I Reparto dove svolsi i primi colloqui, subito dopo compilai la domanda di arruolamento.

    Successivamente venni contattato via mail da Roma con l'elenco della documentazione da produrre, inviai la documentazione richiesta (es. autocertificazioni, certificato di battesimo), ricevetti una seconda mail con l'elenco delle visite da effettuare.

    Eseguiti gli esami richiesti effettuai la visita medica da un Tenente Medico del Corpo, dopo qualche mese nomina e inizio dell'attività addestrativa. Tutto l'iter è durò circa 7 mesi.

    Per chiarezza i fatti si sono svolti a partire da gennaio 2014 quindi presumo non fosse in vigore la nuova convenzione.

  9. #519
    Tenente
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Firenze
    Messaggi
    1,162

    Predefinito

    Quale è il problema ad invitare una persona a riflettere sull'arruolarsi in un Corpo Militare piuttosto che in un'altro?

    Visto che non ti presenti non so se sei un ex CM CRI o un CM Smom senza ex.

    Ciò che xAndrex dimentica è che prima di essere militari di CRI siamo dei soci di CRI e che, quindi, quando non siamo in ausiliarietà alle FF.AA. finalmente (dall'era Rocca) oggi ci viene consentito di partecipare alle attività che la CRI svolge.

    Perchè prima, se non eri di una componente civile, non potevi partecipare ad alcuna attività, dal soccorso sanitario al emergenza in PC.

    C'è chi è ammalato di uniforme e dice che i servizi "civili" lì svolge solo se autorizzato all'uso dell'uniforme ossia se è richiamato.

    Personalmente, sono innamorato dell'uniforme ma se mi inviano in "tuta rossa" a portare soccorso alla popolazione - come è accaduto a Concordia sulla Secchia nel 2012 durante il terremoto nell'Emilia - certo non mi tiro indietro: parafrasando Clausewitz " la "tuta rossa" è la prosecuzione dell'impegno del Corpo Militare "con la SCBT" ".

    Quindi tra una CM SMOM, che ammiro per la militarietà, ma che è sostanzialmente ridotto negli impieghi e nei mezzi - nonostante che con l'ultima convenzione si voglia arrivare ai liìvelli del CM CRI aprendo a chi ha fatto il militare in AM e in MM o nei CC post Esercito, creando le categorie degli Ufficiali direttivi psicologi, odontoiatri, etc e imponendo la laurea(come nella Riserva Selezionata) per gli ufficiali commissari - e un CM CRI che esprime un potenziale umano e materiale venti volte maggiore scelgo e riconfermo, a trent'anni di distanza dalla mia domanda di arruolamento, la mia scelta nel CM CRI.

    A coloro che, per ignoranza, mi chiedessero se siamo Esercito o Croce Rossa rispondo con orgoglio che siamo militare della Croce Rossa nata sui campi di battaglia di Solferino nel 1859 e che esistiamo prima di molti altri reparti gloriosi delle nostre FF.AA come il Corpo degli Alpini (1872).
    Ultima modifica di Domenico; 27-04-15 alle 19: 32

  10. #520

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Edoedo Visualizza Messaggio
    "Pensaci bene! Arruolati nel Corpo militare della CRI!!!
    WE WANT YOU!"

    Domenico capisco non sia di mia competenza ma, per cortesia, non trasformiamo una discussione con un preciso oggetto in un mercato del pesce.

    xAndrex: Se può esserti utile la mia esperienza presi contatti con il Reparto di appartenenza, nel mio caso I Reparto dove svolsi i primi colloqui, subito dopo compilai la domanda di arruolamento.

    Successivamente venni contattato via mail da Roma con l'elenco della documentazione da produrre, inviai la documentazione richiesta (es. autocertificazioni, certificato di battesimo), ricevetti una seconda mail con l'elenco delle visite da effettuare.

    Eseguiti gli esami richiesti effettuai la visita medica da un Tenente Medico del Corpo, dopo qualche mese nomina e inizio dell'attività addestrativa. Tutto l'iter è durò circa 7 mesi.

    Per chiarezza i fatti si sono svolti a partire da gennaio 2014 quindi presumo non fosse in vigore la nuova convenzione.

    Ti ringrazio molto per le info. Io in realtà ho fatto tutto tramite mail,dove mi hanno sempre risposto indicandomi i documenti da inviare; Una volta fatto mi arrivò un ulteriore mail in cui mi avrebbero comunicato quando presentarmi per visite mediche,ma da li più niente e sono passati 6 mesi. Ho anche provato a chiamare il comando per 2 giorn la mattina,ma nessuno mi ha risposto!

Pagina 52 di 61 PrimaPrima ... 2425051525354 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •