PDA

Visualizza Versione Completa : Tesserino Personale



Sullivan
17-12-08, 09: 52
E, visto che ne parliamo...la tessera di riconoscimento? come è fatta? c'è qualcuno che può postarla senza dati? Sasygrisù?

sasygrisù
17-12-08, 13: 12
Quella purtroppo non posso proprio postarla, anche senza dati.
Magari posso spiegare com'è fatta:

La tessera di riconoscimento dei VVF, Mod. VF/2, ha la forma di un libricino (grandezza di un'agendina da tasca) di colore rosso granata composta da n°4 pagine (2 fogli oltre la copertina fronte-retro) apribili a fisarmonica.
Sulla facciata della copertina c'è il logo del ministero dell'interno, la dicitura "Corpo NazionaleVigili del Fuoco ed il numero di tessera; Aprendola vi si trova subito dietro la copertina lo sopazio riservato alla foto e la firma; nella pagina più a destra invece ci sono i vari dati della persona come il nome, cognome, data e luogo di nascita, qualifica e quando è stata rilasciata latessera. (la data del rilascio non coincide con la data di assunzione in quanto la tessera la danno dopo una ventina di giorni, oppure se la si perde il duplicato riporta la data della nuova emissione).
Nelle altre pagine invece si trovano gli spazzi per i timbri di convalida; i campi per e variazioni di qualifica, dunque promozioni,; e nella penultima pagina c'è l'Art. 16 della Lege 13 maggio 1961, n° 469 con la dicitura completa che gli appartenenti al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, sono Agenti o Ufficiali di polizia Giudiziaria nell'esercizio delle proprie funzioni.

Cmq probabilmente la tesserala cambiano, dovrebbero darci quella plastificata come la Polizia di Stato.

Sullivan
17-12-08, 13: 27
Grazie Sasy...capisco benissimo...no problema...sei stato comunque esaudiente:), ho sentito anche io che dovrebbero cambiare...anche di colore in base ai gradi ricoperti...ciao

Mamo71vpe
25-02-09, 17: 26
Ciao a tutti.
In qst contesto ho letto alcune cose le quali mi hanno fatto venire voglia di scrivere due cose a coloro che amano qst lavoro!!!!!
I distintivi i le tessere di ricoscimento ecc. cosa ve ne fate????
Probabilmente quello che sto scrivendo qualcuno può anche prendersela ma non mi importa!!!!
E' bene che non ci si nascpnda dietro un dito.
In centrale dove io faccio servizio, mi è capitato di conoscere discontinui (molti)che francamente se fosse stato per me non li avrei neanche dato l'oppotinità di indossare qst divisa!
Il Vigile del fuoco al di là che non tutti possono farlo per svariati motivi, ma quello che io vedo che la maggior parte che viene a fare il discontinuo, non sa nemmeno allacciarsi le scarpe.
Il mio si intende che è un modo di dire, ma vi porto degli altri esempi.
L'attrezzatura che come voi sapete viene chiamata in gergo, caricamento, e composta da attrezazatura che rientra per la maggior parte in attrezzi di comune utilizzo!!!
Proprio così comune utilizzo ma io vedo che i ragazzi che oggi vorrebbero fare il pompiere non sa neanche tenere un caccivite,un martello,una mazzetta,un palanchino in mano.
Senza contare qnd c'è da sporcarsi le mani.......lascio alla vostra immaginazione.
In compenso chienche sa cos'è una webcam,una pendrive ecc ecc. avete capito bene quale messaggio ho voluto fare arrivare!
Non me ne vogliate ma datetevi da fare non solo nel sapere chissà quale tecnica o preparazioen fisica, avvicinatevi anche alla manualità di diversi arnesi, i quali sono quelli che vi risolvono gli interventi più impegnativi e delicati che tutti i giorni siamo a vivere.
Un abbraccio con una patta sulla spalla, che serva a non essere stato mal interpretato da voi tutti ciao a presto
.

sasygrisù
25-02-09, 20: 21
Hai fatto bene a ribadire anche tu questa cosa.

fabius3080
14-05-09, 07: 19
volevo avere un informazione
sono un discontinuo dei vigili del fuoco, ma a voi è stato rilasciato ( quando siete in servizio) un tesserino di riconsocimento così come prescrtitto dal regolamento che discipilina i discontinui dei vigili del fuoco??
grazie

sasygrisù
14-05-09, 08: 33
volevo avere un informazione
sono un discontinuo dei vigili del fuoco, ma a voi è stato rilasciato ( quando siete in servizio) un tesserino di riconsocimento così come prescrtitto dal regolamento che discipilina i discontinui dei vigili del fuoco??
grazie



A tutt'oggi non è previsto nessun tesserino per Discontinui o Volontari che siano.
Potresti postare questo regolamento che citi? Non ricordo sinceramente se da qualche parte è scritto che viene dato o cmq dovrà venire dato.
Cmq ti ripeto, ad oggi nulla.

fabius3080
14-05-09, 09: 14
scusa se ti smentisco ma il tesserino è previsto e come!!!!!!!!!
allora il regolamento lo trovi qui
http://www.vigilfuoco.it/informazioni/lavoro/arruolamento/default.asp?menu=9
(sulla destra della pagina nella sezione allegati)
più precisamente l'articolo e il n°24 dal titolo TESSERA DI RICONOSCIMENTO

sasygrisù
14-05-09, 11: 45
scusa se ti smentisco ma il tesserino è previsto e come!!!!!!!!!
allora il regolamento lo trovi qui
http://www.vigilfuoco.it/informazioni/lavoro/arruolamento/default.asp?menu=9
(sulla destra della pagina nella sezione allegati)
più precisamente l'articolo e il n°24 dal titolo TESSERA DI RICONOSCIMENTO



Ecco dove l'hai letto!!!!
Il regolamento è valido è come, dal 2004, peccato che molti articoli di quel regolamento non siano attuati, tra cui quello del tesserino che dovrebbe essere rilasciato a tutto il personale iscritto negli elenchi dei volontari dei vri comandi è dev'essere restituito quando si viene cancellato dagli elenchi (superato il 60° anno di età, oppure non avere più i requisiti per essere un volontario vvf).
Tale tesserino dovrebbe essere simile a quelli nuovi che dovrebbero dare a noi permanenti, con la diferenza che vi è scritto personale volontario ed ovviamente l'uso improprio di tale tesserino è punito penalmente.

Prima mi ero espresso male con quel "non previsto", intendevo dire che ad oggi nessuno o possiede. ;) scusa la gaffe!!!!

fabius3080
14-05-09, 13: 20
a ok allora non è solo un problema del mio comando provinciale:jawdrop: come al solito in Italia si fanno le cose a metà :(
sapete se cè qualcuno ( mi riferisco a comitati, sindacati etc..) che stanno facendo qualcosa per fa si che questo regolamento sia applicato?? ( non mi riferisco solo ai tesserini ma, anche alla possibilità di fare corsi di aggiornamento che noi discontiuni, presso il comando dove faccio servizio, non possiamo fare)

sasygrisù
14-05-09, 19: 09
a ok allora non è solo un problema del mio comando provinciale:jawdrop: come al solito in Italia si fanno le cose a metà :(
sapete se cè qualcuno ( mi riferisco a comitati, sindacati etc..) che stanno facendo qualcosa per fa si che questo regolamento sia applicato?? ( non mi riferisco solo ai tesserini ma, anche alla possibilità di fare corsi di aggiornamento che noi discontiuni, presso il comando dove faccio servizio, non possiamo fare)


Non è ancora applicato il regolamento dei Vigili Permanenti, dunque figurati quello dei volontari....:am054
Passeranno anni e modifiche varie affinche non vada tutto a regime.:)

fabius3080
18-05-09, 06: 51
Non è ancora applicato il regolamento dei Vigili Permanenti, dunque figurati quello dei volontari....:am054
Passeranno anni e modifiche varie affinche non vada tutto a regime.:)

ok afferrato il concetto :(
regolamenti disapplicati = Italia
io provengo dal mondo militare e vedo che però come al solito la gente e le aministrazioni se ne fregano altamente dei regolamenti ceh si auto danno :(

iblis
04-08-09, 19: 58
L'anno scorso in questo periodo più o meno era uscito un accordo che permetteva a Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Penitenziaria, Vigili del Fuoco, Forestale, ecc. di viaggiare gratuitamente sulle linee delle Ferrovie dello Stato, Ferrovie Nord, Tram, Bus persino sui battelli di alcuni laghi. L'accordo tra i vari Enti e i Corpi dello Stato si concludeva il 31 Dicembre 2008. Non ricordo se rigurdava solo la Regione Lombardia o meno e non so se è stato rinnovato.

Ciao a tutti.

sasygrisù
04-08-09, 20: 41
L'anno scorso in questo periodo più o meno era uscito un accordo che permetteva a Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Penitenziaria, Vigili del Fuoco, Forestale, ecc. di viaggiare gratuitamente sulle linee delle Ferrovie dello Stato, Ferrovie Nord, Tram, Bus persino sui battelli di alcuni laghi. L'accordo tra i vari Enti e i Corpi dello Stato si concludeva il 31 Dicembre 2008. Non ricordo se rigurdava solo la Regione Lombardia o meno e non so se è stato rinnovato.

Ciao a tutti.


Ciò che ti riferisci tu è una convenzione che copre quasi tutte le rgioni Italiane, in particolare ti riferisci alla region Lombardia in quanto è l'unica che comunicò la scadenza della convenzione al 31/12/2008, ma con possibilità di accordo per un ulteriore anno o biennio.
Cmq almeno per i VVF l'accordo prevede di viaggiare gratis su bus, tram, filobus, battelli e treni solo però della categoria "Regionali" ed "Interregionali".
Prima di salire sui treni di norma bisognerebbe andare dal capo treno, indcare che si è a bordo, dove più o meno ci si mette e dove si scende. Questa cosa oltre ad essere scritta nella convenzione, l'ho provata io stesso quando un capo treno al mostrargli il tesserino mi ha ripreso dicendomi che la prossima volta dovevo comunicare tali cose al personale di bordo :D

riccardoca
13-03-10, 21: 00
buona sera ragazzi un informazione io vorrei diventare volontario dei vvf poi spero dopo di essere permanente un mio amico dopo anni e diventato fisso vorrei chiedervi una cosa un po' banale

Quando diventerò vigili del fuoco volontario o discontinuo mi rilasciano una tessera di riconoscimento oppure non esiste nessuna tessere.. leggendo nel decreto questa tessere ci deve essere obbligatoriamente

asics3
13-03-10, 21: 58
per la legge sì, ma in pratica non tutti i volontari ne sono dotati... inoltre, solo per specificare ma magari lo sai già, i vari sconti e facilitazioni li hanno solo i permanenti e non i volontari :)
se trovo il topic dove se ne era parlato te lo linko!

ceck
13-03-10, 22: 03
per la legge sì, ma in pratica non tutti i volontari ne sono dotati... inoltre, solo per specificare ma magari lo sai già, i vari sconti e facilitazioni li hanno solo i permanenti e non i volontari :)
se trovo il topic dove se ne era parlato te lo linko!


...ma dai, ci sono davvero volontari ai quali l'hanno data..pensavo fosse solo legenda...

se qualcuno ce l'ha può fare una foto e allegarla a questo topic??..son troppo curioso

ciao

sasygrisù
14-03-10, 06: 39
...ma dai, ci sono davvero volontari ai quali l'hanno data..pensavo fosse solo legenda...

se qualcuno ce l'ha può fare una foto e allegarla a questo topic??..son troppo curioso

ciao



Da quello che so io, uno dei comandi che già consegna la tessera ai volontari e il comando di Modena (altri non saprei).
Penso che le tessere per i volontari siano simili a quelle nuove che devono darci a noi permaneti, ovvero come quelle della polizia (per intenderci quelle come le patenti nuove, il vecchio tesserino è un libricino granata di 3-4 pagine).
Come ha detto giustamente asic3, sconti e facilitazioni li hanno solo i permanenti e non i volontari
Se qualcuno la posta sta tessera spero solo che abbia l'accortenza di omettere foto (se la tessera non è sua) e soprattutto dati personali!!!!!

Matty91
14-03-10, 12: 36
Nel mio distaccamento il 80% dei volontari ha il tesserino!! Questi però li hano dati a "muzzo".
C'è gente che ha fatto il corso 4 anni fa e non ce l'ha, mentre ci sono altri che hanno fatto il corso 2 anni fa e ce l'hanno.
La tessera del volontario è fatta di un solo foglio, con da una parte sullo sfondo la fiamma e scritti i dati del volontario ed il n° della tessera con la data di emissione.
Sulla parte posteriore c'è la foto.

riccardoca
14-03-10, 16: 14
ragazzi come mai non viene rilasciata faccendone parte eppure e sempre un documento di riconoscimento.... comunque se qualcuno c'è l'ha la potrebbe postare non lo mai vista :)

Comunque se la lex dice che un volontario la dovrebbe avere e giusto che chiede giuste informazioni presso un capo squadra oppure un responsabile ... non ha senso allora ...

bludrag
17-01-11, 11: 13
Sasy durante il corso di formazione si avrà una tessera di riconoscimento, io sò che i vigili del fuoco possono viaggiare gratis su i mezzi regionali di dove si presta servizio (ovviamente 2^ classe). sai se è valido anche per gli allievi?
grazie

sasygrisù
17-01-11, 11: 20
Sasy durante il corso di formazione si avrà una tessera di riconoscimento, io sò che i vigili del fuoco possono viaggiare gratis su i mezzi regionali di dove si presta servizio (ovviamente 2^ classe). sai se è valido anche per gli allievi?
grazie

Durante il corso ti viene consegnato proprio il tesserino.
Riguardo al viaggiare gratis sui mezzi pubblici c'è ne sarebbe da dire e anche tanto, cmq posso solo dirti che: si puoi viaggiare gratis sui mezzi di trasporto pubblico (autobus comunali e treni regionali) ma solo nelle regioni che hanno stipulato la convenzione con le FF.OO.
Nel Lazio esiste tale convenzione ma solo per Bus e treni Trenitalia classificati come Revionali (R) e Regionali Veloci (RV), mentre non per la metropolitana di Roma (Linea A e B), dove er viaggiare serve un ulteriore tessera rilasciata solo a chi lavora a Roma.
Nelle altre zone d'Italia vale la stessa cosa, a seconda se la regione ha stipulato il contratto o meno, infatti non tutte le regione (soprattutto per il servizio ferroviariuo Trenitalia) hanno stipulato tale accordo. In alcune regioni è consentito anche di viaggiare in 1^ classe, mentre in altre solo 2^ classe.

mondingo
04-02-11, 08: 07
ciao leggevo della convenzione con le forze armate per usare mezzi regionali della regione lazio gratis è possibile ricevere un lionk dove trovare la circolare che ne parla grazie mi sarebbe utile

sasygrisù
04-02-11, 11: 43
ciao leggevo della convenzione con le forze armate per usare mezzi regionali della regione lazio gratis è possibile ricevere un lionk dove trovare la circolare che ne parla grazie mi sarebbe utile

Intanto visto che sei nuovo ti invito a prendere visione dei regolamenti del forum

http://www.militariforum.it/forum/showthread.php?23974-Regolamento-Militariforum-2010-2011 e magari di postare una breve presentazione nell'apposita sezione: http://www.militariforum.it/forum/forumdisplay.php?28-Benvenuto-Presentati-!!


Tali circolari sono leggi e convenzioni regionali, penso si possano trovare sui vari siti delle regioni oppure cercando in rete su google.
Cmq in un altra discussione, in un'altra sezione, ne parlammo è tra l'altro il sottoscritto scrisse alcune cose riguardanti il trasporto pubblico nel lazio.
Prova a dare un'occhiata qui: http://www.militariforum.it/forum/showthread.php?25006-Agevolazioni-Agenti-trasporti-pubblici
Cmq tale convenzione è per le Forze dell'Ordine NON per le Forze Armate e tale sezione riguarda i Vigili del Fuoco in particolare.
Saluti

vfgio
12-02-11, 10: 26
salve ragazzi...allora se ho capito bene nel lazio esiste questa sovvenzione x la quale un vigile puo viaggiare gratis su treni regionali e autobus urbani,ma vale anche x i vigili volontari? e vale solo x quelli in servizio nel lazio?

eurofire
24-02-11, 15: 51
Nel lazio devi avere apposita tessera rilasciata dal Comando per usufruire della convenzione regionale.

sasygrisù
24-02-11, 17: 03
Nel lazio devi avere apposita tessera rilasciata dal Comando per usufruire della convenzione regionale.

Per quanto riguarda la metropolitana questo, ma per i bus ed i treni Regionali di Trenitalia basta mostrare il tesserino al momento di accedere.
Questo cmq vale nelle regioni che hanno stretto la convenzione con Trenitalia ed emanato una Legge Regionale per la libera circolazione degli appartenenti alle Forze dell'Ordine ed ai Vigili del Fuoco, sui mezzi pubblici.

vfgio
24-02-11, 17: 25
ah quindi vale solo x i vigili permanenti e x i discontinui provvisti di tesserino giusto? e se si è di un altra regione questo servizio è valido quando si è in questa regione che ha stipulato questa sovvenzione con trenitalia o la cosa vale solo x la regione di appartenenza?

sasygrisù
24-02-11, 17: 32
ah quindi vale solo x i vigili permanenti e x i discontinui provvisti di tesserino giusto? e se si è di un altra regione questo servizio è valido quando si è in questa regione che ha stipulato questa sovvenzione con trenitalia o la cosa vale solo x la regione di appartenenza?


Vale in tutta Italia, dove tale convenzione è stata stipulata.

eurofire
24-02-11, 21: 03
Per fare chiarezza queste convenzioni rientrano in un accordo per la SICUREZZA sui treni. Sicuramente posso affermare che Piemonte e Liguria aderiscono a tale iniziativa. Treni regionali ci si presenta dal capo treno muniti di tesserino. Una volta qualificati ricordo che siamo a completa disposizioni per problemi di ordine pubblico sul convoglio su richiesta del personale del treno per tutta la durata della permanenza sul treno.
Personalmente al rientro da un viaggio da Parigi ho usufruito di tale convenzione in una tratta da Porta Susa ( TO) . Qualificato e seduto tranquillo nel mio posto. Orario intorno alle 22.00 a bordo tante BELLE persone : prostitute , barboni e facce poco raccomandabili.....Dopo circa 10 minuti di viaggio mi vedo arrivare il capo treno chiedendo aiuto in merito ad un gruppetto di teppistelli che non avevano regolare biglietto e che non volevano regolarizzare la loro posizione a bordo.

sasygrisù
24-02-11, 21: 18
Per fare chiarezza queste convenzioni rientrano in un accordo per la SICUREZZA sui treni. Sicuramente posso affermare che Piemonte e Liguria aderiscono a tale iniziativa. Treni regionali ci si presenta dal capo treno muniti di tesserino. Una volta qualificati ricordo che siamo a completa disposizioni per problemi di ordine pubblico sul convoglio su richiesta del personale del treno per tutta la durata della permanenza sul treno.
Personalmente al rientro da un viaggio da Parigi ho usufruito di tale convenzione in una tratta da Porta Susa ( TO) . Qualificato e seduto tranquillo nel mio posto. Orario intorno alle 22.00 a bordo tante BELLE persone : prostitute , barboni e facce poco raccomandabili.....Dopo circa 10 minuti di viaggio mi vedo arrivare il capo treno chiedendo aiuto in merito ad un gruppetto di teppistelli che non avevano regolare biglietto e che non volevano regolarizzare la loro posizione a bordo.

Appunto, bisogna mettersi a disposizione del CT.
Io lo faccio sempre inquanto uso spesso il treno.
La particolarità di queste convenzioni è che ogni regione la gestisce come vuole, parlo se la effettua; la classe in cui si può viaggiare; se bisogna presentarsi o meno al CT cercandolo o aspettandolo quando arriva. Di questo se ne potrebbe parlare all'infinito, tra l'altro nel forum in altra sezione è già stato ampliamente trattato, dunque abbiamo risposto alla curiosità dell'utente che chiedeva :)
Ritorniamo alle domande e curiosità che non trovano spazio nelle discussioni già esistenti.

ivvene
17-05-11, 02: 20
Qualcuno ha idea di come funzioni il numero di matricola dei vigili ?
Per esempio io ho una matricola di 6 cifre e mi hanno raccontato che e' composta da:
prime due cifre = comando
seconde due cifre = sede
terze due cifre = progressivo della persona
Vi risulta?

sasygrisù
17-05-11, 09: 42
Qualcuno ha idea di come funzioni il numero di matricola dei vigili ?
Per esempio io ho una matricola di 6 cifre e mi hanno raccontato che e' composta da:
prime due cifre = comando
seconde due cifre = sede
terze due cifre = progressivo della persona
Vi risulta?

Questa tua matricola non mi risulta per niente!
Noi un vero e proprio numero di matricola non c'è lo abbiamo, anche se vai a vedere bene ne avremmo tanti: il numoero di ruolo; il numero di tesserino; il numero seriale del badge; il numero del distintivo; il numero di partita stipendiale; il proprio codice fiscale.
Tutti questi codici alfanumerici sono diversi l'uno dall'altro anche se appartenenti alla stessa persona, e a parte il numero di partita stipendiale ed il codice fiscale sono tutti numeri che possono variare e non rimanere sempre quelli; esepio: Il numero di ruolo cambia ogni qualvolta un vigile che ci precede in graduatoria cambia ruolo ed ogni qualvolta tu stesso cambi ruolo; il numero del tesserino può cambiare in base se cambi il tesserino per qualsiasi ragione essa sia (furto, smarrimento, deterioramento)); il numero di seerie del badge cambia a secondo del comando che vai, infatti ogni comando ha i suoi badge (cambia il codice identificativo all'interno della banda magnetica); il numero del distintivo, adottato da pochissimi anni, può cambiare pe le stesse motivazioni riportate al tesserino.
Ecco quindi che rimane il numero di partita stipendiale, che è un codice numerico di 8 numeri, che il vigile si porterà sempre dietro dall'asunzione (primo stipendio) fino alla pensione.
Ecco dunque il numero di matricola vero e proprio dei VVF. :)

Quello da te riportato potrebbe essere qualche codice di identificazione che usa il comando, magari per il programma di gestione personale dell'ufficio personale o ragioneria, che però sinceramente non ricordo mai di averne sentito parlare.

DiscoSnake
27-09-11, 18: 05
Sulla rivista della nostra associazione (volontari) ho letto un interrogazione per far avere anche a noi la "patacca" in quanto spetterebbe a tutto il personale operativo. Inoltre, sempre stando a quanto scritto, ne sono stati acquistati 200.000; tenendo conto anche delle esigenze del personale volontario..... col tempo vedremo come andrà a finire questa storia!

Sapete una cosa? secondo me noi discontinui se lo possiamo anche sognare quella "patacca"...già che nel comando dove sono io per avere la patente ministeriale è una lotta continua, e soprattutto anche per il tesserino di riconoscimento, figuriamoci se dovessero consegnarci anche quella, sicuramente faremmo prima ad andare in pensione che vedercela consegnare...
Sasy, secondo me, mia modesta opinione, sarebbe meglio che lo avessero tutti, ripet, semmai lo consegnassero così saremmo a tutti gli effetti come i permanenti quando siamo in servizio e non....no???

vfgio
27-09-11, 18: 10
il discontinuo o volontario però quando non è in servizio non ha gli stessi compiti di un permanente che ad esempio è un agente di P.G.,la placca potrebbe servire solo come riconoscimento quando non si è in servizio,mentre quando lo si è vale la stessa cosa dei permanenti

sasygrisù
27-09-11, 18: 18
Sapete una cosa? secondo me noi discontinui se lo possiamo anche sognare quella "patacca"...già che nel comando dove sono io per avere la patente ministeriale è una lotta continua, e soprattutto anche per il tesserino di riconoscimento, figuriamoci se dovessero consegnarci anche quella, sicuramente faremmo prima ad andare in pensione che vedercela consegnare...
Sasy, secondo me, mia modesta opinione, sarebbe meglio che lo avessero tutti, ripet, semmai lo consegnassero così saremmo a tutti gli effetti come i permanenti quando siamo in servizio e non....no???


il discontinuo o volontario però quando non è in servizio non ha gli stessi compiti di un permanente che ad esempio è un agente di P.G.,la placca potrebbe servire solo come riconoscimento quando non si è in servizio,mentre quando lo si è vale la stessa cosa dei permanenti


DiscoSnake, vfgio ti ha dato un ottima risposta molto plausibile.
Io aggiungo che per quello che è costata quella patacca e per l'utilizzo effettivo da parte del personale permanente (ruolo vigili) io l'avrei consegnata solo a Capi squadra, Capi Reparto e Funzionari.
Io ad esempio al 99% delle volte non la porto con me, la lascio a casa perchè solo d'impiccio e per di più pure scomoda da usare come portafogli (il porta patacca):am054
Se non fosse numerata con matricola ti avrei regalato la mia, però poi mi avresti dovuto spiegare l'utilizzo effettivo che ti servirebbe.
Ricorda non è la èpatacca che fa il pompiere ;)
In più il tesserino se mai è cosa importante, trà l'altro costa anche meno.
Dunque invece di fare casino per le patacche fate casino per avere un tesserino di riconoscimento e magari materiale (DPI e vestiario) più idoneo alle esigenze. Ma questa è un'altra storia ed un altro topic. :)

DiscoSnake
27-09-11, 18: 37
Sì Sasy ti do pienamente ragione molto più utile il tesserino che non la patacca in questione, infatti il mio discorso era prettamente legato a: solo per farci dare il tesserino, figuriamoci per quella....xD So benissimo che quando siamo inservizio abbiamo stessi obblighi e stessi diritti di Vp e quando esce di caserma no....Non vogli oessere quello che non sono cioè un lamentone che si lamenta per tutto ciò che non gli viene passato, anzi mi sono sempre accontentato e così sonon sempre riuscito ad avere tutto l'occorrente di cui avevo bisogno. Per quanto riguarda l'utilizzo beh certamente non è che sia utilissima, però per farsi magari riconoscere subito senza star a tirar fuori il tesserino, poi ovviamente, senza di quello non ha valore, è un comunissimo pezzo di ferro...L'utilità secondo me varia da caso a caso....poi boh.... :-)

Alevvf
27-09-11, 18: 54
Ma per farti riconoscere da chi?? Per me nn serve assolutamente a niente, al massimo come dice sasy ad un CS o CR o funzionari vari che espletano controlli e verifiche in aziende private... Ma ai vigili proprio non serve a nulla figuriamoci a dei poveri discontinui, oppure volontari, ci sono dei problemi molto piu grossi, mezzi, carenza di personale, vestiario per i discontinui di alcuni comandi, dove si potrebbero sfruttare al meglio quei soldi spesi per le patacche!!

DiscoSnake
27-09-11, 19: 53
Infatti ho detto che l'utilità potrebbe variare da caso a caso...indubbiamente ci sono problemi più gravi come hai detto tu, mezzi vestiario ecc ecc...non voglio discutere o polemizzare non mi sembra il caso io ho detto la mia e gli altri dicono la loro...non voglio stare a parlare di una cosa di cui ogni persona può dare una visione soggettiva...non era per questo che avevo commentato...XD...

---------------------Aggiornamento----------------------------

Ho letto non mi ricordo dove che ne sono state acquistate circa 200 mila di queste patacche, ma per curiosità sapete quanto sono costati???? Ah e i tesserini come dovrebbero essere consegnati?? Cioè dall'amministrazione o magari da qualche pezzo grosso tipo comandante???

vfgio
27-09-11, 20: 03
ma sei sicuro che siano state acquistate 200 mila placche? perchè è una cifra parecchio elevata,e comunque quoto in pieno quanto detto in precedenza da sasy e alevvf..secondo me il tesserino è molto piu pratico e piu che sufficiente per identificarsi,che poi voglio dire quante volte capiterà di doverlo usare fuori servizio?

Alevvf
27-09-11, 20: 23
nemmeno io volevo polemizzare, ho solo detto ciò che pensavo.... Sai che nn so quante ne abbiano comprate di quelle patacche! Dico solo che secondo me è stato uno spreco di denaro..

Matty91
27-09-11, 20: 30
Il discorso delle 200.000 placche acquistate era sulla rivista dell'associazione naz. vigili volontari (l'avevo scritto già io a inizio pagina).

ivvene
27-09-11, 23: 36
il discontinuo o volontario però quando non è in servizio non ha gli stessi compiti di un permanente che ad esempio è un agente di P.G.,la placca potrebbe servire solo come riconoscimento quando non si è in servizio,mentre quando lo si è vale la stessa cosa dei permanenti

sul mio tesserino c'e' scritto:
Ai sensi dell'art. 8 della legge 27/12/1941, n 1570, e dell'art. 16 della legge 13/05/1961, n.469, nonche' dell'art. 13 della legge 27 dicembre 1973, n 850, nell'ersercizio delle proprie funzioni, i funzionari tecnici antincendi volontari, i capireparto volontari e capisquadra volontari sono Ufficiali di Polizia Giudiziaria, mentre i vigili volontari sono Agenti di Polizia Giudiziaria.

Ora siccome il primo articolo citato per la parte non abrogata recita:
" Ai fini della presente legge e nell'esercizio delle loro funzioni, gli appartenenti ai Corpi dei vigili del
fuoco, sia permanenti che volontari, sono agenti di pubblica sicurezza e godono, nei viaggi per
servizio, degli stessi benefici concessi agli agenti della forza pubblica circa l'uso dei pubblici trasporti statali, provinciali e comunali. "

il secondo articolo citato recita:
"Nell'esercizio delle proprie funzioni, il personale direttivo ed i sottufficiali del Corpo nazionale dei vigili del fuoco sono ufficiali di polizia giudiziaria; i vigili scelti ed i vigili sono agenti di polizia giudiziaria. Essi godono, nei viaggi di servizio, degli stessi benefici concessi agli ufficiali ed agenti di polizia giudiziaria e di pubblica sicurezza, circa l'uso dei pubblici trasporti statali, provinciali e comunali."

il terzo articolo citato recita:
"La qualifica attribuita dall'art. 16 della legge 13 maggio
1961, n. 469, al personale direttivo del Corpo nazionale dei vigili
del fuoco, è estesa al personale della carriera di concetto -- ruolo
tecnico -- del Corpo medesimo. "

Vorrei capire in forza di quale legge, decreto etc. sia nata la favola che il personale volontaria ha qualifica di PG solo quando in servizio, mentre il personale permanente ha qualifica h24.

sasygrisù
28-09-11, 00: 44
sul mio tesserino c'e' scritto:
Ai sensi dell'art. 8 della legge 27/12/1941, n 1570, e dell'art. 16 della legge 13/05/1961, n.469, nonche' dell'art. 13 della legge 27 dicembre 1973, n 850, nell'ersercizio delle proprie funzioni, i funzionari tecnici antincendi volontari, i capireparto volontari e capisquadra volontari sono Ufficiali di Polizia Giudiziaria, mentre i vigili volontari sono Agenti di Polizia Giudiziaria.

Ora siccome il primo articolo citato per la parte non abrogata recita:
" Ai fini della presente legge e nell'esercizio delle loro funzioni, gli appartenenti ai Corpi dei vigili del
fuoco, sia permanenti che volontari, sono agenti di pubblica sicurezza e godono, nei viaggi per
servizio, degli stessi benefici concessi agli agenti della forza pubblica circa l'uso dei pubblici trasporti statali, provinciali e comunali. "

il secondo articolo citato recita:
"Nell'esercizio delle proprie funzioni, il personale direttivo ed i sottufficiali del Corpo nazionale dei vigili del fuoco sono ufficiali di polizia giudiziaria; i vigili scelti ed i vigili sono agenti di polizia giudiziaria. Essi godono, nei viaggi di servizio, degli stessi benefici concessi agli ufficiali ed agenti di polizia giudiziaria e di pubblica sicurezza, circa l'uso dei pubblici trasporti statali, provinciali e comunali."

il terzo articolo citato recita:
"La qualifica attribuita dall'art. 16 della legge 13 maggio
1961, n. 469, al personale direttivo del Corpo nazionale dei vigili
del fuoco, è estesa al personale della carriera di concetto -- ruolo
tecnico -- del Corpo medesimo. "

Vorrei capire in forza di quale legge, decreto etc. sia nata la favola che il personale volontaria ha qualifica di PG solo quando in servizio, mentre il personale permanente ha qualifica h24.


Dov'è che hai trovato scritto questo? Ai fini della presente legge e nell'esercizio delle loro funzioni, gli appartenenti ai Corpi dei vigili del
fuoco, sia permanenti che volontari, sono agenti di pubblica sicurezza e godono, nei viaggi per
servizio, degli stessi benefici concessi agli agenti della forza pubblica circa l'uso dei pubblici trasporti statali, provinciali e comunali. " perchè nel mio tesserino non c'è ne traccia, a me c'è scritto solo questo: Nell'esercizio delle proprie funzioni, il personale direttivo ed i sottufficiali del Corpo nazionale dei vigili del fuoco sono ufficiali di polizia giudiziaria; i vigili scelti ed i vigili sono agenti di polizia giudiziaria. Essi godono, nei viaggi di servizio, degli stessi benefici concessi agli ufficiali ed agenti di polizia giudiziaria e di pubblica sicurezza, circa l'uso dei pubblici trasporti statali, provinciali e comunali." forse avrò il tesserino tarocco è non me ne sono mai accorto!!! :rm_shifty:

Riguardo al terzo punto, ovvero questo: "La qualifica attribuita dall'art. 16 della legge 13 maggio
1961, n. 469, al personale direttivo del Corpo nazionale dei vigili
del fuoco, è estesa al personale della carriera di concetto -- ruolo
tecnico -- del Corpo medesimo il personale della carriera di concetto credo sia riferito al personale effettivo appartenente al Corpo non al personale Volontario.
Ho avuto modo di vedere di sfuggita un tesserino di un VD, è di quelli plastificati tipo codice fiscale, ovvero quello che piano piano distribuiranno anche al personale permanente al posto di quello attuale, ma non ricordo che ci fosse scritto tutta quella roba scritta da te.
Ricordo male io oppure c'è qualcosa che non quadra?!?

---------------------Aggiornamento----------------------------

A me risulta che la Legge 1570/41 è quasi del tutto abrogata, infatti come hai anche scritto tu nel tuo post, il tuo primo punto che era l'art 8 della 1570/41, negli anni è stato sostituito con l'Art 16 delle L 13/469, che purtroppo per lei pian pianino sta diventantanto buonanima anche lei perchè scono leggi e decreti anno per anno a parziale o totale modifica di un altra legge o decreto.
Attualmente si fa affidamento al DLgs n°139 del 08/03/2006 dove potrai verificare tu stesso che c'è stata una netta distinzione tra i vari ruoli del personale, quello permanente e quello volontario. Distinzione che 70 anni fa non esisteva per ovvie ragioni, il CNVVF era composto in principal modo da volontari, esistevano pochissimi permanenti, la maggior parte sottufficiali ed ufficiali.
Il ruolo del vigile permanente è nato con la smilitarizzazione del Corpo, mi pare 1968 ed infatti in quegli anni lì si sono cominciati a fare i primi corsi per permanenti cominciando appunto a separare le 2 carriere: quella dei permanenti, parte integrante del CNVVF e quella dei Volontari, parte di supporto del CNVVF.
Il DLgs ha proprio messo in chiaro queste ultime cose con la Sez. I Art. 6 comma 1
Il personale del Corpo nazionale si distingue in permanente e volontario. Il rapporto
d’impiego del personale permanente e’ disciplinato in regime di diritto pubblico,
secondo le disposizioni previste nei decreti legislativi emanati ai sensi dell’articolo 2
della legge 30 settembre 2004, n. 252. Il personale volontario non e’ legato da un
rapporto d’impiego all’Amministrazione ed e’ iscritto in appositi elenchi istituiti presso i
comandi provinciali dei vigili del fuoco, secondo quanto previsto nel regolamento di cui
all’articolo 8, comma 2, ed e’ chiamato a prestare servizio secondo quanto previsto
nella sezione II del presente capo
Di conseguenza il comma 2 recita:Nell’esercizio delle attività istituzionali, il personale di cui al comma l svolge funzioni di
polizia giudiziaria. Al personale appartenente al ruolo di vigile del fuoco sono attribuite
le funzioni di agente di polizia giudiziaria; al personale appartenente agli altri ruoli
dell’area operativa del Corpo nazionale sono attribuite le funzioni di ufficiale di polizia
giudiziaria secondo quanto previsto nelle disposizioni contenute nei decreti legislativi di
cui al comma 1. Al medesimo personale sono riconosciuti, nei viaggi di servizio, i
benefici concessi ai funzionari e agli agenti di polizia giudiziaria e di pubblica sicurezza
per l’utilizzo dei mezzi pubblici di trasporto urbano e metropolitano
Che è quello che si trova scritto tutt'oggi sui tesserini. Mentre la Sez II all'Art 8 Comma 3, a mio avviso spiega molto bene quali sono i compiti dei volontari: Al personale volontario nel periodo di richiamo si applicano, in quanto compatibili, le disposizioni in materia di doveri, attribuzioni e responsabilità previste per il personale permanente di corrispondente qualifica.
Vuoi vedere che queste disposizioni in materia citate sopra valgono pure per i compiti di PG e dunque del possesso del famigerato pataccone???!!!??? Mistero!!!!!!!!!!!! :am055

sasygrisù
28-09-11, 10: 27
Ecco come è fatto e cosa c'è scritto nei tesserini in dotatzione al personale effettivo del CNVVF

http://www.militariforum.com/public/upload/3118911712928092011112915.jpg


http://www.militariforum.com/public/upload/3118911712928092011112947.jpg

Per ovvie ragioni ho dovuto oscurare foto, dati anagrafici e numero di tessera.

ivvene
28-09-11, 21: 55
no,no sul tesserino c'e' scritto solo questo:
Ai sensi dell'art. 8 della legge 27/12/1941, n 1570, e dell'art. 16 della legge 13/05/1961, n.469, nonche' dell'art. 13 della legge 27 dicembre 1973, n 850, nell'ersercizio delle proprie funzioni, i funzionari tecnici antincendi volontari, i capireparto volontari e capisquadra volontari sono Ufficiali di Polizia Giudiziaria, mentre i vigili volontari sono Agenti di Polizia Giudiziaria.

Il resto che ho scritto e' il testo degli articoli citati qui' sopra. Ora se riesco posto una scansione del mio tesserino. E' di carta ed e' precisamente:
Modulario a r.r. , n 759 - Mod VF/5 - Roma Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato s.p.a. - P.V.

sasygrisù
28-09-11, 22: 39
no,no sul tesserino c'e' scritto solo questo:
Ai sensi dell'art. 8 della legge 27/12/1941, n 1570, e dell'art. 16 della legge 13/05/1961, n.469, nonche' dell'art. 13 della legge 27 dicembre 1973, n 850, nell'ersercizio delle proprie funzioni, i funzionari tecnici antincendi volontari, i capireparto volontari e capisquadra volontari sono Ufficiali di Polizia Giudiziaria, mentre i vigili volontari sono Agenti di Polizia Giudiziaria.

Il resto che ho scritto e' il testo degli articoli citati qui' sopra. Ora se riesco posto una scansione del mio tesserino. E' di carta ed e' precisamente:
Modulario a r.r. , n 759 - Mod VF/5 - Roma Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato s.p.a. - P.V.


Adesso ci siamo, perchè tutto il papello mi sembrava troppo strano che fosse scritto.
Però come potrai convenire gli articoli da te citati, nessuno cita testualmente ciò che c'è scritto sul tuo tesserino, ovvero la parola "volontario".
Di conseguenza questa scelta di "modificare" il testo di quei vecchi articoli di legge proprio per far capire la distinzione tra un tesserino appartenente ad un VVF di ruolo ed uno appartenente ad un VVF volontario.
Tra' le altre cose l'unica legge che cita più o meno ciò che si trova scritto sul tuo tesserino è la 1570/41 (neanche testualmente) legge leggermente antiquata e quasi completamente abrogata (se non del tutto, mi devo informare) adesso sostituita dal DLgs 139/06.
Cmq se poui postala una scansione del tuo tesserino, perchè ti ripeto, ne ho visto di sfuggita uno una sola volta. So solo che così saranno i tesserini nuovi per il personale permanente e che cambia il colore di ssfondo a seconda del ruolo che si ricopre.
Non ricordo se se ne parla nel DLgs 139/06 o nel DLgs 217/05.

ivvene
29-09-11, 11: 16
non riesco a caricare qui' la foto, ad ogni modo la metto altrove e ti indico il link:
http://vvd.to.it/militariforum/tesserafronte.gif
http://vvd.to.it/militariforum/tesseraretro.gif

La tessera in oggetto e' stata rilasciata in roma dal capo del personale nel luglio 2010, non so se adesso ce ne siano di diverse, tipo la nuova patente.

Matty91
29-09-11, 16: 32
Per adesso il tesserino è il medesimo, anche se fo sentito voci che dovrebbe cambiare.

DonPaolo
08-04-12, 22: 02
ah.... ma lo fanno il tesserino per i vv? XDDDDD

è tre anni che lo aspetto..chissà dove è finito il mio tesserino .-)

vfgio
08-04-12, 23: 25
ah.... ma lo fanno il tesserino per i vv? XDDDDD

è tre anni che lo aspetto..chissà dove è finito il mio tesserino .-)


In alcuni comandi lo danno subito,in altri ci vogliono anni,e in altri comandi ancora dicono che non sia previsto per i discontinui,ma solo per permanenti e volontari dei distaccamenti volontari,tutto questo per dire che i tempi variano da comando a comando anche per quanto riguarda il tesserino di riconoscimento,che comunque secondo me non è di vitale importanza ;)

jackson
27-04-12, 19: 13
A me è stato consegnato circa un anno e mezzo dopo che sono entrato..ma ad amici che sono dentro da piùà tempo di me non è ancora arrivato nulla!

andygrisu
02-06-12, 22: 56
volevo chiede se qualcuno sa come sono messi a consegne il comando di milano e pavia per i volontari? e se è la stessa postata da @ivvene o sono stati aggiornati (tipo carta di credito per intenderci)

sasygrisù
19-06-12, 17: 33
volevo chiede se qualcuno sa come sono messi a consegne il comando di milano e pavia per i volontari? e se è la stessa postata da @ivvene o sono stati aggiornati (tipo carta di credito per intenderci)

Al mio comando, i primi Volontari che hanno ricevuto il tesserino, hanno ricevuto quello nuovo, ovvero quello stile carta di credito.
Tesserino che prima o poi dovrà essere consegnato anche ai permanenti.

viceupazzu
08-09-12, 14: 56
DA OGGI SIAMO CONVENZIONATI:
https://docs.google.com/file/d/0B5HH12y7ghV3LVpGZVFSWGQ4cEk/edit?pli=1

ortoga
08-09-12, 15: 10
---------------------Aggiornamento----------------------------

[/COLOR]
DA OGGI SIAMO CONVENZIONATI:
https://docs.google.com/file/d/0B5HH12y7ghV3LVpGZVFSWGQ4cEk/edit?pli=1

Vale per il Piemonte e per agenti in divisa e in attività di servizio! Praticamente squadra di VVF in tenuta di servizio che può intervenire utilizzando treno senza pagare il biglietto.
Vi chiedo scusa dell'ironia spicciola.

sasygrisù
09-09-12, 09: 40
---------------------Aggiornamento----------------------------

[/COLOR]

Vale per il Piemonte e per agenti in divisa e in attività di servizio! Praticamente squadra di VVF in tenuta di servizio che può intervenire utilizzando treno senza pagare il biglietto.
Vi chiedo scusa dell'ironia spicciola.

Per il personale non in divisa vale mostrare il proprio tesserino agli agenti di scorta del treno (Capo treno, Caspo Servizi Treno) prima di salire a bordo è qualificarsi. Quindi se hai il tesserino accedi in abiti civili, altrimenti vale l'utilizzo della divisa.
Come da te accennato questa circolare riguarda il Piemonte, ma ha le stesse modalità operandi della regione Marche (forse nelle Marche rilasciano il tesserino della DTR Trenitalia come in Emilia Romagna, adesso non ricordo) e come funziona, magari con alcune modalità differenti nelle 3/4 delle Regioni Italiane convenzionate per questo tipo di servizio con le varie DTR di Trenitalia.
Te lo dico oltre perchè mi sono letto decine di circolari a riguardo, anche per esperienza personale visto che utilizzo molto il treno per questioni di carattere: familiare, affettivo, hobby ed ultimo ma non meno importante lavorative.

vfgio
09-09-12, 19: 23
Scusa la domanda sasy ma cos'è il DTR?

sasygrisù
09-09-12, 22: 55
Scusa la domanda sasy ma cos'è il DTR?

DTR= Direzione Territoriale Regionale di Trenitalia.

vfgio
10-09-12, 11: 54
Perfetto grazie mille!

ivvene
12-09-12, 21: 19
mi par di capire, ortoga, che la divisa e l'essere in servizio sia requisito solo per marina, areonautica ed esercito.

sasygrisù
19-10-12, 13: 51
Riporto l'ODG emanato in settimana dal mio comando sulla questione tesserini per il personale volontario.

Per la più ampia divulgazione tra il personale interessato si riporta di seguito quanto rappresentato con circolare n. 1/2007 prot.67/10 bis del 05/06/07.
"Il documento di riconoscimento VF/5 - attesa la sua rilevanza - deve essere utilizzato solo in caso di effettivo esercizio dell'attività istituzionale e restituito all'ufficio risorse umane del comando di appartenenza alla fine di ogni periodo di richiamo, ad eccezione del personale volontario che viene richiamato frequentemente nel corso dell'anno".



In allegato la dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà da compilare da parte del personale interessato.
Dichiarazione che può essere scaricata dall'intranet dei vari coamndi o richiesta all'ufficio risorse umane.

DiscoSnake
17-07-13, 20: 02
scusate eh, ma non ho molto chiara una cosa, salvo disposizioni sulla sicurezza che variano da regione a regione, il tesserino personale dei VVF discontinui, si può usare per esempio per prendere l'autobus o il treno? ho provato anche a sentire negli uffici di competenza del mio comando, ma loro non ne sanno molto a riguardo.
mi sembra di capire che possiamo viaggiare non pagando il biglietto, purchè ci si metta a disposizione.È giusto? correggettemi se sbaglio!

sasygrisù
17-07-13, 21: 28
scusate eh, ma non ho molto chiara una cosa, salvo disposizioni sulla sicurezza che variano da regione a regione, il tesserino personale dei VVF discontinui, si può usare per esempio per prendere l'autobus o il treno? ho provato anche a sentire negli uffici di competenza del mio comando, ma loro non ne sanno molto a riguardo.
mi sembra di capire che possiamo viaggiare non pagando il biglietto, purchè ci si metta a disposizione.È giusto? correggettemi se sbaglio!

E' giusto, bisogna solo vedere la tua regione che tipo di convenzione ha stipulato, se per i viaggi su bus e treni regionali (in prticolar modo sui treni) basta solo il tesserino oppure bisogna compilare un modulo è consegnarlo al Capotreno; oppure farsi rilasciare apposito tesserino da utilizzare per i viaggi di servizio e non da mostrare al Capotreno oltre al normale tesserino dei VVF.
Dimenticavo, alcune Direzioni Regionali di trenitalia non hanno stabilito nessuna convenzione con i VVF, quindi in talune regioni devi fare il biglietto; come lo dovresti afre in regioni che non sono sede del tuo comando di appartenenza.
E' poi diciamocela tutta, ma la cosa importante di avere quel tesserino è solo di viaggiare gratis in treno? Bello spirito, complimenti! :jawdrop:

"Il documento di riconoscimento VF/5 - attesa la sua rilevanza - deve essere utilizzato solo in caso di effettivo esercizio dell'attività istituzionale e restituito all'ufficio risorse umane del comando di appartenenza alla fine di ogni periodo di richiamo, ad eccezione del personale volontario che viene richiamato frequentemente nel corso dell'anno".

DiscoSnake
17-07-13, 21: 54
Grazie per la rapidità della risposta, ma la mia domanda e lo scopo della stessa non era certo per abusare di suddetto tesserino, era solo per avere chiarimenti in merito. Per altro dalle righe da te citate si può capire che il tesserino andrebbe reso a fine di ogni richiamo, ma per esempio da noi lo possiamo tenere anche finito il richiamo.

sasygrisù
18-07-13, 09: 49
Grazie per la rapidità della risposta, ma la mia domanda e lo scopo della stessa non era certo per abusare di suddetto tesserino, era solo per avere chiarimenti in merito. Per altro dalle righe da te citate si può capire che il tesserino andrebbe reso a fine di ogni richiamo, ma per esempio da noi lo possiamo tenere anche finito il richiamo.
Si, il tesserino andrebbe riconsegnato dal personale che fa i richiami come discontinuo, mentre andrebbe lasciato al personale iscritto presso un distaccamento volontario.
Attualmente anche al mio comando non lo ritirano il tesserino a fine dei 20 giorni, anche se attualmente sono ancora in pochi i volontari che lo hanno avuto.