Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Servizio a Cavallo CFS

  1. #1
    sasygrisù
    Guest

    Cool Servizio a Cavallo CFS

    Il cavallo fa parte da sempre dell'Amministrazione forestale, fin dal suo anno di fondazione, nel 1822. Le pattuglie forestali a cavallo assicuravano il controllo del territorio con particolare riferimento alle aree rurali e montane del Paese, con il compito prioritario di gestire e salvaguardare il patrimonio boschivo nazionale. Il binomio forestale-cavallo incontra un periodo di flessione negli anni '70 a causa del crescente impiego dei mezzi motorizzati da parte del personale del Corpo forestale dello Stato. Negli anni '80, con lo sviluppo di una maggiore coscienza ambientale e con l'estensione delle aree naturali protette e del numero dei parchi nazionali, il Corpo forestale dello Stato ha dato nuova spinta al servizio a cavallo sul territorio.

    Le attività dei forestali a cavallo

    Nel 2002 il Corpo forestale dello Stato ha riorganizzato, disciplinato e reso più operativo, su tutto il territorio nazionale, il servizio a cavallo.
    Tra i compiti principali segnaliamo:

    · la sorveglianza dei boschi e delle aree di interesse naturalistico;
    · l'attività di conservazione e controllo delle aree protette di rilevanza nazionale ed internazionale;
    · il contrasto alle violazioni delle norme di tutela della fauna e della flora;
    · l'attività di polizia ambientale finalizzata alla pubblica sicurezza;
    · la prevenzione degli incendi boschivi;
    · la salvaguardia dei luoghi ad alta fruizione turistica.

    In collaborazione con la Polizia di Stato, nell'ambito del progetto "Parchi sicuri", viene svolto inoltre il servizio a cavallo nei principali parchi urbani e peri-urbani nelle città di Roma, Firenze, Napoli, Pisa, Grosseto, Asiago, Cortina e Bibione. Con il proprio "Reparto d'onore" a cavallo, il Corpo forestale dello Stato interviene inoltre alle celebrazioni annuali per la fondazione della Repubblica e nelle più importanti cerimonie e manifestazioni, civili, militari e religiose.

    Formazione del personale, allevamento e preparazione dei cavalli

    Per lo svolgimento del servizio a cavallo, il personale deve conseguire la specializzazione di cavaliere dopo aver superato un apposito corso di addestramento della durata di 10 settimane, presso le sedi della Scuola di equitazione della Marsiliana-Belagaio (GR) e Galeone-Martina Franca (TA). Il programma didattico prevede lo studio e la conoscenza di numerose materie, tra le quali: ippologia, veterinaria, topografia e orientamento, tecniche di primo soccorso, cura e governo dei cavalli, equitazione con attività addestrative in maneggio ed esercitazioni operative all'interno di zone boscate.
    Il Corpo forestale dello Stato, per l'allevamento e la preparazione dei cavalli in servizio, si avvale dei propri centri di selezione, istituiti presso le strutture degli Uffici territoriali per la biodiversità che da tempo hanno consentito la conservazione del germoplasma delle razze equine autoctone, in particolare delle razze "maremmana" e "murgese". Particolare menzione meritano le strutture del Corpo forestale dello Stato presso gli Uffici territoriali per la biodiversità di Follonica (GR), Pieve S. Stefano (AR), Siena e Belluno per la razza maremmana e di Martina Franca (TA), Potenza e Cosenza per la razza murgese.


    I reparti ippomontati

    Oltre 20 sono i reparti a cavallo del Corpo forestale dello Stato distribuiti sulla Penisola, e in particolare nei territori dei seguenti parchi nazionali:


    · Parco nazionale del Circeo
    · Parco nazionale del Gargano
    · Parco nazionale della Calabria
    · Parco nazionale dell'Arcipelago Toscano
    · Parco nazionale dei Monti Sibillini
    · Parco nazionale della Maiella
    · Parco nazionale del Pollino
    · Parco nazionale delle Dolomiti Bellunesi
    · Parco nazionale della Sila
    · Parco nazionale delle Foreste Casentinesi
    · Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga
    · Parco nazionale dell'Arcipelago della Maddalena

  2. #2
    Soldato L'avatar di Ally
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    torino
    Messaggi
    11

    Predefinito

    domanda... ma una volta entrato nel corpo forestale puoi provare a fare il corso di addestramento???

  3. #3
    Moderatore L'avatar di sasygrisù
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    4,405

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ally Visualizza Messaggio
    domanda... ma una volta entrato nel corpo forestale puoi provare a fare il corso di addestramento???
    Bisogna fare un corso/ concorso interno.
    Se leggi nel 1° post c'è tutto l'iter da segiure per provare a fare il corso e i requisiti necessari.

    Prius undis flamma antequam flectar
    PRENDETE VISIONE DEI REGOLAMENTI DEL FORUM http://www.militariforum.it/forum/sh...2011&p=1177951

    Il Primo Social Network per Militari!

  4. #4
    Soldato L'avatar di Ally
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    torino
    Messaggi
    11

    Predefinito

    non riesco a trovarlo

  5. #5
    Moderatore L'avatar di sasygrisù
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    4,405

    Predefinito

    [QUOTE=sasygrisù;617353]Il cavallo fa parte da sempre dell'Amministrazione forestale, fin dal suo anno di fondazione, nel 1822. Le pattuglie forestali a cavallo assicuravano il controllo del territorio con particolare riferimento alle aree rurali e montane del Paese, con il compito prioritario di gestire e salvaguardare il patrimonio boschivo nazionale. Il binomio forestale-cavallo incontra un periodo di flessione negli anni '70 a causa del crescente impiego dei mezzi motorizzati da parte del personale del Corpo forestale dello Stato. Negli anni '80, con lo sviluppo di una maggiore coscienza ambientale e con l'estensione delle aree naturali protette e del numero dei parchi nazionali, il Corpo forestale dello Stato ha dato nuova spinta al servizio a cavallo sul territorio.

    Le attività dei forestali a cavallo

    Nel 2002 il Corpo forestale dello Stato ha riorganizzato, disciplinato e reso più operativo, su tutto il territorio nazionale, il servizio a cavallo.
    Tra i compiti principali segnaliamo:

    · la sorveglianza dei boschi e delle aree di interesse naturalistico;
    · l'attività di conservazione e controllo delle aree protette di rilevanza nazionale ed internazionale;
    · il contrasto alle violazioni delle norme di tutela della fauna e della flora;
    · l'attività di polizia ambientale finalizzata alla pubblica sicurezza;
    · la prevenzione degli incendi boschivi;
    · la salvaguardia dei luoghi ad alta fruizione turistica.

    In collaborazione con la Polizia di Stato, nell'ambito del progetto "Parchi sicuri", viene svolto inoltre il servizio a cavallo nei principali parchi urbani e peri-urbani nelle città di Roma, Firenze, Napoli, Pisa, Grosseto, Asiago, Cortina e Bibione. Con il proprio "Reparto d'onore" a cavallo, il Corpo forestale dello Stato interviene inoltre alle celebrazioni annuali per la fondazione della Repubblica e nelle più importanti cerimonie e manifestazioni, civili, militari e religiose.

    Formazione del personale, allevamento e preparazione dei cavalli

    Per lo svolgimento del servizio a cavallo, il personale deve conseguire la specializzazione di cavaliere dopo aver superato un apposito corso di addestramento della durata di 10 settimane, presso le sedi della Scuola di equitazione della Marsiliana-Belagaio (GR) e Galeone-Martina Franca (TA). Il programma didattico prevede lo studio e la conoscenza di numerose materie, tra le quali: ippologia, veterinaria, topografia e orientamento, tecniche di primo soccorso, cura e governo dei cavalli, equitazione con attività addestrative in maneggio ed esercitazioni operative all'interno di zone boscate.
    Il Corpo forestale dello Stato, per l'allevamento e la preparazione dei cavalli in servizio, si avvale dei propri centri di selezione, istituiti presso le strutture degli Uffici territoriali per la biodiversità che da tempo hanno consentito la conservazione del germoplasma delle razze equine autoctone, in particolare delle razze "maremmana" e "murgese". Particolare menzione meritano le strutture del Corpo forestale dello Stato presso gli Uffici territoriali per la biodiversità di Follonica (GR), Pieve S. Stefano (AR), Siena e Belluno per la razza maremmana e di Martina Franca (TA), Potenza e Cosenza per la razza murgese.



    Citazione Originariamente Scritto da Ally Visualizza Messaggio
    non riesco a trovarlo
    La parte in grassetto, leggila attentamente, li spiega tutto.
    Ultima modifica di sasygrisù; 01-09-10 alle 22: 30

    Prius undis flamma antequam flectar
    PRENDETE VISIONE DEI REGOLAMENTI DEL FORUM http://www.militariforum.it/forum/sh...2011&p=1177951

    Il Primo Social Network per Militari!

  6. #6
    Soldato L'avatar di Ally
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    torino
    Messaggi
    11

    Predefinito

    okk ho capito in pratica una volta entrare nel corpo devo fare domanda per qst concorso..giusto??? pero se io ho gia dei definiamoli "Mini diplomi" da fantina conseguiti nei corsi estivi valgono qualcosa o sono come carta straccio???? io faccio da 12 anni equitazione e ho avuto dei riconoscimenti...anche se piccolini )

  7. #7
    Moderatore L'avatar di sasygrisù
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    4,405

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ally Visualizza Messaggio
    okk ho capito in pratica una volta entrare nel corpo devo fare domanda per qst concorso..giusto??? pero se io ho gia dei definiamoli "Mini diplomi" da fantina conseguiti nei corsi estivi valgono qualcosa o sono come carta straccio???? io faccio da 12 anni equitazione e ho avuto dei riconoscimenti...anche se piccolini )
    Penso che valgano qualcosa a livello di punteggio.
    Magari aspettiamo qualche altra risposta da qualche espreto in materia per avere la certezza.

    Prius undis flamma antequam flectar
    PRENDETE VISIONE DEI REGOLAMENTI DEL FORUM http://www.militariforum.it/forum/sh...2011&p=1177951

    Il Primo Social Network per Militari!

  8. #8
    Soldato L'avatar di Ally
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    torino
    Messaggi
    11

    Predefinito

    eheh si si aspettiamo magari scopriamo qualcosa di piu a riguardo...cmq t devo ringraziare davvero tanto xk mi stai aiutando un sacco...sto prendendo appunti su tutto quello che mi dici e cosi tra un paio di settimane appena ho un bel po d annotazioni li porto alla vsione del giudice ( detta anche mammaa) cosi almeno si calma un po'... Cmq ke tu sappia di solito la domanda dove la devo consegnare???

  9. #9
    Moderatore L'avatar di sasygrisù
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    4,405

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ally Visualizza Messaggio
    eheh si si aspettiamo magari scopriamo qualcosa di piu a riguardo...cmq t devo ringraziare davvero tanto xk mi stai aiutando un sacco...sto prendendo appunti su tutto quello che mi dici e cosi tra un paio di settimane appena ho un bel po d annotazioni li porto alla vsione del giudice ( detta anche mammaa) cosi almeno si calma un po'... Cmq ke tu sappia di solito la domanda dove la devo consegnare???
    Intanto pensa prima a fare domanda come VFP; fare il VFP1; ad aspettare che esca un concorso per il CFS; vincerlo è successivamente ti poni il problema di dove consegnare la domanda per prestare servizio a cavallo
    Ultima modifica di sasygrisù; 04-09-10 alle 11: 04 Motivo: aggiunta info

    Prius undis flamma antequam flectar
    PRENDETE VISIONE DEI REGOLAMENTI DEL FORUM http://www.militariforum.it/forum/sh...2011&p=1177951

    Il Primo Social Network per Militari!

  10. #10
    Utente Expert Corpo Forestale dello Stato
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    377

    Predefinito

    Nel momento in cui veine richiesto personale per sedi dove viene espletato servizio a cavallo, generealmente si chiede come requisito anche quello di avere dei diplomi o non so come definirli che attestano l'esperienza già maturata per questa tipologia di servizio. Almeno questa è l'esperienz adelle richieste di personale fino ad ora da me viste.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •