PDA

Visualizza Versione Completa : I Vam - Post fino al 18 Dicembre



Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 [9] 10 11 12 13 14

grosseto
25-12-09, 16: 56
Cari amici voi state parlando dell'anno 86-87,io invece anno 1977 ed era definita tale alla scuola dagl'istruttori che erano in contatto con i loro paricorso nelle sedi operative,ed ti posso garantire di averla trovata come era stata descritta. A presto ciao.

VAMgrazzanise
25-12-09, 20: 59
con nostalgia sono andato a rileggere la canzoncina che ci facevano cantare quando marciavamo a viterbo nell'ottobre 1986 (170°VAM), con tutta tutta l'energia vocale che avevamo, il testo è il seguente :

NOI V.A.M.
Dell'aquile gli occhi abbiam
le nostre armi gli artigli sono
e dell'azzurro i color portiamo
il Tricolor nel cuore abbiamo.

ritornello ad ogni fine strofa :
Quando passa, quando passa
la nostra compagnia
la più bella, la più forte,
la più gaia che ci sia
quando passa trema tutto il battaglion
siamo dell'arma azzurra
che difende la nazion.

ritornello

Gli aquilotti siamo dell'arma
il nostro cuore la nostra fiamma
la nostra forza è nella fede
terrore siamo di chi ci vede.

ritornello

Della V.A.M. noi siam l'orgoglio
e delle donne l'erba voglio
siamo la forza della natura
siamo stalloni di razza pura.

ritornello

La difesa del cielo abbiamo
dell'ali in cielo il nerbo siamo
Italia dormi sonni tranquilli
chi veglia in armi sono i tuoi figli.

Spero che qualcuno la ricordi e abbia una versione musicata da inserire in rete, io comprai nello spaccio a viterbo un 45 giri con l'inno vam, pensando che fosse la versione musicata della canzoncina i cui versi ho trascrito sopra, invece era tutt'altro.

Braga66
26-12-09, 10: 50
...ma nel 1986-87 la tomba dei vam era la base aerea del reparto sperimentale di volo di pratica di mare (roma).... e quella punitiva perdas in sardegna....


grosseto
tomba del VAM
Cari amici voi state parlando dell'anno 86-87,io invece anno 1977 ed era definita tale alla scuola dagl'istruttori che erano in contatto con i loro paricorso nelle sedi operative,ed ti posso garantire di averla trovata come era stata descritta. A presto ciao.

Su questo argomento ne abbiamo già parlato,e sinceramente per il sotto scritto e comunque penso anche per molti altri questa e la classica leggenda metropolitana....in quanto chi senti,senti tutti siamo stati assegnati ad una base o gruppo che era una caserma punitiva o più comunemente chiamata "Tomba del VAM" anche l'81° nel 1986 quando arrivai mi dissero che si trattava di una base Punitiva o Tomba del VAM in quanto venivano inviati i VAM che facevano casino dalle altre basi....(l'avevamo pure la TOMBA al LANCIO c'era un lastra di cemento per terra e dietro una altra lastra che stava a simboleggiare una Lapide).

Dunque potremmo stare qui le ore a dire che la tomba del VAM era la Base di ?

Secondo me tutte le basi AM erano la Nostra Tomba..in quanto si IMPAZZIVA nel montare tutti i giorni di GUARDIA un giorno si e l'altro pure.
:am054:am054:am054:am054

Braga66
26-12-09, 10: 54
Su questo argomento ne abbiamo già parlato,e sinceramente per il sotto scritto e comunque penso anche per molti altri questa e la classica leggenda metropolitana....in quanto chi senti,senti tutti siamo stati assegnati ad una base o gruppo che era una caserma punitiva o più comunemente chiamata "Tomba del VAM" anche l'81° nel 1986 quando arrivai mi dissero che si trattava di una base Punitiva o Tomba del VAM in quanto venivano inviati i VAM che facevano casino dalle altre basi....(l'avevamo pure la TOMBA al LANCIO c'era un lastra di cemento per terra e dietro una altra lastra che stava a simboleggiare una Lapide).

Dunque potremmo stare qui le ore a dire che la tomba del VAM era la Base di ?

Secondo me tutte le basi erano la Nostra Tomba..in quanto si IMPAZZIVA nel montare tutti i giorni di GUARDIA.
:am054:am054:am054:am054


PS: io una settimana prima che ci dissero dove ci avrebbero mandato,a Viterbo tramite il mio istruttore un 155VAM mi fece sapere che andavo in un GRUPPO I.T, quando gli dissi GRUPPO I.T. che cose....bhe lui l'istruttore mi rispose solo con un "sono solo ***** tuoi " e si fece una risata.
(io ero convinto di finire in un Aeroporto....Aeronautica per me significava Aeroporto...ma mi sbagliavo)

Vammaccio
26-12-09, 15: 56
interessatissimo alla prospettiva del raduno. Viterbo 88° VAM

maurizio81
26-12-09, 17: 54
Su questo argomento ne abbiamo già parlato,e sinceramente per il sotto scritto e comunque penso anche per molti altri questa e la classica leggenda metropolitana....in quanto chi senti,senti tutti siamo stati assegnati ad una base o gruppo che era una caserma punitiva o più comunemente chiamata "Tomba del VAM" anche l'81° nel 1986 quando arrivai mi dissero che si trattava di una base Punitiva o Tomba del VAM in quanto venivano inviati i VAM che facevano casino dalle altre basi....(l'avevamo pure la TOMBA al LANCIO c'era un lastra di cemento per terra e dietro una altra lastra che stava a simboleggiare una Lapide).

Dunque potremmo stare qui le ore a dire che la tomba del VAM era la Base di ?

Secondo me tutte le basi erano la Nostra Tomba..in quanto si IMPAZZIVA nel montare tutti i giorni di GUARDIA.
:am054:am054:am054:am054

le tue parole sono pura verita' anche Poggio Ballone era chiamato TOMBA DEI VAM

maurizio81
26-12-09, 17: 56
Auguri di Buon Natale e felice anno nuovo a tutti i VAM da un nuovo utente corso 78 anno 1977 scuola centrale Viterbo e poi trasferito in quella che veniva definita la tomba del VAM base caccia int. Grosseto,dove il nonnismo era tremendo. Ciao a risentirci.:superman:

ciao sono un tuo missile 81 vam di Poggio ballone , avevi come paricorso Giorgio Pugi di Firenze ???

tiziano143
27-12-09, 10: 59
vedo con piacere che le fila dei vam si ingrossano giorno dopo giorno , bene un benvenuto ai nuovi arrivati ( speriamo compensino quelli che si perdono per strada) ormai siamo di nuovo un plotone e se và cosi diventeremo di nuovo una compagnia , e quà non si cerca la malinconia di un tempo davvero passato , qua si guarda al futuro appunto per non dimenticare , un saluto a tutti i frequentatori del forum ....tiziano143 sempre vam:superman:

Saimon
27-12-09, 11: 49
con nostalgia sono andato a rileggere la canzoncina che ci facevano cantare quando marciavamo a viterbo nell'ottobre 1986 (170°VAM), con tutta tutta l'energia vocale che avevamo, il testo è il seguente :

NOI V.A.M.
Dell'aquile gli occhi abbiam
le nostre armi gli artigli sono
e dell'azzurro i color portiamo
il Tricolor nel cuore abbiamo.

ritornello ad ogni fine strofa :
Quando passa, quando passa
la nostra compagnia
la più bella, la più forte,
la più gaia che ci sia
quando passa trema tutto il battaglion
siamo dell'arma azzurra
che difende la nazion.

ritornello

Gli aquilotti siamo dell'arma
il nostro cuore la nostra fiamma
la nostra forza è nella fede
terrore siamo di chi ci vede.

ritornello

Della V.A.M. noi siam l'orgoglio
e delle donne l'erba voglio
siamo la forza della natura
siamo stalloni di razza pura.

ritornello

La difesa del cielo abbiamo
dell'ali in cielo il nerbo siamo
Italia dormi sonni tranquilli
chi veglia in armi sono i tuoi figli.

Spero che qualcuno la ricordi e abbia una versione musicata da inserire in rete, io comprai nello spaccio a viterbo un 45 giri con l'inno vam, pensando che fosse la versione musicata della canzoncina i cui versi ho trascrito sopra, invece era tutt'altro.

anche io ho inparato questa canzone solo che non ricordavo tutte le strofe ma rileggendola mi è ritornata in mente proprio come allora
ciao a tutti
sempre vam simone 143°wafwaf

clafami
27-12-09, 15: 57
25 anni fa ancora 4 giorni e per il 138° sarebbe finita



Una esperienza assolutamente indimenticabile

Cetto Ivo
27-12-09, 17: 26
23 anni fa ancora 4 giorni e per il 172 sarebbe iniziata. Scrivo piccolino perche sennò clafami prende un po di freddo. Comunque sempre potenti. Ciao a tutti e buon anno.

Caporonda
27-12-09, 19: 04
Ciao ragazzi dopo molto tempo mi rifaccio vivo.....Caro Ivo, per me come oggi cadevano esattamente i 4 mesi....27 ago - 27 dic...168° C.so...sempre di 23 anni fa!

Ho conosciuto su FB un VAM siciliano del 151°C.so che era a Sigonella il 10 e 11 ottobre 1985, quando i VAM difesero dai Marines americani l'aereo con dentro i dirottatori della Achille Lauro....devo segnalargli questo forum, secondo me avrebbe belle cose da raccontarci su quel "fattaccio"....

Braga66
27-12-09, 19: 13
Ho conosciuto su FB un VAM siciliano del 151°C.so che era a Sigonella il 10 e 11 ottobre 1985, quando i VAM difesero dai Marines americani l'aereo con dentro i dirottatori della Achille Lauro....devo segnalargli questo forum, secondo me avrebbe belle cose da raccontarci su quel "fattaccio"....

Grande il mio burbo 168 e non che fratello ....se vuoi il tuo nonno agile ti passa un link del programma "LA STORIA SIAMO NOI" che parla di quel episodio e menziona i mitici VAM.


23 anni fa ancora 4 giorni e per il 161° sarebbe finita....e per tutti quelli che son venuti dopo giù a
http://www.webgif.org/gif_animate/sport/ginnastica/immagini/27.gifhttp://www.webgif.org/gif_animate/sport/ginnastica/immagini/27.gifhttp://www.webgif.org/gif_animate/sport/ginnastica/immagini/27.gif :)

Caporonda
27-12-09, 19: 14
Passami il link fratellone....;-)

Braga66
27-12-09, 20: 05
Passami il link fratellone....;-)
Eccolo
http://www.lastoriasiamonoi.rai.it/pop/schedaVideo.aspx?id=739

clafami
28-12-09, 23: 44
23 anni fa ancora 4 giorni e per il 172 sarebbe iniziata. Scrivo piccolino perche sennò clafami prende un po di freddo. Comunque sempre potenti. Ciao a tutti e buon anno.



Niente paura IVO, di freddo ne avevo patito tanto i primi 4 mesi del '84. A Viterbo un gennaio e febbraio freddissimi, poi arrivo a Ceggia e comincia a nevicare e piovere. E' andata avanti così fino a metà aprile :rotflmao:

Braga66
29-12-09, 00: 02
clafami:
A Viterbo un gennaio e febbraio freddissimi
Io il 25 Febbraio ho giurato a Macerata sotto una tormenta di Neve......il 25-01-86 di Sabato...il 161 che giura..
http://photos-c.ak.fbcdn.net/photos-ak-snc1/v2629/248/103/1643630392/n1643630392_201202_771514.jpg

Braga66
29-12-09, 00: 29
Un pochina di storia:

Chi è stato un V.A.M. , ne ricorda il significato ma per coloro che non hanno avuto questo Onore, significa Vigilanza Aeronautica Militare.


Ora la sigla è stata trasformata in S.O.D.T -Supporto Operativo Difesa Terrestre.
La nostra Sezione ha deciso di contattare gli ex VAM, che si trovano nel Ponente.
Per INFO inviare email o telefonare .

Un pò di Storia.

Sul finire del gennaio 1941 il 9° Stormo dopo aver fornito il proprio prezioso contributo all'attività di guerra si scioglieva lasciando l'Aeroporto di Viterbo. L'8 settembre 1943, come noto, a conclusione della vicenda bellica nel suo complesso, si scioglievano anche le nostre Forze Armate. L'avvento del nuovo ordinamento costituzionale e la conseguente necessità di ridisegnare compiti e strutture delle Forze Armate italiane, comportarono nell'immediato dopoguerra anche per l'Aeroporto di Viterbo l'esigenza di un riassetto istituzionale e funzionale. Nacque così l'idea di utilizzare le capaci ed ormai consolidate strutture dell'aeroporto per uno scopo nuovo e diverso, coerente con il più generale progetto di riorganizzazione e modernizzazione dell'attività militare italiana.
L'Aeroporto divenne così, per la prima volta, sede di una scuola militare, e precisamente del Centro Istruzione Reclute Aeronautica Militare (C.I.R.A.M.), che fino al 1953 curò l'addestramento e l'istruzione dei giovani avviati al servizio di leva in seno all'Aeronautica Militare.
Dal 1953 al 1958 poi l'aeroporto ospitò la scuola specialisti per la formazione degli avieri aiuto automobilisti (S.S.A.A.).

Nello stesso anno si insedia nell'Aeroporto "T. Fabbri" anche l'aviazione leggera dell'esercito, che sostituisce con i suoi mezzi le attività di volo dell'Aeronautica Militare, in quel periodo non frequenti. L'intenso movimento dei velivoli dell'Aviazione dell'Esercito fa raggiungere all'Aeroporto di Viterbo il terzo posto tra gli Aeroporti Militari nazionali in quanto a volume di traffico. In questo modo la base comincia ad assumere quella conformazione logistica ed istituzionale che era stata prevista dal progetto complessivo di ristrutturazione.

Nel 1958 infatti viene creata la prima Scuola Centrale V.A.M. (Vigilanza Aeronautica Militare) che ospita inizialmente 600 allievi. Essa nasce con l'urgente compito di addestrare autonomamente gli avieri V.A.M., mentre fino a tutto il 1976 gli avieri generici saranno addestrati in seno all'esercito.

Sin dal termine della Seconda Guerra Mondiale in seguito all'ingresso in Italia delle truppe alleate, si fece strada l'orientamento di istruire, sul modello organizzativo di queste ultime, un organico effettivo di uomini da dedicare alla vigilanza ed alla sicurezza interna delle varie installazioni dell'Aeronautica Militare. Tale iniziativa fu stimolata dell'esempio statunitense: le Forze Armate, USA, infatti avevano già affrontato e risolto il problema della vigilanza mediante l'istituzione dei reparti M.P. (Military Police).

Questa funzione, trovò così pieno riconoscimento e divenne un servizio assolutamente determinante nell'ambito della sicurezza militare.

Il 1° febbraio 1945, con foglio d'ordine n°5, veniva quindi costituito nell'A.M. italiana il primo di tali nuclei, che fu destinato, per necessità contingenti, alla funzione di Polizia Aeronautica Militare (P.A.M.) e che contava, con l'allora Terza Z.A.T. (Zona Aerea Territoriale), 24 allievi singolarmente selezionati e subito addestrati al nuovo compito. Negli anni successivi la P.A.M. svolse il ruolo assegnatole con perizia, professionalità e senso del dovere, segnalandosi in molte azioni.

Nel 1949 la P.A.M. venne definitivamente sciolta ed i suoi compiti vennero completamente assorbiti dalla V.A.M..

Nel 1962 vengono svolti due corsi riservati ai piloti dell'ALITALIA in periodo di ferma, e sempre nello stesso anno (29 giugno), nel corso di una solenne cerimonia, l'on. Giulio Andreotti, allora Ministro della Difesa, consegna nelle mani del Comandante della Scuola, Col. pilota Vincenzo Parisi, alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica, la Bandiera dell'Istituto.
Il prestigioso riconoscimento, del tutto equiparato alla Bandiera di Guerra, comporta l'assunzione da parte della Scuola, di tutti gli onori ed oneri connessi alla sua custodia.
Nel 1981 la scuola assunse la denominazione di S.A.R.V.A.M. riflettendo in tal modo una profonda esigenza di ristrutturazione.
In questi ultimi anni la Scuola ha ampliato la propria attività provvedendo alla formazione iniziale del personale in Ferma Annuale (anni 2001 e 2002) ed alla formazione del personale in Ferma Breve (dal 1999) destinato ad assolvere il compito di vigilanza.
Articolo tratto dal sito della Associazione Aeronautica AAA http://www.assoaeronauticaimperia.it/eventi_news.php?link_aggiorna_cancella=1

oreste
29-12-09, 20: 27
Su questo argomento ne abbiamo già parlato,e sinceramente per il sotto scritto e comunque penso anche per molti altri questa e la classica leggenda metropolitana....in quanto chi senti,senti tutti siamo stati assegnati ad una base o gruppo che era una caserma punitiva o più comunemente chiamata "Tomba del VAM" anche l'81° nel 1986 quando arrivai mi dissero che si trattava di una base Punitiva o Tomba del VAM in quanto venivano inviati i VAM che facevano casino dalle altre basi....(l'avevamo pure la TOMBA al LANCIO c'era un lastra di cemento per terra e dietro una altra lastra che stava a simboleggiare una Lapide).

Dunque potremmo stare qui le ore a dire che la tomba del VAM era la Base di ?

Secondo me tutte le basi AM erano la Nostra Tomba..in quanto si IMPAZZIVA nel montare tutti i giorni di GUARDIA un giorno si e l'altro pure.
:am054:am054:am054:am054

Cari ragazzi ero a cameri nel 67/68, pure io potrei dire che era la tomba dei vam, però non è così, tutti noi abbiamo fatto guardie a iosa ma quello era il nostro dovere, chiaramente non era un servizio leggero però posso dire che cameri non era assolutamente una delle tombe dei vampiri e che malgrado il servizio pesante ci divertivamo un casino, leggo che tra le varie tombe c'era perdas de fogu, chissà perchè i commilitoni sardi a Viterbo speravano di andarci in alternativa a decimomannu.
ancora buone feste a tutti i vampiri
oreste37°

grosseto
29-12-09, 21: 55
ciao sono un tuo missile 81 vam di Poggio ballone , avevi come paricorso Giorgio Pugi di Firenze ???

Ciao Maurizio81 se parliamo della stessa persona, Giorgio è del corso 70 e ha prestato servizio a grosseto, inoltre per appurare che sia lui la persona menzionata, giocava a calcio come portiere ed ora è preparatore dei portieri nella stessa società dove alleno anch'io. Ciao :superman:

maurizio81
30-12-09, 07: 42
Ciao Maurizio81 se parliamo della stessa persona, Giorgio è del corso 70 e ha prestato servizio a grosseto, inoltre per appurare che sia lui la persona menzionata, giocava a calcio come portiere ed ora è preparatore dei portieri nella stessa società dove alleno anch'io. Ciao :superman:
si parliamo proprio della stessa persona, alleni a Campi B.zio ? dei tuoi paricorso di Poggio conoscevi qualcuno ? Pallecchi di montepulciano , pianigiani di siena forse hai conosciuto roberto del nero di firenze che fu trasferito alla sgar a firenze ?
ciao

grosseto
30-12-09, 14: 53
si parliamo proprio della stessa persona, alleni a Campi B.zio ? dei tuoi paricorso di Poggio conoscevi qualcuno ? Pallecchi di montepulciano , pianigiani di siena forse hai conosciuto roberto del nero di firenze che fu trasferito alla sgar a firenze ?
ciao

Adesso alleniamo a Lastra a Signa, a Campi B. ci siamo stati nel 2002. Di questi ragazzi non conosco nessuno. Ero nel 1 battaglione 2 compagnia 3 plotone e ovviamente di quelli che ho conosciuto nessuno è stato destinato a Poggio, mentre per le altre destinazioni Grosseto ,Pisa e Albinia andavano per la maggiore. Ciao:superman:

maurizio81
30-12-09, 17: 10
Adesso alleniamo a Lastra a Signa, a Campi B. ci siamo stati nel 2002. Di questi ragazzi non conosco nessuno. Ero nel 1 battaglione 2 compagnia 3 plotone e ovviamente di quelli che ho conosciuto nessuno è stato destinato a Poggio, mentre per le altre destinazioni Grosseto ,Pisa e Albinia andavano per la maggiore. Ciao:superman:

dei miei paricorso trasferiti a grosseto c'era Lumini di firenze.

Braga66
30-12-09, 18: 55
Cari ragazzi ero a cameri nel 67/68, pure io potrei dire che era la tomba dei vam, però non è così, tutti noi abbiamo fatto guardie a iosa ma quello era il nostro dovere, chiaramente non era un servizio leggero però posso dire che cameri non era assolutamente una delle tombe dei vampiri e che malgrado il servizio pesante ci divertivamo un casino, leggo che tra le varie tombe c'era perdas de fogu, chissà perchè i commilitoni sardi a Viterbo speravano di andarci in alternativa a decimomannu.
ancora buone feste a tutti i vampiri
oreste37°

Ti quoto al 100% Supernonno "oreste"......sono tute dicerie quando uno scrive ho fatto la Naja c/o il Gruppo/Aeroporto/Deposito..ed era la Tomba del VAM....!!!!
Tutte le Basi erano la Tomba di un VAM ....ma questo era dettato da come avrebbe deciso di passare i 10 mesi di Naja...la mia più che una tomba....era una palestra di vita (anche se ancora non lo sapevo)....:rotflmao:

SCRIVO QUA ....( e sono sicuro che qualcuno ci leggera....) non sono andato a postare su un altro tread..altrimenti finiva come le altre volte in polemica...comunque vi dico solo una cosa
PRIMA DI NOMINARE IL NOME V.A.M. DOVETE LAVARVI LA BOCCA IN QUANTO VOI......E DICO VOI .....DOVEVATE ANCORA NASCERE !!!!!!!!!!!!!!

ale66
30-12-09, 21: 23
, leggo che tra le varie tombe c'era perdas de fogu, chissà perchè i commilitoni sardi a Viterbo speravano di andarci in alternativa a decimomannu.
ancora buone feste a tutti i vampiri
oreste37°

Forse ai tuoi tempi , i Sardi del mio periodo speravano di andare ad Monte Urpinu, Alghero, Capo Caccia forse anche a Capo San Lorenzo infine Elmas e Decimo , a Perdas non ci voleva andare nessuno sopratutto per il fatto dell'isolamento, praticamednte se non avevi un mezzo di locomozione eri costretto a rimanere in mezzo alle montagne.

AvSc53°VAM
30-12-09, 22: 32
Per poter finalmente assegnare il titolo, di supernonnissimo, mi sono sobbarcato l'onere ma anche il piacere di leggermi i 1.800 e passa messaggi presenti nel sito a noi dedicato. Naturalmente ho letto con maggior piacere i messaggi dei VAM dei miei tempi, per questo mi sento di segnalare coloro per i quali provo un senso di sincera amicizia, pur senza conoscerli.Questi sono: Oreste, perchè sin'ora è il più vicino al mio corso. Removan 42 perchè racconta tanto e poi tanto sulla VAM di quei tempi che potrebbe scrivere un libro. Ad ogni modo vi presento la classifica finale dei supernonnissimi, che tiene conto solo di coloro che hanno scritto personalmente. No ho considerato quindi persone nominate o semplicemente conosciute da qualcuno: Allora,classifica finale aggiornata ad oggi.
1° BROCCOLI PIER.G. - 24° corso.
2°ENRICO 43, - 26° corso.
3° MARIOBRAMBILLA - 36° corso.
4° ORESTE, - 37° corso.
5° ALESSANDRO 45, - 41° corso.
6° parimerito, REMOVAM 42 e DIDDO, - 42° corso.
ciao mariobrambilla 36°.]
Un saluto a tutti i VAM, ero rimasto fuori dal Forum per dimenticanza della password, recuperata finalmente e memorizzata.
Mi sono letto (!!!) le ultime 75 pagine per rifarmi gli occhi :photo:..... e scopro la classifica !! a questa va aggiunto anche DORIANO del 49°, che si congedava quando entravo io, mentre un suo paricorso mi fregava dalla valigia il rasoio (!!!) per darmi il benvenuto, se permettete mi ci inserisco in attesa di trovare altri fratelli anziani.

Classifica Aggiornata TOP TEN :

1° BROCCOLI PIER.G. - 24° corso.
2° ENRICO 43, - 26° corso.
3° MARIOBRAMBILLA - 36° corso.
4° ORESTE, - 37° corso.
5° ALESSANDRO 45, - 41° corso.
6° REMOVAM 42 e DIDDO, - 42° corso.
7° DORIANO e Anatilopan - 49° corso
8° AvSc53°VAM (Franco) - 53° corso
..
..
Leggo di tanti ricordi che tornano il superficie, come per es. l'uso dell'elmetto per le esercitazioni di tiro a Furbara , come anche il fatto che per portare alle sfilate per il 2 Giugno i VAM a Roma si usassero i pullmann ed i camion per andare a sparare . Come l'uso della tuta intera, azzurra con cintura. Bellissima la foto di quei ragazzi del 49° al tiro! Eravamo proprio tutti così, sorpresi in giochi che ancora non capivamo, ragazzini in procinto di diventare uomini.
[quoto Braga66 che dice : Se potessi avere a disposizione la macchina del tempo tornerei indietro di 23 anni PER FIRMARE................con la testa di adesso, a quei tempi non vedevi l'ora di finire la naja...ma si sa quando si e GIOVANI non si capisce un ... ahahahhahah mi sono auto censurato...]

Amici VAM un augurio di Felice Anno a tutti, il vostro 59novenne (nonno sul serio) 53° VAM !!

tiziano143
31-12-09, 16: 29
cominciava 25 anni fà l'ultimo giorno dell'anno per i 14 avieri vam destinati alla settimana di guardia al deposito munizioni del 5° stormo ,sito nell'interno di riccione a circa 4 km dall'aeroporto , erano dal 28 dicembre che eravamo li e la neve si era fatta vedere , avevamo fatto anche il pupazzo di neve , ma oggi di 25 anni fà aveva cominciato a venire giù di brutta , scenario stupendo , un silenzio irreale , allo scoccare della mezzanotte una piccola ma grande festa al deposito e un pò di tristezza , noi là in mimetica con il mab chiusi dentro e tutto il mondo fuori a fare festa , e come potevo sapere o immaginare che quello *****! sarebbe stato l'ultimo dell'anno che sempre avrei ricordato !!!!!! ero 1° muta montavo dalle 1 alle 3 e veniva giù la tormenta di neve , il mio fratello teo143vam che montava nella postazione riccione 2 mi raggiunse e salimmo sulla mia altana , ghiacciati completi nelle mimetiche standar con una giaccavento misera , mettemmo il mab a terra e ci sedemmo sopra vicini a cercare di scaldarci sotto i fiocchi che ormai avevo abbondantemente ricoperto tutto , ma eravamo felici molto più di ora ,padroni assoluti della base dove eri padroni assoluti dei nostri 20 anni , stasera ci voglio pensare mi voglio proprio ricordare di quel tempo di tutti i fratelli vam che per oltre 40anni di girno di notte con il gelo con il caldo di natale di domenica , l'ultimo dell'anno ,erano là a montare di guardia .........AUGURO A TUTTI I MIEI FRATELLI VAM UN 2010 VERAMENTE DI GIOIA ....TIZIANO143 sempre vam:rotflmao:

Giuliano
31-12-09, 16: 38
Ciao Tiziano143, tanti auguri di buon anno anche a te e a tutti i vam. Io sono stato più fortunato di te, il natale dell'80 e capodanno il 104° corso era a casa in licenza straordinaria, io ho avuto anche la fortuna di non aver mai montato di guardia con la neve, ma con il freddo si. E sto immaginando quello che hai passato tu quell'ultimo dell'anno.Buon anno a tutti!

Geppo
31-12-09, 17: 43
Buon anno 2010 a tutti divertitevi un pò anche per me che io lavoro questa sera

anatilopan
31-12-09, 17: 44
Auguri a tutti i VAM di un 2010 pieno di gioie e felicità.
Super nonno del 49° corso b.f.

Braga66
31-12-09, 18: 11
http://img695.imageshack.us/img695/1710/auguri2010.jpg
Un Augurio a TUTTI VOI FIERI V.A.M di questo forum di un buon 2010...e ricordate nessuno come NOI manco che manco quelli di adesso !!!!!!!!!!!


31-12-86 / 31-12-06 23 Anni fa.........alle ore 12.00 il Nonno 161VAM si congedava dall'81°GRUPPO I.T,la base di qui adesso ha un bellissimo ricordo e tanta nostalgia........che invece quel giorno non vedeva l'ora di lasciare.......a distanza di 23 anni e con l'avvento di Internet ho riscoperto l'orgoglio di essere stato uno Aviere , Aver Servito Mamma Aeronautica, di essere stato un FIERO VAM, di aver prestato servizio in quella che io ritengo la base più bella.....fiero di essere stato e aver servito il mio paese nel 81°.
Un esperienza di vita cominciata il 02-01-86 alle ore 01.03 con la Partenza dalla Stazione di Mestre per Macerata e poi proseguita per Viterbo per finire all'81°GRUPPO I.T. oggi di 23 anni fa.
Che adesso a distanza di 23 anni ripeterei subito immediatamente ,pero con la mentalità di adesso e non da 20enne, come la maggior parte di noi in quel periodo vedeva la naja come un anno buttato via....!!!

doriano
31-12-09, 21: 34
Auguri a tutti i VAM di un 2010 pieno di gioie e felicità.
Super nonno del 49° corso b.f.

Ora ti dovranno aggiungere alla classifica caro Antonio, parimerito con me!

Spero ti ricordi dell'unico bolognese e di tutti i nostri compagni di camerata a Viterbo: Antonio Mazzarella, Aldo Sabatucci, Stefano Signorini, Massimiliano Salvatori.

Auguri a te ad a tutti i VAM anche da parte mia per uno sfavillante 2010!

Braga66
01-01-10, 00: 03
Auguri di buon 2010 ...sono il primo di quest'anno a postare.........vam dove siete...forza che si va a montare in altana......la 7 aspetta con ansia un burbo !!!

BENMAU
01-01-10, 01: 39
Auguri di un buon 2010 a tutti i VAM da un "nuovo" nonno dell'83°. 02/01/1978 - 30/12/1978. Due mesi scuola centrale Vam di Viterbo e il resto a Ronchi dei Legionari. VAM PER SEMPRE E CON ORGOGLIO!!!

dandolo61
01-01-10, 14: 34
Auguri di buon 2010 ...sono il primo di quest'anno a postare.........vam dove siete...forza che si va a montare in altana......la 7 aspetta con ansia un burbo !!!

Auguroni a tutti.
Braga,da buon turnista ho appena smontato dalle mie 8 ore,in altana ci vengo un'altro giorno.Ciao

dandolo61
01-01-10, 14: 37
Auguri di un buon 2010 a tutti i VAM da un "nuovo" nonno dell'83°. 02/01/1978 - 30/12/1978. Due mesi scuola centrale Vam di Viterbo e il resto a Ronchi dei Legionari. VAM PER SEMPRE E CON ORGOGLIO!!!

Benvenuto BENMAU e auguri anche a te.Per Ronchi avrei messo la firma....praticamente a casa.Ciao e a presto.

oreste
01-01-10, 16: 35
Forse ai tuoi tempi , i Sardi del mio periodo speravano di andare ad Monte Urpinu, Alghero, Capo Caccia forse anche a Capo San Lorenzo infine Elmas e Decimo , a Perdas non ci voleva andare nessuno sopratutto per il fatto dell'isolamento, praticamednte se non avevi un mezzo di locomozione eri costretto a rimanere in mezzo alle montagne.

ciao ale66, verissimo che perdas era un posto molto infelice, ma ciò che intendevo dire io era che perdas era per molti sardi la preferivano a un qualsiasi aeroporto in continente.
buon anno anche a tè seppur in ritardo
oreste37°

VAMgrazzanise
01-01-10, 16: 39
Un pochina di storia:

Articolo tratto dal sito della Associazione Aeronautica AAA http://www.assoaeronauticaimperia.it/eventi_news.php?link_aggiorna_cancella=1

come al solito sei un pozzo di sapienza in merito ai V.A.M.

oreste
01-01-10, 16: 40
Ti quoto al 100% Supernonno "oreste"......sono tute dicerie quando uno scrive ho fatto la Naja c/o il Gruppo/Aeroporto/Deposito..ed era la Tomba del VAM....!!!!
Tutte le Basi erano la Tomba di un VAM ....ma questo era dettato da come avrebbe deciso di passare i 10 mesi di Naja...la mia più che una tomba....era una palestra di vita (anche se ancora non lo sapevo)....:rotflmao:

SCRIVO QUA ....( e sono sicuro che qualcuno ci leggera....) non sono andato a postare su un altro tread..altrimenti finiva come le altre volte in polemica...comunque vi dico solo una cosa
PRIMA DI NOMINARE IL NOME V.A.M. DOVETE LAVARVI LA BOCCA IN QUANTO VOI......E DICO VOI .....DOVEVATE ANCORA NASCERE !!!!!!!!!!!!!!

Ciao Braga66, sono d'accordo con tè, è stato un periodo importante anche se anch'io allora non mi rendevo conto.
oreste37°

VAMgrazzanise
01-01-10, 16: 55
Auguri di buon 2010 ...sono il primo di quest'anno a postare.........vam dove siete...forza che si va a montare in altana......la 7 aspetta con ansia un burbo !!!


... dove siamo... adesso te lo racconto dalle pagine del mio diario dell'epoca.... 1.1.86 sono stato in turno di pronto intervento con l'intero plotone del cambio muta ed alle ore 21,00 abbiamo dato il cambio guardia al plotone smontante. delle tre zone (logistica, operativa e deposito munizioni) della bsa aerea ero montante al Deposito munizioni (delta mike) come prima altana (turni dalle ore 21.30 alle 23.30 e dalle 3.30 alle 5.30). ma prima del cambio turno alle 3.30 la sentinella in altana (carulli costantino da avellino 170vam) segnala movimento sospetto con luci nei pressi della recizione nell'angolo sud del perimetro con doppio reticolato. allora il c.p. non effettua il cambio turno e usciamo in rinforzo alla ronda appiedata con gli sc70 pronti per verificare l'allarme, il tutto sotto una leggera pioggerella. l'operazione di controllo effettuata dal c.p. e 4 vam durò circa 50 minuti, fino alle 4,15 del 2 gennaio. ecco cosa ho fatto in quel giorno. saluti a te braga66

duequattrosette
01-01-10, 17: 44
Buon anno a tutti.
Mi sono appena reiscritto e quindi devo andare a rileggermi tutti i post vecchi per riprendere il filo del discorso.
Io 247 VAM Milano Linate.

Braga66
01-01-10, 20: 23
... dove siamo... adesso te lo racconto dalle pagine del mio diario dell'epoca.... 1.1.86 sono stato in turno di pronto intervento con l'intero plotone del cambio muta ed alle ore 21,00 abbiamo dato il cambio guardia al plotone smontante. delle tre zone (logistica, operativa e deposito munizioni) della base aerea ero montante al Deposito munizioni (delta mike) come prima altana (turni dalle ore 21.30 alle 23.30 e dalle 3.30 alle 5.30). ma prima del cambio turno alle 3.30 la sentinella in altana (carulli costantino da avellino 170vam) segnala movimento sospetto con luci nei pressi della recizione nell'angolo sud del perimetro con doppio reticolato. allora il c.p. non effettua il cambio turno e usciamo in rinforzo alla ronda appiedata con gli sc70 pronti per verificare l'allarme, il tutto sotto una leggera pioggerella. l'operazione di controllo effettuata dal c.p. e 4 vam durò circa 50 minuti, fino alle 4,15 del 2 gennaio. ecco cosa ho fatto in quel giorno. saluti a te braga66
Intendevi 1-1-87 forse.....il giorno 1-1-86 io quel giorno partivo :am054:am054...cmq bello il tuo racconto......io il 1-1-87 mi stavo riprendendo da un SBORNIA colossale .....ehehehehe

ciao...VAMgrazzanise

Braga66
01-01-10, 20: 25
Auguroni a tutti.
Braga,da buon turnista ho appena smontato dalle mie 8 ore,in altana ci vengo un'altro giorno.Ciao

Tu sei esentato sei un nonno :crutch: :am054:am054 la mia era rivolta a tutti i burbi venuti dopo i 161...:rotflmao::rotflmao:

Caporonda
01-01-10, 20: 30
Auguri a tutti di un buon 2010!!!
Per quanto mi riguarda, Il 01-01-1987, 23 anni fà, ero smontante dalla notte....avevo fatto il servizio di sentinella all'antenna del C.R.T. a Lame di Concordia, 13°G.r.a.m (VE)....2°turno....durante quella guardia mi cambiarono il MAB con L'SC70. Tanto sonno e tanto freddo...:am055
Turno da 4 ore di guardia (dalle 23 alle 03) perchè colui al quale davo il cambio era un 163°C.so, punito e che quindi avevano schiaffato a fare una guardia da burba la notte di S.Silvestro...quindi era tradizione che gli facessi un ora io del suo turno...per cui lui 2 ore e io 4...waf
Ricordo che per mezzanotte, che ero montante, mi ero attrezzato con 4 bustine di cordiale, una tavoletta di cioccolato fondente...e un sigarillo alla vaniglia che fumai di nascosto dentro l'altana....mi feci gli auguri da solo, e alla radio a mezzanotte in punto eccheggiò la gracchiante voce di un nonno capomuta del 162°C.so, che disse la classica frase:"buon anno burbe, per me è finita per voi c'è una vita" !
Mi diedero il cambio alle 4.30 perchè il capomuta era rimasto addormentato....quindi mi sono sparato 5 ore e mezza di altana a -7°C.
Montò il 163 C.so per un ora scarsa e poi di nuovo io fino alle 8 del mattino....praticamente notte in bianco.:retard:
Al ritorno in base ci chiamarono in palazzina comando e ci diedero i gradi di aviere scelto a noi del 168° C.so VAM ...erano passati 4 mesi dalla partenza...: 27/08/86 - 26/08/87:am054

Braga66
01-01-10, 21: 04
Ricordo che per mezzanotte, che ero montante, mi ero attrezzato con 4 bustine di cordiale, una tavoletta di cioccolato fondente...e un sigarillo alla vaniglia che fumai di nascosto dentro l'altana....mi feci gli auguri da solo, e alla radio a mezzanotte in punto eccheggiò la gracchiante voce di un nonno capomuta del 162°C.so, che disse la classica frase:"buon anno burbe, per me è finita per voi c'è una vita" !.
Pensa Caporonda io al 162 gli ho lasciato 30 Panini ( anche perché io il 1-1-87 mi stavo riprendendo da una sbornia colossale al limite del coma etilico http://www.militariforum.it/forum/images/smilies/lachen001.gif).....e dunque per me era finita e per i 162 c'era una vita e dovevano ancora IMPAZZIRE di montanti......ahahahahah...AUGURI ANCHE A TE ;)

VAMgrazzanise
01-01-10, 22: 39
Intendevi 1-1-87 forse.....il giorno 1-1-86 io quel giorno partivo :am054:am054...cmq bello il tuo racconto......io il 1-1-87 mi stavo riprendendo da un SBORNIA colossale .....ehehehehe

ciao...VAMgrazzanise

.....hai ragione mi sono confuso nella digitazione la data è 1.1.87...... ho annotato giorno per giorno piccoli report di quello che succedeva durante la giornata....... via via che leggerò la mia agenda stecca dell'epoca vi racconterò varie storielle legate al servizio........ciao

tiziano143
02-01-10, 14: 40
come vi dicevo passata la notte dell'ultimo , oggi , giorno 2 compio gli anni 45 sto giro , 20 a quel tempo e li ho fatti là al deposito munizioni , solo che ci ho messo una chicca , alle 10 di mattina è passato il furgoncino con il maresciallo per portare zucchero e caffè , mi son fatto fare un permesso speciale di 4 ore quelle che avevo a dispozione di riposo , sono andato in paese e ho comprato una torta cosi alla sera durante il turno di riposo una fettina di torta da dividere tra di noi , si è stato quello il mio compleanno più bello , il più semplice ma il più vero e continuava a nevicare ......:groupwave:

tiziano143
02-01-10, 14: 44
Ciao Tiziano143, tanti auguri di buon anno anche a te e a tutti i vam. Io sono stato più fortunato di te, il natale dell'80 e capodanno il 104° corso era a casa in licenza straordinaria, io ho avuto anche la fortuna di non aver mai montato di guardia con la neve, ma con il freddo si. E sto immaginando quello che hai passato tu quell'ultimo dell'anno.Buon anno a tutti!

ciao giuliano grazie per gli auguri , vedi se ci penso abbiamo patito si freddo e altro ma mi scappa sempre un sorriso ,cosa vuoi avevamo 20anni e se ci penso a quell'età il freddo lo senti meno , se sto fuori adesso con gli indumenti di allora mi viene minimo la polmonite hahahah buon anno ciaowaf

tiziano143
02-01-10, 14: 49
Pensa Caporonda io al 162 gli ho lasciato 30 Panini ( anche perché io il 1-1-87 mi stavo riprendendo da una sbornia colossale al limite del coma etilico http://www.militariforum.it/forum/images/smilies/lachen001.gif).....e dunque per me era finita e per i 162 c'era una vita e dovevano ancora IMPAZZIRE di montanti......ahahahahah...AUGURI ANCHE A TE ;)

buon anno burboooo

Giuliano
02-01-10, 18: 12
ciao giuliano grazie per gli auguri , vedi se ci penso abbiamo patito si freddo e altro ma mi scappa sempre un sorriso ,cosa vuoi avevamo 20anni e se ci penso a quell'età il freddo lo senti meno , se sto fuori adesso con gli indumenti di allora mi viene minimo la polmonite hahahah buon anno ciaowaf

é proprio vero tiziano, anch' io alle porte dei 50 anni non resisterei a montare due ore in linea volo con questo freddo ma neanke 5 minuti, ora come ora preferisco starmene al caldo(clima primaverile). quanto cordiale ho bevuto quell' inverno li :wheelchair: :surfing:

Braga66
02-01-10, 23: 32
Tiziano143
oggi , giorno 2 compio gli anni 45 sto giro

Auguroni Tiziano


Tiziano143
se sto fuori adesso con gli indumenti di allora mi viene minimo la polmonite hahahah


Giuliano
é proprio vero tiziano, anch' io alle porte dei 50 anni non resisterei a montare due ore in linea volo con questo freddo ma neanke 5 minuti

Allora e vero che mi avete lasciato una stecca da Paura ma e anche pur vero che io ad oggi ho 43 anni........he il freddo lo tengo ancora bene...d'altronde state parlando di un 161http://www.militariforum.it/forum/images/smilies/lachen001.gifhttp://www.militariforum.it/forum/images/smilies/lachen001.gif
http://www.militariforum.it/forum/images/smilies/lachen001.gifhttp://www.militariforum.it/forum/images/smilies/lachen001.gif

tiziano143
03-01-10, 08: 14
Auguroni Tiziano



Allora e vero che mi avete lasciato una stecca da Paura ma e anche pur vero che io ad oggi ho 43 anni........he il freddo lo tengo ancora bene...d'altronde state parlando di un 161http://www.militariforum.it/forum/images/smilies/lachen001.gifhttp://www.militariforum.it/forum/images/smilies/lachen001.gif
http://www.militariforum.it/forum/images/smilies/lachen001.gifhttp://www.militariforum.it/forum/images/smilies/lachen001.gif

ma di che ti lamenti???? montavi di guardia sulle torri , riscaldamento ,clima ,sempre al coperto dal sole dalla pioggia si montavi proprio da burbo hahahahahah , scherzo ciao

tiziano143
03-01-10, 08: 18
é proprio vero tiziano, anch' io alle porte dei 50 anni non resisterei a montare due ore in linea volo con questo freddo ma neanke 5 minuti, ora come ora preferisco starmene al caldo(clima primaverile). quanto cordiale ho bevuto quell' inverno li :wheelchair: :surfing:

di cordiale ne ho buttato giu tanto anch'io , caspita ma faceva poco schifo? raccontami qualcosa della tua base di come si svolgevano le guardie e se c'era il nonnismo ,vedi giuliano me faresti un favore grande anche perchè di rivolto sò poco niente ciao

Giuliano
03-01-10, 14: 24
di cordiale ne ho buttato giu tanto anch'io , caspita ma faceva poco schifo? raccontami qualcosa della tua base di come si svolgevano le guardie e se c'era il nonnismo ,vedi giuliano me faresti un favore grande anche perchè di rivolto sò poco niente ciao

quando c'è stato il trasferimento a udine mi ricordo ke un mio paricorso ci disse a tutti noi di stare tranquilli perchè di nonnismo a rivolto non esisteva. le ultime parole famose.ad aspettarci c' erano 7 nonni e congedanti, una baraonda che lascio solo immaginare, tutti ke urlavano sbattevano delle stecche di legno sulle ringhiere in ferro. a loro intento ci dovevano mettere paura,be ci sono riusciti. per un mese ci hanno fatto morire, poi il secondo mese hanno allentato la presa. n.b. noi eravamo 21 burbe. quanto ho pompato quel periodo quanto,e non solo.

Braga66
03-01-10, 14: 39
ma di che ti lamenti???? montavi di guardia sulle torri , riscaldamento ,clima ,sempre al coperto dal sole dalla pioggia si montavi proprio da burbo hahahahahah , scherzo ciao

E vero....:am054:am054:am054 ero in vacanza :am054:am054

Cetto Ivo
03-01-10, 17: 07
Eccomi rientrato dal capodanno passato in montagna.Per me il capodanno ha un sapore particolare.2/1/1987 partenza
31/12/1987 congedo.


Auguri di buon anno a tutti.

camerifox
03-01-10, 18: 44
Eccomi rientrato dal capodanno passato in montagna.Per me il capodanno ha un sapore particolare.2/1/1987 partenza
31/12/1987 congedo.


Auguri di buon anno a tutti.

Mi ricordo benissimo Ivo.......la sera dell'1/01/87 mi trovavo a Torino Porta Nuova per prendere il treno per Viterbo......che ricordi. Il mattino del 31/12/87 Congedo.....wowowowowoowo. Tanti auguri a tutti i VAM presenti in questo Forum (e perchè no anche a quelli che non lo conoscono ma sono VAM)

Cetto Ivo
03-01-10, 19: 57
1/1/1987 stazione di trento ore 23,30.Mi ricordo come se fosse ieri tutte quelle facce tristi di ragazzi in partenza per Macerata. Io ero accompagnato da un mio amico (poi diventato un 191 corso) non avevo voluto i miei genitori.Arrivò il treno e tutti salimmo facendo finta di essere tranquilli ma se avessimo potuto scappare.......Ciao a tutti.

Saimon
03-01-10, 21: 46
come vi dicevo passata la notte dell'ultimo , oggi , giorno 2 compio gli anni 45 sto giro , 20 a quel tempo e li ho fatti là al deposito munizioni , solo che ci ho messo una chicca , alle 10 di mattina è passato il furgoncino con il maresciallo per portare zucchero e caffè , mi son fatto fare un permesso speciale di 4 ore quelle che avevo a dispozione di riposo , sono andato in paese e ho comprato una torta cosi alla sera durante il turno di riposo una fettina di torta da dividere tra di noi , si è stato quello il mio compleanno più bello , il più semplice ma il più vero e continuava a nevicare ......:groupwave:

Tiziano mio caro paricorso:ti auguro un felice compleanno anche se in ritardo e spero per te almeno altri 143 anni felici :jawdrop:si fa per ridere. vai tiziano che sei forte:superman::superman::superman:

Saimon
03-01-10, 22: 05
E vero....:am054:am054:am054 ero in vacanza :am054:am054

io a quasi 45 sono praticamente diroccato ma mi piacerebbe per un 24 ritornare a farlo, magari dopo mi occorre un mese di massaggi per rimettermi in piedi ma vuoi mettere un 24 di ronda in mezzo al bosco o lungo la massicciata del treno con la neve che ti sputa addosso l'ultimo treno che sta passando a tutta birra a tre metri mentre il generico se la fa sotto in quei momenti dove il caos è totale dove non senti niente e nessuno ti può sentire dove non vedi niente e tutto ti può capitare a chi te lo vuole fare capitare:am055..... adrenalina pura.wafwafwaf adernalina a 100 anzi a 143.
ps.dimenticavo auguri di buon anno a tutti i vam
sempre vam simone

Braga66
04-01-10, 10: 10
io a quasi 45 sono praticamente diroccato ma mi piacerebbe per un 24 ritornare a farlo, magari dopo mi occorre un mese di massaggi per rimettermi in piedi ma vuoi mettere un 24 di ronda in mezzo al bosco o lungo la massicciata del treno con la neve che ti sputa addosso l'ultimo treno che sta passando a tutta birra a tre metri mentre il generico se la fa sotto in quei momenti dove il caos è totale dove non senti niente e nessuno ti può sentire dove non vedi niente e tutto ti può capitare a chi te lo vuole fare capitare:am055..... adrenalina pura.wafwafwaf adernalina a 100 anzi a 143.
ps.dimenticavo auguri di buon anno a tutti i vam
sempre vam simone

Come era quella pubblicità della master :am054:am054card

Vedere un VAM che parte di SAT e BAF 500 di Euro
Vedere un VAM che Porta il Cambio sulle Altane 1000 di Euro
Vedere Un VAM che e Di Ronda con un Sciacquino 1,500 Euro

Vedere uno Sciacquino che se la fa sotto in quei momenti....di caos NON HA PREZZO :am054:am054

Nota: questa mia vuole essere un presa in giro sana e goliardica nello stile VAM - GENERICI,senza voler offendere nessuno.


Per il resto auguro a tutti i VAM una Buona Epifania a Cavallo del mitico NIKE HERCULES
http://photos-f.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc3/hs148.snc3/17573_1250662800374_1643630392_690058_6109918_n.jp g

Cetto Ivo
04-01-10, 17: 25
Anche tornare indietro di ( per me ) 23 anni non avrebbe Prezzo ma...
Ciao.

maurizio81
04-01-10, 20: 52
Buon anno a tutti i VAM.
quanti di voi hanno passato la mezzanotte dell'ultimo dell' anno di guardia ???
per un VAM e' il massimo ( lo penso adesso allora ero incazzato come una scimmia). Ho passato la notte dell' ultimo dell'anno 1977/1978 di guardia al deposito munizioni ( riservetta ) di poggio ballone. Turno di guardia 23 / 1 del mattino . A mezzanotte vennero capoposto e l'ufficile di picchetto a portarmi una fetta di panettone e un bicchiere di spumante. Mentre nel corpo di guardia tutti i vam festeggiavano la fine dell' anno , io ero solo al freddo .... quando smontai andai in camerata , tutti mi aspettavano insieme alle altre guardie smontanti e la festa presegui , mi ricordo ancora il menu': spaghetti alla amatriciana e lepre in salmi ( fatta dalla mamma di un mio paricorso ). oggi e' un ricordo bellissimo , allora mi sembrava una schifezza !!!!!

oreste
07-01-10, 21: 02
Mi ricordo benissimo Ivo.......la sera dell'1/01/87 mi trovavo a Torino Porta Nuova per prendere il treno per Viterbo......che ricordi. Il mattino del 31/12/87 Congedo.....wowowowowoowo. Tanti auguri a tutti i VAM presenti in questo Forum (e perchè no anche a quelli che non lo conoscono ma sono VAM)

Ciao camerifox, rivedere lo stemma della base, l'asso di spade, mi ha fatto ritornare con molta nostalgia al 1968 esattamente al 10 aprile giorno del mio congedo dopo 15 mesi di tribolazioni e divertimenti.
Lo stemma venne introdotto proprio nel 68 e noi vam del 37° fummo i primi a ricevere, insieme al congredo, lo stemma in metallo da mettere sulla giacca.
Lo conservo ancora insieme alla spoletta di una bomba a mano dogal rossa.
Nel tuo periodo a Cameri c'era ancora l'allora sergente Stanzione? era responsabile di noi vam insieme ad un altro sergente di cui non ricordo il nome, questi stava studiando per prendere un diploma e poter fare il concorso per diventare ufficiale.
Era talmente brutto poverino, noi l'avevamo battezzato il mostro.
Buon anno in ritardo a te e a tutti i vampiri

Saimon
07-01-10, 21: 09
ciao a tutti i vam del sito. voleve chedere a umberto 88 come mai sono stato 2 girni senza accesso al sito, è capitato anche a voi ? o era il mio computer che non voleva saperne di accedere ? visto che gli altri siti li aprivo ho pensato che stessero facendo una rirtrutturazione, può essere? ciao ancora sempre vam simone:rotflmao:

stevil
07-01-10, 21: 34
Ciao a tutti da un 144°, novello iscritto.....

Car a Viterbo e corpo a Cordovado (PN) magari ritrovo qualche amico!!!

:-)

Braga66
07-01-10, 21: 54
ciao a tutti i vam del sito. volevo chidere a umberto88 come mai sono stato 2 girni senza accesso al sito, è capitato anche a voi ? o era il mio computer che non voleva saperne di accedere ? visto che gli altri siti li aprivo ho pensato che stessero facendo una rirtrutturazione, può essere? ciao ancora sempre vam simone:rotflmao:

@ Saimon anche a me e capitato.....sarà stato un problema del "server"


@ umberto88 invece volevo chiedere una CORTESIA onde cosi da evitare malintesi e chiacchiere inutili , quando in altre discussioni ( 16° Stormo Fucilieri dell'Aria) si menzionano i VAM la gente che risponde non vada a denigrare questo glorioso corpo che ha fatto la storia della Aeronautica Militare,e si limitino solo a rispondere che il corpo dei VAM era Formato da Avieri di leva punto !!!...senza fare le classiche battute " ma che secondo voi sembrano VAM" ripeto....non vorrei che poi andassimo come è già successo ad inutili incomprensioni....visto che il militare di professione esiste solo dal 2005 e prima di quella data erano i RAGAZZI DI LEVA che garantivano la sicurezza del nostro paese.
Ti ringrazio anticipatamente ciao ciao ancora sempre vam

camerifox
08-01-10, 08: 40
Ciao camerifox, rivedere lo stemma della base, l'asso di spade, mi ha fatto ritornare con molta nostalgia al 1968 esattamente al 10 aprile giorno del mio congedo dopo 15 mesi di tribolazioni e divertimenti.
Lo stemma venne introdotto proprio nel 68 e noi vam del 37° fummo i primi a ricevere, insieme al congredo, lo stemma in metallo da mettere sulla giacca.
Lo conservo ancora insieme alla spoletta di una bomba a mano dogal rossa.
Nel tuo periodo a Cameri c'era ancora l'allora sergente Stanzione? era responsabile di noi vam insieme ad un altro sergente di cui non ricordo il nome, questi stava studiando per prendere un diploma e poter fare il concorso per diventare ufficiale.
Era talmente brutto poverino, noi l'avevamo battezzato il mostro.
Buon anno in ritardo a te e a tutti i vampiri

Ciao Oreste
Ogni volta che guardo l'Asso di Spade, mi vengono in mente ricordi incancellabili...................
Comunque nel 1987 i nostri Sergenti Maggiori responsabili del corpo VAM erano Cozzolino e Sansone, mentre il comandante era il Maggiore Ivo Bellù. Ti racconto un aneddoto capitato con il maggiore Bellù. Una mattina smontando dalla ronda rossa (Hangar Tornado) il capoposto (un 167) prese in consegna, firmando, i miei caricatori cellophanati e il fucile SC70 (alcuni lo chiamavano AR70) calibro 5.56. Io smontando dalla guardia potevo fare ritorno a casa in permesso. Mentre stavo uscendo dalla caserma, mi chiamò d'urgenza il "furiere" dicendomi che il Maggiore mi voleva vedere immediatamente. Entrando nel suo ufficio iniziò a sbraitare dicendo che mi ero "rubato" 2 proiettili dal caricatore in quanto il capoposto, prendendoli in consegna, trovò il cellophane rotto e 2 proiettili mancanti. Io dissi al maggiore che sinceramente non avrei saputo cosa farmene di due proiettili, e lui andò ancora di più su tutte le furie. Morale, mi beccai 2 giorni di punizione (anche il capoposto perchè aveva firmato prima di controllare) anche se i proiettili furono ritrovati in armeria. Praticamente chi aveva il compito di preparare i caricatori invece di metterne 30 ne mise solo 28.
Comunque anche nel suo piccolo, queste sono esperienze che rimangono per tutta la vita.

anatilopan
08-01-10, 11: 14
Ora ti dovranno aggiungere alla classifica caro Antonio, parimerito con me!

Spero ti ricordi dell'unico bolognese e di tutti i nostri compagni di camerata a Viterbo: Antonio Mazzarella, Aldo Sabatucci, Stefano Signorini, Massimiliano Salvatori.

Auguri a te ad a tutti i VAM anche da parte mia per uno sfavillante 2010!

Doriano, anche se siamo dello stesso corso, ci sarebbe una differenza tra noi rilevante e cioè : 49° corso V.A.M. / b.f. (breve ferma). In parole povere,ero un volontario, ed ero completamente distaccato dai vari Battaglioni di Leva.
A VT ci sono stato dall'Ott. 1970 al Giugno 1972 , come Istruttore sempre nelle compagnie VAM/b.f. . Tra l'altro 3 dei miei ex colleghi sono rimasti a vita a VT, facendo carriera e nel 2005 in occasione del 1° Raduno del 49° corso bf me li sono ritrovati : 1 Falchi Gavino, comandante della Logistica col grado di Maggiore. 2 Scorza Ettore, comandante dello STO con lo stesso grado. 3 Izzo Alfonso maresciallo nei servizi Amministrativi. Il Raduno è avvenuto dopo ben 35 anni che non ci vedevamo, 2 gg INDIMENTICABILI E FAVOLOSI .
Per chi legge, oltre a questi nomi che ho fatto ho ritrovato anche dei miei ex allievi ( 51° corso b.f.) Cozzolino,Trappolini Fausto,Giordano Bruno e Bruzzesi Gratiliano. Li avete conosciuti?..
Un saluto a tutti...

frvsino
08-01-10, 14: 08
nessuno di voi è stato al 72°?

HoldenGoodbye
08-01-10, 17: 24
Salve.

oreste
09-01-10, 21: 17
Ciao Oreste
Ogni volta che guardo l'Asso di Spade, mi vengono in mente ricordi incancellabili...................
Comunque nel 1987 i nostri Sergenti Maggiori responsabili del corpo VAM erano Cozzolino e Sansone, mentre il comandante era il Maggiore Ivo Bellù. Ti racconto un aneddoto capitato con il maggiore Bellù. Una mattina smontando dalla ronda rossa (Hangar Tornado) il capoposto (un 167) prese in consegna, firmando, i miei caricatori cellophanati e il fucile SC70 (alcuni lo chiamavano AR70) calibro 5.56. Io smontando dalla guardia potevo fare ritorno a casa in permesso. Mentre stavo uscendo dalla caserma, mi chiamò d'urgenza il "furiere" dicendomi che il Maggiore mi voleva vedere immediatamente. Entrando nel suo ufficio iniziò a sbraitare dicendo che mi ero "rubato" 2 proiettili dal caricatore in quanto il capoposto, prendendoli in consegna, trovò il cellophane rotto e 2 proiettili mancanti. Io dissi al maggiore che sinceramente non avrei saputo cosa farmene di due proiettili, e lui andò ancora di più su tutte le furie. Morale, mi beccai 2 giorni di punizione (anche il capoposto perchè aveva firmato prima di controllare) anche se i proiettili furono ritrovati in armeria. Praticamente chi aveva il compito di preparare i caricatori invece di metterne 30 ne mise solo 28.
Comunque anche nel suo piccolo, queste sono esperienze che rimangono per tutta la vita.

A mè invece è capitato di prendere 5 giorni di cpr, veniva contati come cpr anche i giorni di guardia così sul tavolaccio passavi due notti.
una notte ero di guardia a l 13, l'angar in fondo alla pista, il CL ( camioncino antidiluviano con cui si raggiungeva il posto di guardia) col cambio guardia era in ritardo, faceva freddo e ero leggermente in...zato, arriva, salgo sul cassone con la sponda posteriore abbassata e dicendo due paroline al capoposto sbatto il mab sul cassone (in quel periodo avevamo il mab, due grilletti uno per i colpi singoli e l'altro per le raffiche, il mio aveva la data di costruzione, 1952.) e mi parte il tappo di culatta.
Essendo buio decidiamo di tornare tutti ( e questo era ed è lo spirito dei vam) al mattino, la sfiga si mette di mezzo e inzia a nevicare.
Morale 5 giorni per non aver curato l'arma e perso la culatta.
ciao
oreste37°

camerifox
09-01-10, 21: 48
Grande Oreste che esperienze......
Diciamo che fino ai primi tre mesi di guardia, ci avevano dotato del MAB anche a noi. Uguale a quello che dici tu sia colpo singolo che a raffica. Poi hanno dotato con l' SC 70 un fucile mitragliatore con calcio pieghevole. L' SC70 un gran bel fucile, un giorno siamo andati al poligono a sparare, e il comandandante ci ha detto "a brevi raffiche sul bersaglio" io ho iniziato a sparare e ho scaricato il caricatore in un colpo solo. Appena finito si gira il comandante verso di me e mi dice "avevo detto a brevi raffiche" ahahahahahaha. Ti giuro mi aveva preso cosi' bene a sparare, che non ho pensato alle brevi raffiche.
Da fonti wiki: Il modello iniziale apparve circa nel 1972, e dopo le prove fu adottato dalle Forze Speciali italiane, in particolare il Comando subacquei ed incursori, dal Reggimento San Marco e dai NOCS della Polizia di Stato, Aeronatica Militare VAM (Vigilanza Aeronatica Militare)

Braga66
10-01-10, 00: 04
Da fonti wiki: Il modello iniziale apparve circa nel 1972, e dopo le prove fu adottato dalle Forze Speciali italiane, in particolare il Comando subacquei ed incursori, dal Reggimento San Marco e dai NOCS della Polizia di Stato, Aeronatica Militare VAM (Vigilanza Aeronatica Militare)

Secondo me le fonti WIKI son da prendere con le molle........

oreste
10-01-10, 16: 58
Grande Oreste che esperienze......
Diciamo che fino ai primi tre mesi di guardia, ci avevano dotato del MAB anche a noi. Uguale a quello che dici tu sia colpo singolo che a raffica. Poi hanno dotato con l' SC 70 un fucile mitragliatore con calcio pieghevole. L' SC70 un gran bel fucile, un giorno siamo andati al poligono a sparare, e il comandandante ci ha detto "a brevi raffiche sul bersaglio" io ho iniziato a sparare e ho scaricato il caricatore in un colpo solo. Appena finito si gira il comandante verso di me e mi dice "avevo detto a brevi raffiche" ahahahahahaha. Ti giuro mi aveva preso cosi' bene a sparare, che non ho pensato alle brevi raffiche.
Da fonti wiki: Il modello iniziale apparve circa nel 1972, e dopo le prove fu adottato dalle Forze Speciali italiane, in particolare il Comando subacquei ed incursori, dal Reggimento San Marco e dai NOCS della Polizia di Stato, Aeronatica Militare VAM (Vigilanza Aeronatica Militare)

quando c'ero io avevamo in piccolo poligono che veniva usato per collimare il cannoncino degli f104 era dopo la linea di volo verso il 13 più o meno all'altezza del deposito di carburanti pol, noi andavamo a sparare li oltre che col mab anche con la mitragliatrice safat, treppide e nastro che dopo pochi colpi si inceppava a causa del surriscaldamento della canna, era più affidabile una fionda.
allora all'interno del deposito del ticino c'era un maresciallo che aveva un piccolo pollaio, curava le galline come fossero sue figlie, lui andava via verso le cinque e noi cercando un cibo migliore abbiam tirato il collo a una delle sue pupe, cucinata e mangiata di gusto.
cancellate le tracce intorno al pollaio abbiamo atteso il suo arrivo la mattina successiva, come sempre contava le galline, ricordo ancora il numero 12, lui ne contava 10 e noi 11, leggermente arrabbiato tolse le galline dalla capannetta e le contò erano 10, gran casino ma siccome il vampiro è scaltro, avevamo fatto un piccolo foro nella rete, convincemmo, chissà sino a che punto il maresciallo che era entrata una faina e l'aveva presa.
p.s. a me non piaceva il pollo ma quella sera sembrava un fagiano.
ciao
oreste37°

oreste
10-01-10, 17: 09
Secondo me le fonti WIKI son da prendere con le molle........

alla mail che mi hai mandato rispondo naturalmente si e con molto piacere
ciao
oreste37°

Braga66
10-01-10, 18: 49
alla mail che mi hai mandato rispondo naturalmente si e con molto piacere
ciao
oreste37°

Grazie oreste.

Saimon
10-01-10, 20: 20
Grazie oreste.
ciao braga ho appena finito di leggere delle notizie a riguardo del monte venda e della base sul nike missile forum e le ho trovate interessanti. ma ti volevo chiedere, sei forse tu il moderatore del forum? ciao a presto
sempre vam saimon 143waf

Savage
10-01-10, 20: 39
Il vam non dorme, riposa,
il vam non guarda ma vigila,
il vam non mangia si nutre,
il vam si lava con la pioggia e s' asciuga col vento,chi è stato vam lo sarà per sempre
Vigile e Fedele

Braga66
11-01-10, 14: 43
ciao braga ho appena finito di leggere delle notizie a riguardo del monte venda e della base sul nike missile forum e le ho trovate interessanti. ma ti volevo chiedere, sei forse tu il moderatore del forum? ciao a presto
sempre vam saimon 143waf

Sono un moderatore ..ma della Sezione 81°GRUPPOI I.T ...con quale nik sei iscritto ?
Bello vero il Forum..va sullo specifico..oltre al nike e Venda si parla di lame e anche di Dosso dei galli... ect ect

manca
11-01-10, 19: 58
Salve a tutti,sono angelo 159°VAM Ottobre'85 Ottobre'86
Car Viterbo destinazione Vigna di Valle RM,aeroporto L.Bourlot museo storico A.M.
Se anche voi avete condiviso quel periodo o conoscete qualcuno,contattiamoci!!!
Ciaooooooooo

ciao sono roberto mancaniello. tu abiti ancora a sesto.

removam42
12-01-10, 15: 01
Buon anno a tutti i VAM.
quanti di voi hanno passato la mezzanotte dell'ultimo dell' anno di guardia ???
per un VAM e' il massimo ( lo penso adesso allora ero incazzato come una scimmia). Ho passato la notte dell' ultimo dell'anno 1977/1978 di guardia al deposito munizioni ( riservetta ) di poggio ballone. Turno di guardia 23 / 1 del mattino . A mezzanotte vennero capoposto e l'ufficile di picchetto a portarmi una fetta di panettone e un bicchiere di spumante. Mentre nel corpo di guardia tutti i vam festeggiavano la fine dell' anno , io ero solo al freddo .... quando smontai andai in camerata , tutti mi aspettavano insieme alle altre guardie smontanti e la festa presegui , mi ricordo ancora il menu': spaghetti alla amatriciana e lepre in salmi ( fatta dalla mamma di un mio paricorso ). oggi e' un ricordo bellissimo , allora mi sembrava una schifezza !!!!!

Io, la vigilia di Natale, 1968, l’ho passata sull'altana, dopo la mezzanotte l’ufficiale di picchetto e il capoposto hanno fatto il giro delle altane e consegnato a tutti i VAM, una fetta di panettone e un bicchiere di carta pieno di spumante. Il mio cuore era freddo, ma il gesto dell’ufficiale l’ha riscaldato. Ben diversa è stata la vigilia del 1° dell’Anno 1969. Ero al logistico, abbiamo festeggiato per corsi separati: nonni con vice-nonni, burbe con burbe-anziane e generici per conto loro. Anche in una festa simile i nonni hanno voluto mantenere una divisione forte, con le burbe. Il tempo cancella tutto o quasi. Se oggi potessi incontrare quei nonni, festeggerei, con loro, con il taglio di un panettone e una bottiglia di moscato, quello che non abbiamo fatto quella notte
Ciao a tutti i VAM
remo

removam42
12-01-10, 15: 07
nessuno di voi è stato al 72°?

Se per 72° intendi Bovolone. Io sono stato a Bovolone (1968/1969), e tu in che periodo
ciao
remo

maurizio81
13-01-10, 17: 48
Io, la vigilia di Natale, 1968, l’ho passata sull'altana, dopo la mezzanotte l’ufficiale di picchetto e il capoposto hanno fatto il giro delle altane e consegnato a tutti i VAM, una fetta di panettone e un bicchiere di carta pieno di spumante. Il mio cuore era freddo, ma il gesto dell’ufficiale l’ha riscaldato. Ben diversa è stata la vigilia del 1° dell’Anno 1969. Ero al logistico, abbiamo festeggiato per corsi separati: nonni con vice-nonni, burbe con burbe-anziane e generici per conto loro. Anche in una festa simile i nonni hanno voluto mantenere una divisione forte, con le burbe. Il tempo cancella tutto o quasi. Se oggi potessi incontrare quei nonni, festeggerei, con loro, con il taglio di un panettone e una bottiglia di moscato, quello che non abbiamo fatto quella notte
Ciao a tutti i VAM
remo
ciao remo. sono veramente dei ricordi molto belli i nostri . esattamente a dieci anni di distanza. Noi , pero' festeggiammo tutti insieme , senza distinzione di anzianita'. Solo i generici festeggiarono nelle loro baracche Jomsa.
saluti a tutti
maurizio 81

tiziano143
13-01-10, 19: 19
ciao braga ho appena finito di leggere delle notizie a riguardo del monte venda e della base sul nike missile forum e le ho trovate interessanti. ma ti volevo chiedere, sei forse tu il moderatore del forum? ciao a presto
sempre vam saimon 143waf

ciao fratello , ma di dove sei precisamente?:superman:

Braga66
13-01-10, 20: 53
VAMpiri............occhio CAVE ADSUM !!!!

Land
14-01-10, 16: 53
Mi presento in questa lunga e piacevole discussione,
sono un 86° corso VAM (il corso del 20° anniversario della scuola, a Viterbo dall'agosto 78' all'ottobre79'), quell'estate la pista di fuoco era veramente rovente; successivamente trasferito all'11°CRAM provincia di Ferrara.
Leggendo molti vostri interventi mi sono venuti alla memoria ricordi che con il tempo sono cambiati in meglio. Vi ringrazio per questo.
E' comunque stata un'esperienza ineguagliabile anche per il forte senso di appartenenza che ci ha sempre accomunato, e questo è dimostrato dalle oltre 200 pagine di interventi.
Ho letto più volte con piacere dell'allora barbuto Sergente Magg. Bocaccini Salvatore, era l'istruttore del 4° plotone della 2^ comp. 1° battaglione., famose erano per tutti le sue massime in rima, ricordo particolarmente "CHI NON MARCIA NON MANGIA".

Qualcuno di voi si ricorda delle elezioni amministrative poi europee del giugno 1979? Vi erano forti probabilità facevano che un seggio sarebbe stato fatto saltare in aria, per questo Milano venne fatta presidiare quasi esclusivamente dai VAM equipaggiati anche con maschere anti-gas. Non ne ho mai visti tanti, arrivare da quasi tutte le basi del centro-nord. Io ho prestato servizio nei seggi di Cesano Boscone.
Un caro saluto a tutti.

Braga66
14-01-10, 17: 02
Land: Mi presento in questa lunga e piacevole discussione,
sono un 86° corso VAM (il corso del 20° anniversario della scuola, a Viterbo dall'agosto 78' all'ottobre79')

Ben Venuto tra noi ....Nonno.....

Saimon
14-01-10, 17: 56
ciao fratello , ma di dove sei precisamente?:superman:

ciao tiziano era da tanto che non ti sentivo, innanzi tutto auguri di buon anno anche se in ritardo, ma fanno sempre bene, poi per rispondere alla tua domanda partirò così: se non ho capito male tu dovresti essere da spinea quindi se ti dico "madonna mora" (centro commerciale tom) dovresti sapere di cosa parlo, a quel punto ti sposti di un paio di km verso padova e trovi mellaredo, il paese dove abito ciao alla prossima sempre vam saimonwafwafwaf

Saimon
14-01-10, 17: 58
[QUOTE=Land;831669]Mi presento in questa lunga e piacevole discussione,
sono un 86° corso VAM (il corso del 20° anniversario della scuola, a Viterbo dall'agosto 78' all'ottobre79'), quell'estate la pista di fuoco era veramente rovente;
benvenuto tra noi land spero che ti troverai bene con questi nostalgici vam
saluti sempre vam saimonwaf

Cetto Ivo
14-01-10, 18: 56
Benvenuto anche da parte mia nonno Land. ciao

oreste
14-01-10, 20: 16
Buon anno a tutti i VAM.
quanti di voi hanno passato la mezzanotte dell'ultimo dell' anno di guardia ???
per un VAM e' il massimo ( lo penso adesso allora ero incazzato come una scimmia). Ho passato la notte dell' ultimo dell'anno 1977/1978 di guardia al deposito munizioni ( riservetta ) di poggio ballone. Turno di guardia 23 / 1 del mattino . A mezzanotte vennero capoposto e l'ufficile di picchetto a portarmi una fetta di panettone e un bicchiere di spumante. Mentre nel corpo di guardia tutti i vam festeggiavano la fine dell' anno , io ero solo al freddo .... quando smontai andai in camerata , tutti mi aspettavano insieme alle altre guardie smontanti e la festa presegui , mi ricordo ancora il menu': spaghetti alla amatriciana e lepre in salmi ( fatta dalla mamma di un mio paricorso ). oggi e' un ricordo bellissimo , allora mi sembrava una schifezza !!!!!

Ho passato come tè l'ultima notte dell'anno, 1967, ero di guardia al ticino, depositodi bombe esterno all'aeroporto, eravamo in setta devo dire però che a mezzanotte sulle altane non c'era nessuno, ci siamo consolati con un panettone e due bottiglia di quasi champagne, lo spumante più che doc era scad. sempre al ticino ho passato anche il giorno di ferragosto, sull'altana sentivo la radiolina che trasmetteva: transistor sulla spiaggia, un programma in voga allora, roba da rinascimento.
ciao oreste37

oreste
14-01-10, 20: 25
Mi presento in questa lunga e piacevole discussione,
sono un 86° corso VAM (il corso del 20° anniversario della scuola, a Viterbo dall'agosto 78' all'ottobre79'), quell'estate la pista di fuoco era veramente rovente; successivamente trasferito all'11°CRAM provincia di Ferrara.
Leggendo molti vostri interventi mi sono venuti alla memoria ricordi che con il tempo sono cambiati in meglio. Vi ringrazio per questo.
E' comunque stata un'esperienza ineguagliabile anche per il forte senso di appartenenza che ci ha sempre accomunato, e questo è dimostrato dalle oltre 200 pagine di interventi.
Ho letto più volte con piacere dell'allora barbuto Sergente Magg. Bocaccini Salvatore, era l'istruttore del 4° plotone della 2^ comp. 1° battaglione., famose erano per tutti le sue massime in rima, ricordo particolarmente "CHI NON MARCIA NON MANGIA".

Qualcuno di voi si ricorda delle elezioni amministrative poi europee del giugno 1979? Vi erano forti probabilità facevano che un seggio sarebbe stato fatto saltare in aria, per questo Milano venne fatta presidiare quasi esclusivamente dai VAM equipaggiati anche con maschere anti-gas. Non ne ho mai visti tanti, arrivare da quasi tutte le basi del centro-nord. Io ho prestato servizio nei seggi di Cesano Boscone.
Un caro saluto a tutti.

ciascuno di noi a avuto le sue tribolazioni io a viterbo sono stato da fine gennaio ai primi di aprile, posso dirti che a febbraio faceva un freddo cane, mi associo a tutti per il benvenuto tra noi
oreste37

Saimon
14-01-10, 20: 31
Ho passato come tè l'ultima notte dell'anno, 1967, ero di guardia al ticino, depositodi bombe esterno all'aeroporto, eravamo in setta devo dire però che a mezzanotte sulle altane non c'era nessuno, ci siamo consolati con un panettone e due bottiglia di quasi champagne, lo spumante più che doc era scad. sempre al ticino ho passato anche il giorno di ferragosto, sull'altana sentivo la radiolina che trasmetteva: transistor sulla spiaggia, un programma in voga allora, roba da rinascimento.
ciao oreste37

messaggio per oreste<< troppo potente come sempre>> ciao oreste
sempre vam simone:am054

maurizio81
14-01-10, 22: 08
Mi presento in questa lunga e piacevole discussione,
sono un 86° corso VAM (il corso del 20° anniversario della scuola, a Viterbo dall'agosto 78' all'ottobre79'), quell'estate la pista di fuoco era veramente rovente; successivamente trasferito all'11°CRAM provincia di Ferrara.
Leggendo molti vostri interventi mi sono venuti alla memoria ricordi che con il tempo sono cambiati in meglio. Vi ringrazio per questo.
E' comunque stata un'esperienza ineguagliabile anche per il forte senso di appartenenza che ci ha sempre accomunato, e questo è dimostrato dalle oltre 200 pagine di interventi.
Ho letto più volte con piacere dell'allora barbuto Sergente Magg. Bocaccini Salvatore, era l'istruttore del 4° plotone della 2^ comp. 1° battaglione., famose erano per tutti le sue massime in rima, ricordo particolarmente "CHI NON MARCIA NON MANGIA".

Qualcuno di voi si ricorda delle elezioni amministrative poi europee del giugno 1979? Vi erano forti probabilità facevano che un seggio sarebbe stato fatto saltare in aria, per questo Milano venne fatta presidiare quasi esclusivamente dai VAM equipaggiati anche con maschere anti-gas. Non ne ho mai visti tanti, arrivare da quasi tutte le basi del centro-nord. Io ho prestato servizio nei seggi di Cesano Boscone.
Un caro saluto a tutti.

benvenuto missilotto.,quando tu entravi all'aeroporto di Viterbo , io mi congedavo...

maurizio81
14-01-10, 22: 11
Mi presento in questa lunga e piacevole discussione,
sono un 86° corso VAM (il corso del 20° anniversario della scuola, a Viterbo dall'agosto 78' all'ottobre79'), quell'estate la pista di fuoco era veramente rovente; successivamente trasferito all'11°CRAM provincia di Ferrara.
Leggendo molti vostri interventi mi sono venuti alla memoria ricordi che con il tempo sono cambiati in meglio. Vi ringrazio per questo.
E' comunque stata un'esperienza ineguagliabile anche per il forte senso di appartenenza che ci ha sempre accomunato, e questo è dimostrato dalle oltre 200 pagine di interventi.
Ho letto più volte con piacere dell'allora barbuto Sergente Magg. Bocaccini Salvatore, era l'istruttore del 4° plotone della 2^ comp. 1° battaglione., famose erano per tutti le sue massime in rima, ricordo particolarmente "CHI NON MARCIA NON MANGIA".

Qualcuno di voi si ricorda delle elezioni amministrative poi europee del giugno 1979? Vi erano forti probabilità facevano che un seggio sarebbe stato fatto saltare in aria, per questo Milano venne fatta presidiare quasi esclusivamente dai VAM equipaggiati anche con maschere anti-gas. Non ne ho mai visti tanti, arrivare da quasi tutte le basi del centro-nord. Io ho prestato servizio nei seggi di Cesano Boscone.
Un caro saluto a tutti.

benvenuto missilotto.,quando tu entravi all'aeroporto di Viterbo , io mi congedavo... sono molto amico di un tuo paricorso di carpi, Umberto Bernini poi trasferito all'aeroporto di verona, lo hai conosciuto ???

Braga66
15-01-10, 10: 23
Ho passato come tè l'ultima notte dell'anno, 1967, ero di guardia al ticino, depositodi bombe esterno all'aeroporto, eravamo in setta devo dire però che a mezzanotte sulle altane non c'era nessuno, ci siamo consolati con un panettone e due bottiglia di quasi champagne, lo spumante più che doc era scad. sempre al ticino ho passato anche il giorno di ferragosto, sull'altana sentivo la radiolina che trasmetteva: transistor sulla spiaggia, un programma in voga allora, roba da rinascimento.
ciao oreste37

http://www.militariforum.it/forum/images/smilies/newsmile%282%29/roflmao.gifhttp://www.militariforum.it/forum/images/smilies/newsmile%282%29/roflmao.gif roba da altri tempi...

maurizio81
15-01-10, 12: 57
http://www.militariforum.it/forum/images/smilies/newsmile%282%29/roflmao.gifhttp://www.militariforum.it/forum/images/smilies/newsmile%282%29/roflmao.gif roba da altri tempi...

giusto . i vecchi tempi dei veri VAM...

Cetto Ivo
15-01-10, 19: 22
[QUOTE=oreste;831980]Ho passato come tè l'ultima notte dell'anno, 1967,

Pensa che l'ultima notte dell'anno 1967 io l'ho passata nella mia culla al calduccio. Avevo la bellezza di 9 mesi. Un saluto a voi miei NONNISSIMI.:groupwave::groupwave:

vam
16-01-10, 15: 26
65 vam 2 battaglione 4 compagnia 3 plotone m.1112 27 gennaio 74 28 marzo 74 linate fino a 11aprile 75.
Un saluto a tutti i vampiri del mio corso.

vam
16-01-10, 15: 47
Mi presento in questa lunga e piacevole discussione,
sono un 86° corso VAM (il corso del 20° anniversario della scuola, a Viterbo dall'agosto 78' all'ottobre79'), quell'estate la pista di fuoco era veramente rovente; successivamente trasferito all'11°CRAM provincia di Ferrara.
Leggendo molti vostri interventi mi sono venuti alla memoria ricordi che con il tempo sono cambiati in meglio. Vi ringrazio per questo.
E' comunque stata un'esperienza ineguagliabile anche per il forte senso di appartenenza che ci ha sempre accomunato, e questo è dimostrato dalle oltre 200 pagine di interventi.
Ho letto più volte con piacere dell'allora barbuto Sergente Magg. Bocaccini Salvatore, era l'istruttore del 4° plotone della 2^ comp. 1° battaglione., famose erano per tutti le sue massime in rima, ricordo particolarmente "CHI NON MARCIA NON MANGIA".

Qualcuno di voi si ricorda delle elezioni amministrative poi europee del giugno 1979? Vi erano forti probabilità facevano che un seggio sarebbe stato fatto saltare in aria, per questo Milano venne fatta presidiare quasi esclusivamente dai VAM equipaggiati anche con maschere anti-gas. Non ne ho mai visti tanti, arrivare da quasi tutte le basi del centro-nord. Io ho prestato servizio nei seggi di Cesano Boscone.
Un caro saluto a tutti.

Il capodanno di naia per me fu quello del 1975 che pero lo trascorsi in permesso.Di guardia ero la notte di natale 74 e con il Mab cercavamo di abbattere babbo natale(se si fosse presentato , ero super incazzato avedo dovoto sostituire all' ultimo mommento un vicenonno ce si era sentito male.)
Comunque distanza di tanti anni questi ricordi ti allietano il cuore e per un poco ti fanno sentire piu' giovane.
Chissa che fine avra' fatto Boccaccini , nel 74 durante il 65 corso qualcuno
gli aveva rotto la testa con il calcio del Mab.Spero che nei corsi successivi se lo sia ricordato.Io comunque mi ricordo lo spezzatino con patate e le patate con lo spezzatino . e voi?

ciao a tutti da un 65 vam

Giuliano
16-01-10, 16: 15
Il capodanno di naia per me fu quello del 1975 che pero lo trascorsi in permesso.Di guardia ero la notte di natale 74 e con il Mab cercavamo di abbattere babbo natale(se si fosse presentato , ero super incazzato avedo dovoto sostituire all' ultimo mommento un vicenonno ce si era sentito male.)
Comunque distanza di tanti anni questi ricordi ti allietano il cuore e per un poco ti fanno sentire piu' giovane.
Chissa che fine avra' fatto Boccaccini , nel 74 durante il 65 corso qualcuno
gli aveva rotto la testa con il calcio del Mab.Spero che nei corsi successivi se lo sia ricordato.Io comunque mi ricordo lo spezzatino con patate e le patate con lo spezzatino . e voi?

ciao a tutti da un 65 vam

ciao nonnissimo, benvenuto in questo forum. oltre allo spezzatino e patate ti ricordi ke c' erano sempre piselli e uova sode

vam
16-01-10, 16: 57
Leggendo i vari interveti ho notato che tutti ricordano con nostalgia le notti di guardia al freddo e al gelo .Io invece avendo fatto il servizio all' aeroporto di Linate dal 2-4-74 al11-4-75 che non era affatto una tomba per nessuno (pernotto fisso, altane e postazioni di guardia riscaldate in inverno e condizionate in estate) sernza contare poi che le ronde esterne si facevano in centro Milano dove le ragazzine erano facile preda .Io inoltre abitavo in provincia di milano a circa 15 minuti di macchina da linate. Di conseguenza la mia naja e' stata senza alcun dubbio positiva e indimenticabile grazie anche al ns comandante il gen F.Bono ce era veramente una bravissima persona .
Se qualche 65° fosse in rete sarei felice di sentirlo per scambiare qualche chiacchera .
un saluto a tutti i VAM.

VAMgrazzanise
16-01-10, 21: 57
ciao nonnissimo, benvenuto in questo forum. oltre allo spezzatino e patate ti ricordi ke c' erano sempre piselli e uova sode

....e la frittata chi la ricorda? somigliava alla spugnetta gialla che si usa x lavare i piatti! lo spezzatino lo ricordo perchè con il sugo cercavo di non mangiare solo pane asciutto...........

Giuliano
17-01-10, 13: 39
....e la frittata chi la ricorda? somigliava alla spugnetta gialla che si usa x lavare i piatti! lo spezzatino lo ricordo perchè con il sugo cercavo di non mangiare solo pane asciutto...........

è proprio vero quello ke dici, l' unica volta ke potevi mangiare un p'ò discretamente era alla domenica a pranzo ke c'era non la solita sbobba ma ti davano dell'affetato misto con un p'ò di sottoaceti e delle bottigliette di birra. per quanto riguarda il pane era cosi duro ke se per sbaglio gli tiravi dietro a qualcuno e lo prendevi in testa lo mandavi in coma 2 giorni, però la fame era tanta ke lo si mangiava lo stesso

VAMgrazzanise
17-01-10, 16: 41
è proprio vero quello ke dici, l' unica volta ke potevi mangiare un p'ò discretamente era alla domenica a pranzo ke c'era non la solita sbobba ma ti davano dell'affetato misto con un p'ò di sottoaceti e delle bottigliette di birra. per quanto riguarda il pane era cosi duro ke se per sbaglio gli tiravi dietro a qualcuno e lo prendevi in testa lo mandavi in coma 2 giorni, però la fame era tanta ke lo si mangiava lo stesso

....si la bottiglietta di birra la domenica, ma anche il dolce se ricordo bene. ho mangiato discretamente il giorno della madonna di loreto, il 10 dicembre 86, patrona dell'A.M............ e poi la sera pizzette al taglio a volontà (discutibili anche quelle) oppure il menù fisso nelle varie trattorie.... tortellini con la panna e cotoletta con patatine..........al costo di 6000/7000 lire circa....

Giuliano
17-01-10, 17: 20
il 10 dicembre 1980 noi abbiamo fatto il giuramento e sono andato a mangiare fuori perci&#242; non so ke menu c'era, per&#242; mi ricordo benissimo ke quella mattina dopo la colazione ci hanno dato una brioche e una mignon di vov e poi hanno fatto il bis. in quel periodo ke sono stato a viterbo sono andato poche volte a mangiare fuori, per&#242; spesso e volentieri andavamo a prenderci la pizza, a quell'epoca di soldini ce n'erano veramente pochi

Saimon
17-01-10, 17: 39
il 10 dicembre 1980 noi abbiamo fatto il giuramento e sono andato a mangiare fuori perciò non so ke menu c'era, però mi ricordo benissimo ke quella mattina dopo la colazione ci hanno dato una brioche e una mignon di vov e poi hanno fatto il bis. in quel periodo ke sono stato a viterbo sono andato poche volte a mangiare fuori, però spesso e volentieri andavamo a prenderci la pizza, a quell'epoca di soldini ce n'erano veramente pochi
anche per me soldini pochi e allora ti accontentavi di prendere la pizza al taglio quando uscivi. Comunque lo spezzatino e sopratutto la crosta di spezzatino che si era formata attorno all pentolone quella la ricordo con disgusto. alla mensa avieri la peggio cosa che ho mangiato è stato il pollo lesso, me lo ricordo bene perchè la fame era tanta e si mangiava quello che trovavi in mezzo alla brodaglia e alla fine buttavi via la pelle con le penne bianche ancora attaccate. vorrei vedere se i ragazzi di adesso lo farebbero:(

Cetto Ivo
17-01-10, 19: 16
Io della mensa di Viterbo mi ricordo le file interminabili per mangiare.Tutti in fila ad aspettare di riempire quel vassoio di latta. Quando sono arrivato al 57 gruppo it ed ho visto che si mangiava nei piatti di ceramica e la fila da burbe durava al massimo 10 minuti mi sembrava di stare in un albergo a 5 stelle. ciao a tutti.

oreste
17-01-10, 19: 38
[QUOTE=oreste;831980]Ho passato come tè l'ultima notte dell'anno, 1967,

Pensa che l'ultima notte dell'anno 1967 io l'ho passata nella mia culla al calduccio. Avevo la bellezza di 9 mesi. Un saluto a voi miei NONNISSIMI.:groupwave::groupwave:

Avevi 9 mesi e ancora non ipotevi saperei che un giorno saresti stato un vam e avresti passato qualche notte al freddo con vicino a tè non il calore di mamma e papà ma il calore dei commilitoni,vampiri, disperati animali notturni ma unici.
In tempi diversi l'esperienza è stata indimenticabile per tutti i vampiri, da1° all'ultimo corso.

oreste
17-01-10, 19: 48
Il capodanno di naia per me fu quello del 1975 che pero lo trascorsi in permesso.Di guardia ero la notte di natale 74 e con il Mab cercavamo di abbattere babbo natale(se si fosse presentato , ero super incazzato avedo dovoto sostituire all' ultimo mommento un vicenonno ce si era sentito male.)
Comunque distanza di tanti anni questi ricordi ti allietano il cuore e per un poco ti fanno sentire piu' giovane.
Chissa che fine avra' fatto Boccaccini , nel 74 durante il 65 corso qualcuno
gli aveva rotto la testa con il calcio del Mab.Spero che nei corsi successivi se lo sia ricordato.Io comunque mi ricordo lo spezzatino con patate e le patate con lo spezzatino . e voi?

ciao a tutti da un 65 vam

Non ho conosciuto Boccaccini, ma le patate con lo spezzatino sì, un altro splendido piatto cucinato dagli chef del grand hotel di Viterbo era lo stracotto, servito in piatti pregiatissimi d'alluminio e innaffiati con del vino doc servito con estrema raffinatezza in bicchieri sempre d' alluminio. Qualcuno di voi ha avuto la fortuna di dover pulire le gamelle? ho avuto questo privilegio una volta, pulite rigorosamente senza detersivo, avrebbe potuto screpolare le mani.
Ciao ciao oreste37°

oreste
17-01-10, 20: 03
anche per me soldini pochi e allora ti accontentavi di prendere la pizza al taglio quando uscivi. Comunque lo spezzatino e sopratutto la crosta di spezzatino che si era formata attorno all pentolone quella la ricordo con disgusto. alla mensa avieri la peggio cosa che ho mangiato è stato il pollo lesso, me lo ricordo bene perchè la fame era tanta e si mangiava quello che trovavi in mezzo alla brodaglia e alla fine buttavi via la pelle con le penne bianche ancora attaccate. vorrei vedere se i ragazzi di adesso lo farebbero:(

Noi a viterbo avevamo trovato una trattoria, non ricordo più il nome, la titolare aveva una figlia molto carina e noi vista la fame!! a 360° le ronzavamo intorno senza successo, la mamma però ci aveva preso in simpatia o forse la vista delle ossa la inteneriva ( da 74 kg ero sceso a 67 e se calcoli la mia statura mt 1,81 sembravo un reduce del Biafra) e ci dava un piatto di spaghetti enorme a 150 lire, se andavi da Spacca nel quartiere vecchio per mangiare non bastavano 1500 lire, noi potevamo uscire a giorni alterni, un giorno il primo battaglione e l'altro il secondo, hanno mantenuto il sistema?
Ciao Saimon
oreste37°

Braga66
17-01-10, 20: 50
Io purtroppo della mensa di Viterbo non ho un gran bel ricordo,anzi l'incontrario,mi ricordo che si andava a mangiare a turni per via che eravamo in molti.......avvolte manco trovavi pi&#249; nulla...e comunque io avr&#242; mangiato in mensa 2 o 3 volte al massimo.......so che l'ultima volta che mangiai in mensa, mi trovai dentro la confezione che al suo interno conteneva il prosciutto cotto e un paio di fette formaggio tipo sottilette...una MOSCA SCHIACCIATA in mezzo al formaggio..... poi sempre quel giorno presi il pollo per secondo e quando lo presi per l'osso per addentarlo si disosso da solo e cadde sul vassoio.. in pratica era talmente cotto che manco stava pi&#249; attaccato all'osso,in 30 gg fatti a Viterbo mi ricordo grandi mangiate di scatolette di TONNO,e il roll (Dolce).....a Viterbo si usciva e si facevano grandi mangiate di pizza......

VAMgrazzanise
17-01-10, 21: 06
... due mesi a viterbo sono stati lunghi e interminabili, ma dovevi x forza mangiare anche con il volta stomaco altrimenti non avevi le forze x marciare.... comunque ho fatto due corvee in cucina e a parte il disgusto che si provava stare dalla parte del bancone distribuzione perch&#232; sapevi come erano stati preparati i pasti, fu positivo perch&#232; facemmo scorta nei depositi viveri di scatolette di tonno, carne in scatola e nei frigo pacchi di wustel. Non vi racconto come venivano lavati i vassoi perch&#232; tutti voi almeno una volta avete fatto una corvee in cucina. io l'ho fatta anche alla mensa ufficiali e li era 100 volte meglio. in due mesi a viterbo con alcuni del mio plotone almeno venti volte siamo stati in trattoria la sera.

maurizio81
17-01-10, 21: 07
Noi a viterbo avevamo trovato una trattoria, non ricordo più il nome, la titolare aveva una figlia molto carina e noi vista la fame!! a 360° le ronzavamo intorno senza successo, la mamma però ci aveva preso in simpatia o forse la vista delle ossa la inteneriva ( da 74 kg ero sceso a 67 e se calcoli la mia statura mt 1,81 sembravo un reduce del Biafra) e ci dava un piatto di spaghetti enorme a 150 lire, se andavi da Spacca nel quartiere vecchio per mangiare non bastavano 1500 lire, noi potevamo uscire a giorni alterni, un giorno il primo battaglione e l'altro il secondo, hanno mantenuto il sistema?
Ciao Saimon
oreste37°
ciao oreste, ti confermo che anche nel 77 di usciva a giorni alterni. Forse la trattoria si chiamava Porta Romana ??? la titolare e cuoca era una signora anziana che aveva un figlia carina , mora . Ricordo la grandi mangiate di spaghetti alla carbonara..

maurizio81
17-01-10, 21: 15
è proprio vero quello ke dici, l' unica volta ke potevi mangiare un p'ò discretamente era alla domenica a pranzo ke c'era non la solita sbobba ma ti davano dell'affetato misto con un p'ò di sottoaceti e delle bottigliette di birra. per quanto riguarda il pane era cosi duro ke se per sbaglio gli tiravi dietro a qualcuno e lo prendevi in testa lo mandavi in coma 2 giorni, però la fame era tanta ke lo si mangiava lo stesso

ciao, ricordo anche io che la domenica il pranzo era migliore, anche perche' eravamo molti meno in caserma. Pero 'il pane lo ricordo fresco tutti i giorni. Una volta che ero di corve' in cucina , la mattina alle cinque andammo con un furgone fiat 238 a viterbo da un fornaio e rienpimmo il furgonr di ceste enormi piene di panini appena sfornati, ERa agosto e il furgone divento un forno crematorio ....naturalmente mi rienpii le tasche dalla mimetica di panini freschi ...

maurizio81
17-01-10, 21: 16
ciao oreste, ti confermo che anche nel 77 di usciva a giorni alterni. Forse la trattoria si chiamava Porta Romana ??? la titolare e cuoca era una signora anziana che aveva un figlia carina , mora . Ricordo la grandi mangiate di spaghetti alla carbonara..

dimenticavo , la figlia era sposata quando ci andavo io ,,,

Braga66
17-01-10, 21: 53
... due mesi a viterbo sono stati lunghi e interminabili, ma dovevi x forza mangiare anche con il volta stomaco altrimenti non avevi le forze x marciare.... comunque ho fatto due corvee in cucina e a parte il disgusto che si provava stare dalla parte del bancone distribuzione perchè sapevi come erano stati preparati i pasti, fu positivo perchè facemmo scorta nei depositi viveri di scatolette di tonno, carne in scatola e nei frigo pacchi di wustel. Non vi racconto come venivano lavati i vassoi perchè tutti voi almeno una volta avete fatto una corvee in cucina. io l'ho fatta anche alla mensa ufficiali e li era 100 volte meglio. in due mesi a viterbo con alcuni del mio plotone almeno venti volte siamo stati in trattoria la sera.

Io sono partito che ero 78Kg sono tornato che ne pesavo 70 circa.....e calcola che un mese l'ho fatto a Macerata ...e la si mangiava discretamente bene...
Io l'unica volta che a Viterbo che ho mangiato bene e stato quando ero di corvee 1 Volta sola..e la mi sono abbuffato di Wustel e Tonno.....

Giuliano
18-01-10, 13: 57
Io della mensa di Viterbo mi ricordo le file interminabili per mangiare.Tutti in fila ad aspettare di riempire quel vassoio di latta. Quando sono arrivato al 57 gruppo it ed ho visto che si mangiava nei piatti di ceramica e la fila da burbe durava al massimo 10 minuti mi sembrava di stare in un albergo a 5 stelle. ciao a tutti.

verissimo quello ke dici ivo, la a viterbo si faceva fila per tutto, mensa, vestiario, vacini ecc... anch'io quando sono arrivato a campoformido mi sono meravigliato quando in mensa ci hanno servito su dei piatti di ceramica e tutto cucinato da una quoca,invece a rivolto c'erano dei generici ke cucinavano e con la paura ke ti metessero del gutalax, anche perch&#232; non si poteva vedere e i piatti uscivano da una specie di finestrella

maurizio81
18-01-10, 17: 01
verissimo quello ke dici ivo, la a viterbo si faceva fila per tutto, mensa, vestiario, vacini ecc... anch'io quando sono arrivato a campoformido mi sono meravigliato quando in mensa ci hanno servito su dei piatti di ceramica e tutto cucinato da una quoca,invece a rivolto c'erano dei generici ke cucinavano e con la paura ke ti metessero del gutalax, anche perchè non si poteva vedere e i piatti uscivano da una specie di finestrella

anche a Poggio Ballone cucinavano i generici , pero' tutti i giorni un VAM prestava " servizio di controllo mensa", praticamente era presente in cucina e controllava che i generici volgessero il loro compito corretamente ed era il VAm che riceveva le controllava le forniture che arrivavano da fornitori esterni ( panifici, macellerie ecc. ecc. ) che corrispondesse tutto quantita' e tipo di prodotti acquistati dalla base.

Newwings
18-01-10, 17: 33
Io della mensa di Viterbo mi ricordo le file interminabili per mangiare.Tutti in fila ad aspettare di riempire quel vassoio di latta. Quando sono arrivato al 57 gruppo it ed ho visto che si mangiava nei piatti di ceramica e la fila da burbe durava al massimo 10 minuti mi sembrava di stare in un albergo a 5 stelle. ciao a tutti.

Ciao Ivo, a Ceggia mi piaceva anche il risotto alle fragole... Una ricetta che ho tramandato anche a mia moglie :)

Cetto Ivo
19-01-10, 07: 51
Scusa Fabio se mi permetto di correggerti ma ti sei firmato EX VAM. Come mi hanno insegnato i nonni di questo forum non si diventa mai ex vam perche Vam si rimane tutta la vita anzi......anche dopo. Ciao a risentirci presto .

dandolo61
19-01-10, 11: 29
Ultimamente non riesco a partecipare alle discussioni, ma appena ho un minutino vi leggo sempre volentieri e sono molti i ricordi che affiorano, compresi quelli "disgustosi" della mensa di Viterbo.Ho visto con piacere che si stanno aggiungendo diversi nuovi fratelli Vam e approfitto per dargli il benvenuto.Ciao a tutti e spero a presto.

tiziano143
19-01-10, 11: 57
anch'io mi trovo ad avere sempre tempo zero come tanti nel forum , ma sempre appena ho un secondo mi faccio una lettura ,sono sempre un vam in fin dei conti ciao a tutti tiziano143 (ciao saimon , non sono di spinea sono un vicentino precisamente di arzignano ciao )

Newwings
19-01-10, 14: 39
Scusa Fabio se mi permetto di correggerti ma ti sei firmato EX VAM. Come mi hanno insegnato i nonni di questo forum non si diventa mai ex vam perche Vam si rimane tutta la vita anzi......anche dopo. Ciao a risentirci presto .

Ciao Ivo, è la verità... Sono stato obbligato da una broncopolmonite con febbre a 40° ad assistere dall'infermeria il giuramento dei miei compagni con cui mi ero preparato fin dal giorno prima. Neppure le punture di penicillina non hanno trattenuto il magone che mi era venuto per non aver fatto parte della cerimonia. Sono stato messo in lista di partenza insieme al 138° corso, perchè feci un mese solo a Viterbo, due giorni a Padova, dove il terzo dovevo diventare autista, ma da Ceggia c'era bisogno di manovalanza nel nucleo mantenimento e così fu... Mi avevano affidato alla falegnameria con il M.llo Rosati. Nel nucleo, oltre che ad imboscarci, abbiamo ANCHE lavorato parecchio quando c'era bisogno e lo facevamo insieme... Ricordo un pomeriggio estivo cocente mentre eravamo in due sul tetto di un hangar missilistico per ricoprirlo di fogli di catrame... Salutammo due caccia che passarono sopra di noi a bassa quota e questi ci risposero con un battito d'ali... :)
A presto

grosseto
19-01-10, 20: 24
Non ho conosciuto Boccaccini, ma le patate con lo spezzatino sì, un altro splendido piatto cucinato dagli chef del grand hotel di Viterbo era lo stracotto, servito in piatti pregiatissimi d'alluminio e innaffiati con del vino doc servito con estrema raffinatezza in bicchieri sempre d' alluminio. Qualcuno di voi ha avuto la fortuna di dover pulire le gamelle? ho avuto questo privilegio una volta, pulite rigorosamente senza detersivo, avrebbe potuto screpolare le mani.
Ciao ciao oreste37°
Ma la mitica fetta di formaggio pseudo provolone di colore vicinissimo all' arancione, non la ricordate?Pur d'evitare bruciori di stomaco con spezzatino etc etc, andava bene mangiare anche quello.:superman:

giancarlo70
19-01-10, 23: 25
Salve sono mesi che non mi ricollegavo a questo forum, sono giancarlo70 , VAM 211&#176; corso
luglio '90 ( alias prima Guerra nel Golfo ) ,di stanza al mitico 8&#176; Stormo aeroporto di Cervia.
Saluto tutti i VAM DI QUESTO FORUM !!!!!!!!!!!
Se qualche paricorso esiste , scrivete !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Caporonda
20-01-10, 18: 45
Ciao ragazzi, ogni tanto mi rifaccio vivo anche io, nonostante il tempo tiranno! Della mensa di viterbo io ricordo il sangiovese, che di sangiovese aveva poco e di chimico tanto...ma da buon friulano ce lo facevamo lo stesso..ricordo dei pomeriggi in pineta a seguire le lezioni di difesa personale che avevo una gran sbornia di sto vino...anche perchè onestamente si mangiava quel poco che era commestibile e quindi dava subito in testa...ahahahah!!:am054 Un saluto a tutti in particolare a Cetto Ivo, Tiziano 143, Dandolo61 e il mitico mio fratellone Braga66.....:hug:

Cetto Ivo
20-01-10, 19: 26
Un saluto anche a te e bentornato . Ciao

oreste
20-01-10, 20: 39
... due mesi a viterbo sono stati lunghi e interminabili, ma dovevi x forza mangiare anche con il volta stomaco altrimenti non avevi le forze x marciare.... comunque ho fatto due corvee in cucina e a parte il disgusto che si provava stare dalla parte del bancone distribuzione perchè sapevi come erano stati preparati i pasti, fu positivo perchè facemmo scorta nei depositi viveri di scatolette di tonno, carne in scatola e nei frigo pacchi di wustel. Non vi racconto come venivano lavati i vassoi perchè tutti voi almeno una volta avete fatto una corvee in cucina. io l'ho fatta anche alla mensa ufficiali e li era 100 volte meglio. in due mesi a viterbo con alcuni del mio plotone almeno venti volte siamo stati in trattoria la sera.

io sono stato più fortunato di tè !!!!, a viterbo sono stato 91 giorni, una volta l'addestramento durava tre mesi, ho potuto così usufruire un mese in più delle prelibatezze cucinate con rara maestria dallo chef vissani, la domenica riposava e al posto del pane fresco, perchè lui ci serviva anche il pane freschissimo e caldo, venivamo deliziati con le gallette,rigorosamente confezionate con carta azzurra, ciao VAMgrazzanise
oreste37°

oreste
20-01-10, 20: 42
Ma la mitica fetta di formaggio pseudo provolone di colore vicinissimo all' arancione, non la ricordate?Pur d'evitare bruciori di stomaco con spezzatino etc etc, andava bene mangiare anche quello.:superman:

io ricordo molto bene la sua puzza, ancora adesso dopo 43 anni non riesco a mangiarlo
ciao oreste 37°

oreste
20-01-10, 20: 52
Io purtroppo della mensa di Viterbo non ho un gran bel ricordo,anzi l'incontrario,mi ricordo che si andava a mangiare a turni per via che eravamo in molti.......avvolte manco trovavi più nulla...e comunque io avrò mangiato in mensa 2 o 3 volte al massimo.......so che l'ultima volta che mangiai in mensa, mi trovai dentro la confezione che al suo interno conteneva il prosciutto cotto e un paio di fette formaggio tipo sottilette...una MOSCA SCHIACCIATA in mezzo al formaggio..... poi sempre quel giorno presi il pollo per secondo e quando lo presi per l'osso per addentarlo si disosso da solo e cadde sul vassoio.. in pratica era talmente cotto che manco stava più attaccato all'osso,in 30 gg fatti a Viterbo mi ricordo grandi mangiate di scatolette di TONNO,e il roll (Dolce).....a Viterbo si usciva e si facevano grandi mangiate di pizza......

le interminabili code le ricordo anch'io, ricordo anche la stupidità di un maresciallo, non ricordo il nome, che prima di farci entrare per file si deliziava con il suo "allineati e coperti" e faceva il duo con un istruttore, vice nonno, a stupidità c'era un continuo misurarsi tra loro, poveretti frustrati come erano chissà che fine avranno fatto l'uno quando venne messo in pensione e l'altro congedato. pensa che la la mosca nelle sottilette era proteina pura!! somministrarti vitamine ciao braga66
oreste37°

Braga66
21-01-10, 16: 08
edit errore di date ...trattasi di Marzo 2009

VAMgrazzanise
21-01-10, 21: 07
io sono stato più fortunato di tè !!!!, a viterbo sono stato 91 giorni, una volta l'addestramento durava tre mesi, ho potuto così usufruire un mese in più delle prelibatezze cucinate con rara maestria dallo chef vissani, la domenica riposava e al posto del pane fresco, perchè lui ci serviva anche il pane freschissimo e caldo, venivamo deliziati con le gallette,rigorosamente confezionate con carta azzurra, ciao VAMgrazzanise
oreste37°

....dopo l'esperienza della mensa di viterbo non ho avuto più problemi nel mangiare nella vita civile.......e tutt'ora sono ben poche le cose che non mangio o che non mi piacciono.... anche questa esperienza tra le tante mi è servita nella vita civile......anche questo significa essere stato VAM e x sempre VAM..... ciao oreste.... ci dividono appena 133 corsi.....

Braga66
21-01-10, 22: 11
...... ciao oreste.... ci dividono appena 133 corsi.....

:roll1::roll1: allora se sono solo 133 si :am053

Braga66
21-01-10, 22: 14
Una Domanda ai super nonni da quello che posso capire una volta c'erano solo 4 corsi in un anno dunque vuol dire che i 37&#176;VAM erano 3 scaglioni......in che mese sei partito oreste ?
pensate invece se a quei tempi era come quando entro in vigore il corso per ogni mese....o viceversa se rimaneva quella formula che corso sarei stato...bhooo

maurizio81
22-01-10, 08: 26
Una Domanda ai super nonni da quello che posso capire una volta c'erano solo 4 corsi in un anno dunque vuol dire che i 37°VAM erano 3 scaglioni......in che mese sei partito oreste ?
pensate invece se a quei tempi era come quando entro in vigore il corso per ogni mese....o viceversa se rimaneva quella formula che corso sarei stato...bhooo

ciao braga i corsi ( se la memoria non mi tradisce ) erano 5 ogni anno , cosi ripartiti:
primo corso dell'anno arrivo a viterbo a gennaio ( subito dopo il sei gennaio ) termine del corso e partenza per le destinazioni i primi di marzo, subito dopo la partenza arrivo del secondo corso dell'anno, fine e partenzxa per le destinazioni i primi di maggio. Da maggio ai primi di luglio il terzo corso. A questo punto la scuola andava in vacanza e riapriva il 19 di agosto con l'arrivo del quarto corso che finiva e partiva per le destinazioni la prima decade di ottobre ( il mio corso arrivo a VT il 19 agosto e parti per le destinazioni il 13 ottobre ). A questo punto arrivava il quinto corso che finiva e partiva per le destinazioni i primi di dicembre.Nuovo periodo di riposo e riapertura dei corsi l'anno successivo. In questo modo il quarto corso dell'anno era Nonno per tre mesi. L'arrivo del quinto corso portava il congedo a quelli del primo .
Saluti a tutti .

removam42
22-01-10, 08: 59
Dopo 41 anni ricordo ancora molte cose, la fetta di provolone accompagnata da fagioli, il pesce del venerdì, (non sono mai riuscito a sapere che tipo di pesce fosse), il pane che mancava dai tavoli perché i primi se lo fregavano, ma sopratutto la pastasciutta (sembrava pasta al forno quanto era scotta e compatta), dentro a quei contenitori metallici che a turno dovevamo lavare senza detersivo, si usava terra, erba o tutto quello che si trovava vicino alla fontanella dell'acqua.
Ricordo anche il giorno delle vaccinazioni, gente che sveniva alla vista della siringa. Quel giorno avevamo riposo in branda, ma per il pranzo dovevamo andare inquadrati alla mensa, giunti davanti all’ingresso della mensa, inquadrati e allineati aspettando il nostro turno,. Qualcuno deve aver fatto casino, il sergente che controllava l’ingresso per punizione ordina a tutti l’attenti. Non so quanto tempo trascorse in quella posizione, sotto il sole di giugno, ad un certo punto la testa del VAM, che mi stava di fronte, iniziava a cambiare colore (sembrava un arcobaleno) e a ondeggiare, mi rivolgo al mio vicino, indicandoli che quello cambiava colore. Il vicino mi guarda, mi chiese se stavo bene, il tempo di dire si (non ricordo altro). Mi sono trovato sdraiato per terra, circondato da una nuvola azzurra (erano i VAM che cercavano di prestare i primi soccorsi). Arriva il sergente della mensa, chiese, cosa succede. L’istruttore informa il sergente, che al mattino avevamo fatto il vaccino. Il sergente diede subito l’ordine di entrare in mensa. Che scemo sono stato, non ho approfittato dell’occasione per marcare visita.
Nonostante tutto sono ingrassato di circa 6-7 chili, forse per via delle sedute sotto la pineta dell’aeroporto, a osservare le prove di marcia, sulla pista infuocata, dei VAM selezionati per la sfilata del 2 giugno a Roma
Ciao a tutti i VAM e un caloroso saluto ai nuovi entrati
remo

Giuliano
22-01-10, 16: 41
ricordo anch'io le vacinazioni, anzi la vacinazione, visto ke alla seconda volta ke ci bucavano quella mattina mi svegliai con un febbrone da cavallo cosi saltai il vacino e fui spedito in infermeria per una settimana. quando arrivai a campoformido dovetti rifami ancora il primo vacino poi il secondo. &#232; vero remo si vedeva tanta gente ke crollava ma non solo per l'effetto di quello ke ti iniettavano dentro ma anche per la paura dell'ago,tutt'ora mi domando cosa ci fosse dentro. ciao a tutti, sempre e solo V.A.M.

dandolo61
22-01-10, 17: 56
Oltre alle schifezze di Viterbo,avete dei ricordi più belli come le pause dedicate a scrivere o a leggere le lettere della morosa(profumate, altro che gli sms di oggi) ?E le canzoni legate a quel periodo che ascoltavamo in un juke box di una rosticceria dove mangiavamo focaccie e pizza al metro.Poi il barbiere dove con poche lire ti dava una mini saponetta ed un'asciugamano e ti facevi la doccia? Uscivi più "leggero".....Cose che rivivrei anche per pochi giorni.Nostalgia di un VAM.

grosseto
22-01-10, 18: 31
ciao braga i corsi ( se la memoria non mi tradisce ) erano 5 ogni anno , cosi ripartiti:
primo corso dell'anno arrivo a viterbo a gennaio ( subito dopo il sei gennaio ) termine del corso e partenza per le destinazioni i primi di marzo, subito dopo la partenza arrivo del secondo corso dell'anno, fine e partenzxa per le destinazioni i primi di maggio. Da maggio ai primi di luglio il terzo corso. A questo punto la scuola andava in vacanza e riapriva il 19 di agosto con l'arrivo del quarto corso che finiva e partiva per le destinazioni la prima decade di ottobre ( il mio corso arrivo a VT il 19 agosto e parti per le destinazioni il 13 ottobre ). A questo punto arrivava il quinto corso che finiva e partiva per le destinazioni i primi di dicembre.Nuovo periodo di riposo e riapertura dei corsi l'anno successivo. In questo modo il quarto corso dell'anno era Nonno per tre mesi. L'arrivo del quinto corso portava il congedo a quelli del primo .
Saluti a tutti .
Caro maurizio81 non dal sei gennaio ma dal 3, appena in tempo d' aver smaltito le cibazioni e bevute dell' ultimo dell anno. Comunque anche se vi fosse stata traccia di residui a marciare in pista il giorno dopo..........

vam 78

Saimon
22-01-10, 20: 21
Dopo 41 anni ricordo ancora molte cose... Che scemo sono stato, non ho approfittato dell’occasione per marcare visita.
Nonostante tutto sono ingrassato di circa 6-7 chili, forse per via delle sedute sotto la pineta dell’aeroporto, a osservare le prove di marcia, sulla pista infuocata, dei VAM selezionati per la sfilata del 2 giugno a Roma
Ciao a tutti i VAM e un caloroso saluto ai nuovi entrati
remo
Remo non ti preoccupare che non ti sei perso nulla a non andare in infermeria. Io ci sono andato non per la puntura ma per una tonsillite quando ero alla vam e ti dico che un campo di concentramento non ha nulla da invidiare. iniezioni alla mattina e alla sera senza sapere il perchè, cibo adatto alla convalescenza degli avieri e ambiente dei più goliardici.Per fortuna che avevo dei paricorso in camera mia che mi portavano cibo decente e medicinali adatti perchè sennò sarei ancora lì.per quanto riguarda i chili di peso io ne ho persi 5-6 e non essendo un colosso neanche prima di partire quando sono arrivato a destinazione sembravo un biafra.quasi pesava più lo zaino che l'aviere.ciao remo:jawdrop:
sempre vam simone


Oltre alle schifezze di Viterbo,avete dei ricordi più belli come le pause dedicate a scrivere o a leggere le lettere della morosa(profumate, altro che gli sms di oggi) ?E le canzoni legate a quel periodo che ascoltavamo in un juke box di una rosticceria dove mangiavamo focaccie e pizza al metro.Poi il barbiere dove con poche lire ti dava una mini saponetta ed un'asciugamano e ti facevi la doccia? Uscivi più "leggero".....Cose che rivivrei anche per pochi giorni.Nostalgia di un VAM.
ciao dandolo. a riguardo di delle tue richieste rispondo si! ho dei bei ricordi: ricordi di lettere della allora morosa che mo comunicava di essere ok (in tutto i sensi soprattutto quello) anche lettere di congedo da amici frequentati troppo tempo e a riguardo delle canzoni ,chiedo, sopratutto a tiziano 143 che in quel periodo era a viterbo,se si ricorda del concerto tenuto in piazza a gratis di Ivan Graziani (compianto).tutti questi ricordi, mi sembra di sentire ancora l'aria calda della sera che si respirava dietro la palazzina della 2 comp vam quando il sole colorava di rosso il paesaggio e gli elicotteri a due pale al di là della rete andavano su e giù in cerchio. (haaa 19 anni .....)
ciao a tutti i vam ciao tiziano:rotflmao::rotflmao:
sempre vam simone

doriano
22-01-10, 21: 11
Doriano, anche se siamo dello stesso corso, ci sarebbe una differenza tra noi rilevante e cioè : 49° corso V.A.M. / b.f. (breve ferma). In parole povere,ero un volontario, ed ero completamente distaccato dai vari Battaglioni di Leva.
A VT ci sono stato dall'Ott. 1970 al Giugno 1972 , come Istruttore sempre nelle compagnie VAM/b.f. . Tra l'altro 3 dei miei ex colleghi sono rimasti a vita a VT, facendo carriera e nel 2005 in occasione del 1° Raduno del 49° corso bf me li sono ritrovati : 1 Falchi Gavino, comandante della Logistica col grado di Maggiore. 2 Scorza Ettore, comandante dello STO con lo stesso grado. 3 Izzo Alfonso maresciallo nei servizi Amministrativi. Il Raduno è avvenuto dopo ben 35 anni che non ci vedevamo, 2 gg INDIMENTICABILI E FAVOLOSI .
Per chi legge, oltre a questi nomi che ho fatto ho ritrovato anche dei miei ex allievi ( 51° corso b.f.) Cozzolino,Trappolini Fausto,Giordano Bruno e Bruzzesi Gratiliano. Li avete conosciuti?..
Un saluto a tutti...


Tutto chiaro, evidentemente è un'omonimia, c'era un ragazzo con me (ho anche una foto di gruppo firmata) che si chiamava proprio come te.
Siccome sei stato istruttore, in quel periodo hai conosciuto istruttori del I Battaglione Vincenzo Imparato, Mario Deidda e Manca (non ricordo il nome di battesimo)?
Mi piacerebbe molto sapere soprattutto di Vincenzo Imparato perchè lo vorrei ritrovare.

Giuliano
22-01-10, 21: 15
Oltre alle schifezze di Viterbo,avete dei ricordi più belli come le pause dedicate a scrivere o a leggere le lettere della morosa(profumate, altro che gli sms di oggi) ?E le canzoni legate a quel periodo che ascoltavamo in un juke box di una rosticceria dove mangiavamo focaccie e pizza al metro.Poi il barbiere dove con poche lire ti dava una mini saponetta ed un'asciugamano e ti facevi la doccia? Uscivi più "leggero".....Cose che rivivrei anche per pochi giorni.Nostalgia di un VAM.

Ciao Dandolo, ti sei accorto a che quota di messaggi sei arrivato? Ciao paricorso.

tiziano143
23-01-10, 10: 21
Remo non ti preoccupare che non ti sei perso nulla a non andare in infermeria. Io ci sono andato non per la puntura ma per una tonsillite quando ero alla vam e ti dico che un campo di concentramento non ha nulla da invidiare. iniezioni alla mattina e alla sera senza sapere il perchè, cibo adatto alla convalescenza degli avieri e ambiente dei più goliardici.Per fortuna che avevo dei paricorso in camera mia che mi portavano cibo decente e medicinali adatti perchè sennò sarei ancora lì.per quanto riguarda i chili di peso io ne ho persi 5-6 e non essendo un colosso neanche prima di partire quando sono arrivato a destinazione sembravo un biafra.quasi pesava più lo zaino che l'aviere.ciao remo:jawdrop:
sempre vam simone


ciao dandolo. a riguardo di delle tue richieste rispondo si! ho dei bei ricordi: ricordi di lettere della allora morosa che mo comunicava di essere ok (in tutto i sensi soprattutto quello) anche lettere di congedo da amici frequentati troppo tempo e a riguardo delle canzoni ,chiedo, sopratutto a tiziano 143 che in quel periodo era a viterbo,se si ricorda del concerto tenuto in piazza a gratis di Ivan Graziani (compianto).tutti questi ricordi, mi sembra di sentire ancora l'aria calda della sera che si respirava dietro la palazzina della 2 comp vam quando il sole colorava di rosso il paesaggio e gli elicotteri a due pale al di là della rete andavano su e giù in cerchio. (haaa 19 anni .....)
ciao a tutti i vam ciao tiziano:rotflmao::rotflmao:
sempre vam simone

del concerto non so niente , ma ti assicuro che di tutto il resto non ho dimenticato niente caro saimon e mi dispiace del periodo tirato a livello lavoro che ho in questo periodo e mi tocca scrivere poco , ci sei su facebook? ciao fratello

mariobrambilla
23-01-10, 17: 00
Finalmente constato che hanno ripreso a scrivere i così detti nonni. Forza ragazzi:abbiamo molto più da raccontare,noi che non i commilitoni dei corsi più recenti.Senza nulla togliere alla loro esperienza, i nostri possiamo dire erano tempi un pò più duri.
Viterbo 66 - 67:Ho già raccontato in precedenza dello chock nelle docce alla vista di commilitoni superornitodotati ( non cercate il termine sul vocabolario: non c'è ) penso tuttavia che il significato sia intuibile.
Qualcuno ha ricordato la famosa "puntura". Una spennellata di tintura di iodio sul petto,un punturone da rabbrividire,solo a vedere la siringa, due giorni con un pò di malessere e febbre e via. 14 mesi sotto le intemperie e non un raffeddore. Qualcun altro ( l'amico Oreste) ha ricordato la tuta azzurrina. Anche questa significa Viterbo: Altro che mimetica attillatina e sfiziosa come si vede di questi tempi. La tuta azzurrina veniva definita tuta da lavoro,veniva assegnata all'arrivo. La mia era di 2 taglie superiori al necessario: quando mi vedo nelle foto mi faccio pena. A viterbo ho passato esattamente 76 giorni. dal 8/10 al 23/1. La mia permanenza, alcuni giorni di sosta, più i 91 giorni che dice di aver passato Oreste fanno calcolare che i corsi in un anno fossero quattro e non cinque come qualcuno ha ipotizzato.
Altri ricordi più o meno gradevoli.
Gabinetto da campo: struttura fatta a mò di grande tendone coperto, circondato da un telo a mezza altezza che lasciava parzialmente intravedere gli occupanti.La stuttura era percorsa nel senso più lungo da un ruscello sul quale intervallate vi erano assicelle di legno poggiapiedi.Posati i piedi ti accovacciavi, e nello spazio tra le due assicelle scaricavi le tua bisogna.Ci andai una sola volta. Saranno stati almeno 50 posti .....a sedere. Entrò pochi istanti dopo di mè un altro VAM. Cavolo! con cinquanta posti liberi venne ad accovacciarsi accanto a me a circa 20 centimetri. Naturalmente in fretta e furia mi riassettai andandomene senza aver finito il compito. Non mi son mai spiegato il motivo di questo suo comportamento, anche se a posteriori, qualche idea mi è venuta.
kop:Prodotto Palmolive, detersivo in polvere, serviva per lavare le stoviglie dopo aver tolto il grosso con acqua e sabbia. Kop era venduto allo spaccio, veniva dato solamente in confezioni aperte, in quanto conteneva figurine per raccolta punti premio che venivano intascate sistematicamente dai "generici"
POSTA: solo in queste ultime discussioni qualcuno ha accennato alla posta. Ragazzi cosa mai avremmo fatto senza di essa. Le telefonate interurbane costavano troppo, il telefonino era ancora da inventare,rimaneva solo la posta .Si scrveva a casa un giorno si ed uno no. Le cartolerie vendevano carta da lettera a quintali:bianca per scrivere ai parenti, colorata, decorata o addirittura profumata per scrivere alla fidanzata.Si tenga cono che a quei tempi erano tantissimi i VAM con la fidanzata a casa. 10 lire una cartolina, 40 una lettera, tale era il costo dell'affrancatura per confidare ai tuoi cari le tue vicissitudini. La posta che si riceveva veniva considerata dagli istruttori una sorta di premio, veniva quindi fatta molto desiderare, distribuita solo a coloro che si erano comportati bene previa piccola penitenza che consisteva in genere in una cinquantina di salti. Vorrei proseguire ma non mi sento di uccupare il forum in esclusiva. Saluto allora tutti . La prossima puntata tratterà della mensa e del mio rocambolesco trasferimento a fine corso.Sperando e mi farebbe piacere avere una conferma che tutte le mie chiacchere interessino.Ciao mariobrambilla

maurizio81
23-01-10, 20: 39
Caro maurizio81 non dal sei gennaio ma dal 3, appena in tempo d' aver smaltito le cibazioni e bevute dell' ultimo dell anno. Comunque anche se vi fosse stata traccia di residui a marciare in pista il giorno dopo..........

vam 78
ciao, mi sembrava di ricordare che il corso 78 si fosse congedato l 8 gennaio. ma evidentemente la mamoria mi ha tradito. Sei d'accordo con il numero di cinque corsi VAM all' anno ???
saluti a tutti ..

maurizio81
23-01-10, 20: 42
Finalmente constato che hanno ripreso a scrivere i così detti nonni. Forza ragazzi:abbiamo molto più da raccontare,noi che non i commilitoni dei corsi più recenti.Senza nulla togliere alla loro esperienza, i nostri possiamo dire erano tempi un pò più duri.
Viterbo 66 - 67:Ho già raccontato in precedenza dello chock nelle docce alla vista di commilitoni superornitodotati ( non cercate il termine sul vocabolario: non c'è ) penso tuttavia che il significato sia intuibile.
Qualcuno ha ricordato la famosa "puntura". Una spennellata di tintura di iodio sul petto,un punturone da rabbrividire,solo a vedere la siringa, due giorni con un pò di malessere e febbre e via. 14 mesi sotto le intemperie e non un raffeddore. Qualcun altro ( l'amico Oreste) ha ricordato la tuta azzurrina. Anche questa significa Viterbo: Altro che mimetica attillatina e sfiziosa come si vede di questi tempi. La tuta azzurrina veniva definita tuta da lavoro,veniva assegnata all'arrivo. La mia era di 2 taglie superiori al necessario: quando mi vedo nelle foto mi faccio pena. A viterbo ho passato esattamente 76 giorni. dal 8/10 al 23/1. La mia permanenza, alcuni giorni di sosta, più i 91 giorni che dice di aver passato Oreste fanno calcolare che i corsi in un anno fossero quattro e non cinque come qualcuno ha ipotizzato.
Altri ricordi più o meno gradevoli.
Gabinetto da campo: struttura fatta a mò di grande tendone coperto, circondato da un telo a mezza altezza che lasciava parzialmente intravedere gli occupanti.La stuttura era percorsa nel senso più lungo da un ruscello sul quale intervallate vi erano assicelle di legno poggiapiedi.Posati i piedi ti accovacciavi, e nello spazio tra le due assicelle scaricavi le tua bisogna.Ci andai una sola volta. Saranno stati almeno 50 posti .....a sedere. Entrò pochi istanti dopo di mè un altro VAM. Cavolo! con cinquanta posti liberi venne ad accovacciarsi accanto a me a circa 20 centimetri. Naturalmente in fretta e furia mi riassettai andandomene senza aver finito il compito. Non mi son mai spiegato il motivo di questo suo comportamento, anche se a posteriori, qualche idea mi è venuta.
kop:Prodotto Palmolive, detersivo in polvere, serviva per lavare le stoviglie dopo aver tolto il grosso con acqua e sabbia. Kop era venduto allo spaccio, veniva dato solamente in confezioni aperte, in quanto conteneva figurine per raccolta punti premio che venivano intascate sistematicamente dai "generici"
POSTA: solo in queste ultime discussioni qualcuno ha accennato alla posta. Ragazzi cosa mai avremmo fatto senza di essa. Le telefonate interurbane costavano troppo, il telefonino era ancora da inventare,rimaneva solo la posta .Si scrveva a casa un giorno si ed uno no. Le cartolerie vendevano carta da lettera a quintali:bianca per scrivere ai parenti, colorata, decorata o addirittura profumata per scrivere alla fidanzata.Si tenga cono che a quei tempi erano tantissimi i VAM con la fidanzata a casa. 10 lire una cartolina, 40 una lettera, tale era il costo dell'affrancatura per confidare ai tuoi cari le tue vicissitudini. La posta che si riceveva veniva considerata dagli istruttori una sorta di premio, veniva quindi fatta molto desiderare, distribuita solo a coloro che si erano comportati bene previa piccola penitenza che consisteva in genere in una cinquantina di salti. Vorrei proseguire ma non mi sento di uccupare il forum in esclusiva. Saluto allora tutti . La prossima puntata tratterà della mensa e del mio rocambolesco trasferimento a fine corso.Sperando e mi farebbe piacere avere una conferma che tutte le mie chiacchere interessino.Ciao mariobrambilla

c'era anche l'usanza di contare le lettere che componevano il mittente e il destinatario della lettera e di far fare lo stesso numero di pompate al VAM che era il destinatario della missiva.

grosseto
23-01-10, 22: 33
ciao, mi sembrava di ricordare che il corso 78 si fosse congedato l 8 gennaio. ma evidentemente la mamoria mi ha tradito. Sei d'accordo con il numero di cinque corsi VAM all' anno ???
saluti a tutti ..
Partito il 3 gennaio e congedato il 22 dicembre 1977.Si almeno nel '77 sono stati 5 i corsi, ma ora dove abiti in veneto o Toscana?, scusa la domanda personale ma in un forum ricordo di aver letto che abitavi a Verona, forse per lavoro? ciao:superman:


VAM 78

oreste
24-01-10, 15: 25
Finalmente constato che hanno ripreso a scrivere i così detti nonni. Forza ragazzi:abbiamo molto più da raccontare,noi che non i commilitoni dei corsi più recenti.Senza nulla togliere alla loro esperienza, i nostri possiamo dire erano tempi un pò più duri.
Viterbo 66 - 67:Ho già raccontato in precedenza dello chock nelle docce alla vista di commilitoni superornitodotati ( non cercate il termine sul vocabolario: non c'è ) penso tuttavia che il significato sia intuibile.
Qualcuno ha ricordato la famosa "puntura". Una spennellata di tintura di iodio sul petto,un punturone da rabbrividire,solo a vedere la siringa, due giorni con un pò di malessere e febbre e via. 14 mesi sotto le intemperie e non un raffeddore. Qualcun altro ( l'amico Oreste) ha ricordato la tuta azzurrina. Anche questa significa Viterbo: Altro che mimetica attillatina e sfiziosa come si vede di questi tempi. La tuta azzurrina veniva definita tuta da lavoro,veniva assegnata all'arrivo. La mia era di 2 taglie superiori al necessario: quando mi vedo nelle foto mi faccio pena. A viterbo ho passato esattamente 76 giorni. dal 8/10 al 23/1. La mia permanenza, alcuni giorni di sosta, più i 91 giorni che dice di aver passato Oreste fanno calcolare che i corsi in un anno fossero quattro e non cinque come qualcuno ha ipotizzato.
Altri ricordi più o meno gradevoli.
Gabinetto da campo: struttura fatta a mò di grande tendone coperto, circondato da un telo a mezza altezza che lasciava parzialmente intravedere gli occupanti.La stuttura era percorsa nel senso più lungo da un ruscello sul quale intervallate vi erano assicelle di legno poggiapiedi.Posati i piedi ti accovacciavi, e nello spazio tra le due assicelle scaricavi le tua bisogna.Ci andai una sola volta. Saranno stati almeno 50 posti .....a sedere. Entrò pochi istanti dopo di mè un altro VAM. Cavolo! con cinquanta posti liberi venne ad accovacciarsi accanto a me a circa 20 centimetri. Naturalmente in fretta e furia mi riassettai andandomene senza aver finito il compito. Non mi son mai spiegato il motivo di questo suo comportamento, anche se a posteriori, qualche idea mi è venuta.
kop:Prodotto Palmolive, detersivo in polvere, serviva per lavare le stoviglie dopo aver tolto il grosso con acqua e sabbia. Kop era venduto allo spaccio, veniva dato solamente in confezioni aperte, in quanto conteneva figurine per raccolta punti premio che venivano intascate sistematicamente dai "generici"
POSTA: solo in queste ultime discussioni qualcuno ha accennato alla posta. Ragazzi cosa mai avremmo fatto senza di essa. Le telefonate interurbane costavano troppo, il telefonino era ancora da inventare,rimaneva solo la posta .Si scrveva a casa un giorno si ed uno no. Le cartolerie vendevano carta da lettera a quintali:bianca per scrivere ai parenti, colorata, decorata o addirittura profumata per scrivere alla fidanzata.Si tenga cono che a quei tempi erano tantissimi i VAM con la fidanzata a casa. 10 lire una cartolina, 40 una lettera, tale era il costo dell'affrancatura per confidare ai tuoi cari le tue vicissitudini. La posta che si riceveva veniva considerata dagli istruttori una sorta di premio, veniva quindi fatta molto desiderare, distribuita solo a coloro che si erano comportati bene previa piccola penitenza che consisteva in genere in una cinquantina di salti. Vorrei proseguire ma non mi sento di uccupare il forum in esclusiva. Saluto allora tutti . La prossima puntata tratterà della mensa e del mio rocambolesco trasferimento a fine corso.Sperando e mi farebbe piacere avere una conferma che tutte le mie chiacchere interessino.Ciao mariobrambilla

Ciao mariobrambilla, ricordo benissimo anch'io il gabinetto da campo, era vicino alla caserma del 1° battaglione, quello degli sfigati, camerate grandi e per fare la doccia dovevano venire al 2° battaglione, ricordo bene la prima puntura, mi era venuta la tetta come sophia loren e 39 di febbre, chissà cosa voleva quel vam mettendosi vicino a tè, mah siamo buoni e pensiamo che la sua era solo paura di cadere nel fossato
riciao oreste37°

oreste
24-01-10, 15: 30
....dopo l'esperienza della mensa di viterbo non ho avuto più problemi nel mangiare nella vita civile.......e tutt'ora sono ben poche le cose che non mangio o che non mi piacciono.... anche questa esperienza tra le tante mi è servita nella vita civile......anche questo significa essere stato VAM e x sempre VAM..... ciao oreste.... ci dividono appena 133 corsi.....

133 corsi.... un'inezia... ciao oreste37°

oreste
24-01-10, 15: 40
Una Domanda ai super nonni da quello che posso capire una volta c'erano solo 4 corsi in un anno dunque vuol dire che i 37°VAM erano 3 scaglioni......in che mese sei partito oreste ?
pensate invece se a quei tempi era come quando entro in vigore il corso per ogni mese....o viceversa se rimaneva quella formula che corso sarei stato...bhooo

ciao braga, gennaio 1967

Braga66
24-01-10, 15: 43
ciao braga, gennaio 1967

:am055:am055 GENNAIO 1967 avevo 4 mesi di vita...:am054:am054

Braga66
24-01-10, 15: 55
Finalmente constato che hanno ripreso a scrivere i cos&#236; detti nonni. Forza ragazzi:abbiamo molto pi&#249; da raccontare,noi che non i commilitoni dei corsi pi&#249; recenti.Senza nulla togliere alla loro esperienza, i nostri possiamo dire erano tempi un p&#242; pi&#249; duri.
.Ciao mariobrambilla

Quoto appieno il tuo discorso che nn fa una piega,l'unica cosa con qui non concordo appieno e definire "Pi&#249; duro un periodo di un altro" anche io tendenzialmente mi verrebbe da mettere il mio periodo come il pi&#249; duro di tutti..sai Ghedaffi che lancia 2 missili a Lampedusa (io ero appena arrivato al 81&#176; e subito gi&#249; di guardie rinforzate per paura di attentati) poi Chernobyl la centrale nucleare zompata per aria,per&#242; se poi rifletto e penso magari a quei VAM che erano sotto naja nel periodo buio del terrorismo,dove pi&#249; di qualche VAM e stato assalito, o a quei VAM nel aeroporto di Sigonella quando a muso a muso affrontarono i reparti speciali USA...insomma tutti noi abbiamo vissuto il nostro DURO periodo,poi magari che voi montavate a -5 GRADI con la divisa normale Giacca Cravatta o che non avevate il vestiario come il nostro questo e vero..magari noi con la mimetica ti mettevi sotto un paio di maglioni ti riparavi alla meno peggio ,voi no e qua ti do atto che a materiale ai tuoi tempi era pi&#249; dura ,un ultima cosa anche noi a Viterbo eravamo in molti circa ..in tanti :am054:am054...una saluto e pure una bella http://www.webgif.org/gif_animate/sport/ginnastica/immagini/27.gif per il super nonno mariobrambilla

Cetto Ivo
24-01-10, 19: 14
Se andiamo a chiedere ad ognuno di quelli che scrivono in questo forum quale sia stato il periodo pi&#249; duro probabilmente tutti risponderebbero....Il mio. Solamente per il fatto di essere li mentre gli altri erano a casa . Poi non c'&#232; dubbio che qualche periodo della storia sia stato pi&#249; diciamo pericoloso vedi terrorismo vedi gheddafi vedi guerra del golfo ecc ecc. ma quando eri in altana eri solo con tutti i tuoi pensieri e questo gi&#224; pesava parecchio. ciao a tutti

Braga66
24-01-10, 19: 25
Se andiamo a chiedere ad ognuno di quelli che scrivono in questo forum quale sia stato il periodo pi&#249; duro probabilmente tutti risponderebbero....Il mio. Solamente per il fatto di essere li mentre gli altri erano a casa . Poi non c'&#232; dubbio che qualche periodo della storia sia stato pi&#249; diciamo pericoloso vedi terrorismo vedi gheddafi vedi guerra del golfo ecc ecc. ma quando eri in altana eri solo con tutti i tuoi pensieri e questo gi&#224; pesava parecchio. ciao a tutti

E vero per&#242; magari bisogna ammettere che negli anni 60 montavano di guardia in divisa (io ho visto le foto di un VAM del 64&#176;GRUPPO I.T. sul monte grappa con la neve ed era in giacca e cravatta) e non avevano magari il vestiario come il nostro che nel bene o nel male ti potevi mettere un maglione in pi&#249; sotto la giacca della mimetica e poi si facevano 18 mesi (credo) 6 pi&#249; dei nostri 12 mesi ..per il resto montare di guardia era pesante a priori....le ore non ti passavano pi&#249;....ed eri solo con i tuoi pensieri.....in primis la Morosa ;)

ciao

VAMgrazzanise
24-01-10, 21: 19
Quoto appieno il tuo discorso che nn fa una piega,l'unica cosa con qui non concordo appieno e definire "Più duro un periodo di un altro" anche io tendenzialmente mi verrebbe da mettere il mio periodo come il più duro di tutti..sai Ghedaffi che lancia 2 missili a Lampedusa (io ero appena arrivato al 81° e subito giù di guardie rinforzate per paura di attentati) poi Chernobyl la centrale nucleare zompata per aria,però se poi rifletto e penso magari a quei VAM che erano sotto naja nel periodo buio del terrorismo,dove più di qualche VAM e stato assalito, o a quei VAM nel aeroporto di Sigonella quando a muso a muso affrontarono i reparti speciali USA...insomma tutti noi abbiamo vissuto il nostro DURO periodo,poi magari che voi montavate a -5 GRADI con la divisa normale Giacca Cravatta o che non avevate il vestiario come il nostro questo e vero..magari noi con la mimetica ti mettevi sotto un paio di maglioni ti riparavi alla meno peggio ,voi no e qua ti do atto che a materiale ai tuoi tempi era più dura ,un ultima cosa anche noi a Viterbo eravamo in molti circa ..in tanti :am054:am054...una saluto e pure una bella http://www.webgif.org/gif_animate/sport/ginnastica/immagini/27.gif per il super nonno mariobrambilla

.....io penso che solo essere stati VAM è stato duro, ed in tutte le epoche, per il fatto che l'aeronautica era la forza armata che in caso di invasione sovietica era quella a risposta immediata con i suoi gruppi I.T., gli stormi caccia intercettori ognitempo e cacciabombardieri....di conseguenza anche le proprie basi erano le più suscettibili di attacchi o atti terrostici o furti di materiale quali armi ed esplosivi. Nel dicembre 86, quando noi del 170°corso arrivammo a destinazione e precisamente all'aeroporto di Grazzanise(Ce) sede del 9°stormo caccia intercettori "F.Baracca", si era sempre in allarme e le prime parale del m.llo del gruppo difesa durante i breafig mattutuni, quando eravamo di pronto intervento, furono........"ragazzi sempre allerta voi siete un potenziale bersaglio di atti di terrorismo arabo o di terroristi che vogliono il vostro armamento individuale (SC/70 con cinturone e giberne con 4 caricatori da 30 colpi cadauno, radio, giubbotto antiproiettile) per cui la procedura alt chi va la ecc... mettela da parte e prima un colpo in sagoma e poi in aria...."

maurizio81
25-01-10, 12: 44
Partito il 3 gennaio e congedato il 22 dicembre 1977.Si almeno nel '77 sono stati 5 i corsi, ma ora dove abiti in veneto o Toscana?, scusa la domanda personale ma in un forum ricordo di aver letto che abitavi a Verona, forse per lavoro? ciao:superman:


VAM 78

a Verona sono stato due anni per lavoro, ma la mia residenza e' sempre stata in toscana. Mi sono trasferito da Firenze a san giovanni valdarno da tre anni.
Ciao

removam42
25-01-10, 12: 53
Caro Braga, Per quello che ricordo, i corsi del mio periodo erano 4. Sono entrato a Viterbo il 19 aprile 1968, trasferito a Bovolone il 3 luglio 1968,congedato il 4 luglio 1969. Al momento dell’arrivo a Bovolone i corsi erano formati dal: 39°, 40°, 41° e 42°. Quando diventai nonno, fino, al mio congedo, i corsi presenti erano i seguenti: 42°, 43°, 44° e 45°.
Ciao a tutti i VAM
remo

maurizio81
25-01-10, 14: 10
Caro Braga, Per quello che ricordo, i corsi del mio periodo erano 4. Sono entrato a Viterbo il 19 aprile 1968, trasferito a Bovolone il 3 luglio 1968,congedato il 4 luglio 1969. Al momento dell’arrivo a Bovolone i corsi erano formati dal: 39°, 40°, 41° e 42°. Quando diventai nonno, fino, al mio congedo, i corsi presenti erano i seguenti: 42°, 43°, 44° e 45°.
Ciao a tutti i VAM
remo

ciao remo, quello che dici e' esatto . I corsi Vam presso le basi operative erano 4 ( piu' precisamente i corsi VAM operativi ) , ma devi aggiungere il corso che era a Viterbo. In pratica mentre te eri nonno , contemporaneamente c'era un corso che si stava addestrando a Viterbo. . Mentre il 45° era nonno ed operativo , il 46° era a viterbo , per cui i corsi durante un anno erano cinque.
Saluti a tutti.

Braga66
25-01-10, 17: 46
Allora da quello che posso capire (poi ditemi se sbaglio)..il primo mese Aprile eravate voi 42,poi a Maggio arrivarono gli altri 42 e Giugno gli ultimi 42....in pratica quando ti congedavi a quelli del tu corso arrivati a giugno lasciavo 60gg di stecca.....!
Invece ai miei tempi ogni mese aveva il suo corso
161 Gennaio
162 Febbraio
163 Marzo
164 Aprile
165 Maggio
166 Giugno,e cosi via.... so che nel 86 per&#242; non ricordo il mese , ci fu un mese dove nn arrivarono corsi e cosi i 166 si fecero 2 mesi come ultimo corso in base......il congedo mi venne portato dai 170 che arrivarono alla fine di Dicembre,penso partirono i 1 di Novembre..

ciao

maurizio81
25-01-10, 20: 21
Allora da quello che posso capire (poi ditemi se sbaglio)..il primo mese Aprile eravate voi 42,poi a Maggio arrivarono gli altri 42 e Giugno gli ultimi 42....in pratica quando ti congedavi a quelli del tu corso arrivati a giugno lasciavo 60gg di stecca.....!
Invece ai miei tempi ogni mese aveva il suo corso
161 Gennaio
162 Febbraio
163 Marzo
164 Aprile
165 Maggio
166 Giugno,e cosi via.... so che nel 86 però non ricordo il mese , ci fu un mese dove nn arrivarono corsi e cosi i 166 si fecero 2 mesi come ultimo corso in base......il congedo mi venne portato dai 170 che arrivarono alla fine di Dicembre,penso partirono i 1 di Novembre..

ciao

braga non credo che fosse cosi. non credo che i corsi fossero cosi frazionatyi. Ho sempre saputo che ogni corso durava dai due ai due mesi e mezzo e tutti gli allievi arrivavano scaglinati nei primi quattro giorni. Ad esempio il mio corso eì arrivato a Viterbo nei giorni 18/19/20 e 21 agosto 1977. Questo per favorire lo smaltimento degli avieri e dare gli equipaggiamenti ( divise e corredo ) diliiti nei giorni..

VAMgrazzanise
25-01-10, 21: 39
Allora da quello che posso capire (poi ditemi se sbaglio)..il primo mese Aprile eravate voi 42,poi a Maggio arrivarono gli altri 42 e Giugno gli ultimi 42....in pratica quando ti congedavi a quelli del tu corso arrivati a giugno lasciavo 60gg di stecca.....!
Invece ai miei tempi ogni mese aveva il suo corso
161 Gennaio
162 Febbraio
163 Marzo
164 Aprile
165 Maggio
166 Giugno,e cosi via.... so che nel 86 però non ricordo il mese , ci fu un mese dove nn arrivarono corsi e cosi i 166 si fecero 2 mesi come ultimo corso in base......il congedo mi venne portato dai 170 che arrivarono alla fine di Dicembre,penso partirono i 1 di Novembre..

ciao
.......... noi VAM del 170 corso siamo arrivati a viterbo il 25.10.86 e siamo partiti per la destinazione il 18.12.86..............

vam
26-01-10, 16: 11
ciao remo, quello che dici e' esatto . I corsi Vam presso le basi operative erano 4 ( piu' precisamente i corsi VAM operativi ) , ma devi aggiungere il corso che era a Viterbo. In pratica mentre te eri nonno , contemporaneamente c'era un corso che si stava addestrando a Viterbo. . Mentre il 45° era nonno ed operativo , il 46° era a viterbo , per cui i corsi durante un anno erano cinque.
Saluti a tutti.

Penso che tutti voi facciate un po' di confusione sulla quantita' dei corsi in un anno.Questi variavano a secondo la durate della ferma di leva.
Io sono un 65° e la mia naja e' durata 14,5 mesi di cui 2,5 mesi circa a vt.
e 12 mesi a linate dove ho fatto tutti i passaggi (burba ,burba anziana,vicenonno,nonno),e ovvio che tutti coloro la cui naja e' durata 12 o 10 mesi contano piu' corsi in un anno altrimenti non avrebbero potuto fare tutti i vari passaggi di anzianita'.
Per quanto riguarda il periodo di naja piu' o meno duro e' vero che ognuno di noi ha avuto le sue gatte da pelare .
Nel 74 quando io ero a linate era il periodo di attentati e dirottamenti vari da parte dei fedain palestinesi ed anchio ho passato qualche notte a controllare i buchi nella rete dell' aeroporto.
Comunque rimangono sempre dei bei ricordi.

ciao a tutti da un 65° corso.

Braga66
26-01-10, 17: 30
.......... noi VAM del 170 corso siamo arrivati a viterbo il 25.10.86 e siamo partiti per la destinazione il 18.12.86..............

Ma pensa te...... io ho visto la prima volta un 170 mio postino e tuo Paricorso il 31-12-86 il giorno del CONGEDO ahahahahah giusto il tempo per dargli un il BENVENUTO... e che ben venuto.. il tipo era montante di guardia in Armeria..ed il sottoscritto si attacco alla rete (roba che se spara aveva pure ragione) e comincio a chiedere il mio congedo....urlandogli di tutto e di pi&#249;..... e mi feci dare attraverso della rete anche il microfono della radio e cominciai a trasmettere 161 E' FINITA....roba da 1 mese di rigore..la scampai per un pelo...:am054:am054 che ricordi beati i 20 anni..spensierati !!

bbs
26-01-10, 21: 54
Un saluto a tutti i VAM cerco qualche 97° corso Viterbo+Amendola

Braga66
28-01-10, 11: 31
Velo ricordate questo luogo siamo alla SARVAM e ce' una cosa che un VAM dovrebbe ricordare e notare subito...cosa ?
Vediamo quanti VAM agili..ci sono,logicamente con gli anni ci sono sicuramente state delle modifiche ...per&#242; come ho visto la foto ho riconosciuto il luogo....
http://img638.imageshack.us/img638/8527/4campocalciopercorsogue.jpg

removam42
28-01-10, 12: 35
Credo che per sapere con esattezza quanti erano i corsi, VAM, in un anno solare, nel periodo di ferma di 15 mesi. Dovrebbero rispondere gli istruttori di Viterbo, il numero di corsi che transitavano in un anno. Nonostante i vari interventi, continuo a credere che il numero di (corsi o scaglioni) erano quattro. E vero, come dice Maurizio81, che i corsi erano 5, solo che, il quinto corso che si trovava a Viterbo, si sovrapponeva al corso dei nonni, che dovevano completare il 15&#176; mese prima del congedo
Caro Braga, non sono cos&#236; agile, anzi, sono pieno di acciacchi. La casa proprio non la ricordo e nemmeno il campo sportivo.
Un saluto a tutti i VAM
remo

maurizio81
28-01-10, 17: 02
Credo che per sapere con esattezza quanti erano i corsi, VAM, in un anno solare, nel periodo di ferma di 15 mesi. Dovrebbero rispondere gli istruttori di Viterbo, il numero di corsi che transitavano in un anno. Nonostante i vari interventi, continuo a credere che il numero di (corsi o scaglioni) erano quattro. E vero, come dice Maurizio81, che i corsi erano 5, solo che, il quinto corso che si trovava a Viterbo, si sovrapponeva al corso dei nonni, che dovevano completare il 15° mese prima del congedo
Caro Braga, non sono così agile, anzi, sono pieno di acciacchi. La casa proprio non la ricordo e nemmeno il campo sportivo.
Un saluto a tutti i VAM
remo

giusto cio' che dici, Remo. Considera che nel corso dell'anno solare c'era sempre un corso a viterbo e quattro operativi. Ad esempio:
corsi 38 39 40 41 operativi , 42 a viterbo .
al momento del congedo del 38 subentra il 42 operativo e al tempo stesso il 43 arriva a viterbo , per cui 38 49 41 42 operativi 43 in addestramento , Cosi via , per cui la rotazione era di cinque corsi annuali. Chiedo la conferma da eventuali istruttori , magari faccio male i conti.
Comunque negli anni 70 con la ferma di 12 mesi la rotazione era sicuramente questa.
Saluti a tutti .

tetekiller
28-01-10, 21: 11
Ciao Braga66...in quella foto in teoria ci sarebbe il percorso di guerra in alto a destra...ma la mia memoria potrebbe fare brutti scherzi..Saluti
Stefano 126 VAM 57°Gruppo IT Ceggia

tetekiller
28-01-10, 21: 13
Scusate ma ho sbagliato....è in alto a SINISTRA...!!!!

Braga66
28-01-10, 22: 02
Ciao Braga66...in quella foto in teoria ci sarebbe il percorso di guerra in alto a destra...ma la mia memoria potrebbe fare brutti scherzi..Saluti
Stefano 126 VAM 57°Gruppo IT Ceggia

Non in teoria ce' ..... ;)

removam42
29-01-10, 13: 49
giusto cio' che dici, Remo. Considera che nel corso dell'anno solare c'era sempre un corso a viterbo e quattro operativi. Ad esempio:
corsi 38 39 40 41 operativi , 42 a viterbo .
al momento del congedo del 38 subentra il 42 operativo e al tempo stesso il 43 arriva a viterbo , per cui 38 49 41 42 operativi 43 in addestramento , Cosi via , per cui la rotazione era di cinque corsi annuali. Chiedo la conferma da eventuali istruttori , magari faccio male i conti.
Comunque negli anni 70 con la ferma di 12 mesi la rotazione era sicuramente questa.
Saluti a tutti .

All’ora proviamo a fare due conti. Un anno solare è composto da 365 giorni. Considerando che io ho fatto 75 giorni a Viterbo, e qualche altro VAM dichiara, nel forum, di averne fatti 76. Moltiplicando 75 per 4 risultano 300 giorni. Aggiungendo la chiusura estiva, le festività Natalizie e qualche giorno, fra un corso e l’atro, i conti potrebbero tornare.
Se calcoliamo 75 per 5 i giorni risultano 375, i conti non tornano, senza aggiungere le chiusure varie, sopra elencate. A questo punto i casi sono due. Primo, i corsi sono quattro. Secondo, nel periodo di ferma a 15 mesi, per far stare 5 corsi, qualche corso doveva fare meno di 75 giorni. Chiudo la discussione dei 4 o 5 corsi, lascio che qualche istruttore possa dare un contributo in merito
Un saluto a tutti i VAM
remo

Cetto Ivo
29-01-10, 14: 49
Non in teoria ce' ..... ;)

Ciao braga66. Chi è stato il primo a risponderti?............Un Vam del 57 gruppo it. L'ho sempre saputo che noi del 57 gruppo it eravamo e siamo MASSA AGILI. Ciao alla prossima.:am053:am053

Braga66
29-01-10, 17: 23
Ciao braga66. Chi è stato il primo a risponderti?............Un Vam del 57 gruppo it. L'ho sempre saputo che noi del 57 gruppo it eravamo e siamo MASSA AGILI. Ciao alla prossima.:am053:am053

:):)..........ma chi è quello che ha postato la foto e proposto il quiz.....un NONNO :am055:am055 del 161 VAM massa agilissimo del MITICO 81°GRUPPO I.T. x_xx_x

Saimon
29-01-10, 17: 49
Non in teoria ce' ..... ;)

io non ricordo niente di quella foto, in quale parte della caserma era?sono forse rinco completamente? ciao a tutti i vam:crutch:

Braga66
29-01-10, 17: 53
E Dove c'era il percorso di Guerra calcola che magari con gli anni ci saranno state delle modifiche.....CMQ e il percorso di Guerra...

Un Altra cosa da parte di un VAM massa agile con il sottoscritto ...del 81&#176;GRUPPO I.T. ehehehehe
http://www.trasparenzaaeronautica.it/ra1.htm

dandolo61
29-01-10, 18: 46
E Dove c'era il percorso di Guerra calcola che magari con gli anni ci saranno state delle modifiche.....CMQ e il percorso di Guerra...

Un Altra cosa da parte di un VAM massa agile con il sottoscritto ...del 81°GRUPPO I.T. ehehehehe
http://www.trasparenzaaeronautica.it/ra1.htm

Braga sei un archivio umano.Comunque laggendo la rivista mi son accorto che io(nel '80) a VT avrò fatto si e no 1/4 di quell' addestramento.Ciao

Cetto Ivo
29-01-10, 20: 36
:):)..........ma chi è quello che ha postato la foto e proposto il quiz.....un NONNO :am055:am055 del 161 VAM massa agilissimo del MITICO 81°GRUPPO I.T. x_xx_x

Hai perfettamente ragione anche perche fosse stato per me non ci sarei mai arrivato (sono un po' rinco data l'età:wheelchair::wheelchair:) e quindi per un mio nonno 161 vado a terra e pincio. Comunque il 57 gruppo è sempre il 57 cioè il migliore .ciao a presto.:thumbup::flag_italy:

Braga66
29-01-10, 22: 52
Braga sei un archivio umano.Comunque laggendo la rivista mi son accorto che io(nel '80) a VT avrò fatto si e no 1/4 di quell' addestramento.Ciao

dandolo io http://www.webgif.org/gif_animate/trasporti/navi/immagini/13.gif.....:am054:am054:am054:am054:mfr_lol:
Comunque grazie a tutti per i complimenti .......per tenere VIVA LA MEMORIA DI QUESTO GLORIOSO CORPO che e passato alla storia....qui il nome e V.A.M questo ed altro,alla faccia anche di chi......ci vorrebbe denigrare !!!!!!!!!

Braga66
29-01-10, 22: 54
Hai perfettamente ragione anche perche fosse stato per me non ci sarei mai arrivato (sono un po' rinco data l'età:wheelchair::wheelchair:) e quindi per un mio nonno 161 vado a terra e pincio. Comunque il 57 gruppo è sempre il 57 cioè il migliore .ciao a presto.:thumbup::flag_italy:

:jawdrop::jawdrop:te lo abbono perché sono un del 81° massa agile..:am054 :am053

Braga66
30-01-10, 22: 03
Che e successo ....cambiato grafica al forum ????????????????????

tiziano143
31-01-10, 10: 06
bella la nuova grafica ! stamattina ho preso un po di paura ma poi mi sono destreggiato subito bella davvero

rusticone1964
01-02-10, 16: 34
135° corso vam, un saluto a tutti i vam d'italia!!!!!!!!!

clafami
01-02-10, 20: 46
Il buon Braga ci delizia sempre con delle chicche veramente particolari.
Bravo sei un ottimo navigatore !!!!!!!
Ivo per questa volta diamo atto che l' 81° I.T. è migliore del 57° I.T. :am054 :am054 :am054

Cetto Ivo
02-02-10, 12: 33
Il buon Braga ci delizia sempre con delle chicche veramente particolari.
Bravo sei un ottimo navigatore !!!!!!!
Ivo per questa volta diamo atto che l' 81° I.T. è migliore del 57° I.T. :am054 :am054 :am054

Proprio per questa volta anche perche si tratta del buon braga66 massa agile. Certo che se non lo conoscessi bene (so benissimo che e dell'81 gruppo e che ne è anche molto fiero) direi che visto che è Massa Agile starebbe bene con noi del 57 gruppo. Ciao Bragaa alla prossima.

tetekiller
02-02-10, 18: 35
Ma..... il 57 viene prima del 81.......sto scherzando ma il 57°IT per me che lo ho vissuto é...e sarà sempre il migliore,e penso che questo sia per ognuno di noi per il proprio gruppo di appartenenza..
http://www.militariforum.it/forum/images/smilies/lachen001.gif:am054:am054:am054:am054:am054:am054: am054:am054:am054:am054

Braga66
02-02-10, 20: 14
Gli ultimi saranno sempre i primi dunque l'81° non si discute si Ama....!!!! http://www.militariforum.it/forum/images/smilies/newsmile%282%29/roflmao.gif http://www.militariforum.it/forum/images/smilies/newsmile%282%29/roflmao.gif
Cmq la penso anche io cosi che per ognuno di noi il GRUPPO dove ha svolto il servizio Militare sia il Migliore...e questa la dice lunga sul nostro orgoglio di appartenenza per chi ha svolto il servizio di leva c/o un GRUPPO I.T., che poi se andiamo a vedere i vari GRUPPI I.T. si assomigliavano tutti.....e dunque per raggrupparli tutti (Senza far torto a nessuno) dico W LA 1^B/A AEREA http://img406.imageshack.us/img406/5394/1bapiccola.png
http://www.nva-futt.de/eingangfutt/images/radar1.gif

VAMgrazzanise
02-02-10, 21: 19
Gli ultimi saranno sempre i primi dunque l'81° non si discute si Ama....!!!! http://www.militariforum.it/forum/images/smilies/newsmile%282%29/roflmao.gif http://www.militariforum.it/forum/images/smilies/newsmile%282%29/roflmao.gif
Cmq la penso anche io che per ognuno di noi il GRUPPO dove ha svolto il servizio Militare sia il Migliore...e questa la dice lunga sul nostro orgoglio di appartenenza per chi ha svolto il servizio di leva c/o un GRUPPO I.T., che poi se andiamo a vedere i vari GRUPPI I.T. si assomigliavano tutti.....e dunque per raggrupparli tutti (Senza far torto a nessuno) dico W LA 1^B/A AEREA http://img406.imageshack.us/img406/5394/1bapiccola.png
http://www.nva-futt.de/eingangfutt/images/radar1.gif

..............WEEEEE VAM aerportuali degli STORMI caccia, caccia bombardieri, ricognitori, antisom, RSV del 2°,3°,4°,5°,8°,9°,14°,15°,16°,17°,32°,36°,37°,51°, 53°,72°,76°........sveglia... fatevi sentire....i gruppi I.T.pensano di essere massa agilei, ma noi Vam aeroportuali con turni di H12 (turno montante mattina-sera 9.3-21.3), h24 in base come pronto intervento e h12 (turno montante sera-mattina 21.3-9.3) non sono cose da poco e voi dei gruppi I.T. non sapete cosa vi siete persii in aeroporto operativo.................

Braga66
02-02-10, 23: 21
..............WEEEEE VAM aerportuali degli STORMI caccia, caccia bombardieri, ricognitori, antisom, RSV del 2°,3°,4°,5°,8°,9°,14°,15°,16°,17°,32°,36°,37°,51°, 53°,72°,76°........sveglia... fatevi sentire....i gruppi I.T.pensano di essere massa agilei, ma noi Vam aeroportuali con turni di H12 (turno montante mattina-sera 9.3-21.3), h24 in base come pronto intervento e h12 (turno montante sera-mattina 21.3-9.3) non sono cose da poco e voi dei gruppi I.T. non sapete cosa vi siete persii in aeroporto operativo.................

;) Mitico VAMgrazzanise...secondo eri sprecato in Aeroporto ahahahahaha hai lo spirito giusto per essere stato un Massa Agile...di un GRUPPO I.T. magari un del 81°...senza nulla togliere a tutti gli altri.....ahahaha,logicamente scherzo.........a scindere da un VAM Aeroportuale o VAM di un GRUPPO I.T. o VAM di un Deposito o VAM di un poligono....come dice il mio amico e non che nonno Tiziano143 (Aviere VAM del 5°)............vi cito....queste bellissime parole...
"Se un giorno tu che qui leggi passerai davanti a un Aeroporto o Gruppo I.T o Deposito AM , o un Poligono di tiro e ti verrà voglia di capire di sapere il perchè i VAM erano magia pura una leggenda che neanche il tempo consuma ,o cosa vuol dire orgoglio VAM ? bè se guardi li intorno di sicuro troverai un vecchio..... ,vecchio come il mondo e gli porrai queste domande , lui ti guarderà in faccia e con gli occhi lucidi ti risponderà ........da una vita che sono qui ,e gli visti tutti erano belli ,giovani , spensierati ma sopratutto avevano sempre e solo vent'anni"

ciao a tutti

Cetto Ivo
03-02-10, 07: 55
;) Mitico VAMgrazzanise...secondo eri sprecato in Aeroporto ahahahahaha hai lo spirito giusto per essere stato un Massa Agile...di un GRUPPO I.T. magari un del 81°...senza nulla togliere a tutti gli altri.....ahahaha,logicamente scherzo.........a scindere da un VAM Aeroportuale o VAM di un GRUPPO I.T. o VAM di un Deposito o VAM di un poligono....come dice il mio amico e non che nonno Tiziano143 (Aviere VAM del 5°)............vi cito....queste bellissime parole...
"Se un giorno tu che qui leggi passerai davanti a un Aeroporto o Gruppo I.T o Deposito AM , o un Poligono di tiro e ti verrà voglia di capire di sapere il perchè i VAM erano magia pura una leggenda che neanche il tempo consuma ,o cosa vuol dire orgoglio VAM ? bè se guardi li intorno di sicuro troverai un vecchio..... ,vecchio come il mondo e gli porrai queste domande , lui ti guarderà in faccia e con gli occhi lucidi ti risponderà ........da una vita che sono qui ,e gli visti tutti erano belli ,giovani , spensierati ma sopratutto avevano sempre e solo vent'anni"

ciao a tutti
Bellissime queste parole ma se posso permettermi aggiungerei qualcosina.......... spensierati ma sopratutto avevano sempre e solo vent'anni ED ORA CHE NE HANNO 40 E PIù SONO SEMPRE GLI STESSI. ciao a tutti.

removam42
03-02-10, 09: 33
Bellissime queste parole ma se posso permettermi aggiungerei qualcosina.......... spensierati ma sopratutto avevano sempre e solo vent'anni ED ORA CHE NE HANNO 40 E PIù SONO SEMPRE GLI STESSI. ciao a tutti.

io aggiungerei " ED ORA CHE NE HANNO 60 E PIù PIENI DI ACCIACHI.......... A parte gli scherzi, le parole di Braga sono bellissime
Ciao a tutti i VAM
remo

Braga66
03-02-10, 11: 16
Attenzione le Parole non sono mie ma il tutto e tratto da un Pensiero di "Tiziano143" io le ho solo riprese e postate per voi.

MACC
03-02-10, 16: 08
Parole bellissime che emozionano anche un V.A.M. 79° GRUPPO I.T. ZELO 148° Corso con 102 guardie fatte

Ciao a tutti

MACC
03-02-10, 16: 11
Dimenticavo mi sono fatto anche 2 TE

CIAO DA UN 148° MITICIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

MACC
03-02-10, 16: 23
SALVE A TUTTI.
Bellissimo vedere e ricordare i tempi in A.M.
Ho fatto il CAR a Viterbo dal novembre 1984, poi a Chioggia al 81 I.T., dove mi sono congedato 1° Aviere.
Tanti bei ricordi, ma è stata dura, ma lo rifarei!
Mi piacerebbe comunicare con commilitoni, e mi sono molto emozionato a rivedere le foto della mia base, ormai dismessa.
Comunicherei volentieri con voi.
A presto.

Fabio

Ciao sono anche io un 148° Corso MITICIIIIII
io ho fatto la SARAM a Macerata poi la SARVAM a Viterbo pio ZELO al 79° Gruppo I.T.
dove mi sono congedato 1° Aviere

Ciao Fatti sentire

Saimon
03-02-10, 21: 27
Attenzione le Parole non sono mie ma il tutto e tratto da un Pensiero di "Tiziano143" io le ho solo riprese e postate per voi.
mi ricordavo di queste parole che tiziano aveva scritto tempo fa e sono sempre belle da leggere . non ci sono dubbi che quando hai a che fare con un 143 vam sia tutto cosi normalmente massa troppo agile.
cioa a tutti i vam
sempre vam simone

Saimon
03-02-10, 21: 33
Dimenticavo mi sono fatto anche 2 TE

CIAO DA UN 148° MITICIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
cosa significa 2 TE ? comunque 148 era un buon gruppo di persone da noi ciao e grazie per la delucidazione di prima:secret:

Braga66
03-02-10, 22: 15
cosa significa 2 TE ? comunque 148 era un buon gruppo di persone da noi ciao e grazie per la delucidazione di prima:secret:

Allora T.E. sta a significare [ Tactical Evaluation - Valutazione tattica condotta dalla N.A.T.O]

Saimon ti ho inviato 2 messaggi in privato verifica se ti e arrvito...ciao

tiziano143
04-02-10, 12: 11
mi ricordavo di queste parole che tiziano aveva scritto tempo fa e sono sempre belle da leggere . non ci sono dubbi che quando hai a che fare con un 143 vam sia tutto cosi normalmente massa troppo agile.
cioa a tutti i vam
sempre vam simone

grassie saimon 143 pts sempre

tiziano143
04-02-10, 12: 14
..............WEEEEE VAM aerportuali degli STORMI caccia, caccia bombardieri, ricognitori, antisom, RSV del 2°,3°,4°,5°,8°,9°,14°,15°,16°,17°,32°,36°,37°,51°, 53°,72°,76°........sveglia... fatevi sentire....i gruppi I.T.pensano di essere massa agilei, ma noi Vam aeroportuali con turni di H12 (turno montante mattina-sera 9.3-21.3), h24 in base come pronto intervento e h12 (turno montante sera-mattina 21.3-9.3) non sono cose da poco e voi dei gruppi I.T. non sapete cosa vi siete persii in aeroporto operativo.................

è una vita che cerco di spiegarlo di farlo capire che i vam aeroportuali sono un passo avanti , sono stramassaagili ma non mi credono ......hahahahah, spero di far arrabbiare qualcuno

tiziano143
04-02-10, 12: 16
tutti i vam sono agili e a tutti voglio bene , e le mie parole non sono altro che la chiara dimostrazione ......un grande abbraccio alla burba braga MASSA AGILE

Braga66
04-02-10, 14: 21
tutti i vam sono agili e a tutti voglio bene , e le mie parole non sono altro che la chiara dimostrazione ......un grande abbraccio alla burba braga MASSA AGILE


ahahahaha lo sapevo che la battutinia era rivolta a me Come noi dei GRUPPI I.T non ce' nessuno...............................ahahahah scherzo !!!

GRANDE NONNO TIZIANO........un abbraccio pure a te...!!!!

Braga66
04-02-10, 19: 48
Il VAM non dorme, riposa,il VAM non guarda ma vigila,il VAM non mangia si nutre,il VAM si lava con la pioggia e s' asciuga col vento,chi è stato VAM lo sarà per sempre Vigile e Fedele !!!!!!!

VAMgrazzanise
04-02-10, 21: 09
........vedo che la mia provocazione ha funzionato e ha ravvivato la discussione nel forum............ma quello che ho notato con piacere è che dopo anni l'orgoglio e la fierezza di essere stato VAM e di appartenere adun determinato reparto sono ancora vivi in tutti noi, sia I.T., aeroportuali, D.M., GRAM ecc..........viva tutti noi VAM.......fieri di essere stati unmito.....una leggenda nella notte...........un Vampiro notturno in guardia........ciaooooooooooooo

Cetto Ivo
05-02-10, 07: 49
NOI SIAMO LEGGENDA. Ciao a tutti.

MACC
05-02-10, 15: 26
Zelo era una base N.A.T.O. ed ogni 6 Mesi c'erano tre giorni di esercitazione come se si fosse in guerra le Guardie cambiavano io personalmente ero alla CALL1 Contraerea leggera
si facevano 6 ore di Guardia e 6 Smontante, ma anche quando si era smontanti si era sempre in allarme perhè potevano dare varie situazioni tipo attacco Aereo ore 10 oppure
il vento che stava trasportando una nubre radioattiva di una esplosione nucleare avvenuta magari a 200 KM magari bisognava distruggere la Base prima di abbandonare si chiamava
Destroi ong non era scritto così non ricordo ecc si doveva stare sempre con la machera antigas a tracolla in caso
di necessità ed il mitra sempre con te-

da voi non si facevano queste esercitazioni

Ciao


148° Corso VAM Miticiiiiii

Braga66
05-02-10, 17: 25
NOI SIAMO LEGGENDA. Ciao a tutti.

I Numeri della Nostra discussione NESSUNO COME NOI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
# Risposte: 2,206
# Visite: 134,101

maurizio81
05-02-10, 17: 34
Zelo era una base N.A.T.O. ed ogni 6 Mesi c'erano tre giorni di esercitazione come se si fosse in guerra le Guardie cambiavano io personalmente ero alla CALL1 Contraerea leggera
si facevano 6 ore di Guardia e 6 Smontante, ma anche quando si era smontanti si era sempre in allarme perhè potevano dare varie situazioni tipo attacco Aereo ore 10 oppure
il vento che stava trasportando una nubre radioattiva di una esplosione nucleare avvenuta magari a 200 KM magari bisognava distruggere la Base prima di abbandonare si chiamava
Destroi ong non era scritto così non ricordo ecc si doveva stare sempre con la machera antigas a tracolla in caso
di necessità ed il mitra sempre con te-

da voi non si facevano queste esercitazioni

Ciao


148° Corso VAM Miticiiiiii
ciao,
certo che si facevano . A poggio ballone ( centro radar vicino grosseto ) tali esercitazioni avvenivano una volta all' anno e duravano circa 20 gg. Si chiamava "VALUTAZIONE NATO " e si simulavano , come hai detto tu, attacchi aerei, attachi chimici , attachi da terra. Con i valutatori nato ( ufficiali dell' aeronutica americana ) che asistevano e valuatavano l'efficienza del personale e della base. Io ero sulle jeep chiamate Unita' Mobile di Pronto Intervento che si muovevano allinterno della base e intervenivano nei vari punti dove si manifestava la situazione di criticità. La cosa piu' bella fu quando simulammo un intervento fuori della base per disperdere con gli idranti una manifestazione di pacifisti...

MACC
05-02-10, 17: 51
Si infatti gli Americani ci valutavamo da noi in Veneto le Basi N.A.T.O. Credo erano Cinque ed in queste esercitazioni eravamo valutati
e alla fine vi era la base più brava

Mi rifarei volentieri una bella T.E.

se vogliamo era anche divertente forse i giovani oggi non sanno cosa si perdono non facendo più il militare
Per me è sato un anno spensierato e pieno di Allegria ricordo con nostalgia quei periodi e tutti i ragazzi che com me
condividevano quelle giornate e tutte quelle notti svegli
Grazie a tutti che ricordate quei momenti

Ciao

148° Corso V.A.M.

maurizio81
05-02-10, 18: 12
Si infatti gli Americani ci valutavamo da noi in Veneto le Basi N.A.T.O. Credo erano Cinque ed in queste esercitazioni eravamo valutati
e alla fine vi era la base più brava

Mi rifarei volentieri una bella T.E.

se vogliamo era anche divertente forse i giovani oggi non sanno cosa si perdono non facendo più il militare
Per me è sato un anno spensierato e pieno di Allegria ricordo con nostalgia quei periodi e tutti i ragazzi che com me
condividevano quelle giornate e tutte quelle notti svegli
Grazie a tutti che ricordate quei momenti

Ciao

148° Corso V.A.M.
a chi lo dici... ci tornerei tanto volentieri. E' stato veramente un anno indimenticabile. Pensa che a novembre scorso ho organizzato una cena con dei miei paricorso 81 non ci vedevamo dal 19 agosto 1978 , quando ci siamo rivisti era come se il tempo non fosse passato mai..

Giuliano
05-02-10, 19: 03
a chi lo dici... ci tornerei tanto volentieri. E' stato veramente un anno indimenticabile. Pensa che a novembre scorso ho organizzato una cena con dei miei paricorso 81 non ci vedevamo dal 19 agosto 1978 , quando ci siamo rivisti era come se il tempo non fosse passato mai..

ciao maurizio, tu e i tuoi paricorso vi siete trovati a novembre, noi lo stiamo organizando adesso una rimpatriata tra comilitoni. ci piacerebbe anche ad andare a rivedere la base e se le cose non sono cambiate non ci dovrebbero essere problemi, ma penso ke le cose siano veramente cambiate comunque non vedo l'ora di ritrovarci. saluti a tutti i vam

VAMgrazzanise
05-02-10, 20: 11
.........nel ns aeroporto sede del 9°stormo caccia intercettori ognitempo "F.Baracca", basato essenzialmente dal X gruppo caccia su tre squadriglie (85a,89a e 91A) di F-104S per un totale di 12 aerei si svolgevano eserctzioni NATO con rischiaramenti in aeroporto di squadriglie caccia di altre aviazioni................io personalmente mi sono trovato a vigilare nel piazzale parcheggio veivoli adiacente la pista squadriglie di F-16A aviazione belga, Mirage F-1C aviazione Greca, F-5A aviazione olandese, tornado aviazione marina tedesca oltre all'intera pattuglia acrobatica del 313 gruppo.............. la sorveglianza interna ed esterna la base era massima.......... noi operavamo anche all'esterno della base unitamente ai carabinieri cinofili distaccati in aeroporto.......

fabio272
06-02-10, 17: 43
Ciao ragazzi; quanto tempo senza il forum...
C'è qualcuno del 272° corso?
E il raduno a Viterbo si farà?
A presto.

mariobrambilla
06-02-10, 22: 57
Dopo alcuni mesi di tentativi e smanettamenti vari, sono riuscito ad inserire l'avatar con una mia immagine.Sono contento perchè così avrete la certezza che sono un autentico VAM e non un infiltrato. Scherzi a parte,i più attenti potranno notare nella foto due anomalie. Una è la vistosa inclinazione verso il basso della visiera, l'altra è lo stemma della A.M. che anzichè di plastica stampata è fatta in ricamo dorato. Si tratta di modifiche apportate all'uniforme per cercare di renderla più bella. Oltre al berretto le modifiche che facevamo erano quelle di sciancrare la giacca e di allargare i pantaloni facendoli scampanati come nella moda di quei tempi. Parlo sempre del 1967.Erano modifiche che si facevano in sartoria e nei negozi di articoli militari.Le modifiche probabilmente sarebbero state "fuorilegge", ma dove stavo io erano tollerate, come erano tollerati i capelli lunghi e stemmi e fregi di ogni tipo sulla giacca per abbellirla.. Risultato: le ragazze ci guardavano con un certo interesse, le burbe degli alpini che circolavano numerose, ci scambiavano per ufficiali e si portavano prontamente la mano alla visiera salutandoci. Durava poco la cosa, perchè quando finalmente questi alpini imparavano a conoscere i gradi tutto cessava.Tuttavia noi VAM ci divertivamo,anche se poi gli alpini con i quali facevamo conoscenza,ci mettevano tristezza al solo racconto di cosa gli veniva servito da mangiare.Ma sul cibo tornerò nella terza puntata di ricordi da Viterbo. Per ora questo è quanto.A presto MARIOBRAMBILLA

tiziano143
07-02-10, 09: 07
ho letto con immenso piacere che il ministro la russa vuole introdurre una mini naia da 21 giorni ,sono pochi ma forse per i giovani di oggi sono ancora tanti , spero che vadi in porto la storia , secondo mè serve e serve molto , sopratutto serve per non dimenticare e credo che ai miei 2 figli lo consiglierò come percorso di vita , cosa che io puntualmente dopo 25 anni custodisco nel cuore como uno dei miei tesori più cari .........SEMPRE VAM ......tiziano 143

anatilopan
07-02-10, 10: 25
A proposito del campo di calcio in foto mostrato da Braga66. Marzo 1971 incontro di calcio tra Scuola Centrale VAM e l'allora Aviazione Leggera Esercito(all'epoca si chiamava così). La partita,naturalmente, finì con la Nostra Vittoria x 3 a 1 . Io facevo il
Segnalinee il nostro (diciamo così) Allenatore era il Serg. Boccaccini ed il capitano di squadra era il Serg.Tumolo Onofrio.
Con quella vittoria il Maresciallo di mensa(rosso di capelli e non ricordo il nome) ci premiò con un dolcetto industriale che era più orribile del leggendario spezzatino. Un atra cosa, in quei tempi, non ricordo che ci fosse il percorso di guerra.

Braga66
07-02-10, 11: 24
ho letto con immenso piacere che il ministro la russa vuole introdurre una mini naia da 21 giorni ,sono pochi ma forse per i giovani di oggi sono ancora tanti , spero che vadi in porto la storia , secondo mè serve e serve molto , sopratutto serve per non dimenticare e credo che ai miei 2 figli lo consiglierò come percorso di vita , cosa che io puntualmente dopo 25 anni custodisco nel cuore como uno dei miei tesori più cari .........SEMPRE VAM ......tiziano 143

21 GG meno del mio CAR manco hanno il tempo di imparare a marciare ....ahahahah soldi buttati !!!!!!!!

ale66
07-02-10, 11: 34
del leggendario spezzatino. Un atra cosa, in quei tempi, .

Mamma li turchi lo spezzatino , chi sa come lo producevano:) giravano tante leggende, non ultimo che la carne fosse quella di una partita congelata nel 1956, affermazione fatta sotto giuramento da un allora Aviere Scelto della mensa.

IDGZ
07-02-10, 13: 34
Ciao a Tutti,

sono tonato e noto con piacere che si sono svegliati anche i VAM Aeroportuali finalmente . . . .

Comunque i VAM, sono tutti VAM . . .
IDGZ

IDGZ
07-02-10, 13: 46
Ciao,

anche al 6° Stormo C.B. (Ghedi) le valutazioni N.A.T.O. venivano effettuate più volte all'Anno, con esercitazioni che comprendevano anche i reparti di volo, piloti, specialisti ecc..
Normalmente partiva di prima mattina, con un allarme generale, dove ognuno doveva nel minore tempo possibile, raggiungere il suo gruppo, ove destinato (se di Pronto Intervento, oppure S.A.T o B.A.F ecc.).
Sinceramente era meglio essere in servizio di Guardia, dove per lo meno la giornata era scandita dalla solita vita da Corpo di Guardia, piuttosto che rimanere tutto il giorno a bordo dei camion o delle Jeep, o peggio ancora in qualche parte dispersa dell' Aeroporto . . . !
In quanto alle manifastazioni di pacifisti, non ne mancavano, ed era un bel modo per "socializzare" se riuscivamo a strapparne dentro alcuni . . . !

Un Saluto a Tutti, in particolare a Caporonda (VAM Scatter),
IDGZ

Saimon
07-02-10, 21: 21
grazie a tutti per le varie spiegazioni e tutti i vostri racconti ho capito di cosa si sta parlando ma non ricordavo che fossero cheamate così. io le ricordavo come esercitazioni punto. so che in base da noi giravano spagnoli americani e francesi ma non mi hanno mai dato problemi di questo tipo, solo alla logistica ricordo che gli americani hanno tentato di scavalcare la retedurante una esercitazione e per avvicinarsi a questa avevano usato dei contadini del posto che stavano lavorando la vicino.non gli è andata molto bene, anzi è finita per loro quando sono riusciti a toccare il terreno all'interno della base (ronde interne troppo agili)al venda ricordo una cosa simile con ispettori stranieri che facevano da osservatori. ma questa per me e stata una cosa talmente comica che ancora oggi solo al pensiero mi metto a ridere.quel giorno montavo come ronda alta e cioè ti facevi il percorso interno base ma solo la parte superiore della montagna mentre c'era una seconda ronda che faceva ronda bassa e quindi la parte inferiore.ricordo che stavo venendo giu da westing (per chi ha visto il venda anche da lontano è la parte sommitale dove sono collocate le antenne 601mt) quando a metà strada vidi del fumo uscira da una palazzina, erano i fumogeni per creare un falso incendio, da lì l'allarme via radio, l'entrata a mo di rambo nella palazzina e il trascinare fuori nel piazzale il generico che faceva il ferito.l'arrivo di altri vam + carabinieri e ambulanza. fino a qua tutto bene ,questi che stavano li a guardare come in un film a pochi metri di distanza, i vam che mettono in sicurezza la zona carabinieri che fanno i loro controlli ma ecco che scende l'autista dell'ambulanza (faccio notare che al venda non c'erano tanti generici e quelli che c'erano facevano di tutto) un ragazzone dalle parti di treviso , uno che in un 'altra occasione mi ha sollevato per il cinturone con un braccio solo e mi ha messo sopra testa. carichiamo il ferito sulla barella e mentre lo stanno per muovere uno degli spettatori fa motare che la barella va girata di 180°, secondo voi cosa fa il barelliere?...sto bestione mi prende il ferito per la cinghia con una mano e lo fa girare come una trottola. sono passato 25 anni ma ogni volta che ci penso o che la racconto alle mie figlie mi viene da ridere come un ebete.
grazie a tutti i vam per le spiegazioni che mi hanno dato e scusate se vi ho intrattenuto con una cavolata di racconto ma è una cosa che non dimenticherò mai
saluti a tutti sempre vam simone

Saimon
07-02-10, 21: 26
ciao braga i messaggi sono arrivati e ti ringrazio di tutto ance del fatto che che così imparo un poco a muovermi in questo forum grazie ancora
sempre vam simone 143°

Saimon
07-02-10, 21: 33
ciao tiziano 143 secondo me si dovrebbero far fare due mesi a 19 anni e poi un mese ogni 5 anni però quel periodo dovrebbe essere fatto vivere dentro una caserma e non con il privilegio di uscita perche altrimenti questi cocchi di mamma lo vivono come una vacanza e allora diventa davvero una perdita di tempo .
ciao sempre grande tiziano saluti sempre vam simone

anatilopan
08-02-10, 11: 48
Oltre allo spezzatino,hai x caso dimenticato la colazione di mattina a base di latte dove si vedevano le blatte(scarafaggi) galleggiare ? quelli sì mangiavano bene, si nutrivano col latte.
In che anno sei stato aVT e di che corso eri????
Sempre e x sempre VAM

lafibraottica
08-02-10, 14: 47
VAM 364esimo corso, 55 giorni a Viterbo dal 1 settembre 2003!

Saimon
08-02-10, 20: 41
ciao idgz sono andato a frugare nel cassetto della roba vecchia e ho trovato un distintivo tondo della tua base di ghedi ,mi era stato dato in cambio di uno della mia base, da un paio di avieri vam che per per non ricordo quale motivo erano stati ospitati qualche giorno da noi. purtroppo non ricordo il loro nomi e neppure il corso loro però ricordo che descrivevano ghedi come una base dura da vivere
ciao a tutti sempre vam simone143°

IDGZ
10-02-10, 15: 08
ciao idgz sono andato a frugare nel cassetto della roba vecchia e ho trovato un distintivo tondo della tua base di ghedi ,mi era stato dato in cambio di uno della mia base, da un paio di avieri vam che per per non ricordo quale motivo erano stati ospitati qualche giorno da noi. purtroppo non ricordo il loro nomi e neppure il corso loro però ricordo che descrivevano ghedi come una base dura da vivere
ciao a tutti sempre vam simone143°

Ciao Simone,
certamente non ti hanno raccontato una "fregnaccia" dicendoti che Ghedi era "duro" come Aeroporto, però era molto bello potere interagire con militari di ogni nazione partner della NATO.
Ricordo dei Parà Americani e Tedeschi (alcuni di noi avevano barattato il Ns basco con il loro . . ) venuti da noi per effettuare dei lanci, oppure i piloti Inglesi con dei cappellini veramente "buffi" del loro Stormo (avevano delle ali d'Angelo poste ai lati del cappellino stesso, praticamente proprio sopra le orecchie . . .).
Mentre da noi a Ghedi, erano giunti dei VAM da Pratica di Mare e da Sigonella, erano i cosidetti "Aggregati" e presumo che fossero mandati, per carenza di VAM nella nostra base.
Stando ai racconti dei VAM di Pratica di Mare, da loro si stava molto meglio, ed era più "vivibile", mentre per i VAM di Sigonella, era la stessa cosa, cioè una base piuttosto dura, con problematiche identiche alle nostre, dettate dalla "delicatezza" del sito in questione, e dalla sua operatività.
Sicuramente, presumo, che anche al ROC non sarà stato uno scherzo, visto che essendo un centro di comando importantissimo (con una tratta scatter del sistema di allarme immediato NATO ACE High).
Insomma, alcune basi A.M. erano veramente importanti, ma per i VAM, che inferno . . .

Ciao Simone, ed un Saluto a Tutti gli "Operativi"

Saimon
10-02-10, 20: 45
[QUOTE=IDGZ;868636]Ciao Simone,
certamente non ti hanno raccontato una "fregnaccia" dicendoti che Ghedi era "duro" come Aeroporto, però era molto bello
Ciao idgz devo dirti che ho sempre pesato fosse dura per via dei turni 3+3 che si facevano , perché dopo le 18 non rimaneva nessuno in base e allora la montagna diventava il regno dei vam, dura per i cambi agili tanto più con l’intercoso di seguito al mio, dura soprattutto le prime volte che ti trovavi in mezzo al bosco tutta la notte magari con luci anche a 500 600 mt di distanza ma solo l’anno scorso dopo avere fatto il giro esterno completo della base ho capito quanto abbiamo rischiato ogni volta che montavamo di guardia e ho capito perché quando nel bel mezzo della notte vedevi la sigaretta che si accendeva all’esterno della base in mezzo al bosco , i carabinieri che venivano chiamati ci dicevano<spara e dopo lo tiri dentro la recinzione>. Sai idgz quando sono andato alla logistica ho fatto addestramento per guerriglia urbana fino alla fine e devo dirti che con quell’addestramento e fuori di testa come eravamo allora sarebbero bastate 5-6 persone e una sola notte per prendere la base del venda.
Ancora ciao a te e a tutti i vam .sempre vam simone 143°

removam42
11-02-10, 10: 42
Caro Brambilla, per confermare le tue affermazioni sulle modifiche alla divisa. Anch’io dopo molti tentativi sono riuscito ad inserire una mia foto sull’avatar, che evidenza le varie patacche e nastrini da nonno e il cappello con la visiera modificata
Ciao a tutti i VAM
remo

Braga66
12-02-10, 16: 46
ciao braga i messaggi sono arrivati e ti ringrazio di tutto ance del fatto che che così imparo un poco a muovermi in questo forum grazie ancora
sempre vam simone 143°

Di nulla Nonno 143 ....e un piacere.

Quanto prima ritornero operativo...per l momento mi vedrete poco o niente ......

ciao a tutto e come dice IDGZ un VAM e un VAM punto.

oreste
13-02-10, 21: 13
Il VAM non dorme, riposa,il VAM non guarda ma vigila,il VAM non mangia si nutre,il VAM si lava con la pioggia e s' asciuga col vento,chi è stato VAM lo sarà per sempre Vigile e Fedele !!!!!!!

Ciao Braga, la tua è proprio una visione romantica di noi vampiri, è il fedele che non mi torna molto, almeno tornando al tempo della divisa grigio azzurra, il vam era si fedele ma alle donne degli altri e non era nemmeno geloso, erano tempi difficili 67-68 e non era facile rimediare una bionda o una mora che capisse la solitudine!!!!!!!!! del vam, però con qualche balla qualcosa a Novara, città di conquista dei vam di cameri, si riusciva ad acchiappare.
Altri tempi, allora ero nonno, adesso oltre che un nonno vampiro nostalgico, sono anche nonno tre volte, però forese era meglio allora se non altro per i 43 anni di meno.
Porta pazienza ma con la nuova grafica non so come inserire la foto sull'avatar, me lo puoi spiegare?
Grazie e ancora ciao e tè e a tutti i Vam.
oreste37°

beppeferrovia
14-02-10, 13: 32
un saluto dal più vecchio ,almeno credo , vam. ero del 49° corso e dopo viterbo ho fatto servizio sul monte grappa in una base nato.periodo che ricordo con nostalgia anche perchè so che la base dove ero è stata smantellata. Comunque ho dei bellissimi ricordi di quel periodo che allora non mi gustavo. 40anni sono tanti , ma ancora sono orgoglioso di essere stato un vam. un caro saluto

tiziano143
14-02-10, 14: 22
saluto sempre con rispetto i nonni anziani che sempre più spesso arrivano su questo forum ........ieri mi è tornato in mente la visita fatta a verona , 3 giorni , per l'aruolamento e l'abilitazione all'anno di naja , e mi ricordo che l'ultimo giorno c'era il colloquio con il comandante , ti chiedeva dove volevi andare e io dissi artiglieria da campagna , per fortuna la buona sorte mi ha fatto finire a macerata nella prestigiosa AM ,regalandomi cosi uno degli anni più belli della mia vita .......un saluto a tutti in particolare ai vam aeroportuali , saimon 143 , e all'onnipresente braga (burba)........tiziano 143

maurizio81
14-02-10, 20: 59
un saluto dal più vecchio ,almeno credo , vam. ero del 49° corso e dopo viterbo ho fatto servizio sul monte grappa in una base nato.periodo che ricordo con nostalgia anche perchè so che la base dove ero è stata smantellata. Comunque ho dei bellissimi ricordi di quel periodo che allora non mi gustavo. 40anni sono tanti , ma ancora sono orgoglioso di essere stato un vam. un caro saluto

ciao e benvenuto nonno VAM, ha mai sentito parlare di un 44^ di monte grappa che si chiamava Berengario Barone ??

maurizio81
16-02-10, 15: 32
un saluto dal più vecchio ,almeno credo , vam. ero del 49° corso e dopo viterbo ho fatto servizio sul monte grappa in una base nato.periodo che ricordo con nostalgia anche perchè so che la base dove ero è stata smantellata. Comunque ho dei bellissimi ricordi di quel periodo che allora non mi gustavo. 40anni sono tanti , ma ancora sono orgoglioso di essere stato un vam. un caro saluto

Giacomo iafrate di l'aquila era un tuo paricorso che ha svolto il servizio a montegrappa

dandolo61
18-02-10, 19: 24
saluto sempre con rispetto i nonni anziani che sempre più spesso arrivano su questo forum ........ieri mi è tornato in mente la visita fatta a verona , 3 giorni , per l'aruolamento e l'abilitazione all'anno di naja , e mi ricordo che l'ultimo giorno c'era il colloquio con il comandante , ti chiedeva dove volevi andare e io dissi artiglieria da campagna , per fortuna la buona sorte mi ha fatto finire a macerata nella prestigiosa AM ,regalandomi cosi uno degli anni più belli della mia vita .......un saluto a tutti in particolare ai vam aeroportuali , saimon 143 , e all'onnipresente braga (burba)........tiziano 143
Qualcosa di simile è successa a me alla visita di leva al distretto di Udine nel agosto '79,al terzo giorno mi hanno chiesto dove volessi prestare servizio e io ho risposto Vigile del Fuoco.Prima di uscire mi hanno comunicato che probabimente avrei fatto il carrista.Un anno dopo sulla cartolina azzurrina c'era scritto "Aeroporto T.Fabbri Viterbo".Un mio amico che aveva appena finito la naja nei Vam mi ha fatto preoccupare dicendomi che sarebbero stati ..zzi amari per me, ma alla fine penso di essere stato fortunato, e ancora adesso sono orgoglioso di aver prestato servizio nei Vam.VAM PER SEMPRE. Salutoni.

guadal
19-02-10, 21: 11
Caro Claudio

hai trovato un tuo compagno del mitico 138 Vam a Ceggia scrivimi

Saimon
19-02-10, 21: 36
caro beppe inanzitutto un ben arrivato, poi ti volevo chiedere:Sono stato qualche tempo fa sul Grappa per fare una passeggiata e ti volevo chiedere: la base dove hai fatto il servizio vam è forse quell’edificio di lamiera situato proprio sulla vetta vicino all’ossario? Perché mi sono chiesto che cosa fosse quella bruttura antiestetica posta proprio là . se si cosa ci faceva una caserma am sopra il Grappa? Grazie per le risposte e in saluto a tutti
sempre vam simone143

clafami
21-02-10, 15: 50
:jawdrop:
caro claudio

hai trovato un tuo compagno del mitico 138 vam a ceggia scrivimi

chi sei ????????

enzobarbiere
21-02-10, 19: 38
223 corso,36° stormo Gioia Del Colle,anno 1991,congedato nel 1992.....se c'é qualcuno dello stesso corso mi contatti....sarei felice di riallacciare i rapporti....

clafami
23-02-10, 18: 06
Olia vampiri si batte la fiacca ????????
Siete tutti smontanti ? :am054 :retard:

mariobrambilla
23-02-10, 20: 10
Olia vampiri si batte la fiacca ????????
Siete tutti smontanti ? :am054 :retard:

E' proprio vero caro Clafami, da un pò di giorni latitano i messaggi. Scrive qualcuno ma non con la frequanza degli scorsi mesi.La cosa deve preoccuparci? Comunque io di cose da dire ne ho ancora molte, dai resoconti sulla mensa di Viterbo al mio rocambolesco trasferimento da Viterbo a Istrana e poi ad altra destinazione. Comunque per oggi vi racconto cosa faccio domani. Voi direte non ci interessa! Eppure un motivo per cui vi dico cosa farò è che domani andrò a Brescia a trovare due vecchi amici. Ebbene si, sono due commilitoni con i quali ho trascorso un anno di VAM.L'ultima volta che li ho visti è stato il giorno del congedo:tenetevi forte, era il 15 gennaio del 1968. che ne dite. Altro che nonni, quasi bisnonni. ciao a tutti mariobrambilla

clafami
23-02-10, 20: 18
E' proprio vero caro Clafami, da un pò di giorni latitano i messaggi. Scrive qualcuno ma non con la frequanza degli scorsi mesi.La cosa deve preoccuparci? Comunque io di cose da dire ne ho ancora molte, dai resoconti sulla mensa di Viterbo al mio rocambolesco trasferimento da Viterbo a Istrana e poi ad altra destinazione. Comunque per oggi vi racconto cosa faccio domani. Voi direte non ci interessa! Eppure un motivo per cui vi dico cosa farò è che domani andrò a Brescia a trovare due vecchi amici. Ebbene si, sono due commilitoni con i quali ho trascorso un anno di VAM.L'ultima volta che li ho visti è stato il giorno del congedo:tenetevi forte, era il 15 gennaio del 1968. che ne dite. Altro che nonni, quasi bisnonni. ciao a tutti mariobrambilla

E bravo Mario, porta i miei saluti a questi due nonnacci :am054 :am054 :am054

VAMgrazzanise
23-02-10, 20: 49
.........Weeee ma tutti i VAM I.T. sono tutti scoppiati come i nike?.............solo noi VAM aeroportuali non eravo stati a guardia dei missilotti..........sicuramente avevamo più compiti e spazi da vigilare e più emozioni da provare, come quando ho partecipato al servizio scorta al carico di munizioni ed esplosivi che adammo a carica presso il deposito territoriale di Orte. Che avventura sull'autostrada del sole, soprattutto quando ci fermavamo agli autogrill............tutti bardati di tutto punto - almetto, cinturone con le 4 giberne piene, l' SC70 - e la gente attonita che ci guardava sottocchio, compreso la polizia strdae che si manteneva a debita distanza dall'esplosivo carico a nostra completa responsabilità..........che ricordi..........SVEGLIA A TUTTI........da quando Braga66 è assente il calo si avverte...................Forza Vampiri fatevi sentire con le vs esperienze..........saluti a tutti e sempre 170°VAM pts................

CIULLI
23-02-10, 22: 37
CIAO A TUTTI I VAM: AVIERE CIULLI 52° CORSO 6/11/1970 T. FABBRI 2BTG. 6a COMP. 2° PL. .....CHE TEMPI!!!!!!!!

clafami
24-02-10, 08: 13
CIAO A TUTTI I VAM: AVIERE CIULLI 52° CORSO 6/11/1970 T. FABBRI 2BTG. 6a COMP. 2° PL. .....CHE TEMPI!!!!!!!!
Bene arrivato a te nonno Ciulli, qui trovi di che sbizzarrirti a leggere le varie esperienze a cui abbiamo partecipato.

---------------------Aggiornamento----------------------------


.........Weeee ma tutti i VAM I.T. sono tutti scoppiati come i nike?.............solo noi VAM aeroportuali non eravo stati a guardia dei missilotti..........sicuramente avevamo più compiti e spazi da vigilare e più emozioni da provare, come quando ho partecipato al servizio scorta al carico di munizioni ed esplosivi che adammo a carica presso il deposito territoriale di Orte. Che avventura sull'autostrada del sole, soprattutto quando ci fermavamo agli autogrill............tutti bardati di tutto punto - almetto, cinturone con le 4 giberne piene, l' SC70 - e la gente attonita che ci guardava sottocchio, compreso la polizia strdae che si manteneva a debita distanza dall'esplosivo carico a nostra completa responsabilità..........che ricordi..........SVEGLIA A TUTTI........da quando Braga66 è assente il calo si avverte...................Forza Vampiri fatevi sentire con le vs esperienze..........saluti a tutti e sempre 170°VAM pts................
Ma figurati se i massa agili VAM delle basi I.T. sono scoppiati............. Mi sembra solo che ultimamente fanno delle grandi dormite in altana !!!!!!!!!!!! :am054 :am054 :am054 :am054 :am054 :am054
Comunque hai proprio ragione, dalla momentanea assenza di Braga il forum si è un po' seduto.

tiziano143
24-02-10, 12: 20
E' proprio vero caro Clafami, da un pò di giorni latitano i messaggi. Scrive qualcuno ma non con la frequanza degli scorsi mesi.La cosa deve preoccuparci? Comunque io di cose da dire ne ho ancora molte, dai resoconti sulla mensa di Viterbo al mio rocambolesco trasferimento da Viterbo a Istrana e poi ad altra destinazione. Comunque per oggi vi racconto cosa faccio domani. Voi direte non ci interessa! Eppure un motivo per cui vi dico cosa farò è che domani andrò a Brescia a trovare due vecchi amici. Ebbene si, sono due commilitoni con i quali ho trascorso un anno di VAM.L'ultima volta che li ho visti è stato il giorno del congedo:tenetevi forte, era il 15 gennaio del 1968. che ne dite. Altro che nonni, quasi bisnonni. ciao a tutti mariobrambilla

grande mario ,solo cosi il ricordo rimane vivo e questi ricordi secondo mè , sono tra quelli che non vanno dimenticati mai ciao

---------------------Aggiornamento----------------------------


.........Weeee ma tutti i VAM I.T. sono tutti scoppiati come i nike?.............solo noi VAM aeroportuali non eravo stati a guardia dei missilotti..........sicuramente avevamo più compiti e spazi da vigilare e più emozioni da provare, come quando ho partecipato al servizio scorta al carico di munizioni ed esplosivi che adammo a carica presso il deposito territoriale di Orte. Che avventura sull'autostrada del sole, soprattutto quando ci fermavamo agli autogrill............tutti bardati di tutto punto - almetto, cinturone con le 4 giberne piene, l' SC70 - e la gente attonita che ci guardava sottocchio, compreso la polizia strdae che si manteneva a debita distanza dall'esplosivo carico a nostra completa responsabilità..........che ricordi..........SVEGLIA A TUTTI........da quando Braga66 è assente il calo si avverte...................Forza Vampiri fatevi sentire con le vs esperienze..........saluti a tutti e sempre 170°VAM pts................

hahahaha, ciao vamgrazzanise vedo che ci dai ai gruppi it per scherzo si intende e fai bene ,lo dico sempre che hanno fatto un anno da imboscati ahahahh, ti volevo chiedere ,ma quando hai fatto servizio c'erano già gli f 104 parcheggiati e rottamati in fondo pista?ciao sempre vam e sempre piazzali,linea volo,riservetta ,QRA, ecc aeroporti insomma

clafami
24-02-10, 12: 45
grande mario ,solo cosi il ricordo rimane vivo e questi ricordi secondo mè , sono tra quelli che non vanno dimenticati mai ciao

---------------------Aggiornamento----------------------------



hahahaha, ciao vamgrazzanise vedo che ci dai ai gruppi it per scherzo si intende e fai bene ,lo dico sempre che hanno fatto un anno da imboscati ahahahh, ti volevo chiedere ,ma quando hai fatto servizio c'erano già gli f 104 parcheggiati e rottamati in fondo pista?ciao sempre vam e sempre piazzali,linea volo,riservetta ,QRA, ecc aeroporti insomma

Non ci posso credere :jawdrop: una rivolta nei confronti dei mitici vampiri delle basi I.T......... :retard:
E allora VAM I.T. vogliamo darci una mossa e far vedere chi siamo ?????? :am054:am054:am054:am054:am054:am054
Ciao a tutti
e sempre VAM

CIULLI
24-02-10, 19: 30
E' proprio vero ho letto tantissime storie, sono 10gg. che mi diverto e alcune mi hanno anche commosso. Prossimamente racconterò anche le mie esperienze e alcuni ricordi perchè ho fatto tutto a Viterbo corso 52° e
poi istruttore. Un abbraccio a tutti i Vampiri d'Italia. Nonno Ciulli